Gara per l’affitto di terreni agricoli

A disposizione 40 ettari tra uliveti, vigneti e terreni seminativi suddivisi in 13 lotti.
La data di scadenza per la presentazione delle offerte è martedì 26 luglio


Meno di due settimane alla scadenza della gara per l’affitto di terreni agricoli di proprietà comunale. Nell’avviso, disponibile nel sito istituzionale dell’Ente (https://bit.ly/3O54SA6) insieme alla planimetria e agli allegati per l’istanza di partecipazione e l’offerta economica, sono elencati i vigneti, gli uliveti ed i terreni seminativi, tutti ubicati nel comune di Giano dell’Umbria, per un totale di oltre quaranta ettari suddivisi in 13 lotti.

I canoni annui vanno da un minino di € 211,00 per circa un ettaro di uliveto, ad un massimo di € 1880,00 per otto ettari e mezzo di terreni seminativi e seminativo arborato.

La procedura di gara, la cui scadenza è stata fissata per martedì 26 luglio alle ore 12.00, è di fatto un’asta con il metodo delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo base. L’aggiudicazione sarà a favore del concorrente che avrà offerto il canone annuo più alto, con l’ammissione delle sole offerte economiche in aumento rispetto al canone posto a base di gara.

In presenza di due o più offerte uguali, si procederà nella stessa seduta a chiedere agli offerenti presenti, una offerta migliorativa da presentarsi in busta chiusa: chi risulterà il miglior offerente sarà dichiarato aggiudicatario. Nel caso in cui gli offerenti non siano presenti o non volessero migliorare l’offerta, si procederà con il sorteggio. L’aggiudicazione sarà possibile anche in presenza di una sola offerta valida, sempre che la stessa sia ritenuta congrua e conveniente per l’amministrazione.

Pin It