Al via i lavori per la scuola elementare di Beroide

Il Commissario straordinario nella seduta commissariale del 26 agosto ha assunto la delibera che approva il progetto esecutivo per i lavori di rifunzionalizzazione ed adeguamento sismico della scuola elementare di Beroide.

I competenti uffici tecnici provvederanno ad avviare le procedure per arrivare, nel più breve tempo possibile, all’assegnazione e all’esecuzione dei lavori, la cui durata è stato stimata in circa un anno: l’obiettivo è quello di consentire agli alunni di rientrare nella sede di Beroide a gennaio 2023, dopo le vacanze natalizie.

L’importo complessivo del progetto approvato è pari a 1 milione e 320 mila Euro, finanziati per 1 milione dalla Regione Umbria, con i fondi della legge 145/2018 e del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione e per 320 mila Euro dal bilancio comunale con i fondi derivanti dagli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria.

L’intervento finanziario del Comune si è reso necessario perchè il supposto finanziamento del Ministero dell’Istruzione non ha mai trovato conferma in nessun atto ufficiale e formale, come ha definitivamente chiarito il fatto che la lettera inviata nello scorso mese di marzo dall’Amministrazione comunale alla Direzione generale del Ministero competente per l’edilizia scolastica non ha mai ricevuto nessun riscontro positivo.

Di fronte a questa situazione, la gestione commissariale, condividendo l’urgenza e l’importanza dell’intervento, pur nella difficile e complessa situazione finanziaria in cui versa il Comune, ha autorizzato il ricorso ai fondi propri, sbloccando così l’iter della pratica che, finalmente, è ora arrivata alla sua fase esecutiva.

 

Pin It