Si estende la raccolta porta a porta

A partire da questa settimana inizia il contatto porta a porta per illustrare le modalità del nuovo sistema di raccolta differenziata in un’altra zona del Comune di Spoleto. Dopo Collerisana e via Martiri della Resistenza, si completa la zona sud a ridosso del centro; i cittadini di via Valadier, San Paolo, Viale Matteotti, San Carlo, circa 250 utenti, riceveranno la visita dei comunicatori VUS per conoscere le modalità della separazione dei rifiuti, ricevere il materiale informativo e firmare il contratto di comodato d’uso dei bidoni. Per ogni informazione in merito i cittadini possono contattare il numero verde 800280328 o il centralino della VUS.

Tutte le famiglie e le utenze non domestiche (studi, uffici, negozi, ecc) saranno contatti singolarmente. Se non vengono trovati, i passaggi si ripetono in orari diversi per almeno tre volte, dopo di che verrà lasciato un avviso per ricontattare VUS e fissare un appuntamento.

Valle Umbra Servizi e Amministrazione Comunale curano particolarmente questa fase per far sì che tutti i cittadini coinvolti siano informati e consapevoli della necessità di adottare il nuovo sistema di raccolta, che prevede che ogni utente abbia i propri contenitori per carta, plastica e indifferenziato, mentre per l’organico e il vetro si utilizzeranno contenitori di prossimità stradali.
Con la raccolta porta a porta si possono raggiungere percentuali di raccolta differenziata elevate, come prevede la normativa europea, nazionale e regionale. Progressivamente questa modalità sarà infatti estesa a tutta la città; la prossima zona interessata sarà quella che da via dei Filosofi arriva a San Nicolò e alla zona Peep, successivamente via Marconi e vie limitrofe.

Pin It