TERREMOTO | Modulo per sopralluogo

La Protezione Civile Nazionale, secondo le procedure indicate dalla Direzione di Comando e Controllo (DICOMAC) che sta seguendo le operazioni per tutte le regioni colpite dal sisma, ha comunicato che per la richiesta di sopralluogo è necessario che i cittadini compilino un apposito modulo.

Scarica il modello
Versione DOC | Versione PDF

 

Le domande possono essere presentate direttamente al COC – COM di Santo Chiodo in via dei Tessili, 15, telefono 0743222450.

Nell’istanza di sopralluogo è richiesto di indicare, oltre ai propri dati anagrafici e al codice fiscale, anche i dati catastali (foglio, particella, subalterno) e i dati del proprietario (compreso il codice fiscale) se diverso da chi presenta l’istanza, specificando se il fabbricato, su cui di si richiede l’intervento di verifica, è già stato oggetto di sopralluogo.

La compilazione del modulo è necessaria anche da parte di chi ha presentato l’istanza a seguito del sisma del 24 agosto scorso, ad eccezione delle abitazioni che hanno riportato una inagibilità totale (esito E). Per quanto riguarda i condomini è necessario che la domanda, presentata dal capo condomino o da persona incaricata, riguardi tutte le abitazioni interessate (al momento del sopralluogo dovranno essere presenti almeno i 2/3 dei condomini).

Per info: 0743.222450

Pin It