Protocollo di Intesa tra Spoleto e Cuenca

Collaborazioni, coproduzioni e scambi culturali tra le istituzioni musicali, teatrali e artistiche dell’Ecuador e quelle di Spoleto e dell’Umbria

Una collaborazione nel settore culturale, artistico e musicale che collega l’Umbria, tramite la città di Spoleto e l’Ecuador, tramite la città di Cuenca. Queste le linee guida del Protocollo di Intesa approvato la scorsa settimana dalla Giunta comunale.

Un rapporto, quello tra le due città, che arriva da lontano quando, nel 2008, venne avviato un primo protocollo di collaborazione con il coinvolgimento, tra gli altri, del Conservatorio Nazionale Superiore di Quito (Ecuador) e del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto.

Accordo che, in questo ultimo anno, ha rappresentato un punto di partenza su cui l’amministrazione comunale ha iniziato a lavorare nuovamente, in collaborazione con la “Fondazione Franco Piva”, anche tramite le ambasciate dell’Ecuador in Italia e italiana a Quito.

Non posso che dirmi soddisfatto – ha dichiarato il sindaco di Spoleto Cardarelliper la firma di un protocollo che impegna la mia amministrazione e quella di Cuenca a realizzare un vero e proprio scambio culturale attraverso l’organizzazione di iniziative musicali e teatrali in entrambe le città avviando collaborazioni, coproduzioni e scambi tra le istituzioni musicali, teatrali e artistiche ecuadoriane e umbre“.

La realizzazione delle iniziative sarà affidata ad un gruppo di lavoro coordinato, su delega del Comune di Spoleto, alla “Fondazione Franco Piva”.

Il Protocollo di Intesa, valido fino al 30 giugno 2019, sarà firmato dal Sindaco di Spoleto, Fabrizio Cardarelli, e dal Sindaco di Cuenca, Hugo Marcelo Cabrera Palacios.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *