Cittadinanza onoraria al 2° Reggimento dei Granatieri di Sardegna

Il Consiglio comunale ha votato la mozione all’unanimità


Nella seduta di Consiglio comunale di ieri, giovedì 22 settembre, è stata votata all’unanimità la mozione contenente la proposta di conferimento della cittadinanza onoraria al 2° Reggimento dei Granatieri di Sardegna.

L’amministrazione comunale ha ritenuto la mozione meritevole di approvazione, impegnandosi a svolgere gli atti necessari per conferire la cittadinanza come “riconoscimento del lavoro svolto e l’impegno quotidiano a difesa della legalità e della sicurezza della popolazione nel quotidiano e in particolari situazioni di emergenza”.

Il 2° Reggimento Granatieri di Sardegna ha infatti operato nelle fasi iniziali e nel successivo processo di normalizzazione e assistenza alla popolazione sia in occasione dell’emergenza legata al sisma del 1997 e del 2016 che ha colpito l’Umbria, sia durante l’emergenza sanitaria causata dal virus Sars Cov2, collaborando in sinergia con la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco.

Il Reggimento ha inoltre fornito contributi significativi nella lotta al terrorismo e nella difesa della legalità collaborando all’Operazione Strade Sicure.

Con il conferimento della cittadinanza onoraria si intende rendere merito per il lavoro svolto dal Reggimento al servizio della collettività e rinsaldare lo speciale rapporto con un reparto delle Forze Armate operativo nella città, recentemente ricostituito presso la Caserma Garibaldi.

Pin It