Indagini di Microzonazione Sismica di Livello 3

Con l’Ordinanza n. 24 del 12 maggio 2017 del Commissario Straordinario del Governo per la ricostruzione del terremoto in Centro Italia, si è stabilito  che i Comuni di cui all’articolo 1 del citato decreto legge n. 189 del 2016 dovevano essere dotati di studi di  microzonazione sismica di livello 3 da utilizzare per la pianificazione e la progettazione esecutiva nelle aree maggiormente colpite dal sisma, come definiti dagli “Indirizzi e criteri per la microzonazione sismica”  approvati il 13 novembre 2008 dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

 

I file della microzonazione sismica sono scaricabili dal sito della Regione Umbria

 

Con Ordinanza n. 55, art. 5: “Modifiche all’ordinanza n. 24 del 12 maggio 2017”, sono stati approvati i Criteri generali per l’utilizzo dei risultati degli studi di Microzonazione Sismica di livello 3 per la ricostruzione nei territori colpiti dagli eventi sismici a far data dal 24 agosto 2016″.

Con D.G.R. n. 298 del 4/4/2018 la Regione Umbria ha adottato i Criteri sopracitati dando indicazioni operative per il loro utilizzo, il testo  della Delibera è disponibile nella sezione Normativa di questa pagina.

Sono disponibili qui di seguito per il download gli studi di Microzonazione Sismica di dettaglio di livello 3, formalmente collaudati ed adottati dalla Regione Umbria.

Per il Comune di Spoleto sono stati predisposti due files in formato .zip contenenti sia gli input sismici utilizzati, sia lo studio di microzonazione sismica di livello 3 realizzato ed informatizzato. “

Pin It