Tre i libri in presentazione domenica 6 luglio alla biblioteca

Domenica 6 luglio giornata interamente dedicata alla presentazione di libri. La biblioteca comunale “G. Carducci” a Palazzo Mauri ospiterà due nuove pubblicazioni in tema artistico.

Alle ore 11 verranno presentati due libri: “Arte dell’Illuminismo nelle sculture da studio e da salotto” di Francesco Negri Arnoli (De Luca Editori) e “Artisti in coppia. Passione, complicità, competizione” di Marilena Mosco (Nicomp Laboratorio Editoriale). Insieme agli autori, ne parlerà Luciano Arcangeli, già Direttore del “Bollettino d’Arte” del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Argomento del libro di Francesco Negri Arnoldi – da sempre attivo nel campo dei Beni storico-artistici, prima come funzionario di Soprintendenza, poi come ordinario di Storia dell’Arte Medievale e Moderna in varie Univeristà italiane – è la produzione artistica di quel gruppo di scultori francesi di fine Settecento, a lungo considerata minore, ma che rappresenta invece la più genuina espressione del gusto e del carattere, della filosofia stessa della cultura illuminista. Di tale cultura dà conto l’autore in un preliminare, ampio inquadramento storico, ed in un articolato discorso che riassume i termini della nota “querelle” sull’idea del Bello, che ha appassionato e coinvolto filosofi e pensatori da Diderot a Kant.

Il libro di Marilena Mosco, già direttrice del Museo degli Argenti di Palazzo Pitti (Firenze), analizza la complessa dinamica del rapporto tra coppie di artisti unite da vincoli affettivi e istanze creative, parallele o disgiunte, vissute in collaborazione o in competizione ma sempre con entusiasmo e passione. I protagonisti del libro sono Auguste Rodin e Camille Claudel; Amedeo Modigliani e Beatrice Hastings; Pablo Picasso e Dora Maar; Robert Delaunay e Sonia Terk; Filippo Tommaso Marinetti e Benedetta Cappa; Michail Larionov e Natalija Goncarova; Vassilij Kandinskij Gabriele Münter; Diego Rivera e Frida Kahlo; Mario Mafai e Antonietta Raphael; Alfred Stieglitz e Georgia O’Keeffe; Jackson Pollock e Lee Krasner; Jean Tinguely e Niki de Saint Phalle. L’interrogativo che si pone è in quale modo e misura la relazione sentimentale e sessuale abbia influenzato la reciproca creatività.

Il pomeriggio sarà dedicato alla poesia. Alle ore 18 verrà presentata la nuova raccolta di Chiara Montenero “Oltre l’altrove” (Kimerik editore), poesie in forma haiku. Alla presenza dell’autrice, introdurrà Simone Fagioli e gli attori Michela Andreozzi e Massimiliano Vado leggeranno alcuni versi.

Pin It