Danno all’acquedotto Argentina

AGGIORNAMENTO – Sono terminate le operazioni di riparazione del danno avvenuto nella giornata di ieri alla condotta principale della sorgente Argentina, lungo il percorso dell’ex ferrovia Spoleto-Norcia (zona Piedipaterno – Borgo Cerreto).

Il recupero dei serbatoi e il ripristino dell’erogazione del servizio idrico agli utenti avverrà entro la giornata di oggi. Subito dopo la riattivazione della fornitura dell’acqua si potrà sentire un forte odore di cloro dovuto alla sanificazione straordinaria prevista in questi casi. Si consiglia pertanto di farla scorrere prima dell’utilizzo.

Per ulteriori informazioni chiamare il numero verde 800663036.

——————————————————————————————————————————————————————

Questa mattina, a causa di interventi per la posa della fibra ottica lungo il percorso dell’ex ferrovia Spoleto-Norcia (zona Piedipaterno – Borgo Cerreto), si è verificato un danneggiamento alla condotta principale della sorgente Argentina che alimenta l’intero territorio del Comune di Spoleto.

Attualmente l’acqua è presente nei serbatoi principali di accumulo, ma già dalle prime ore del pomeriggio di oggi inizierà a mancare dalla zona del centro storico fino all’intero territorio comunale.

I tecnici della VUS stanno già operando sul territorio per affrontare l’emergenza, coordinare tutti gli interventi necessari e permettere il ripristino dei servizi idrici presumibilmente entro la tarda mattinata di mercoledì 18 giugno.

Si invitano pertanto i cittadini a fare fin da subito scorta d’acqua per far fronte alla situazione di emergenza.

Dal pomeriggio di oggi e fino alle 22:00, la VUS posizionerà tre autobotti da 10 metri cubi di acqua ciascuna a Piazza d’Armi, San Giovanni di Baiano (di fronte alla chiesa) e a San Giacomo (nella piazza davanti al castello) per permettere ai cittadini di approvvigionarsi nelle ore in cui il servizio di erogazione dell’acqua non sarà garantito.

Per mercoledì 18 giugno è stata disposta la chiusura degli asili nido e delle scuole materne. Per garantire il normale svolgimento degli esami in programma da domani, rimarranno invece aperte le scuole medie inferiori e superiori che, causa emergenza idrica, verranno dotate di bagni chimici

Per avere maggiori informazioni è possibile contattare il numero verde della VUS 800 663036.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

 

Pin It