Avviso pubblico per l’attribuzione del marchio “Ecofesta”

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune, alla sezione bandi e concorsi, l’avviso pubblico per l’attribuzione del marchio ECOFESTA. L’idea è quella di favorire il nascere di sagre e feste pensando all’ambiente, con la raccolta differenziata e l’utilizzo di materiali più ecocompatibili.

Gli obiettivi, come esplicitato nella deliberazione di Giunta Regionale che ha approvato i requisiti e i criteri dell’avviso, sono molteplici: minimizzare la produzione di rifiuti; incrementare e valorizzare la raccolta differenziata; favorire l’utilizzo di materia prime rinnovabili e manufatti prodotti con materiale riciclato; sensibilizzare la comunità verso scelte e comportamenti consapevoli e virtuosi in campo ambientale utilizzando le feste, le sagre e le manifestazioni come veicolo per diffondere una cultura ambientale e sostenibile, con particolare attenzione alla gestione “virtuosa dei rifiuti”.

Possono presentare domanda per l’attribuzione del marchio “Ecofesta”, e accedere quindi ai contributi regionali, gli organizzatori di feste, sagre e manifestazioni con preparazione e somministrazione di cibi e bevande.

Diversi i requisiti base che devono essere soddisfatti affinché una manifestazione, festa o sagra possa essere considerata “Ecofesta”. Tra questi l’individuazione di un responsabile per la gestione dei rifiuti; l’utilizzo di stoviglie, posate e bicchieri riutilizzabili. O ancora l’utilizzo di tovaglie, tovagliette, tovaglioli, menù, carta igienica, carta assorbente per uso cucina esclusivamente prodotta con carta riciclata. Si deve privilegiare l’erogazione alla spina, sia di bibite che di vino, utilizzando bicchieri e boccali riutilizzabili o monouso. Tutti i prodotti che verranno acquistati nell’ambito della manifestazione dovranno essere forniti con il minor utilizzo possibile di imballaggi.

Sulla base delle azioni intraprese si potranno raggiungere punteggi per l’ottenimento dei marchi a una, due o tre foglie: con un punteggio da 15 a 18 si otterrà il marchio “Ecofesta” a 1 foglia; con un punteggio da 19 a 21 si otterrà il marchio “Ecofesta” a 2 foglie; con un punteggio maggiore di 22 si otterrà il marchio “Ecofesta” a 3 foglie.

La domanda dovrà pervenire al protocollo comunale del Comune di Spoleto – Piazza del Comune, 1 – 06049 – Spoleto (PG), entro il giorno 02 aprile 2013 utilizzando esclusivamente l’apposito modello di richiesta (Allegato “B”). Il modello di domanda è reperibile presso l’Ufficio Ambiente del Comune di Spoleto, piazza della Genga n. 4 e sul sito istituzionale del Comune di Spoleto all’indirizzo www.comunespoletogov.it Il Comune di Spoleto sulla base delle domande pervenute formerà l’elenco comunale delle “Ecofeste 2013”. Tale elenco verrà poi inviato alla Regione Umbria che entro il 30 maggio 2013 formerà l’elenco unico regionale delle Ecofeste 2013. La Regione Umbria, sulla base delle risorse disponibili, potrà assegnare contributi economici da destinare ai soggetti organizzatori.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Direzione Sviluppo Locale Sostenibile – Ufficio Ambiente – Piazza della Genga, 4 – Tel. 0743 218645 – 218638 – e-mail: debora.marianizucchi@comunespoleto.gov.it; federica.andreini@comunespoleto.gov.it

 

Pin It