Presentazione del libro di Enzo Fiano sulla Shoah

CHARLESTON. STORIA DI UNA GRANDE FAMIGLIA TRAVOLTA DALLA SHOAH
Mercoledì 30 novembre, ore 17 a palazzo Mauri, la presentazione del libro di Enzo Fiano


«La vita, la mia almeno, sembrerebbe essere un insieme di variazioni, da inseguire, da smascherare, confuse in un cespuglio intrigante pieno di nodi nascosti, in una trama che a volte non so più districare, di suggestive apparenze di memorie».

Con queste parole Enzo Fiano, autore del libro “Charleston. Storia di una grande famiglia travolta dalla Shoah”, edito nel 2021 da Guerini e Associati, sintetizza il significato del suo scritto, il senso profondo di un racconto che ripercorre la storia della propria famiglia lungo tutto il Novecento, passando attraverso i momenti più bui del secolo scorso, il fascismo, la Shoah.

L’autore, che sarà a Spoleto mercoledì 30 novembre, alle ore 17.00, per la presentazione del libro che si terrà a palazzo Mauri, sceglie di rincorrere il tema attraverso undici variazioni, undici movimenti dell’animo umano che si culla a occhi chiusi tra il mondo di ieri e il presente. Un dolce esercizio della memoria che è non solo un modo diverso di riavvicinarsi al passato ma forse l’unico per gettare uno sguardo sul futuro.



L’incontro con Enzo Fiano, figlio di Nedo Fiano, sopravvissuto ad Auschwitz, dirigente e consulente per l’industria musicale, presidente del Conservatorio “G. Verdi” di Como, segue di qualche mese la videoconferenza organizzata il 15 febbraio scorso per la Giornata della Memoria, in occasione della quale lo stesso Fiano dialogò con gli studenti delle scuole superiori di Spoleto sul tema della Shoah.

Pin It