Elettrodotto Villavalle-Spoleto: l’incontro con Terna

ELETTRODOTTO VILLAVALLE-SPOLETO: PRIMO CONFRONTO TRA IL COMUNE DI SPOLETO E LA SOCIETA’ TERNA
Il Sindaco de Augustinis:”Disponibilità reciproca a valutare proposte migliorative”


Aprire un tavolo tecnico, confrontarsi nel merito del progetto ed individuare soluzioni migliorative.

È questo in estrema sintesi l’esito del confronto tra il Comune di Spoleto e Terna, un primo incontro interlocutorio svoltosi oggi per affrontare la questione relativa al progetto dell’elettrodotto Villavalle-Spoleto che prevede su oltre 5km di nuovo tracciato attraverso le zone di Colle Attivoli, Torricella, Collerisana e Santo Chiodo, l’interramento di 0,5 km nella zona di via Benedetto Croce e via dei Filosofi, con l’utilizzo di piloni esterni per i restanti 4,5 km.

Abbiamo avviato un confronto per avere un quadro preciso dello stato attuale del procedimento – ha spiegato il Sindaco Umberto de Augustinis a margine dell’incontro – C’è disponibilità reciproca a valutare proposte tecniche migliorative e, rispetto a questo, possiamo dire di essere soddisfatti per questa apertura al dialogo”.

Nei prossimi giorni la società Terna, presente oggi al tavolo con Pietro Vicentini (responsabile unità Concertazione e Autorizzazioni Centro Sud), Biagio Tammaro (responsabile Team Progettazione e Realizzazione Elettrodotti – Centro sud Italia), Filippo Radunanza (ingegnere ambientale), Corrado Gadaleta (Responsabile piani sostenibilità ed efficienza), Sergio Bonamici (Affari istituzionali) e Marco Cappellani (tecnico), effettuerà una serie di approfondimenti interni in vista del prossimo incontro (il tavolo tecnico verrà convocato nelle prossime settimane) in cui si affronteranno le questioni tecniche relative al progetto.

Per il Comune di Spoleto erano presenti, oltre al Sindaco, gli assessori Francesco Flavoni, Claudio Zucchelli, Maria Rita Zengoni e il Segretario generale del Comune di Spoleto Mario Ruggieri.

 

Pin It