Calendar

Lug
21
Sab
MOSTRA FOTOGRAFICA | Il teatro nascosto. Una storia per immagini @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Lug 21 2018–Dic 31 2019 giorno intero
<!--:it-->MOSTRA FOTOGRAFICA | Il teatro nascosto. Una storia per immagini<!--:--><!--:en-->PHOTO EXHIBITION | The Hidden Theatre. A story in images<!--:--> @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto | Spoleto | Umbria | Italia

La mostra Il teatro nascosto. Una storia per immagini è una raccolta di fotografie inedite risalenti agli anni del ritrovamento del Teatro Romano di Spoleto e della sua messa in luce, dal 1938 al 1960.

La mostra, promossa dal Polo Museale dell’Umbria – Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto, in collaborazione con Astra onlus e con l’Archivio di Stato di Perugia, sez. di Spoleto, si avvale di materiale messo a disposizione per la maggior parte dall’Accademia Etrusca di Cortona e dall’archivio del Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, che rivela aspetti inediti della scoperta del teatro romano e della trasformazione del complesso di S.Agata da carcere giudiziario (1867-1957) a museo.

La storia del monastero di S.Agata già nota grazie alle ricerche di G.Curti, S.Di Sante Coaccioli, S. Gubbiotti, sfociate nel documentatissimo libro del 2011 “Il Teatro Romano e l’ex monastero di S.Agata. Cronaca delle trasformazioni”, viene oggi arricchita dalle fotografie scattate dall’allora ispettore archeologo Umberto Ciotti, che documentò ogni passo dei lavori di demolizione e scavo.

Polo Museale dell’Umbria
Piazza Giordano Bruno 10 – Perugia – tel. 075 5759612
Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto
Via Sant’Agata 18A – tel. 0743 223277

Dic
7
Ven
Viaggiatori sulla Flaminia X° edizione – ALFABETI @ Rocca Albornoziana (Spoleto), Palazzo Ducale (Gubbio), Tempietto del Clitunno (Campello sul Clitunno)
Dic 7 2018–Apr 7 2019 giorno intero

Decima edizione di Viaggiatori sulla Flaminia, iniziativa organizzata da MIBAC – Polo Museale dell’Umbria, Studio A’87 e Viaindustriae, con il coordinamento di Paola Mercurelli Salari, Emanuele De Donno e Franco Troiani, con lo scopo di favorire un confronto tra numerosi artisti contemporanei con intonazioni differenti.

Sul filo conduttore degli ALFABETI, tema prescelto per quest’anno, sono state allestite negli spazi espositivi della Rocca Albornoz di Spoleto, del Palazzo Ducale di Gubbio e del Tempietto del Clitunno tre mostre, ispirate alla scrittura in tutte le sue varianti semantiche e simboliche, che propongono linguaggi e strumenti artistici differenti (si va dal libro d’artista all’opera seriale o multiplo all’installazione video).

L’inaugurazione dell’evento avverrà venerdì 7 dicembre alle ore 11 alla Rocca Albornoz di Spoleto.
Alle ore 16 dello stesso giorno inaugurazione e presentazione della mostra anche a Palazzo Ducale di Gubbio.

Sabato 8 dicembre, infine, alle ore 11 sarà la volta del Tempietto di Campello sul Clitunno con un’installazione e performance. Nel periodo in cui a Campello durerà la mostra sarà organizzata una giornata dedicata alle scuole del posto.

Questi gli artisti partecipanti:
Andrea Abbatangelo, Affiliati Peducci Savini, Vincenzo Agnetti, Doug Aitken, Getulio Alviani, Marco Baldicchi, Nanni Balestrini, Fiona Banner, Toni Bellucci, Mirella Bentivoglio, Gianni Bertini, Joseph Beuys, Valentino Biagioli, Irma Blank, Mel Bochner, Alighiero Boetti, Mario Boldrini, Stefano Bonacci, Stanley Brown, Tiziano Campi, Sauro Cardinali, Francesco Carone, Nicola Carrino, Guglielmo Achille Cavellini, Umberto Cavenago, Bruno Ceccobelli, Banu Cenettoglu, Mario Ceroli, Giuseppe Chiari, Claudio Costa, Gino De Dominicis, Mario Diacono, Corrado D’Ottavi, Arthur Duff, Alberto Faietti, Giulia Filippi, Tommaso Faraci, Robert Filliou, Ian Hamilton Finlay, Jeff Gibbons, Gilbert & George, Giuliano Giuman, Dan Graham, Aldo Grazzi, Giorgio Griffa, Nedda Guidi, Richard Hamilton, Dick Higgins, Douglas Huebler, Allan Kaprow, Joseph Kosuth, Jannis Kounellis, Jeffrey Isaac, Myriam Laplante, Ketty La Rocca, Sol LeWitt, Sean Lynch, Stelio Maria Martini, Mario Merz, Afranio Metelli, Eugenio Miccini, Jonathan Monk, Miriam Montani, Maurizio Nannucci, Hermann Nitsch, Nuvolo, Olaf Nicolai, Luca Maria Patella, Giulio Paolini, Anne & Patrick Poirier, Ugo Piccioni, Cesare Pietroiusti, Lamberto Pignotti, Luca Pucci, Umberto Raponi, Giacomo Silva + Floriana Onidi, Gianni Emilio Simonetti, Slavs and Tatars, Daniel Spoerri, Nello Teodori, Luciano Tittarelli, Tommaso Tozzi, David Tremlett, Franco Troiani, Franco Vaccari, Ben Vautier, Claudio Verna, Cesare Viel, Emilio Villa, Lawrence Weiner, Stephen Willats, Alberto Zanmatti.

Dic
15
Sab
PICASSO. RITRATTO INTIMO | Foto di Edward Quinn @ Palazzo Bufalini
Dic 15 2018–Mar 31 2019 giorno intero
<!--:it-->PICASSO. RITRATTO INTIMO | Foto di Edward Quinn<!--:--><!--:en-->PICASSO. INTIMATE PORTRAIT | Photos by Edward Quinn<!--:--> @ Palazzo Bufalini

PICASSO. RITRATTO INTIMO
Foto di Edward Quinn

15 dicembre 2018 – 31 marzo 2019
MAG Palazzo Bufalini Piazza Duomo Spoleto

In occasione del quarantacinquesimo anniversario della morte, e in concomitanza a numerose mostre in tutto in mondo a lui dedicate, anche Spoleto celebra il genio dell’artista spagnolo con l’esposizione PICASSO RITRATTO INTIMO Foto di Edward Quinn, presentando una corposa serie di scatti, alcuni inediti, realizzati da Edward Quinn (Dublino 1920 – Svizzera 1997), il fotoreporter che seguì Picasso (1881 – 1973) in Costa Azzurra e lo ritrasse, con il suo permesso, per vent’anni circa.

Dal 15 dicembre 2018 al 31 marzo 2019, presso la sede del MAG MetaMorfosi Art Gallery di Palazzo Bufalini a Piazza Duomo, un’ottantina di foto (due i formati in mostra 40×50 e 30×40 cm) raccontano un Picasso assolutamente privato: fra le sue donne, amanti e amiche, fra i suoi figli, frutto di molte passioni nel corso degli anni, fra i tanti amici e conoscenti che popolavano le sue tele così come le tavolate imbandite e le spiagge davanti al mare. Ben 26 fra queste foto sono inedite e mai stampate prima. Le foto provengono dell’Archivio Quinn, Zurigo, e sono state selezionate dal curatore della mostra, Wolfgang Frei, nipote del fotografo.

La mostra, prodotta e organizzata da MetaMorfosi con il patrocinio del Comune di Spoleto, è il frutto dell’amicizia particolare che legò Picasso a Edward Quinn, come spiega il nipote ricostruendo il loro primo incontro avvenuto in Costa Azzurra: «“Lui, il ne me dérange pas”, (“non mi disturba”) racconta Picasso dopo che il 23 marzo 1953 lo aveva fotografato per la prima volta durante il suo lavoro. Così Quinn divenne uno dei pochi fotografi a cui fu permesso di fotografarlo durante il lavoro e che era accettato nella sua vita privata».

Nato nel 1920, Quinn alla fine degli anni ‘40 si trasferisce a Monaco. Probabilmente non c’è mai stato un luogo come la Costa Azzurra degli anni ‘50 e ‘60 dove così tante stelle, politici e artisti, hanno vissuto o passavano le vacanze. Una delle personalità che si stabilirono in Costa Azzurra fu Picasso: già da allora era una star. Quinn riuscì nel ‘51 a scattare le sue prime foto di Picasso con i due figli. Le foto piacquero all’artista che acconsentì alla richiesta di ulteriori scatti. Due anni dopo si svolse il primo servizio fotografico con Picasso che lavorava la ceramica. Quinn non apparteneva alla razza dei paparazzi insistenti, come i fotografi delle celebrità della stampa scandalistica. In questo era troppo un gentleman irlandese. Divenne presto amico di Picasso, come mostra la dedica del 1954 sulla linoleografia “Toros en Vallauris”: “Para el amigo Quinn – el buen fotógrafo”.

«Anche se Quinn – racconta ancora Frei – era un caro amico non era quasi mai possibile fissare con lui per tempo un appuntamento. Spesso Picasso dava l’ordine di non essere disturbato. Quasi tutte le visite erano impreviste e improvvisate. Questo però era in linea col modo di lavorare di Quinn: i suoi scatti non avevano infatti bisogno di lunghi preparativi tecnici. Non faceva uso del treppiede e si rifiutava di illuminare artificialmente gli ambienti e far posare Picasso. L’obiettivo era quello di mostrare in quali condizioni l’artista creava le sue opere».
L’obiettivo era la foto non convenzionale, credibile, autentica, documentaria. Le fotografie in mostra, molte delle quali non sono mai state pubblicate, rivelano come l’artista si sia ispirato dalle cose e alle persone di tutti i giorni, ma anche a quelle straordinarie che lo circondano. In questa visione della personalità, delle persone dietro le immagini, diventano visibili anche clichés sulla realtà e sugli opposti: il tempo libero accanto al lavoro, il quotidiano in relazione all’arte, il Casanova e l’uomo di famiglia, il clown e il jolly estroverso, ma anche il maestro molto attento.
Un affascinante ritratto intimo dell’artista che copre un periodo di oltre 20 anni e che racconta un Picasso insolito, autentico e ricco di umanità.
Una selezione di immagini in mostra si può scaricare dal seguente link:
https://tinyurl.com/Picasso-Spoleto

PICASSO. RITRATTO INTIMO Foto di Edward Quinn
15 dicembre 2018 – 31 marzo 2019
MAG Palazzo Bufalini Piazza Duomo Spoleto

ORARI:
martedì/domenica 10.00 18.30
25 dicembre: 10.00 12.30 – 15.30/18.30
31 dicembre: 10.00 18.30
1 gennaio: 12.30 18.30

INGRESSO: intero 5.00 € ridotto 3.00 €

INFORMAZIONI: 0743 225302

Ufficio Stampa MetaMorfosi
Maria Grazia Filippi
mariagraziafilippi@associazionemetamorfosi.com
333.2075323

Dic
18
Mar
MOSTRA | Il riuso consapevole dell’antico in area spoletina in età longobarda @ Tempietto del Clitunno e Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Dic 18 2018–Ott 6 2019 giorno intero
<!--:it-->MOSTRA | Il riuso consapevole dell’antico in area spoletina in età longobarda <!--:--><!--:en-->EXHIBITION | The intentional reuse of Roman worked stone in the Lombard Period<!--:--> @ Tempietto del Clitunno e Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

Dal 18 dicembre 2018 al 6 ottobre 2019
Museo Nazionale del Ducato (Spoleto) e Tempietto del Clitunno (Campello sul Clitunno)
Il riuso consapevole dell’antico in area spoletina in età longobarda
A cura dell’Associazione Italia Langobardorum e del Polo Museale dell’Umbria
Inaugurazione: martedì 18 dicembre alle ore 12.00 al Tempietto del Clitunno e alle ore 15.00 al Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

Il rispetto e l’emulazione dell’antico, molto diffusi in periodo longobardo, si pongono come uno dei fenomeni più evidenti di quel processo di acculturazione e integrazione, strumentale all’affermazione dei longobardi. È lungo la Flaminia Nova, nel tratto tra Spoleto e Campello, che si concentrano numerosi monumenti che testimoniano il reimpiego di materiali antichi in costruzioni di età alto medievale e Romanica, molti dei quali sorti in prossimità di aree cimiteriali extraurbane.

La mostra fa parte del ciclo di appuntamenti dal titolo Longobardi in vetrina, modulo del ricco panorama di attività promosse dall’Associazione Italia Langobardorum – struttura di gestione del sito UNESCO I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.) di cui i Comuni di Spoleto e di Campello sono soci fondatori – per la diffusione della conoscenza della cultura longobarda.

A corredo delle mostre sono previste attività didattico-formative e conferenze che prefigurano questo progetto come la prima grande mostra diffusa a livello nazionale dedicata al popolo longobardo, la più grande per estensione e coinvolgimento di istituzioni e di patrimonio archeologico. Le 15 mostre si inaugureranno tutte entro il mese di gennaio 2018 e saranno raccolte in un catalogo unico cartaceo ed in un’unica esposizione virtuale realizzata con MOVIO, la piattaforma multifunzionale open source promossa dal MiBAC, e utilizzata per realizzare e pubblicare guide espositive, estensioni digitali di mostre reali e virtuali.
www.longobardinvetrina.it

Longobardi in vetrina è parte del progetto Scambi e condivisioni tra musei per valorizzare il patrimonio longobardo per il quale l’Associazione ha ottenuto dal MiBACT il riconoscimento della sua validità e l’ammissione a finanziamento a valere della Legge 77/2006 ‘Misure di tutela e fruizione a favore dei siti UNESCO’.

Gen
24
Gio
MOSTRA | L’intelligenza nelle mani – Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda @ Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Gen 24–Lug 21 giorno intero
<!--:it-->MOSTRA | L'intelligenza nelle mani - Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda	<!--:--><!--:en-->EXHIBITION | Manual Intelligence: Craft Production and Techniques in the Lombard Period<!--:--> @ Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

L’intelligenza nelle mani
Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda

24 gennaio – 21 Luglio 2019
Museo del Ducato di Spoleto | MuCiv – MAME di Roma

inaugurazioni
Giovedì 24 gennaio ore 16 – Spoleto
Martedì 29 Gennaio ore 11.30 – Roma

Ben 15 sono le mostre realizzate contemporaneamente e 7 i temi trattati con il progetto Longobardi in vetrina. Scambi e condivisioni tra musei per valorizzare il patrimonio longobardo, realizzato e coordinato dall’Associazione Italia Langobardorum, struttura di gestione del sito UNESCO Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d. C.).
Un progetto ambizioso che gode del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ed ha ottenuto il contributo della Legge MIBAC 77/2006, dedicata ai siti UNESCO italiani.

Il progetto propone la diffusione della conoscenza della cultura longobarda attraverso la valorizzazione delle realtà museali presenti nei sette singoli complessi monumentali, parte integrante del sito UNESCO, ma anche di quelli espressione dei territori coinvolti dal passaggio dei Longobardi. La collaborazione e la sinergia tra i musei sono favorite da scambi temporanei di reperti, articolati in esposizioni tematiche, tra i 6 musei della rete del sito UNESCO (Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli, l’antiquarium di Castelseprio, il Museo di Santa Giulia di Brescia, il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto, il museo Diocesano di Benevento, i Musei TECUM di Monte Sant’Angelo) il tempietto di Campello sul Clitunno, ed altri otto musei presenti sul territorio nazionale.

Gli scambi tra i musei, le mostre temporanee e le attività culturali di supporto sono potenziate anche da una mostra virtuale online realizzata con MOVIO (www.longobardinvetrina.it) e da un catalogo unico, caratterizzando questo progetto come la prima mostra diffusa a livello nazionale, intesa come insieme di mostre sulla cultura Longobarda; la più grande per estensione territoriale e coinvolgimento di istituzioni e di patrimonio storico-archeologico.

Spoleto ha approfondito il tema de L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda.
Protagonisti, oltre al Comune di Spoleto, il Museo del Ducato di Spoleto e il MuCiv – MAME di Roma che grazie allo scambio di reperti hanno realizzato due mostre.
Attraverso queste due esposizioni vengono illustrati i saperi tecnici-produttivi dei Longobardi in Italia e individuati i processi che portarono questo popolo a integrare il loro patrimonio tecnico, tipico delle popolazioni germaniche, con quello romano-bizantino di matrice mediterranea, in un periodo di passaggio tra il periodo tardo antico e l’alto medioevo.
I Longobardi ebbero una particolare “vocazione siderurgica e metallurgica” in linea con l’alto livello tecnologico dei processi produttivi del resto del mondo germanico, distinguendosi nella realizzazione di gioielli, armi e utensili.
Per illustrare le loro abilità artigianali sono stati perlopiù selezionati oggetti in metallo provenienti dalle necropoli di Nocera Umbra (PG) e Castel Trosino (AP), realizzati utilizzando tecniche diverse: fusione a stampo, cloisonné, punzonatura, filigrana, agemina, e niello.
Non manca infine un breve accenno alla produzione ceramica che presenta caratteristiche proprie ben individuabili.

Giovedì 24 gennaio alle 16 inaugura la mostra di Spoleto e il 29 gennaio alle 11.30 quella di Roma.

Per scoprire tutte le date: www.longobardinitalia.itt

Mar
7
Gio
SPOLETO PER LE DONNE | Il programma completo @ Spoleto
Mar 7–Mar 29 giorno intero

Per celebrare la Giornata Internazionale della Donna il Comune di Spoleto, in collaborazione con numerose associazioni del territorio, propone un ricco programma d’iniziative: incontri, concerti, letture, proiezioni e molto altro.

Il programma completo:

giovedì 7 Marzo
Palazzo Mauri, Biblioteca Comunale “G. Carducci” | ore 16.30
Convegno Donna e Cibo
intervengono: Simonetta Marucci, Maurizio Silvestri, Giulia De Iaco,
Emanuela Bisogni
a cura di: Associazione Il Girasole, Rotary Club

venerdì 8 Marzo
IPSEOASC “Giancarlo De Carolis” | ore 9.30
Conferenza I giovani e il lavoro
letture di poesie ed interventi di Isabella Caporaletti e Giuliana Rippo
a cura di: Centro Culturale Città Nuova

Museo del Tessuto e del Costume | ore 15.00
Rassegna Biennale Fiber Art Spoleto#Conoscere
Visita guidata alla mostra
a cura di: Officina d’Arte&Tessuti

Palazzo Collicola Arti Visive | ore 16.00
Lectio Magistralis Ascoltare la Musica del M° Salvatore Sciarrino
finissage della mostra Rassegna Biennale Fiber Art Spoleto#Conoscere
a cura di: Officina d’Arte&Tessuti,
Coopertiva Sistema Museo – Mezz’ora dopo la chiusura

Palazzo Mauri, Biblioteca Comunale “G. Carducci” | ore 17.30
Presentazione del libro Tutte le volte che ho pianto di Catena Fiorello
sarà presente l’autrice
a cura di: Inner Wheel Spoleto, FIDAPA BPW Italy Sez. di Spoleto

Cinéma Sala Pegasus | ore 21.30
Rosa Cenere ritratti di donne in un interno
rassegna Libro d’ingresso
di e con Anna Leonardi
Monica Pontini al violino, disegni di Anna Dell’Agata
a cura di: Comune di Spoleto, Cooperativa Immaginazione

sabato 9 Marzo
Palazzo Mauri, Caffè Letterario | 16.30
Audizione di dischi in bachelite di cantanti donne
letture di poesie Marina Antonini e Maurizio Armellini
a cura di: Centro Culturale Città Nuova

domenica 10 Marzo
Cinéma Sala Pegasus | ore 11.00
Concerto Musica al femminile
a cura di: Officina d’Arte e Tessuti

Palazzo Mauri, Caffè Letterario | ore 16.30
Premio Donna Sapiens a Romanella Gentili Bistoni
incontro su Maria Callas: la Divina, la Donna, la Madre
Premio Donna Sapiens a Laura Magnani in video conferenza
a cura di: FIDAPA BPW Italy Sez. di Spoleto,
Associazione Donne Contro la Guerra

martedì 12 Marzo
Cinéma Sala Pegasus | ore 21.30
Proiezione del film documentario
Dove bisogna stare
di Daniele Guaglianone e Stefano Collizzolli
a cura di: Cooperativa Immaginazione
prezzo ridotto € 5,00

venerdì 15 Marzo
Cinéma Sala Frau | ore 21.30
Proiezione del film Maria Regina di Scozia di Josie Rourke
a cura di: Associazione I Miei Tempi, ingresso gratuito

sabato 16 Marzo
Cinéma Sala Pegasus | ore 21.30
Il quaderno di Sonia con Sonia Bergamasco
rassegna Libro d’ingresso
musiche di Fabrizio Rossi Re, con Fabio Battistelli al clarinetto
a cura di: Comune di Spoleto, Cooperativa Immaginazione
Ingresso: intero € 10 – ridotto € 8
Prevendite presso la Sala Pegasus negli orari di apertura della sala
Infoline: 339 4012680

giovedì 21 Marzo
Cinéma Sala Frau | ore 21.30
proiezione del film Il cielo in me di Sabrina Bonaiti e Marco Ongania
un documentario sulla poetessa Antonia Pozzi
in occasione della Giornata Mondiale della Poesia
a cura di: Associazione I Miei Tempi, ingresso gratuito

giovedì 28 Marzo
Palazzo Mauri, Biblioteca Comunale “G. Carducci” | ore 17.00
Presentazione del libro
L’erba delle donne. Maghe, streghe, guaritrici
con Viviana del Carpio, erborista e nutrizionista
a cura di: Comune di Spoleto

venerdì 29 Marzo
Palazzo Mauri, Biblioteca Comunale “G. Carducci” | ore 17.00
Premio Donna Sapiens a Adriana Garbagnati
a cura di: Associazione Donne Contro la Guerra, FIDAPA BPW Italy
Sez. di Spoleto

8 marzo
Omaggio alle donne
Sconto del 10% negli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa

Assessorato alle Pari Opportunità | Assessorato alla Cultura
www.comune.spoleto.pg.it/turismoecultura

Mar
10
Dom
Trovarsi. Ritrovarsi. Proteggersi | Mostra @ Galleria ADD-art
Mar 10–Apr 5 giorno intero
<!--:it-->Trovarsi. Ritrovarsi. Proteggersi | Mostra<!--:--><!--:en-->Trovarsi. Ritrovarsi. Proteggersi | Exhibition<!--:--> @ Galleria ADD-art

Domenica 10 marzo alle ore 17:00 presso la galleria ADD-art di Spoleto si inaugura la doppia personale delle artiste Alessandra Baldoni e Benedetta Galli Trovarsi. Ritrovarsi. Proteggersi

La mostra sarà visitabile fino al 5 aprile.

La mostra è stata curata dalle allieve del corso “Curatore di mostre” presso l’Accademia degli Eventi di Roma, con i tutor Alessia Vergari, Claudia Bottini, Lorenzo Fiorucci.

info@add-art.it | tel: +39 334 5380780

Mar
29
Ven
Accademia degli Ottusi | Rassegna di conferenze @ Biblioteca Comunale G. Carducci
Mar 29@16:30

Venerdì 29 marzo 2019, alle ore 16.30, la rassegna delle Conferenze 2019 dell’Accademia degli Ottusi proseguirà col secondo appuntamento che riguarderà un tema di grande interesse storico e scientifico, Rappresentazioni della natura nelle spedizioni marinare dei secoli XVIII e XIX, relatore il geologo Guido Chiesura.
La relazione sarà tenuta nella Sala delle Conferenze al I piano di Palazzo Mauri, contrariamente a quanto indicato nel calendario.

INCONTRIAMOCI ALLA ROCCA | Ciclo d’incontri
Mar 29@17:00
<!--:it-->INCONTRIAMOCI ALLA ROCCA | Ciclo d'incontri<!--:--><!--:en-->LET'S MEET AT THE ROCCA | Cycle of conferences<!--:-->

Nuovo ciclo, organizzato dalla direttrice Paola Mercurelli Salari, di Incontriamoci alla Rocca.

Questo il programma:

1 marzo 2019 ore 17.00
Marina de Marchi
Fabbri e orefici nella società longobarda: produzioni a confronto
Saranno illustrati i punti di contatto delle manifatture dei ducati longobardi centromeridionali con quanto rinvenuto nelle regioni settentrionali della penisola. Se da un lato le armi e, talvolta, le guarnizioni di cintura relative sono identiche o simili, dimostrando l’ampia circolazione dei prodotti di fabbri ed orafi, dall’altro si riscontrano differenze marcate, in particolare per quanto riguarda alcuni equipaggiamenti guerrieri nelle estese necropoli di Nocera Umbra e di Castel Trosino.  Tali differenze trovano motivazione nella posizione geografica dei territori. Se al Nord i contatti e gli scambi erano più intensi con le aree transalpine, nel Centrosud era al contrario molto forte il rapporto con le città bizantine (Roma, Pentapoli, Esarcato). I filtri di comunicazione tra artigiani itineranti o locali non erano così rigidi per la prossimità geografica e per i rapporti più fluidi con i dominati dell’Impero d’Oriente. Resta, in ogni modo, evidente il contatto tra Langobardia Major e Minor, almeno fintantoché durò il dominio longobardo di re Desiderio (774).

15 marzo 2019 ore 17.00
Stefano Gasparri
Il Ducato longobardo di Spoleto fra Pavia, Roma e i Franchi

29 marzo 2019 ore 17.00
Augusto Ancillotti
Parole da immigrati: i Longobardi parlano ancora

3 maggio 2019 ore 17.00
Francesco Paolo di Teodoro
Leonardo tra Architettura e Pittura

18 maggio 2019 ore 17.00
Presentazione del libro di Alessandra Necci
Isabella e Lucrezia, le due cognate. Donne di potere e di corte nell’Italia del Rinascimento 

31 maggio 2019 ore 17.00
Presentazione spettacolo del volume di Amedeo Feniello e Alessandro Vanoli
Storia del Mediterraneo in 20 oggetti

SPOLETO PER LE DONNE | Premio Donna Sapiens a Adriana Garbagnati @ Biblioteca Comunale “G. Carducci”
Mar 29@17:00
<!--:it-->SPOLETO PER LE DONNE | Premio Donna Sapiens a Adriana Garbagnati<!--:--><!--:en-->SPOLETO FOR WOMEN | Donna Sapiens Award to Adriana Garbagnati <!--:--> @ Biblioteca Comunale “G. Carducci”

venerdì 29 Marzo

Palazzo Mauri, Biblioteca Comunale “G. Carducci” | ore 17.00
Premio Donna Sapiens a Adriana Garbagnati
a cura di: Associazione Donne Contro la Guerra, FIDAPA BPW Italy
Sez. di Spoleto

Mezz’ora dopo la chiusura – UNA NOBILE PASSEGGIATA @ Palazzo Collicola Arti Visive
Mar 29@19:00
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura - UNA NOBILE PASSEGGIATA<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura - A NOBLE PROMENADE<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive | Spoleto | Umbria | Italia

Palazzo Collicola Arti Visive
Mezz’ora dopo la chiusura

UNA NOBILE PASSEGGIATA
Visita all’appartamento gentilizio

Mezz’ora dopo la chiusura, l’evento a cura di Sistema Museo, vi aspetta venerdì 29 marzo 2019 alle ore 19.00 con Una nobile passeggiata.

L’incontro sarà un’occasione per fare la conoscenza della Famiglia Collicola; una passeggiata attraverso l’Appartamento Nobile del palazzo gentilizio per svelare l’ascesa di uno dei casati più influenti della città.

La serata prosegue con un aperitivo.
Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’evento vede la collaborazione del Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

Quota di partecipazione
Visita guidata – intero € 7,00
Visita guidata – Ridotto € 5,00 per spoleto CARD e fidelizzati
Aperitivo € 5,00

INFO
Ai fini organizzativi è gradita la prenotazione entro le ore 13:00 di venerdì

news.spoletomusei@sistemamuseo.it – 0743 46434

VISIONI D’AUTORE | Stefano Liberti presenta il suo documentario SOYALISM @ Cinéma Sala Pegasus
Mar 29@21:00
<!--:it-->VISIONI D'AUTORE | Stefano Liberti presenta il suo documentario SOYALISM<!--:--><!--:en-->VISIONI D'AUTORE | Stefano Liberti presents his documentary SOYALISM <!--:--> @ Cinéma Sala Pegasus

Venerdì 29 marzo ore 21:00 | Cinéma Sala Pegasus
Il regista e giornalista Stefano Liberti incontra il pubblico di Spoleto per la presentazione del documentario SOYALISM.

La serata è un evento speciale Visioni d’Autore in collaborazione con Coworking Spoleto

IL FILM
In un mondo sempre più sovrappopolato e in preda ai cambiamenti climatici, il controllo della produzione dei beni alimentari è diventato un enorme business per una manciata di poche gigantesche aziende. Seguendo la filiera di produzione industriale della carne di maiale, dalla Cina al Brasile passando per Stati Uniti e Mozambico, il documentario descrive l’enorme movimento di concentrazione di potere nelle mani di queste ditte, che sta mettendo fuori mercato centinaia di migliaia di piccoli produttori e trasformando in modo permanente paesaggi interi. A partire dai mega-allevamenti intensivi in Cina fino alla foresta amazzonica minacciata dalle coltivazioni di soia sviluppate per nutrire animali confinati in capannoni dall’altra parte del mondo, questo processo sta pregiudicando gli equilibri sociali e ambientali del pianeta.
l film è stato proiettato in anteprima mondiale il 18 novembre all’International documentary film festival di Amsterdam.

STEFANO LIBERTI
Stefano Liberti è un giornalista e regista italiano. Ha diretto il documentario “L’inferno dei bimbi stregoni”, vincitore del premio L’Anello Debole nel 2010. Ha scritto “I signori del cibo. Viaggio nell’industria alimentare che sta distruggendo il pianeta” (Minimum fax 2016).

Visioni d’Autore è organizzato da Comune Di Spoleto, MAIA Associazione Culturale e Cinéma Sala Pegasus.

Mar
30
Sab
MARCONI VINTAGE @ Viale Guglielmo Marconi
Mar 30–Mar 31 giorno intero
<!--:it-->MARCONI VINTAGE<!--:--><!--:en-->MARCONI VINTAGE<!--:--> @ Viale Guglielmo Marconi

Arte, animazione, musica, shopping ed enogastronomia.
Marconi Vintage, la manifestazione dedicata al gusto retrò organizzata dall’Associazione Culturale Il Bruco in collaborazione con il Comune di Spoleto, torna il 30 e 31 marzo 2019 in Via Guglielmo Marconi e strade limitrofe.

Punto di forza sicuramente tornerà ad essere lo Street Food con specialità tipiche regionali italiane e un percorso culinario che porterà il visitatore a viaggiare con il palato da nord a sud. I food truck, con le aree esterne attrezzate, consentiranno infatti di sperimentare appetitose degustazioni cenando comodamente all’aperto.

Oltre all’enogastronomia, l’Associazione Il Bruco ha deciso di dedicare ampio spazio alla cultura. Tornerà la classica mostra di auto e moto d’epoca impreziosita da esemplari di nuova generazione. Visitabile anche la galleria di quadri e sculture e una estemporanea di pittura che seguirà il fil rouge “L’anima come energia che muove il mondo”. Molto apprezzata in passato e dunque riconfermata la mostra fotografica Spoleto Come Eravamo per rivivere la storia e tuffarsi nel passato.

Non mancherà l’intrattenimento e saranno tanti i gruppi di ballo, le scuole, le Associazioni Sportive, le band musicali e i dj che si esibiranno lungo Viale Marconi, che ospiterà anche una performance di tiro con l’arco. Tanto attesa la marching band Gli Sbandati, presente sia sabato che domenica.

Immancabili i mercatini, anima dell’evento, con il loro artigianato locale, tra l’antico e il moderno. E per essere in perfetto stile Marconi Vintage, l’organizzazione invita tutti a vestirsi a tema retrò.

Per maggiori informazioni 3406252384, 3288382879, 336635654.
Pagina Facebook Il Bruco Spoleto e profilo Instagram attivi per programma, partecipanti e aggiornamenti.

Mostra EKATERINA VORONA – DREAMSCAPE @ Palazzo Collicola Arti Visive
Mar 30–Mag 26 giorno intero
<!--:it-->Mostra EKATERINA VORONA - DREAMSCAPE<!--:--><!--:en-->EKATERINA VORONA - DREAMSCAPE | Exhibition<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive

PALAZZO COLLICOLA ARTI VISIVE
presenta

EKATERINA VORONA – DREAMSCAPE
a cura di Gianluca Marziani

La prima inaugurazione della doppia mostra di EKATERINA VORONA è prevista GIOVEDI’ 14 FEBBRAIO alle ore 18:30 a Roma presso 28 PIAZZA DI PIETRA, la seconda SABATO 30 MARZO alle ore 12:00 a Spoleto presso PALAZZO COLLICOLA ARTI VISIVE. Le due mostre vedono la cura di Gianluca Marziani e sono state realizzate in collaborazione con Francesca Anfosso e Anna Vyazemsteva.

Continua l’osservatorio internazionale di Palazzo Collicola Arti Visive: una ricerca strategica tra culture e identità geografiche per definire un close-up ad ampio raggio sulla pittura contemporanea. Il 2019 vedrà un focus su alcuni autori russi. Si parte in primavera con la moscovita Ekaterina Vorona, artista che presenta il risultato degli ultimi cinque anni di produzione. Un limpido distillato figurativo sul paesaggio acquatico, una visione omogenea che metabolizza le ricerche europee di fine Ottocento con silenziosi ma significativi spostamenti concettuali.

Le avanguardie storiche restano materia d’indagine tra chi si cimenta sul paesaggio, genere per eccellenza (assieme al ritratto) della pittura, talmente longevo da ricondurci indietro fino ai disegni rupestri, quando le caverne erano la superficie battesimale per scene di caccia e frangenti ludici. Nel paesaggio si esplica il dialogo tra Uomo e Natura, l’ambizione alla scoperta e alla conquista, la genesi di ogni civiltà comunitaria. Lo sguardo pittorico, factotum di utili veggenze, ha spesso usato il paesaggio per una versione utopica o alternativa al presente, con lo spunto della promessa (eden) o il codice di un’allerta (distruzione). La versione odierna del paesaggio metafisico implica nuovi quesiti tra gli artisti: come rinnovarne l’identità, cosa mantenere e riusare del passato, in che modo integrare alla citazione un presente complesso. La pittura si pone il dilemma delle fondamenta resistenti, degli archetipi che diano permanenza alla forma ideale in un tempo liquido come il nostro. Gli artisti inseguono un paesaggio che unisca lo spessore delle avanguardie alle vesti del proprio habitat, creando lo specchio prismatico di un’esperienza privata ma condivisibile, poliglotta ed empatica, slegata ai vincoli di spazio e tempo.

Artisti come Ekaterina Vorona agiscono nel solco delle avanguardie acquisite, dei valori linguistici che la Storia ha reso imprescindibili. La memoria, sia chiaro, rimane solo nelle radici perimetrali, altrimenti si cadrebbe nel manierismo a specchio, nella citazione che assorbe ma non rielabora. L’approccio contemporaneo riempie quel perimetro (la memoria) con superfici specifiche, regolate sulla temperatura meticcia di un tempo tecnologico. I nuovi paesaggi si trasformano nei luoghi mentali che conservano la conoscenza dentro un futuro flessibile, usando la grammatica della citazione per una sintassi con nuove tramature. Claude Monet è la filiazione che racchiude gli intenti e le conseguenze del progetto: la luce e il colore come variabili emotive, le atmosfere come attivatore sentimentale, la pazienza come ritmo circadiano. La Vorona si inoltra fisicamente nel paesaggio in esterni, lo vive con metodo e lenta fusione, ritrovando sul quadro la forza degli immensi paesaggi russi, la potenza delle stagioni, il vigore della trasformazione stagionale. Al contempo, l’immersione fisica è il tramite per un viaggio dai contorni sciamanici, difficile da spiegare a parole, un tuffo oltre le contingenze del quotidiano, in silente sintonia con gli sguardi di Monet verso le ninfee di Giverny.

Paesaggi d’acqua che giungono da un lento processo metabolico, da una paziente osservazione di mari, laghi, fiumi, sorgenti, ruscelli e qualsiasi altra fonte liquida. L’artista recupera un integro legame col mondo naturale, una sorta di nuova coscienza degli elementi incontaminati, dei luoghi che mantengono un database del tempo arcaico. I suoi spazi sono silenziosi frammenti di un pianeta a rischio, ambienti che esprimono la bellezza dei paradisi perduti e l’incoscienza della semplicità senza tecnologia. La Vorona si muove nel solco cinematografico di Terrence Malick, nel culto laico di un paesaggio mistico che avvolge il pensiero poetico. E’ come se Monet si fondesse con le panoramiche aeree di Malick, come se gli studi del francese sulle variazioni luminose si espandessero nella luce digitale del presente.

Gorghi, onde, riverberi, riflessi, scie, flussi… i quadri sospendono lo scandire del tempo e ci catapultano in un battito metafisico, nella natura luminosa delle avvolgenti visioni mentali. Lo sguardo esce dalle prospettive dei luoghi specifici, scivolando nel silenzio della meditazione, nel suono acustico degli elementi naturali, nel recupero di una primordialità sempre più urgente. Una pittura che ragiona sulla complessità della luce, sul tema spirituale della vibrazione luministica, sul potere meditativo che hanno le scale tonali sui nostri sensi. Un viaggio fuori dal tempo urbano, fuori dal ritmo frenetico del progresso: per ridestare l’attenzione sul rumore interno degli elementi naturali; per ridare al quadro un costrutto emozionale; per regolare le ricerche impressioniste sul valore tecnologico del presente.

28 PIAZZA DI PIETRA
La galleria di Francesca Anfosso anticipa la mostra museale a Spoleto, ricreando un perfetto prologo che avrà il suo culmine nelle sale bianche di Palazzo Collicola Arti Visive. I due piani della galleria tracciano le linee portanti del progetto, distribuendo le opere di piccolo e medio formato sui muri dello spazio. Circa 15 lavori che toccano i nodi salienti di una ricerca raffinata e sorprendente.

PALAZZO COLLICOLA ARTI VISIVE
Saranno una quarantina, tutte di grande formato, le opere selezionate dal curatore Gianluca Marziani. Una scelta omogenea che entra nel cuore ambizioso della pittura di Ekaterina Vorona, facendo brillare i colori sulle imponenti pareti del museo. Una produzione legata agli ultimi cinque anni di ricerca, interamente documentata nel catalogo, edito da Carlo Cambi e corredato da un’analisi critica dello stesso curatore.

PALAZZO COLLICOLA ARTI VISIVE
Piazza Collicola, 1 Spoleto

www.palazzocollicola.eu
https://www.facebook.com/PALAZZOCOLLICOLA
Contatti Palazzo Collicola: info@palazzocollicola.it
Contatti Sistema Museo: ufficiostampa@sistemamuseo.it

La mostra termina domenica 26 maggio 2019

Mar
31
Dom
Passeggiata di Primavera a MONTELUCO @ Spoleto-Monteluco
Mar 31@09:45
<!--:it-->Passeggiata di Primavera a MONTELUCO<!--:--><!--:en-->Spring Walk to MONTELUCO<!--:--> @ Spoleto-Monteluco

31 Marzo 2019
PASSEGGIATA DI PRIMAVERA
a cura della Pro Loco di Monteluco

ore 9.45: ritrovo dei partecipanti al Ponte delle Torri (lato Fortilizio dei Mulini)

ore 10.00: partenza alla volta del Monteluco lungo la strada carrabile. Lungo il percorso all’altezza di San Giuliano verrà allestito un punto di ristoro. La strada provinciale sarà chiusa al traffico fino alle ore 12.

ore 12.00: arrivo in vetta dove ci sarà ad attenderci il Coro città di Trevi I CANTORI DI CANNAIOLA diretti dal Maestro Mauro Presazzi. Al termine del Coro si terrà una Messa all’aperto nei pressi del Convento Francescano.

ore 13.00: sarà messo a disposizione dei partecipanti che non potranno ridiscendere con mezzi propri, eccezionalmente, un pullman di linea Monteluco-Spoleto.

Presso i ristoranti “Ferretti”, “Paradiso” e presso i due chioschi “il rifugio del pellegrino” e “il girotondo” sarà possibile pranzare ad un prezzo convenzionato: primo 4 €, secondo 6 €, primo e secondo 10€.

Per informazioni:
Tel. 329 6268000
www.prolocomonteluco.it

Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA GRANDE ROCCA @ Rocca Albornoziana
Mar 31@11:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA GRANDE ROCCA<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | THE GREAT FORTRESS<!--:--> @ Rocca Albornoziana | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

ore 15.30
LA GRANDE ROCCA
Luogo d’incontro: Rocca Albornoz – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

Una scultura, una storia – visita guidata @ Cattedrale di Santa Maria Assunta
Mar 31@12:15
VISIONI D’AUTORE | Il regista Federico Bondi presenta il suo film DAFNE @ Cinéma Sala Pegasus
Mar 31@18:30
<!--:it-->VISIONI D'AUTORE | Il regista Federico Bondi presenta il suo film DAFNE<!--:--><!--:en-->VISIONI D'AUTORE | Director Federico Bondi presents his movie DAFNE<!--:--> @ Cinéma Sala Pegasus

Cinéma Sala Pegasus, Domenica 31 marzo – ore 18.30
VISIONI D’AUTORE
Il regista Federico Bondi presenta il suo film DAFNE

DAFNE un film di Federico Bondi
Vincitore del Premio FIPRESCI – premio della critica internazionale alla Berlinale 2019 nella sezione Panorama.

Dafne ha trentacinque anni, un lavoro che le piace, amici e colleghi che le vogliono bene. Ha la sindrome di Down e vive insieme ai genitori, Luigi e Maria. L’improvvisa scomparsa della madre manda in frantumi gli equilibri familiari: Dafne è costretta ad affrontare non solo il lutto ma anche a sostenere Luigi, sprofondato nella depressione. Grazie all’affetto di chi le sta intorno, alla propria determinazione e consapevolezza, Dafne trova la forza di reagire e cerca invano di scuotere il padre.
Fino a quando un giorno accade qualcosa di inaspettato: intraprenderanno insieme un cammino in montagna verso il paese natale di Maria, e, nel tentativo di guardare avanti, scopriranno molto l’uno dell’altra.

Il regista – Federico Bondi
Federico Bondi è nato a Firenze. Laureato in Storia e Critica del Cinema, nel 2008 debutta nel lungometraggio con Mar Nero, in concorso al 61° Festival di Locarno (dove vince il Pardo d’oro alla migliore interprete femminile, il Premio Giuria Ecumenica e il Premio Giuria Giovani) e candidato al David di Donatello per la migliore attrice protagonista e al Nastro d’argento per il migliore regista esordiente. Dalla fine degli anni novanta è regista di spot e documentari, tra cui Soste (2001), Soste Japan (2002), L’uomo planetario. L’utopia di Ernesto Balducci (2005), Educazione affettiva (2014).
DAFNE è il suo secondo lungometraggio di finzione.

La protagonista – Carolina Raspanti

Carolina Raspanti è nata nel 1984 a Lugo di Romagna. Dopo essersi brillantemente diplomata, è stata assunta presso l’Ipercoop di Lugo, dove tuttora lavora.
Ha scritto due romanzi autobiografici che presenta spesso in giro per l’Italia: “Questa è la mia vita” e “Incontrarsi e conoscersi: ecco il mondo di Carolina”.
DAFNE è il suo primo film

Apr
1
Lun
Visite guidate di Spoleto @ Spoleto, partenza da Piazza della Libertà
Apr 1–Apr 30 giorno intero
<!--:it-->Visite guidate di Spoleto<!--:--><!--:en-->Guided walking tours of Spoleto<!--:--> @ Spoleto, partenza da Piazza della Libertà | Spoleto | Umbria | Italia

Weekend e festivi
Visite guidate di Spoleto
visite garantite ogni weekend e giorni festivi fino al 30 aprile 2019

Sabato ore 16.00
Domenica ore 10.30
Lunedì ore 10.00: tour in inglese

Itinerario (durata 2 ore): Partenza da Piazza della Libertà, visita del Teatro Romano, Arco di Druso e Germanico, Piazza del Mercato, Cattedrale, Giro della Rocca per ammirare la Rocca Albornoziana e il Ponte delle Torri
Ritrovo: in Piazza della Libertà, di fronte all’info point, 10 minuti prima della partenza
Costo: € 15 a persona; gratuito fino a 12 anni; previsti sconti per famiglie e piccoli gruppi

Prenotazione obbligatoria:
Tel. 075 815227/28
numero emergenze: 339 3390103
e-mail: info@assoguide.it

Visite guidate a cura di AGTU (Associazione Guide Turistiche Umbria)

PARLIAMO DI ERBE | Botanica, alimentazione, medicina, folklore @ Biblioteca "Montagne di Libri"
Apr 1@21:30

PARLIAMO DI ERBE
Botanica, alimentazione, medicina, folklore
Dal 1 al 7 aprile 2019

Il Gruppo Micologico della Valle Spoletana in collaborazione con Zon@ambiente, organizza un corso finalizzato alla conoscenza, riconoscimento e ai vari utilizzi delle erbe commestibili spontanee. Dalla notte dei tempi l’uomo ha utilizzato per scopi alimentari, curativi ed anche in altri ambiti meno noti, queste piante, in periodi storici ostili, carestie e conflitti, hanno garantito con il loro valore nutrizionale la sopravvivenza ad intere popolazioni. L’utilizzo di questi alimenti naturali spontanei, abbinati ad una semplice cucina, consentono la riscoperta di gusti e sapori oramai dimenticati.

Nei quattro incontri, che si svolgeranno presso la sala della biblioteca “Montagne di libri” della Comunità Montana di Spoleto (via dei Filosofi 89), verranno trattati i seguenti argomenti:

Lunedì 1 aprile, ore 20.30: Cenni e nozioni di Botanica e Classificazione, finalizzati al riconoscimento delle principali erbe eduli spontanee confrontandole con le specie velenose similari, per poterle evitare nella piena sicurezza.

Giovedì 4 aprile, ore 20.45: Le erbe spontanee commestibili in cucina, con dettagliate spiegazioni e dimostrazioni pratiche esponendo molte ricette squisite, sia classiche che folcloristiche, associate anche a contesti locali tradizionali, religiosi e civili.

Venerdì 5 aprile, ore 20.45: Un viaggio attraverso la Paleobotanica, con l’ausilio di vari reperti fossili, provenienti da varie località del mondo, le forme vegetali più caratteristiche e significative che si sono succedute nel lunghissimo percorso evolutivo del nostro pianeta. Cenni di “Etnobotanica”, uno spaccato sulle tradizioni popolari, proprietà fitoterapeutiche, rituali magici, religioso-divinatori, aspetti storici, utilizzi in vari ambiti umani, credenze popolari e curiosità.

E per finire, domenica 7 aprile a partire dalle ore 9.00, l’ultima giornata dedicata ad una escursione botanica, indirizzata al riconoscimento e alla raccolta delle erbe spontanee commestibili, seguita da un infuso di benvenuto e pranzo con pietanze a base di erbe spontanee e prodotti dell’Azienda che ci ospiterà, “Località il Piano”, frazione Paterno, Vallo di Nera (PG). Oltre a varie attività di Fattoria Didattica, mungitura, preparazione ed assaggio della mozzarella e nozioni su come realizzare il gorgonzola, visita guidata dell’Azienda, coltivazioni e allevamento di vari animali…

Per info e preiscrizioni, telefonare ai seguenti numeri telefonici: GIORGIO 3291074686 SANTE 3393488503.

Apr
2
Mar
IL RITORNO A CASA – Gruppo di lettura #spoletolegge @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Palazzo Mauri
Apr 2@21:00
<!--:it-->IL RITORNO A CASA - Gruppo di lettura #spoletolegge<!--:--><!--:en-->THE RETURN HOME - Reading group #spoletolegge<!--:--> @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Palazzo Mauri | Spoleto | Umbria | Italia

Biblioteca Comunale G. Carducci – Palazzo Mauri, dal 9 ottobre ogni martedì alle ore 21.00
IL RITORNO A CASA
Abitare la terra, viaggiare per mare, narrare le storie

Si legge da soli, si commenta insieme

Gruppo di lettura #spoletolegge
Con la collaborazione di Andrea Tomasini

Odissea di Omero
Eneide di Publio Virgilio Marone
Il ritorno di Claudio Rutilio Namaziano
Tristi tropici di Claude Lévi-Strauss

Apr
3
Mer
STAGIONE DI PROSA 2018/2019 @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Apr 3@21:00
<!--:it-->STAGIONE DI PROSA 2018/2019<!--:--><!--:en-->2018/2019 PROSE SEASON<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

Opere tratte da Shakespeare, Ibsen, De Filippo, Bulgakov e Mamet. Attori come Umberto Orsini, Lunetta Savino, Luca Barbareschi, Gianfelice Imparato, Michele Riondino. Spettacoli di danza ispirati a Gershwin e Shubert, la Bibbia rivisitata in chiave comica dai talentuosi youtuber degli Oblivion, uno dei musical più celebri di sempre: questi gli otto spettacoli della stagione di Prosa 2018/2019 a Spoleto. Tutti, tranne uno previsto al Caio Melisso, avranno come cornice il Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”.

Programma Stagione di Prosa (in PDF)

  • La stagione si apre sabato 17 novembre alle ore 21 con una delle commedie più importanti di De Filippo “Questi Fantasmi!” per la regia di Marco Tullio Giordana.
  • Il secondo appuntamento – venerdì 21 dicembre alle ore 21 – è con “Il Maestro e Margherita”, riscrittura di Letizia Russo del romanzo Michail Bulgakov con Michele Riondino.
  • La danza è protagonista –sabato 12 gennaio alle ore 21 –per il terzo spettacolo in cartellone che riunisce due tra le sue migliori produzioni della MM Contemporary Dance Company: Shubert Frames, si affida agli straordinari capolavori di Franz Schubert e nella seconda parte, partendo dalle celeberrime musiche di Gershwin, e dalle suggestioni provenienti dalle opere pittoriche di un altro grande artista americano del ‘900, Edward Hopper, porta in scena Gershwin Suite.
  • Lunedì 28 gennaio alle ore 21 va in scena “Il Penitente” con Lunetta Savino e Luca Barbareschi (anche regia) protagonisti dell’ultimo testo composto nel 2016 per il teatro dal grande drammaturgo statunitense David Mamet.
  • L’unico spettacolo che si tiene al Caio Melisso – lunedì 11 e martedì 12 febbraio alle ore 21 e mercoledì 13 febbraio alle ore 18 è “Il racconto d’inverno” di William Shakespeare con  la Compagnia dei Giovani del Teatro Stabile dell’Umbria.
  • Giovedì 28 febbraio alle ore 21, Umberto Orsini e Lucia Lavia sono i protagonisti di “Il Costruttore Solness” di Henrik Ibsen
  • Martedì 19 marzo alle ore 21 gli Oblivion – fenomeni social e youtuber di grande talento – mettono in scena “La Bibbia Riveduta e Corretta” sotto forma di musical comico.
  • Un classico del musical, uno dei più perfetti – di Cole Porter tratto dalla commedia shakespeariana della Bisbetica Domata – è invece “Kiss Me, Kate” messo in scena dalla compagnia Corrado Abbati che va in scena – fuori abbonamento – venerdì 3 aprile alle ore 21.

Il prezzo dell’abbonamento per 7 spettacoli è di 91 euro (ridotto 77)  per la platea e  I palchi di platea centrale e di I ordine centrale; mentre è di 77 euro (ridotto 63)  per I ordine laterale e II e III ordine centrale. Gli abbonamenti sono sottoscrivibili al Botteghino teatro Nuovo Gian Carlo Menotti dalle 17 alle 19 (tel. 0743 222647).  Da lunedì 5 a giovedì 8 novembre per i vecchi abbonati che potranno riconfermare il proprio abbonamento per lo stesso posto da venerdì 9 a lunedì 12 novembre per i nuovi abbonati. È previsto un abbonamento scuola riservato agli studenti di ogni ordine e grado e dell’università a quattro spettacoli per 28 euro.

Il costo dei biglietti è il seguente: Per platea, posto palco platea centrale, posto palco I ordine centrale: intero 21 euro (ridotto 18 euro). Posto Palco platea laterale I ordine laterale, II – III ordine centrale 17 euro (ridotto 14). Posto palco II e III ordine laterale e galleria 10 euro. Per prenotazioni telefoniche: Botteghino Telefonico Regionale del teatro stabile dell’Umbria al numero tel. 075 57542222 tutti i giorni feriali dalle 16 alle 20 fino al giorno precedente lo spettacolo.

Per la vendita dei biglietti: botteghino Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti tel. 0743 222647 il giorno dello spettacolo dalle 16.30. Vendita on line da domenica 25 novembre: www.teatrostabile.umbria.it. Sabato 24 novembre il botteghino del Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” sarà aperto dalle 17 alle 19 per la vendita dei biglietti degli spettacoli fino ad aprile 2019.

Torna anche il progetto di mediazione e di educazione teatrale vivere con lo spettatore la messa in scena di uno spettacolo, attraverso una serie di appuntamenti che prevedono un prima e un dopo la visione.

VISIONI D’AUTORE | Leonardo Guerra Seràgnoli presenta il suo film LIKEMEBACK @ Cinéma Sala Pegasus
Apr 3@21:30
<!--:it-->VISIONI D'AUTORE | Leonardo Guerra Seràgnoli presenta il suo film LIKEMEBACK <!--:--><!--:en-->VISIONI D'AUTORE | Leonardo Guerra Seràgnoli presents his movie LIKEMEBACK<!--:--> @ Cinéma Sala Pegasus

Mercoledì 3 aprile ore 21.30 nuovo appuntamento con Visioni d’Autore: Il regista Leonardo Guerra Seràgnoli incontra il pubblico di Spoleto per la presentazione del film LIKEMEBACK, presentato al 71mo Festival di Locarno nella Sezione Cineasti del Presente.

Visioni d’Autore è organizzato da Comune Di Spoleto, MAIA Associazione Culturale e Cinéma Sala Pegasus.

IL FILM
Lavinia, Carla e Danila hanno appena finito il liceo e partono insieme per una vacanza in barca a vela. Sono sole con i loro telefonini e uno skipper, in viaggio lungo le coste della Croazia, piene di sogni, libertà, spensieratezza e inconsapevoli che condividere tutto sui social media trasformerà la loro vacanza in un brutale rito di passaggio all’età adulta in cui nulla, soprattutto la loro amicizia, sarà mai più come prima.
Presentato nella sezione Cineasti del Presente ha guadagnato a Locarno l’attenzione di stampa e pubblico registrando anteprime sold out e due proiezioni extra programmate dal Festival a grande richiesta. Un particolare lavoro di ricerca e sperimentazione ha coinvolto la fotografia ed il sonoro a partire dalle musiche originali affidate ad Alva Noto, uno dei più importanti artisti sonori al mondo, candidato all’Oscar insieme a Ryūichi Sakamoto per la colonna sonora di The Revenant di A. G. Inarritu.

IL REGISTA
Leonardo Guerra Seràgnoli inizia la sua carriera artistica come musicista conseguendo una laurea in film scoring presso il Berklee College of Music nel 2007. Nel 2006 gira il primo corto, Carne e cielo, e fonda la società di produzione Essentia per supportare film indipendenti come The Wait (2013) di M. Blash e Jack and Diane (2012) di Bradley Rust Gray. Nel 2012 si diploma in sceneggiatura presso la London Film School. Nel 2013 scrive e dirige il suo primo lungometraggio, Last Summer, che viene presentato al Festival di Roma nel 2014 ricevendo tre premi e il favore della critica. Nel 2018, con il coinvolgimento creativo di tre giovani attrici, scrive, dirige, produce Likemeback. Attualmente è impegnato nella scrittura del suo prossimo film, l’adattamento de Gli indifferenti (1929) di Alberto Moravia.

Apr
4
Gio
PARLIAMO DI ERBE | Botanica, alimentazione, medicina, folklore @ Biblioteca "Montagne di Libri"
Apr 4@21:30

PARLIAMO DI ERBE
Botanica, alimentazione, medicina, folklore
Dal 1 al 7 aprile 2019

Il Gruppo Micologico della Valle Spoletana in collaborazione con Zon@ambiente, organizza un corso finalizzato alla conoscenza, riconoscimento e ai vari utilizzi delle erbe commestibili spontanee. Dalla notte dei tempi l’uomo ha utilizzato per scopi alimentari, curativi ed anche in altri ambiti meno noti, queste piante, in periodi storici ostili, carestie e conflitti, hanno garantito con il loro valore nutrizionale la sopravvivenza ad intere popolazioni. L’utilizzo di questi alimenti naturali spontanei, abbinati ad una semplice cucina, consentono la riscoperta di gusti e sapori oramai dimenticati.

Nei quattro incontri, che si svolgeranno presso la sala della biblioteca “Montagne di libri” della Comunità Montana di Spoleto (via dei Filosofi 89), verranno trattati i seguenti argomenti:

Lunedì 1 aprile, ore 20.30: Cenni e nozioni di Botanica e Classificazione, finalizzati al riconoscimento delle principali erbe eduli spontanee confrontandole con le specie velenose similari, per poterle evitare nella piena sicurezza.

Giovedì 4 aprile, ore 20.45: Le erbe spontanee commestibili in cucina, con dettagliate spiegazioni e dimostrazioni pratiche esponendo molte ricette squisite, sia classiche che folcloristiche, associate anche a contesti locali tradizionali, religiosi e civili.

Venerdì 5 aprile, ore 20.45: Un viaggio attraverso la Paleobotanica, con l’ausilio di vari reperti fossili, provenienti da varie località del mondo, le forme vegetali più caratteristiche e significative che si sono succedute nel lunghissimo percorso evolutivo del nostro pianeta. Cenni di “Etnobotanica”, uno spaccato sulle tradizioni popolari, proprietà fitoterapeutiche, rituali magici, religioso-divinatori, aspetti storici, utilizzi in vari ambiti umani, credenze popolari e curiosità.

E per finire, domenica 7 aprile a partire dalle ore 9.00, l’ultima giornata dedicata ad una escursione botanica, indirizzata al riconoscimento e alla raccolta delle erbe spontanee commestibili, seguita da un infuso di benvenuto e pranzo con pietanze a base di erbe spontanee e prodotti dell’Azienda che ci ospiterà, “Località il Piano”, frazione Paterno, Vallo di Nera (PG). Oltre a varie attività di Fattoria Didattica, mungitura, preparazione ed assaggio della mozzarella e nozioni su come realizzare il gorgonzola, visita guidata dell’Azienda, coltivazioni e allevamento di vari animali…

Per info e preiscrizioni, telefonare ai seguenti numeri telefonici: GIORGIO 3291074686 SANTE 3393488503.

Apr
5
Ven
Accademia degli Ottusi | Rassegna di conferenze @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Sala Conferenze II Piano
Apr 5@17:00
Mezz’ora dopo la chiusura – PREZIOSO COME L’ORO – L’oreficeria longobarda @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Apr 5@18:00
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura - PREZIOSO COME L'ORO - L’oreficeria longobarda<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura - AS PRECIOUS AS GOLD - Longobard goldsmiths <!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato | Spoleto | Umbria | Italia

Mezz’ora dopo la chiusura

PREZIOSO COME L’ORO – L’oreficeria longobarda
L’intelligenza nelle mani

Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Evento a cura di Sistema Museo

Mezz’ora dopo la chiusura, l’evento a cura di Sistema Museo, presenta per il mese di aprile, Prezioso come l’oro, un ciclo di appuntamenti che racconta l’arte della metallurgia attraverso i secoli.

Il primo appuntamento, in collaborazione con il Polo Museale dell’Umbria e il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto, sarà dedicato a L’oreficeria longobarda.

In occasione della mostra L’intelligenza nelle mani, venerdì 5 aprile 2019 alle ore 18.00 potrete ammirare, con una suggestiva visita guidata, i capolavori dell’arte metallurgica longobarda provenienti dal Museo dell’Alto Medioevo di Roma, che insieme ai corredi abitualmente conservati presso il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto, ci consentiranno di illustrare le varie tipologie e le raffinate tecniche di lavorazione di questi preziosi manufatti. Al termine della visita guidata è prevista una degustazione di prodotti tipici locali. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’appuntamento è alle ore 18.00 presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto.

Quota di partecipazione
Visita guidata e degustazione – € 7,00
E’ previsto l’acquisto del biglietto d’ingresso

Il monumento chiuderà alle ore 19.30

INFO
E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì:

news.spoletomusei@sistemamuseo.it – 0743 224952

Le voci dell’Aurora | LUCIO DALLA @ Cinema Sala Frau
Apr 5@21:30
<!--:it-->Le voci dell'Aurora | LUCIO DALLA<!--:--> @ Cinema Sala Frau

LE VOCI DELL’AURORA | LUCIO DALLA
lettura di poesie e canzoni

VENERDI 5 APRILE 2019 – ore 21:30
presso Cinema Sala Frau

• Due ospiti d’eccezione prenderanno parte all’evento:

ANDREA FACCANI, presidente della Lucio Dalla Fondazione e cugino del cantautore, che ci narrerà l’opera artistica di Lucio e il suo amore per la bellezza;

a seguire STEFANO FUCILI, musicista e compositore, autore di alcune canzoni insieme a Lucio Dalla, che parteciperà con un suo personale tributo.

Sulla scia del Nobel per la letteratura consegnato a Bob Dylan,
l’Associazione Aurora propone una rassegna di reading incentrati sulla musica e sulle liriche di alcuni dei più grandi cantautori italiani, allo scopo di dimostrare come questi possano essere considerati vera e propria poesia, dunque letteratura.

Questo terzo appuntamento è dedicato a LUCIO DALLA.

Lucio Dalla nasce a Bologna il giorno 4 marzo 1942, e ci lascia improvvisamente il 1 marzo 2012, nel mezzo di un tour europeo.

Lucio Dalla è stato uno dei protagonisti del panorama musicale italiano: comincia a suonare sin da giovanissimo, fino a raggiungere la notorietà, negli anni ’60, con il suo riconoscibile stile, versatile ed innovativo, muovendosi tra il funk, lo scat e il blues, oltre che il folk.

In 40 anni di attività musicale ci ha regalato brani memorabili, dalla struggente canzone d’amore al brano socialmente impegnato. Le sue canzoni, spesso ironiche, estremamente metaforiche, destreggiandosi tra sacro e profano, sono al tempo stesso cariche di profonda poesia e umanità..

“Il pensiero come l’oceano non lo puoi bloccare,
non lo puoi recintare.”

PARLIAMO DI ERBE | Botanica, alimentazione, medicina, folklore @ Biblioteca "Montagne di Libri"
Apr 5@21:30

PARLIAMO DI ERBE
Botanica, alimentazione, medicina, folklore
Dal 1 al 7 aprile 2019

Il Gruppo Micologico della Valle Spoletana in collaborazione con Zon@ambiente, organizza un corso finalizzato alla conoscenza, riconoscimento e ai vari utilizzi delle erbe commestibili spontanee. Dalla notte dei tempi l’uomo ha utilizzato per scopi alimentari, curativi ed anche in altri ambiti meno noti, queste piante, in periodi storici ostili, carestie e conflitti, hanno garantito con il loro valore nutrizionale la sopravvivenza ad intere popolazioni. L’utilizzo di questi alimenti naturali spontanei, abbinati ad una semplice cucina, consentono la riscoperta di gusti e sapori oramai dimenticati.

Nei quattro incontri, che si svolgeranno presso la sala della biblioteca “Montagne di libri” della Comunità Montana di Spoleto (via dei Filosofi 89), verranno trattati i seguenti argomenti:

Lunedì 1 aprile, ore 20.30: Cenni e nozioni di Botanica e Classificazione, finalizzati al riconoscimento delle principali erbe eduli spontanee confrontandole con le specie velenose similari, per poterle evitare nella piena sicurezza.

Giovedì 4 aprile, ore 20.45: Le erbe spontanee commestibili in cucina, con dettagliate spiegazioni e dimostrazioni pratiche esponendo molte ricette squisite, sia classiche che folcloristiche, associate anche a contesti locali tradizionali, religiosi e civili.

Venerdì 5 aprile, ore 20.45: Un viaggio attraverso la Paleobotanica, con l’ausilio di vari reperti fossili, provenienti da varie località del mondo, le forme vegetali più caratteristiche e significative che si sono succedute nel lunghissimo percorso evolutivo del nostro pianeta. Cenni di “Etnobotanica”, uno spaccato sulle tradizioni popolari, proprietà fitoterapeutiche, rituali magici, religioso-divinatori, aspetti storici, utilizzi in vari ambiti umani, credenze popolari e curiosità.

E per finire, domenica 7 aprile a partire dalle ore 9.00, l’ultima giornata dedicata ad una escursione botanica, indirizzata al riconoscimento e alla raccolta delle erbe spontanee commestibili, seguita da un infuso di benvenuto e pranzo con pietanze a base di erbe spontanee e prodotti dell’Azienda che ci ospiterà, “Località il Piano”, frazione Paterno, Vallo di Nera (PG). Oltre a varie attività di Fattoria Didattica, mungitura, preparazione ed assaggio della mozzarella e nozioni su come realizzare il gorgonzola, visita guidata dell’Azienda, coltivazioni e allevamento di vari animali…

Per info e preiscrizioni, telefonare ai seguenti numeri telefonici: GIORGIO 3291074686 SANTE 3393488503.

Apr
6
Sab
Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA CASA ROMANA @ Casa Romana
Apr 6@15:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA CASA ROMANA<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | THE ROMAN HOUSE <!--:--> @ Casa Romana | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

ore 15.30
LA CASA ROMANA
Nobile dimora patrizia del I sec. d.C.

Luogo d’incontro: Casa Romana – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

VOLPONE di Ben Johnson @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi
Apr 6@21:30
<!--:it-->VOLPONE di Ben Johnson<!--:--> @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Sabato 6 aprile ore 21.30 – Domenica 7 aprile ore 17.30
Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi
Volpone di Ben Johnson
Regia di Diego Piccioni

Compagnia Teatro della Mandarina in collaborazione con Note Libere

Biglietti:
Plate e Palchi di Platea: € 12,00
Altri ordini: € 10
Prevendita: € 1

Prevendita fino a Venerdi 5 aprile presso il Caffè Garibaldi (sotto gli Archi) dalle 17 alle 20

Apr
7
Dom
SPOLETO DI PRIMAVERA – Tutto il programma @ Spoleto
Apr 7–Giu 16 giorno intero
<!--:it-->SPOLETO DI PRIMAVERA - Tutto il programma<!--:--><!--:en-->SPOLETO IN SPRINGTIME. Full schedule of events<!--:--> @ Spoleto

Spoleto in Primavera
Tutto il programma degli eventi

7 aprile
Chiesa di San Gregorio Maggiore ore 18.30
Elevazione Musicale per la Settimana Santa
a cura dell’Associazione Corale Laudesi Umbri di Spoleto
“Padre A. Giannoni”

9 – 13 aprile
Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”
28a Settimana Internazionale della Danza
a cura dell’Associazione Culturale EventArt

10 aprile
Palazzo Mauri, Biblioteca Comunale “G. Carducci” ore 17.00
Presentazione del libro
Barzellette di e con Ascanio Celestini

13 aprile
Giro della Rocca Albornoz (lato Ponte delle Torri) ore 10.00-13.00
Pappagalli in volo
a cura dell’allevamento Passione Pappagalli

Palarota
Campionato Italiano Juniores Judo
a cura della Fijlkam Umbria

14 Aprile
Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi” ore 17.00
Concerto inaugurale – I Solisti dell’Orchestra da Camera di Perugia
con il M.° F. Pepicelli al violoncello
a cura della Filarmonica Umbra”

18 – 20 aprile
Palestre Comunali
25° Torneo Internazionale Città di Spoleto
Pallavolo Femminile Juniores
a cura dell’ASD Volley Spoleto

19 – 22 aprile
Centro Sportivo Flaminio
5° Torneo Nazionale di Calcio Giovanile di Pasqua
II Memorial Fabrizio Cardarelli
a cura dell’ASD Spoleto Calcio 2015

20 aprile
Palazzo Collicola e Centro Storico – ore 15.00
Caccia all’uovo social
a cura di Società Cooperativa Sistema Museo

25 aprile
Commemorazione della Festa della Liberazione

ore 9.00 – ingresso ex Ferrovia Spoleto-Norcia (Spoleto nord)
Spoleto in Bici
a cura dell’ASD MTB Club Spoleto

25 aprile – 1 maggio
Albornoz Palace Hotel
LXVII Settimana di Studi sull’Alto Medioevo
La conoscenza scientifica nell’Alto Medioevo

27 aprile
Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi” – ore 21.00
Concerto Vivaldi, falsi d’autore
Accademia Hermans
a cura della Filarmonica Umbra”

1 maggio
Piazza d’Armi e percorso extraurbano
Trofeo Italiano Scrambler e Interregionale Minienduro
a cura del Moto Club Spoleto

Escursione sull’antica via Romano-Lauretana
a cura del CAI Sezione di Spoleto

3 maggio
Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” ore 21.00
Concerto Mogol racconta Mogol
accompagnato dalla sua band
Raccolta fondi destinati in beneficenza ai bambini di Gerico
a cura del Commissariato di Terra Santa
Biglietti: www.ticketitalia.it

10 maggio
Palazzo Leti Sansi ore 17.00
Rassegna gli Aperitivi letterari, presentazione del libro
Se ne ride chi abita i cieli. L’abate e il manager
di e con Giulio Dellavite, interviene S.E.R.ma Cardinale Re
a cura dell’Associazione Amici di Spoleto

11 maggio
Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi” ore 17.00
Concerto Beethoven… L’umanità
Trio Metamorphosi
A cura della Filarmonica Umbra

12 maggio
Piazze del Centro Storico
Spoleto in gioco
Attività ludico-ricreative per bambini e famiglie

Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” – ore 17.00
Spettacolo In punta di piedi. In your shoes
seguirà momento conviviale
presso il Complesso Monumentale di San Nicolò
a cura dell’AGLAIA – Associazione per l’Assistenza Palliativa onlus

18 maggio
Complesso Monumentale di San Nicolò ore 15.30
La danza delle note
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “A. Onofri”

Rocca Albornoz – ore 17.00 –
Presentazione del libro di Alessandra Necci
Isabella e Lucrezia, le due cognate:
Donne di potere e di corte nell’Italia del Rinascimento

19 Maggio
ore 21.00 – Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”
Commedia Un terno a Monterone
Premio per l’impegno di una vita per il teatro a G.F. Marignoli
a cura del Gruppo Compagnia Teatrale La Maschera

25 Maggio
ore 16.00- Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”
La danza delle note
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “A. Onofri”

25-26 maggio
Auditorium della Stella
‘…Era di maggio’. Graffiti dal ‘68
Teatro video e musica dal vivo.
Percorso della memoria attraverso i ricordi un persona che ha vissuto il 68’
a cura dell’Associazione Teodelapio

31 maggio – 1 giugno
Villa Redenta – Centro Storico – Rocca Albornoz
ICHOS ECHO – Music Art Experience
a cura di Lab420

31 maggio – 2 giugno
Centro Storico
Spoleto Il salotto del Gusto
Le Eccellenze dei Prodotti Tipici Umbri
workshop, degustazioni, show cooking
a cura del Comune di Spoleto, ConSpoleto

Centro Storico
Spoleto in Fiore
Mostra mercato dedicata a fiori, erbe e piante da frutto
a cura della Pro Loco Spoleto “A. Busetti”

Palarota
Prefinali Nazionale Basket Femminile Under 16
a cura di ASD Blubasket Spoleto

1 giugno
Centro Storico
ICHOS ECHOS – Music Art Experience
dalle ore 22.00 – Notte Bianca
shopping, musica, animazione, esibizioni danzanti e DJ set
a cura di Lab420

8 giugno
Piazze del centro Storico – Spettacolo di danza
Gouttes d’eau – Rendez Vous Au fil de l’eau
Danza In Situ
a cura di Carole Magnini per Associazione Evidanse

8 – 9 giugno
Monteluco
Campionato Sociale di Allevamento Dobermann
a cura dell’Associazione Nazionale Amatori Dobermann

9 giugno
Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi” ore 21.00
Gershwin – Francois-Joel Thiollier al pianoforte
A cura della Filarmonica Umbra

13 – 16 giugno
Centro Storico
56a Corsa dei Vaporetti di Spoleto
a cura di Vaporetti Spoleto ASD

15 – 16 giugno
Palarota
Gala di Aerobica Sportiva
a cura di CSEN

16 giugno
Monteluco ore 17.00
InCanto sulle Vie di Francesco
Camminata nella natura accompagnata da canti
a cura dell’Associazione Corale Laudesi Umbri di Spoleto
“Padre A. Giannoni”

MOSTRE

21 luglio 2018 – 31 dicembre 2019
Museo Archeologico Nazionale di Spoleto
Il teatro nascosto. Una storia per immagini
Fotografie inedite del cantiere di Sant’Agata (1938-1960)
a cura del Polo Museale dell’Umbria

24 gennaio – 21 luglio 2019
Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
L’intelligenza nelle mani
Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda

a cura dell’Associazione Italia Langobardorum
e del Polo Museale dell’Umbria

30 marzo – 2 giugno 2019
Palazzo Collicola Arti Visive
Ekaterina Vorona – Dreamscape
a cura di Gianluca Marziani
in collaborazione con Francesca Anfosso e Anna Vyazemsteva

18 aprile – 5 maggio 2019
ex Monte di Pietà, via Saffi
Mostra antologica del pittore Sergio Bizzarri

1 – 22 maggio 2019
Sala degli Orafi, via Saffi
Mostra fotografica del Gruppo Compagnia Teatrale La Maschera

LONGOBARDI IN VETRINA | Visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie @ Spoleto
Apr 7@15:30

Programma di attività gratuite: visite guidate tematiche,
trekking urbani ed attività per famiglie.

dal 7 aprile al 4 ottobre 2019

Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda.
18 dicembre 2018 I 6 ottobre 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno

L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda.
24 gennaio I 21 luglio 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle mostre Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda e L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età Longobarda inserite nel progetto Longobardi in vetrina a cura dell’Associazione Italia Langobardorum e con il contributo del Mibac, del Comune di Spoleto e del Comune di Campello sul Clitunno, Sistema Museo propone un programma di attività gratuite, visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie, finalizzato a diffondere la conoscenza della cultura longobarda.

A partire da domenica 7 aprile e fino a venerdì 4 ottobre 2019 sono in calendario undici appuntamenti che consentono di approfondire molteplici aspetti, dalle tecniche di lavorazione dei metalli, agli usi e costumi, fino al riuso consapevole di materiale antico, questo grazie ai preziosi manufatti eccezionalmente esposti presso le sale
del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto.

Calendario
domenica 7 aprile, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_L’intelligenza nelle mani. La metallurgia in epoca longobarda.

lunedì 22 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

giovedì 25 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 28 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 5 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_S(balzo) nel tempo. Laboratorio sulla lavorazione dei metalli.

domenica 26 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Diamo rilievo all’arte dei Longobardi. Laboratorio di scultura.

domenica 2 giugno, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

domenica 9 giugno, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Alla tavola del Re Rotari. Il cibo e le abitudini alimentari dei Longobardi.

domenica 7 luglio, 12:00 – Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno
Visita guidata_Il Tempietto sul Clitunno… un piccolo tesoro longobardo!

domenica 1 settembre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

venerdì 4 ottobre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_I Longobardi e il riuso consapevole.

Gli appuntamenti sono gratuiti, previo l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo, nel rispetto delle norme vigenti.

Punto d’incontro è presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto e presso il Tempietto sul Clitunno (domenica 7 luglio).

E’ sempre consigliata la prenotazione, nel rispetto del numero massimo dei partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni: Sistema Museo I 0743.224952 I museoducatospoleto@sistemamuseo.it

DOMENICA A CASA MENOTTI | Stagione Concertistica 2019 @ Casa Menotti
Apr 7@17:00
VOLPONE di Ben Johnson @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi
Apr 7@17:30
<!--:it-->VOLPONE di Ben Johnson<!--:--> @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Sabato 6 aprile ore 21.30 – Domenica 7 aprile ore 17.30
Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi
Volpone di Ben Johnson
Regia di Diego Piccioni

Compagnia Teatro della Mandarina in collaborazione con Note Libere

Biglietti:
Plate e Palchi di Platea: € 12,00
Altri ordini: € 10
Prevendita: € 1

Prevendita fino a Venerdi 5 aprile presso il Caffè Garibaldi (sotto gli Archi) dalle 17 alle 20

I SENTIERI DEL MUSEO – Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Apr 7@18:00
<!--:it-->I SENTIERI DEL MUSEO - Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi<!--:--><!--:en-->The Museum's Routes - An Archaeological Stroll Through Finds and Places<!--:--> @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto

Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano
I SENTIERI DEL MUSEO
Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi

In occasione della #domenicalmuseo, da marzo a giugno, il Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto, diretto da Fabio Pagano, organizza il calendario di passeggiate I sentieri del museo. Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi.

Di seguito il calendario completo:

3 marzo 2019 
Dal Museo archeologico alla Rocca. Due musei, una storia continua

7 aprile 2019 
Il Foro di Spoletium. Ricollochiamo al loro posto le statue e iscrizioni del Museo 
Visita all’Anfiteatro Romano
Appuntamento alle ore 10.15 in piazza S.Gregorio – angolo via dell’anfiteatro.

5 maggio 2019 
Dal teatro all’anfiteatro. I luoghi del divertimento nella Spoletium romana 

2 giugno 2019  ore 9.30
Verso il Monteluco. Storia di un luogo speciale
Domenica 2 giugno 2019 il Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto ha organizzato due eventi in occasione della #domenicalMuseo.

Alle ore 09.30 I sentieri del Museo condurranno Verso il Monteluco dove sarà raccontata la Storia di un luogo speciale.

[Evento gratuito, appuntamento a San Pietro. Possibilità di pranzare presso Albergo Paradiso a Monteluco (con menù dedicato al costo di EUR 13): per info e prenotazione (obbligatoria): 0743 223277 o
pm-umb.museospoleto@beniculturali.it]

Alle ore 18.00 in occasione della Festa della Repubblica si svolgerà Mezz’ora per… (rassegna di beneficenza per Hospice Spoleto): un concerto dell’orchestra di fiati “Girolamo Fantini” diretta dal Maestro Luca Panico.

Iniziative gratuite condotte dal personale del museo.

Prenotazione obbligatoria:
0743 223277
pm-umb.museospoleto@beniculturali.it

VISIONI D’AUTORE | Valerio Mieli presenta il suo film RICORDI? @ Cinéma Sala Pegasus
Apr 7@18:00
<!--:it-->VISIONI D'AUTORE | Valerio Mieli presenta il suo film RICORDI? <!--:--> @ Cinéma Sala Pegasus

Cinéma Sala Pegasus
Domenica 7 aprile, ore 18.00
VISIONI D’AUTORE
Valerio Mieli presenta il suo film RICORDI?
interpretato da Luca Marinelli e Linda Caridi
presentato alla 75° Mostra del Cinema di Venezia come unico film italiano in concorso alle Giornate degli Autori (dove si è aggiudicato il premio del pubblico).

Il film è una lunga storia d’amore raccontata attraverso i ricordi, falsati dagli stati d’animo, dal tempo, dalle differenze di punto vista dei giovani protagonisti. Il viaggio di due persone negli anni: insieme e divise, felici, infelici, innamorate tra loro, innamorate di altri, in un unico flusso di emozioni e colori.

Elevazione Musicale per la Settimana Santa | Coro Laudesi Umbri @ Chiesa di San Gregorio Maggiore
Apr 7@18:30
<!--:it-->Elevazione Musicale per la Settimana Santa | Coro Laudesi Umbri<!--:--><!--:en-->Musical Elevation for the Holy Week | Laudesi Umbri Choir<!--:--> @ Chiesa di San Gregorio Maggiore

Basilica di San Gregorio Maggiore (Piazza Garibaldi)
Domenica 7 aprile 2019, ore 18.30
Elevazione Musicale per la Settimana Santa
Coro Laudesi Umbri

Apr
9
Mar
Concorso Internazionale di Danza “Città di Spoleto” @ Teatro Nuovo "Gian Carlo Menotti"
Apr 9–Apr 13 giorno intero
<!--:it-->Concorso Internazionale di Danza “Città di Spoleto”<!--:--><!--:en-->INTERNATIONAL DANCE COMPETITION 2019<!--:--> @ Teatro Nuovo "Gian Carlo Menotti" | Spoleto | Umbria | Italia

Il Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto ospiterà dal 9 al 13 aprile 2019 la 28a edizione del Concorso Internazionale di Danza “Città di Spoleto”.

Il Concorso Internazionale rappresenta un’importante vetrina per la formazione di giovani danzatori e futuri artisti. Suddiviso nelle sezioni solisti di classico, solisti moderna/contemporanea, pas de deux e composizione coreografica, il concorso seleziona talenti emergenti chiamati ad esibirsi di fronte ad una giuria di coreografi e danzatori di fama internazionale.

Sotto la Direzione Generale di Paolo Boncompagni, la Direzione Artistica di Irina Kashkova e la Presidenza Onoraria di Alberto Testa, la manifestazione è divenuta negli anni un appuntamento imperdibile al quale partecipano, provenienti da ogni parte del mondo, giovani danzatori alla ricerca dell’eccellenza. E’ inoltre l’unico evento italiano entrato a far parte dell’International Federation Ballet Competitions, Federazione che associa, sulla base delle capacità organizzative e qualità artistiche dei partecipanti, i migliori concorsi di danza nel mondo.

Organizzazione: Associazione Culturale EVENTART
Infoline: 328/3078377
E-mail: info@idcspoleto.com
Sito Web: www.idcspoleto.com

IL RITORNO A CASA – Gruppo di lettura #spoletolegge @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Palazzo Mauri
Apr 9@21:00
<!--:it-->IL RITORNO A CASA - Gruppo di lettura #spoletolegge<!--:--><!--:en-->THE RETURN HOME - Reading group #spoletolegge<!--:--> @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Palazzo Mauri | Spoleto | Umbria | Italia

Biblioteca Comunale G. Carducci – Palazzo Mauri, dal 9 ottobre ogni martedì alle ore 21.00
IL RITORNO A CASA
Abitare la terra, viaggiare per mare, narrare le storie

Si legge da soli, si commenta insieme

Gruppo di lettura #spoletolegge
Con la collaborazione di Andrea Tomasini

Odissea di Omero
Eneide di Publio Virgilio Marone
Il ritorno di Claudio Rutilio Namaziano
Tristi tropici di Claude Lévi-Strauss

Apr
10
Mer
ASCANIO CELESTINI presenta “Barzellette” @ Biblioteca Comunale G. Carducci
Apr 10@17:30
<!--:it-->ASCANIO CELESTINI presenta "Barzellette"<!--:--><!--:en-->ASCANIO CELESTINI presents "Barzellette"<!--:--> @ Biblioteca Comunale G. Carducci

Ascanio Celestini presenterà al pubblico il suo ultimo libro Barzellette alla Biblioteca “G. Carducci” di Palazzo Mauri mercoledì 10 aprile alle ore 17. Celestini ha raccolto e reinventato barzellette provenienti da ogni parte del mondo. Storie che non appartengono a nessuno, ma sono a disposizione di tutti. Ci dicono cosa siamo diventati, ci consentono di scavare nel torbido senza diventare persone torbide. L’evento è inserito nel programma di Spoleto di Primavera.

Ma a Spoleto Celestini sarà coinvolto anche in un altro evento: dal 10 al 12 aprile l’attore e scrittore sarà protagonista di tre incontri con i detenuti-studenti del liceo artistico IIS Sansi Leonardi Volta all’interno della Casa di Reclusione di Maiano e i partecipanti al corso di teatro di #Sine Nomine. Quest’ultima iniziativa è nata grazie alla collaborazione tra Salone del Libro di Torino e CESP (Centro studi scuola pubblica – Rete nazionale delle scuole ristrette) in occasione di “Adotta uno scrittore”, progetto nazionale che offre a studenti e studentesse l’opportunità di confrontarsi direttamente con autori e autrici per esplorare l’affascinante universo della produzione letteraria.

Celestini racconta le sue barzellette in una cornice inaspettata con la sapienza di un grande narratore, mettendole in fila come i vagoni di un treno e mostrandoci «quanto siamo infami, ma anche quanto siamo liberi e deboli». Una stazione, due uomini che aspettano un misterioso convoglio partito da lontano e un «brogliaccio» pieno di barzellette da leggere per ingannare l’attesa. Sono storielle popolate da naufraghi e cannibali, carabinieri e politici, scienziati e filosofi, preti, suore, ebrei e musulmani, mariti e mogli impegnati nell’eterna lotta tra i due sessi, e ancora animali, suocere, amanti. 

Apr
12
Ven
Accademia degli Ottusi | Rassegna di conferenze @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Sala Conferenze II Piano
Apr 12@17:00
Libro d’ingresso | CRONACA DI VITA DELLA SCUOLA di Maria Antonietta d’Angerio @ Cinema Sala Frau
Apr 12@18:30
<!--:it-->Libro d'ingresso | CRONACA DI VITA DELLA SCUOLA di Maria Antonietta d'Angerio<!--:--> @ Cinema Sala Frau

Venerdì 12 aprile, ore 18.30 – Cinema Sala Frau
Per il ciclo Libro d’Ingresso
Cronaca di vita della scuola di Maria Antonietta d’Angerio

Un libro ritrovato, un’esperienza unica come unico è il primo anno di insegnamento in una scuola elementare. “Cronaca di vita della scuola” è il diario di bordo del primo anno da maestra di Maria Antonietta d’Angerio, insegnante prima e direttrice poi, amante dell’avanguardia e della sperimentazione in campo socio-pedagogico, che tanto ha dato a intere generazioni di spoletini. Per il ciclo “Libro d’Ingresso”, venerdì 12 aprile la Sala Frau ospiterà alcune letture di brani tratti dal manoscritto oggi divenuto libro “Cronache di vita della scuola”.

“Cronaca di Vita della scuola” è un libro involontario, un trattato di pedagogia creativa costruito giorno dopo giorno a contatto con i bambini di prima elementare: uno strumento che ancora oggi, a distanza di 60 anni, conserva tutta la sua energia e attualità.

Nel corso dell’evento si terranno delle letture tratte da alcuni brani del libro a cura di insegnanti, ex insegnanti ed ex alunni di Maria Antonietta d’Angerio.
Per informazioni 0743221300. L’ingresso è libero.

Mezz’ora dopo la chiusura | PREZIOSO COME L’ORO Insegne di potere nella Spoleto preromana @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Apr 12@18:30
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | PREZIOSO COME L'ORO Insegne di potere nella Spoleto preromana<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura | AS PRECIOUS AS GOLD Power signs in pre-Roman Spoleto<!--:--> @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto

MEZZ’ORA DOPO LA CHIUSURA

PREZIOSO COME L’ORO
Insegne di potere nella Spoleto preromana

Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto
Evento a cura di Sistema Museo

Prosegue Prezioso come l’oro, ciclo di appuntamenti che Mezz’ora dopo la chiusura dedica a l’arte della metallurgia attraverso i secoli.

Il secondo appuntamento, a cura di Sistema Museo in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto – Polo Museale dell’Umbria, intitolato Insegne di potere nella Spoleto preromana, si svolgerà venerdì 12 aprile 2019 alle ore 18.30.

Grazie agli eccezionali corredi provenienti dalla necropoli di piazza d’Armi, scoprirete inediti ed interessanti aspetti della storia e della cultura spoletina del VII secolo a.C. La visita guidata sarà tenuta con la speciale collaborazione dell’archeologo Nicola Bruni dell’Ass.ne ASTRA – Associazione per lo Studio del Territorio la Ricerca e l’Archeologia ONLUS.

La serata prosegue con un aperitivo. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’appuntamento è alle 18.30 presso la Biglietteria del Museo Archeologico Nazionale di Spoleto (via Sant’Agata 8).

Quota di partecipazione
Biglietto d’ingresso al Museo
Intero € 4,00
Ridotto € 2,00 dai 18 ai 25 anni
Omaggio per gli aventi diritto

Visita guidata € 5,00
Aperitivo € 5,00

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì
news.spoletomusei@sistemamuseo.it
0743.46434

Apr
13
Sab
Pappagalli in volo @ Giro della Rocca (lato Ponte delle Torri)
Apr 13@10:00–13:00
<!--:it-->Pappagalli in volo<!--:--><!--:en-->Parrots in flight<!--:--> @ Giro della Rocca (lato Ponte delle Torri)

Giro della Rocca (lato Ponte delle Torri)
13 aprile ore 10.00-13.00
Pappagalli in volo
A cura dell’allevamento Passione Pappagalli

30° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti del Fanciullo @ Villa Redenta - Sala Monterosso
Apr 13@16:30

Sabato 13 aprile, ore 16.30
Villa Redenta (Sala Monterosso)
30° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti del Fanciullo
a cura del Centro Culturale Città Nuova – Forum per la Costituzione Spoleto

Relatrice: Prof.ssa Alessia Valongo, Docente di Diritto della Famiglia e dei Minori – UNIPG
Coordina: Battistina Vargiu – Città Nuova Spoleto
Interviene: Dott. Angelo Santamaria – Neuropsichiatria Infantile UslUmbria2
Parteciperanno: Le dirigenti scolastiche e le referenti; Organizzazioni Sindacali della Scuola; il Consiglio Comunale dei Bambini

Apr
14
Dom
Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | SPOLETO IN SCENA Il Teatro Romano di Spoleto @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Apr 14@11:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | SPOLETO IN SCENA Il Teatro Romano di Spoleto<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | SPOLETO ON STAGE The Roman Theatre<!--:--> @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

ore 11.30
SPOLETO IN SCENA
Il Teatro Romano di Spoleto

Luogo d’incontro: Museo Archeologico Nazionale – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

DOMENICA A CASA MENOTTI | Stagione Concertistica 2019 @ Casa Menotti
Apr 14@17:00
Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi
Apr 14@17:00
<!--:it-->Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti <!--:--><!--:en-->Umbrian Philharmonic Orchestra | Cycle of concerts<!--:--> @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti
Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Domenica 14 aprile ore 17.00
Concerto Inaugurale Papà Haydn
I Solisti dell’Orchestra da Camera di Perugia
con il M° F. Pepicelli al violoncello

L’ingresso per il concerto è gratuito ma con obbligo di prenotazione. La prenotazione non dà diritto ad un posto numerato. Si può prenotare al seguente numero 0743.218620 nei seguenti giorni:
Giovedì 11 aprile dalle 9,00 alle 13,30 e dalle 15,00 alle 19,00; venerdì 12 aprile dalle 9,00 alle 13,30 e dalle 15,00 alle 19,00; sabato 13 aprile dalle 9,00 alle 13,00

Sabato 27 aprile ore 21.00
Concerto Vivaldi, falsi d’autore
Accademia Hermans

Sabato 11 maggio ore 17.00
Concerto Beethoven… L’Umanità
Trio Metamorphosi

Domenica 9 giugno ore 21.00
Gershwin
François Joel Thiollier al pianoforte

Apr
16
Mar
IL RITORNO A CASA – Gruppo di lettura #spoletolegge @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Palazzo Mauri
Apr 16@21:00
<!--:it-->IL RITORNO A CASA - Gruppo di lettura #spoletolegge<!--:--><!--:en-->THE RETURN HOME - Reading group #spoletolegge<!--:--> @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Palazzo Mauri | Spoleto | Umbria | Italia

Biblioteca Comunale G. Carducci – Palazzo Mauri, dal 9 ottobre ogni martedì alle ore 21.00
IL RITORNO A CASA
Abitare la terra, viaggiare per mare, narrare le storie

Si legge da soli, si commenta insieme

Gruppo di lettura #spoletolegge
Con la collaborazione di Andrea Tomasini

Odissea di Omero
Eneide di Publio Virgilio Marone
Il ritorno di Claudio Rutilio Namaziano
Tristi tropici di Claude Lévi-Strauss

Apr
17
Mer
Apertura straordinaria Palazzo Racani-Arroni @ Palazzo Racani-Arroni
Apr 17@09:00–14:00
<!--:it-->Apertura straordinaria Palazzo Racani-Arroni<!--:--> @ Palazzo Racani-Arroni

È prevista per mercoledì 17 aprile (ore 9-14) un’apertura straordinaria al pubblico del palazzo Racani-Arroni, una delle più importanti dimore nobiliari della città di Spoleto, situata nella centralissima Piazza Duomo.

La struttura sarà aperta per tutta la mattinata e i visitatori saranno accompagnati dagli studenti della 4B classico del liceo “Sansi – Leonardi – Volta”, che illustreranno il valore storico-artistico del palazzo e del complesso monumentale di Piazza Duomo. L’iniziativa viene proposta anche a seguito del successo che ha avuto l’apertura del medesimo sito durante le Giornate di primavera del FAI 2019.

La proposta si inserisce nel percorso di alternanza scuola lavoro che la classe svolge presso la Fondazione CISAM – Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo, proprietaria del palazzo, i cui uffici dal sisma del 2016 si trovano al primo piano dell’edificio. Il piano nobile, invece, verrà a breve occupato, come di consueto, dal Festival dei Due Mondi. Gli studenti si faranno ciceroni anche dell’intensa attività del Centro studi.

DI ARCHEOLOGIA E ALTRE STORIE | Ciclo d’incontri d’approfondimento @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Apr 17@17:00
<!--:it-->DI ARCHEOLOGIA E ALTRE STORIE | Ciclo d'incontri d'approfondimento <!--:--><!--:en-->OF ARCHAEOLOGY AND OTHER STORIES | Cycle of meetings<!--:--> @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto

Polo Museale dell’Umbria
DI ARCHEOLOGIA E ALTRE STORIE
Ciclo d’incontri d’approfondimento al Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto

S’intitola Di archeologia e altre storie il nuovo ciclo di conservazioni organizzato al Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto dal direttore Fabio Pagano.

Mercoledì 23 gennaio, alle ore 17, Valerio Chiaraluce, Luca Donnini, Massimiliano Gasperini (Astra onlus) parleranno degli ultimi ritrovamenti al sito archeologico di Carsulae (***rimandata al 6 febbraio***) .

Seguiranno il 20 febbraio lo stesso Fabio Pagano con Ma da dove venivano questi Longobardi?, il 20 marzo Federica Zalabra (Mibac – Direzione Generale Musei) con Quando Luca Signorelli lavorò a Spoleto, il 17 aprile Giulia Rocco, dell’Università di Roma ‘Tor Vergata’, con Decorazione scultorea del Teatro Romano di Spoleto. Gli incontri si concluderanno il 15 maggio con Gabriella Sabatini (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria) e Luca Donnini che si soffermeranno su Spoleto (PG) – Via Monterone. Il tratto della porta ubica e delle mura civiche romane. Nuove acquisizioni.

Apr
18
Gio
Pallavolo | 25° Torneo Internazionale Città di Spoleto @ Palestre Comunali
Apr 18–Apr 20 giorno intero
<!--:it-->Pallavolo | 25° Torneo Internazionale Città di Spoleto<!--:--><!--:en-->Women's Junior Volleyball<!--:--> @ Palestre Comunali

18 – 20 aprile
Palestre Comunali
25° Torneo Internazionale Città di Spoleto
Pallavolo Femminile Juniores
a cura dell’ASD Volley Spoleto

XXVII Stagione Concertistica de “L’Orfeo” – Musica e Preghiera per la Pasqua 2019 @ Chiesa di San Venanzo
Apr 18@18:00

Giovedì 18 aprile – ore 18.00
XXVII Stagione Concertistica de “L’Orfeo”
A cura di Fabrizio Ammetto

Chiesa di S. Venanzo
Musica e Preghiera per la Pasqua 2019

Web: www.orfeoweb.com

Serata dedicata ai FUNGHI PRIMAVERILI
Apr 18@21:00
Apr
19
Ven
5° Torneo Nazionale di Calcio Giovanile di Pasqua | II Memorial Fabrizio Cardarelli @ Centro Sportivo Flaminio
Apr 19–Apr 22 giorno intero
<!--:it-->5° Torneo Nazionale di Calcio Giovanile di Pasqua | II Memorial Fabrizio Cardarelli <!--:--><!--:en-->5th National Easter Youth Football Tournament<!--:--> @ Centro Sportivo Flaminio

19-22 aprile 2019
Centro Sportivo Flaminio
5° Torneo Nazionale di Calcio Giovanile di Pasqua
II Memorial Fabrizio Cardarelli

a cura dell’ASD Spoleto Calcio 2015

Torna il Torneo di Pasqua Città di Spoleto — Italmatch Chemicals Cup che da 5 anni è ormai diventato una tappa fissa fondamentale per il calcio giovanile in Umbria e non soltanto.

Come è ormai noto, la manifestazione, in programma dal 19 al 22 aprile, nasce dalla volontà di far confrontare a viso aperto 300 giovani calciatori provenienti sia da società professionistiche che da quelle dilettantistiche. Per i primi, presenti quest’anno con la categoria under 15 l’occasione è quella di schierare tre prestiti provenienti da varie società satellite del territorio valutandone le qualità in gara. Per i dilettanti invece, che si schiereranno in campo con i nati del 2003 per cercare di equiparare le forze, si tratta di vivere delle emozioni uniche andando a fronteggiare dal vivo quelle maglie che finora hanno visto solamente sui media.

L’edizione 2019, intitolata per il secondo anno alla memoria del compianto sindaco prof. Fabrizio Cardarelli, è la prima organizzata con la collaborazione della Ducato Calcio . Da inizio anno infatti, la ASD Spoleto Calcio 2015, ideatrice del torneo, ha stretto rapporti di collaborazione con il sodalizio gialloverde talmente positivi che si prevede a brevissimo giro una integrazione dei due settori giovanili.

In quest’ottica il programma del torneo è stato completato con iniziative parallele come la finale della Coppa Italia Primavera tra le due compagini spoletine della BM8 e della Superga 48 ed il triangolare di calcio femminile organizzato dalla ASD Picchi San Giacomo che vedrà di fronte le spoletine, la Ternana Unicusano e I’Orvietana FC.

Un significato particolare assumerà la gara esibizione di calcio integrato che precederà la finalissima di lunedì 22 aprile al centro Sportivo Flaminio. In questa occasione atleti normodotati affiancheranno in campo atleti diversamente abili per una coinvolgente emozione calcistica.

Lo sponsor della manifestazione, dalla sua prima edizione, è Italmatch Chemicals, gruppo chimico internazionale con sede generale a Genova. Fin dalla sua costituzione nel 1997, I’azienda è presente a Spoleto con uno stabilimento produttivo e un importante centro di ricerca e sviluppo.

“Per la 5° edizione consecutiva siamo onorati di rinnovare la nostra main sponsorship alla manifestazione, ormai punto di riferimento del settore e appuntamento imperdibile nel calendario calcistico giovanile .La sponsorizzazione rafforza la nostra vicinanza ai mondi dello sport e della cultura e ai migliori valori che essi possono trasmettere alle nuove generazioni e in ambiti a forte valenza sociale. Da Spoleto, tutto è partito, oltre 20 anni fa, cuore e modello del nostro Gruppo, in una Città che sentiamo nostra, Pubblica Amministrazione , Operatori economici e tutti i Cittadini, spesso anche nostri indispensabili collaboratori, città nella quale intendiamo svilupparci secondo un modello di crescita non solo industriale ma anche culturale.”

Per passare al piano della competizione vera e propria, l’edizione 2019 si caratterizza per il record di formazioni professionistiche partecipanti, ben 8 su 12. Ci sarà il Genoa a difendere il titolo conquistato la scorsa Pasqua, ma ci sarà anche la Cremonese, desiderosa di riprendersi il gradino più alto del podio dopo la scintillante vittoria del 2017. A contendere il trofeo alle due che lo hanno già in bacheca ci saranno il Pescara, finalista nel 2017, la Pistoiese, il Siena, il Gubbio, il Rieti e la Ternana Unicusano, mentre per i dilettanti cercheranno di mettersi in mostra gli atleti di Ducato Calcio, Foligno, Nuova Tortreteste e Tolentino

Ci siamo quasi…è in arrivo un’altra Pasqua di grande divertimento col calcio targato “ltalmatch”!

Per maggiori informazioni:
A.S.D. Spoleto Calcio 2015 | Fabio Dominici | fabiodominici1972@gmail.com | +39 349 0655400

Mezz’ora dopo la chiusura | PREZIOSO COME L’ORO L’arte della metallurgia attraverso i secoli – Oreficeria e liturgia @ Palazzo Collicola Arti Visive
Apr 19@19:30
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | PREZIOSO COME L’ORO L'arte della metallurgia attraverso i secoli - Oreficeria e liturgia<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive

Palazzo Collicola Arti Visive, piazza Collicola
Venerdì 19 aprile, ore 19.30
Mezz’ora dopo la chiusura

PREZIOSO COME L’ORO
L’arte della metallurgia attraverso i secoli
Oreficeria e liturgia

Evento a cura di Sistema Museo

Prosegue Prezioso come l’oro, ciclo di appuntamenti che Mezz’ora dopo la chiusura dedica a l’arte della metallurgia attraverso i secoli.

I protagonisti del terzo appuntamento, intitolato Oreficeria e liturgia, saranno i pregiati arredi liturgici custoditi negli armadi a scomparsa della cappella del palazzo, tra i quali reliquiari dorati, coppe d’argento e un angelo della bottega del Bernini.

La serata prosegue con un aperitivo. 
Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

Quota di partecipazione
Visita guidata – Intero € 7,00
Visita guidata – Ridotto € 5,00 per Spoleto Card e fidelizzati
Aperitivo – € 5,00

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì: news.spoletomusei@sistemamuseo.it – 0743.46434

Apr
20
Sab
Caccia all’Uovo Social @ Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Apr 20@15:30
<!--:it-->Caccia all'Uovo Social<!--:--><!--:en-->Social Egg Hunt <!--:--> @ Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

Caccia all’Uovo Social

sabato 20 aprile 2019 – ore 15.30

In occasione delle festività pasquali, l’Assessorato alla Cultura e alle Attività Produttive del Comune di Spoleto, in collaborazione con il Polo Museale dell’Umbria – Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato di Spoleto, nell’ambito del programma Spoleto di primavera 2019 presenta sabato 20 aprile Caccia all’Uovo Social, una speciale caccia al tesoro per le vie del centro storico di Spoleto, a cura di Sistema Museo.

L’avventura inizia alle ore 15.30 alla Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto, per proseguire lungo le vie e le piazze del centro storico e terminare con la premiazione a Palazzo Mauri. Il gioco, rivolto ad adulti e ragazzi a partire dai 12 anni, prevede la risoluzione di quesiti ed indovinelli sulle bellezze della città che tanto hanno reso Spoleto famosa nel mondo, rendendola palcoscenico di spettacoli unici e set per fiction e film!

Per partecipare basta formare una squadra ed avere uno smartphone. Sono posti in palio premi esclusivi per vivere e godere a pieno la cultura della città. Il gioco continua sui canali social nei giorni successivi l’evento con un concorso di ILIKE per aggiudicarsi altri premi.

Le iscrizioni sono aperte!

L’attività è completamente gratuita grazie al contributo del Comune di Spoleto.

Scopri di più sui profili: Facebook, Instagram e Twitter della Spoleto Card

#spoletocacciaalluovosocial

Informazioni e iscrizioni:

Sistema Museo – Servizi Educativi

Tel. 0743/46434

spoleto@sistemamuseo.it

www.sistemamuseo.it

Risultato immagine per logo fb Risultati immagini per logo instagram Risultati immagini per logo twitter Spoleto Card – SpoletoToLive

Spoleto per Pamela @ Teatro Caio Melisso
Apr 20@20:45
<!--:it-->Spoleto per Pamela<!--:--> @ Teatro Caio Melisso

Teatro Caio Melisso
Sabato 20 aprile, ore 20.45
Spoleto per Pamela

Show multimediale organizzato per raccogliere fondi a favore di Pamela, una giovane mamma a cui, al sesto mese di gravidanza, é stato diagnosticato un linfoma. La cura richiede terapie speciali e molto costose.

Si esibiranno:
Compagnia teatrale “Gli Antofagi”
Duo comico delle “Pere Cotogne”
“Team Dance Spoleto”
“ContemporaneaMente Gruppo Danza”
“La Fenice Spoleto”.

Biglietti disponibili da Hair Zone Parrucchieri in via Piazza d’Armi di Spoleto
Prezzo simbolico di 15 euro

Con il patrocinio del Comune di Spoleto

Apr
21
Dom
Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA CHIESA DEI SANTI GIOVANNI E PAOLO Il Martirio di Thomas Becket @ Chiesa dei SS Giovanni e Paolo
Apr 21@11:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA CHIESA DEI SANTI GIOVANNI E PAOLO Il Martirio di Thomas Becket<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | CHURCH OF SS JOHN AND PAUL The Martyrdom of Saint Thomas Becket<!--:--> @ Chiesa dei SS Giovanni e Paolo | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

ore 11.30
LA CHIESA DEI SANTI GIOVANNI E PAOLO
Il Martirio di Thomas Becket

Luogo d’incontro: Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

Apr
22
Lun
LONGOBARDI IN VETRINA | Visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie @ Spoleto
Apr 22@11:00

Programma di attività gratuite: visite guidate tematiche,
trekking urbani ed attività per famiglie.

dal 7 aprile al 4 ottobre 2019

Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda.
18 dicembre 2018 I 6 ottobre 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno

L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda.
24 gennaio I 21 luglio 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle mostre Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda e L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età Longobarda inserite nel progetto Longobardi in vetrina a cura dell’Associazione Italia Langobardorum e con il contributo del Mibac, del Comune di Spoleto e del Comune di Campello sul Clitunno, Sistema Museo propone un programma di attività gratuite, visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie, finalizzato a diffondere la conoscenza della cultura longobarda.

A partire da domenica 7 aprile e fino a venerdì 4 ottobre 2019 sono in calendario undici appuntamenti che consentono di approfondire molteplici aspetti, dalle tecniche di lavorazione dei metalli, agli usi e costumi, fino al riuso consapevole di materiale antico, questo grazie ai preziosi manufatti eccezionalmente esposti presso le sale
del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto.

Calendario
domenica 7 aprile, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_L’intelligenza nelle mani. La metallurgia in epoca longobarda.

lunedì 22 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

giovedì 25 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 28 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 5 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_S(balzo) nel tempo. Laboratorio sulla lavorazione dei metalli.

domenica 26 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Diamo rilievo all’arte dei Longobardi. Laboratorio di scultura.

domenica 2 giugno, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

domenica 9 giugno, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Alla tavola del Re Rotari. Il cibo e le abitudini alimentari dei Longobardi.

domenica 7 luglio, 12:00 – Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno
Visita guidata_Il Tempietto sul Clitunno… un piccolo tesoro longobardo!

domenica 1 settembre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

venerdì 4 ottobre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_I Longobardi e il riuso consapevole.

Gli appuntamenti sono gratuiti, previo l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo, nel rispetto delle norme vigenti.

Punto d’incontro è presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto e presso il Tempietto sul Clitunno (domenica 7 luglio).

E’ sempre consigliata la prenotazione, nel rispetto del numero massimo dei partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni: Sistema Museo I 0743.224952 I museoducatospoleto@sistemamuseo.it

Pasquetta | Insieme a Montebibico
Apr 22@11:00
Apr
23
Mar
IL RITORNO A CASA – Gruppo di lettura #spoletolegge @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Palazzo Mauri
Apr 23@21:00
<!--:it-->IL RITORNO A CASA - Gruppo di lettura #spoletolegge<!--:--><!--:en-->THE RETURN HOME - Reading group #spoletolegge<!--:--> @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Palazzo Mauri | Spoleto | Umbria | Italia

Biblioteca Comunale G. Carducci – Palazzo Mauri, dal 9 ottobre ogni martedì alle ore 21.00
IL RITORNO A CASA
Abitare la terra, viaggiare per mare, narrare le storie

Si legge da soli, si commenta insieme

Gruppo di lettura #spoletolegge
Con la collaborazione di Andrea Tomasini

Odissea di Omero
Eneide di Publio Virgilio Marone
Il ritorno di Claudio Rutilio Namaziano
Tristi tropici di Claude Lévi-Strauss

Apr
25
Gio
Celebrazione del 25 aprile | 74° anniversario della Liberazione @ Spoleto
Apr 25 giorno intero
<!--:it-->Celebrazione del 25 aprile | 74° anniversario della Liberazione<!--:--> @ Spoleto

Celebrazioni, cerimonie, incontri, concerti nel denso programma di appuntamenti organizzati dal Comune di Spoleto per celebrare il 25 aprile, il 74° anniversario della Liberazione d’Italia.

Sabato 20 Aprile alle ore 17.30 al Palazzetto dello Sport “Don Guerrino Rota”, consegna del Trofeo “Paolo Schiavetti Arcangeli” Medaglia d’Oro V.M., a cura di ANPI sez. Spoleto. La cerimonia si terrà nell’ambito del 25° Torneo Internazionale di Pallavolo Femminile “Città di Spoleto”, categoria under 24 a cura di A.S.D. Volley Spoleto.

Il programma di giovedì 25 Aprile prevede alle ore 8.30 in Piazza della Vittoria partenza navetta per Forca di Cerro dove alle ore 9.00 presso la Lapide ai Caduti, verrà deposta una corona di alloro in memoria dei Caduti Jugoslavi nella Resistenza Italiana.

Alle ore 9.45 alla Chiesa di San Filippo, celebrazione della Santa Messa in memoria dei Caduti per la Patria.

Alle 11.00 in piazza della Libertà cerimonia istituzionale con il saluto di Umberto de Augustinis, Sindaco della Città di Spoleto, l’intervento di Gian Paolo Loreti, presidente dell’ANPI Spoleto e del Gen. Mario Di Spirito con un “Ricordo della difesa di Roma. Inizio della Resistenza”. Verrà deposta una corona di alloro alla lapide in onore dei Caduti nella Guerra di Liberazione saranno resi gli onori militari da una Schierante in Armi del 2° 8tg. Granatieri “Cengio”. Sarà presente la Banda Musicale “Città di Spoleto”. Alle ore ore 12.00 in piazza Campello deposizione di una corona in ricordo dei Partigiani decorati della Brigata “E. Melis”. Sarà presente la Banda Musicale “Città di Spoleto”.

Sempre giovedì 25 aprile alle ore 17.00 a Villa Redenta, Sala Monterosso concerto Canti della Resistenza con Massimo Liberatori e “La Società dei Musici” a cura di ANPI Spoleto

Si ringraziano: Archidiocesi Spoleto-Norcia, 2° Btg. Granatieri “Cengio”, Rappresentanze delle Forze Armate e Corpi Armati dello Stato e delle Forze di Polizia, Associazioni Combattentistiche e d’Arma di Spoleto, Unione Naz.le Ufficiali in Congedo d’Italia – Sez. Spoleto, Associazione Nazionale Marinai d’Italia – Gruppo di Spoleto, Croce Rossa Italiana – Comitato locale di Spoleto, Volontari della Protezione Civile, Banda Musicale “Città di Spoleto”.

LXVII SETTIMANA DI STUDI SULL’ALTO MEDIOEVO | La conoscenza scientifica nell’alto medioevo @ Hotel Albornoz
Apr 25–Mag 1 giorno intero
<!--:it-->LXVII SETTIMANA DI STUDI SULL'ALTO MEDIOEVO | La conoscenza scientifica nell'alto medioevo<!--:--><!--:en-->LXVII WEEK OF STUDY ON THE EARLY MIDDLE AGES | Scientific knowledge in the early Middle Ages<!--:--> @ Hotel Albornoz

LXVII Settimana di studi sull’alto medioevo
La conoscenza scientifica nell’alto medioevo

Spoleto, 25 aprile-1 maggio 2019

Dal 25 aprile al 1 maggio 2019 si svolgerà, presso l’Albornoz Palace Hotel (Ingresso Spoleto Sud, Viale G. Matteotti, 16) la LXVII Settimana di studi sul tema La conoscenza scientifica nell’alto medioevo.

“La Settimana di studi che la Fondazione CISAM propone per il 2019, La cultura scientifica nell’alto medioevo, intende affrontare in modo organico e metodologicamente aggiornato se non tutti, certo molti degli aspetti che compongono — come tessere sfaccettate e plurali — l’idea di scienza nell’alto medioevo. Questa scelta muove da una proposta metodologica di cui il programma qui di séguito illustrato intende costituire un’applicazione. Il concetto stesso di scienza, infatti, non è stato (e non può essere) assunto come una categoria storiografica invariante nei secoli. Per usare le parole di un recente contributo di Tullio Gregory, «trattando di pensiero scientifico, potrà essere più prudente parlare dei modi con i quali nella storia si sono costruiti sistemi ermeneutici per dare senso a complessi di percezioni e conoscenze, utilizzando strumenti concettuali propri di esperienze filosofiche e culturali determinate». Lo stesso concetto di natura, del resto, oggetto precipuo della conoscenza scientifica, è una costruzione intellettuale che va storicizzata in rapporto a un determinato sistema di riferimento. Le varie forme del conoscere, infatti, si costituiscono all’interno di contesti religiosi, simbolici, filosofici, sociali che ne determinano oggetti e metodi, in un gioco di ambigui rapporti e di fragili equilibri fra esperienze diverse, nessuna delle quali pregiudizialmente superiore alle altre. Di qui, pure, la difficoltà di precise distinzioni, in Oriente come in Occidente, tra le diverse pratiche scientifiche ove queste si vogliano riportare al nostro concetto di scienza. Saldamente ancorato a questo quadro di riferimento, il programma della LXVII Settimana di studio si compone di una prima sezione che indaga la cosmologia di tipo schiettamente cristiano, fondata su una lettura creazionistica della Bibbia, in netta frattura con i saperi del passato sui quali si concentra la seconda sezione del convegno. Le varie discipline riconoscibili per la scienza altomedievale (e le figure più notevoli in essa rappresentate) sono, poi, indagate in un serrato confronto tra le risultanze offerte dall’Occidente latino, dall’Oriente greco e dal mondo arabo. Questo confronto è, infine, còlto sia attraverso gli strumenti teorici che lo alimentarono (scuole, traduzioni, lessico, libri, simboli concettuali e illustrazioni figurative), sia alla luce dei risvolti tecnici e applicativi che esso seppe determinare (in ambiti come il computo, l’esegesi giuridica, le tecniche di costruzione e il conio). Infine, un interrogativo cruciale: quale fu nell’alto medioevo, profondamente cristiano, il rapporto tra scienza e fede? L’ambizione ultima della Fondazione CISAM è che – grazie all’impegno degli studiosi invitati a tenere le diverse lezioni – gli Atti della Settimana possano offrire un aggiornato momento di riflessione e di ripensamento, soprattutto a margine dei molti anacronismi e dei vari luoghi comuni che ancora caratterizzano lo studio del pensiero scientifico nell’alto medioevo.”

Leggi il programma definitivo

La Fondazione Centro italiano di studi sull’alto medioevo di Spoleto, oltre alla pubblicazione di volumi sul medioevo, rappresenta un solido punto di riferimento nella ricerca medievistica mondiale e, attraverso la Settimana di Studi, fornisce un’occasione di incontro e di dibattito scientifico di altissimo livello.

Per informazioni sulla Settimana di Studi e su come partecipare:
Fondazione CISAM
Palazzo Arroni, via dell’Arringo – Spoleto
Tel. 0743 225630 – Fax 0743 49902
cisam@cisam.orgwww.cisam.org

Spoleto in Bici @ Ingresso ex Ferrovia Spoleto-Norcia (Spoleto Nord)
Apr 25@08:30

SPOLETO IN BICI
a cura dell’ASD MTB Club Spoleto

La consueta passeggiata in bicicletta, aperta a tutti, si svolgerà anche quest’anno il 25 aprile.
Appuntamento alle ore 8.30 all’ingresso dell’ex-Ferrovia Spoleto-Norcia (Spoleto Nord)

Visita guidata di Spoleto @ Spoleto, partenza da Piazza della Libertà
Apr 25@10:30–12:30
<!--:it-->Visita guidata di Spoleto<!--:--><!--:en-->Guided walking tour of Spoleto (in Italian)<!--:--> @ Spoleto, partenza da Piazza della Libertà | Spoleto | Umbria | Italia

Visita guidata di Spoleto
Domenica 25 aprile alle ore 10.30

Itinerario (durata 2 ore): Partenza da Piazza della Libertà, visita del Teatro Romano, Arco di Druso e Germanico, Piazza del Mercato, Cattedrale, Giro della Rocca per ammirare la Rocca Albornoziana e il Ponte delle Torri
Ritrovo: in Piazza della Libertà, di fronte all’info point, 10 minuti prima della partenza
Costo: € 15 a persona; gratuito fino a 12 anni; previsti sconti per famiglie e piccoli gruppi

Prenotazione obbligatoria:
Tel. 075 815227/28
numero emergenze: 339 3390103
e-mail: info@assoguide.it

Visite guidate a cura di AGTU (Associazione Guide Turistiche Umbria)

LONGOBARDI IN VETRINA | Visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie @ Spoleto
Apr 25@11:00

Programma di attività gratuite: visite guidate tematiche,
trekking urbani ed attività per famiglie.

dal 7 aprile al 4 ottobre 2019

Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda.
18 dicembre 2018 I 6 ottobre 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno

L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda.
24 gennaio I 21 luglio 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle mostre Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda e L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età Longobarda inserite nel progetto Longobardi in vetrina a cura dell’Associazione Italia Langobardorum e con il contributo del Mibac, del Comune di Spoleto e del Comune di Campello sul Clitunno, Sistema Museo propone un programma di attività gratuite, visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie, finalizzato a diffondere la conoscenza della cultura longobarda.

A partire da domenica 7 aprile e fino a venerdì 4 ottobre 2019 sono in calendario undici appuntamenti che consentono di approfondire molteplici aspetti, dalle tecniche di lavorazione dei metalli, agli usi e costumi, fino al riuso consapevole di materiale antico, questo grazie ai preziosi manufatti eccezionalmente esposti presso le sale
del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto.

Calendario
domenica 7 aprile, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_L’intelligenza nelle mani. La metallurgia in epoca longobarda.

lunedì 22 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

giovedì 25 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 28 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 5 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_S(balzo) nel tempo. Laboratorio sulla lavorazione dei metalli.

domenica 26 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Diamo rilievo all’arte dei Longobardi. Laboratorio di scultura.

domenica 2 giugno, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

domenica 9 giugno, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Alla tavola del Re Rotari. Il cibo e le abitudini alimentari dei Longobardi.

domenica 7 luglio, 12:00 – Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno
Visita guidata_Il Tempietto sul Clitunno… un piccolo tesoro longobardo!

domenica 1 settembre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

venerdì 4 ottobre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_I Longobardi e il riuso consapevole.

Gli appuntamenti sono gratuiti, previo l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo, nel rispetto delle norme vigenti.

Punto d’incontro è presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto e presso il Tempietto sul Clitunno (domenica 7 luglio).

E’ sempre consigliata la prenotazione, nel rispetto del numero massimo dei partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni: Sistema Museo I 0743.224952 I museoducatospoleto@sistemamuseo.it

Apr
26
Ven
Mezz’ora dopo la chiusura | PREZIOSO COME L’ORO L’arte della metallurgia attraverso i secoli – Il gioiello e l’arte contemporanea @ Palazzo Collicola Arti Visive
Apr 26@19:30
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | PREZIOSO COME L’ORO L'arte della metallurgia attraverso i secoli - Il gioiello e l’arte contemporanea<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive

Palazzo Collicola Arti Visive
Venerdì 26 aprile, ore 19.30
Mezz’ora dopo la chiusura

PREZIOSO COME L’ORO
L’arte della metallurgia attraverso i secoli
Il gioiello e l’arte contemporanea

Evento a cura di Sistema Museo

Prosegue Prezioso come l’oro, ciclo di appuntamenti che Mezz’ora dopo la chiusura dedica a l’arte della metallurgia attraverso i secoli.

L’appuntamento di oggi è dedicato al Gioiello nell’arte contemporanea. Attraverso le sale del Museo Carandente e grazie ai volumi della Biblioteca omonima, scoprirete i capolavori di oreficeria creati da alcuni dei più grandi maestri del ‘900, da Calder a Fontana, dai Pomodoro a Picasso.

La serata prosegue con un aperitivo. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

Quota di partecipazione
Visita guidata – Intero € 7,00
Visita guidata – Ridotto € 5,00 per Spoleto Card e fidelizzati
Aperitivo – € 5,00

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì: news.spoletomusei@sistemamuseo.it – 0743.46434

Apr
27
Sab
Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | UNA NOBILE PASSEGGIATA Visita all’appartamento nobile @ Palazzo Collicola Arti Visive
Apr 27@15:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | UNA NOBILE PASSEGGIATA Visita all'appartamento nobile<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | A NOBLE PROMENADE Visit to the noble floor <!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

ore 15.30
UNA NOBILE PASSEGGIATA
Visita all’appartamento nobile

Luogo d’incontro: Palazzo Collicola Arti Visive – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

Concerto a Casa Menotti – Duo Pellecchia – Vendemia @ Casa Menotti
Apr 27@16:30

Casa Menotti
Sabato 27 aprile, ore 16.30
Duo Pellecchia – Vendemia

Piero Pellecchia: clarinetto
Rossella Vendemia: pianoforte

Programma:

R. Cognazzo: Carmen,s City
J. Egea: Fantasia sul Barbiere di Siviglia
A. Piazzolla: Etudes-tango n.3, Oblivion e Libertango
G. Rossini: Tarantella

V. Monti: Czardas n. 2
R. Cognazzo: Rotazione 1 (girotondo su Nino Rota)
G. Spriano: Fantasia Azzurrognola
S. Napolitano: Colonna Sonora
P. Morlacchi: Il Pastore Svizzero

R. Cognazzo: Carmen,s City
J. Egea: Fantasia sulla Boheme
J. Egea: Fantasia sulla Cenerentola
J. Egea: Fantasia sul Barbiere di Siviglia

R. Cognazzo: Tenet Nunc Partenope (divertimento napoletano)
G. Spriano: Fantasia Azzurrognola
S. Napolitano: Colonna Sonora
R. Cognazzo: Rotazione 1 (girotondo su Nino Rota)

Piero Pellecchia si è diplomato in clarinetto al Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli sotto la guida del M° Salvatore Natale, con il quale si è anche perfezionato. E’ stato premiato in vari concorsi nazionali sia come solista che in gruppi da camera. Subito dopo il diploma ha intrapreso una intensa attività concertistica in varie formazioni (duo col pianoforte, trio, quartetto,sestetto, da solista con l’orchestra, ecc.) che lo hanno portato ad avere all’attivo 800 concerti eseguiti nelle maggiori città italiane (Roma, Napoli, Torino, Milano, Firenze, Bologna, Palermo, Catania, Cagliari, Bari, Perugia, Parma, Ferrara, ecc.). Ha collaborato con varie orchestre tra le quali quella del Teatro San Carlo di Napoli. Ha inciso 4 Cd da solista e pubblicato brani didattici per varie case editrici. Numerosi compositori contemporanei gli hanno dedicato loro opere. E’ docente di clarinetto nella Scuola Media ad Indirizzo Musicale.

Rossella Vendemia si è diplomata in pianoforte sotto la guida della prof.ssa Annamaria Pennella ed in clavicembalo con la prof.ssa Rosa Klarer, presso il Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli; specializzata nella collaborazione Pianistica per cantanti d’opera e nella musica da camera, da circa 20 anni svolge una intensa attività concertistica in qualità di maestro collaboratore al piano-forte, esibendosi presso teatri ed auditorium prestigiosi, all’interno di festival e rassegne di alto valore artistico, riscuotendo vivi apprezzamenti di pubblico e critica. E’ docente titolare di cattedra presso il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento.

Info e prenotazioni:
Casa Menotti
Via dell’Arringo, I 06049 Spoleto (PG)
Tel. +39 0743 46620 – – info@casamenotti.it
www.casamenotti.it

Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi
Apr 27@21:00
<!--:it-->Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti <!--:--><!--:en-->Umbrian Philharmonic Orchestra | Cycle of concerts<!--:--> @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti
Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Domenica 14 aprile ore 17.00
Concerto Inaugurale
I Solisti dell’Orchestra da Camera di Perugia
con il M° F. Pepicelli al violoncello

Sabato 27 aprile ore 21.00
Concerto Vivaldi, falsi d’autore
Accademia Hermans

Sabato 11 maggio ore 17.00
Concerto Beethoven… L’Umanità
Trio Metamorphosi

Domenica 9 giugno ore 21.00
Gershwin
François Joel Thiollier al pianoforte

Apr
28
Dom
LONGOBARDI IN VETRINA | Visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie @ Spoleto
Apr 28@11:00

Programma di attività gratuite: visite guidate tematiche,
trekking urbani ed attività per famiglie.

dal 7 aprile al 4 ottobre 2019

Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda.
18 dicembre 2018 I 6 ottobre 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno

L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda.
24 gennaio I 21 luglio 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle mostre Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda e L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età Longobarda inserite nel progetto Longobardi in vetrina a cura dell’Associazione Italia Langobardorum e con il contributo del Mibac, del Comune di Spoleto e del Comune di Campello sul Clitunno, Sistema Museo propone un programma di attività gratuite, visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie, finalizzato a diffondere la conoscenza della cultura longobarda.

A partire da domenica 7 aprile e fino a venerdì 4 ottobre 2019 sono in calendario undici appuntamenti che consentono di approfondire molteplici aspetti, dalle tecniche di lavorazione dei metalli, agli usi e costumi, fino al riuso consapevole di materiale antico, questo grazie ai preziosi manufatti eccezionalmente esposti presso le sale
del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto.

Calendario
domenica 7 aprile, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_L’intelligenza nelle mani. La metallurgia in epoca longobarda.

lunedì 22 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

giovedì 25 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 28 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 5 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_S(balzo) nel tempo. Laboratorio sulla lavorazione dei metalli.

domenica 26 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Diamo rilievo all’arte dei Longobardi. Laboratorio di scultura.

domenica 2 giugno, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

domenica 9 giugno, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Alla tavola del Re Rotari. Il cibo e le abitudini alimentari dei Longobardi.

domenica 7 luglio, 12:00 – Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno
Visita guidata_Il Tempietto sul Clitunno… un piccolo tesoro longobardo!

domenica 1 settembre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

venerdì 4 ottobre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_I Longobardi e il riuso consapevole.

Gli appuntamenti sono gratuiti, previo l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo, nel rispetto delle norme vigenti.

Punto d’incontro è presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto e presso il Tempietto sul Clitunno (domenica 7 luglio).

E’ sempre consigliata la prenotazione, nel rispetto del numero massimo dei partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni: Sistema Museo I 0743.224952 I museoducatospoleto@sistemamuseo.it

Concerto a Casa Menotti – Presentazione disco Brilliant Classics @ Casa Menotti
Apr 28@16:30

Casa Menotti
Domenica 28 aprile, ore 16.30
Presentazione disco Brilliant Classics

Verrà presentato il disco “Brilliant Classics”, in uscita in aprile, “Reis Solo Guitar Music“, una monografia sul compositore brasiliano Dilermando Reis
di Salvatore Fortunato

Salvatore Fortunato nasce a Genzano di Roma nel 1990, si laurea molto giovane con il massimo dei voti lode e menzione d’onore presso il conservatorio “Ottorino Respighi” di Latina sotto la guida del maestro Giuseppe Gazzelloni, viene avviato agli studi dal maestro Andrea Pace nell’ Accademia Dei Castelli Romani, si perfeziona all’ Arts Academy (Accademia internazionale di Roma) ed alla Civica Scuola Delle Arti di Roma e frequenta master class con i maestri: Massimo Delle Cese, Stefano Palamidessi, Guido Fichtner , Claudio Marcotulli, Bruno Giuffredi e Giulio Tampalini; si perfeziona con Oscar Ghiglia nell’Accademia Chigiana di Siena ed alla Segovia Guitar Academy di Pordenone col maestro Paolo Pegoraro. Inizia la sua attività concertistica e da didatta quando è appena diciassettenne, suona da solista, formazioni da camera e da solista con orchestra. Ottiene riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali come il “Concorso internazionale di Fiuggi”, concorso nazionale “Etruria Classica” di Piombino, concorso internazionale “Rotary Symphony”,” Concorso internazionale Dinu Lipatti”, il “Concorso nazionale Urania”,” Concorso internazionale Note sul Mare” di Roma, il “Concorso internazionale Giovani Promesse di Bracigliano”, “Concorso Nazionale Città di Latina” e il “Concorso internazionale Classics Artists” di Cremona. Nel 2014 al Palazzo Corsini di Roma riceve il premio “Excellentissimus” come migliore giovane emergente dal “Premio Internazionale di critica-Cattedrali Letterarie Europee”; suona in rassegne internazionali sia da solista che in formazione da camera; è docente presso l’Accademia Chitarristica dei Castelli Romani’.

Info e prenotazioni:
Casa Menotti
Via dell’Arringo, I 06049 Spoleto (PG)
Tel. +39 0743 46620 – – info@casamenotti.it
www.casamenotti.it

Apr
29
Lun
Save The Frogs Day @ Palazzo Comunale - Sala dello Spagna
Apr 29@17:30–18:30
<!--:it-->Save The Frogs Day<!--:--> @ Palazzo Comunale - Sala dello Spagna

Palazzo comunale, Sala dello Spagna | Sabato 29 aprile, ore 17.30

Il Save the Frogs Day è un evento internazionale, istituito dall’associazione americana Save the Frogs! Nel 2008 è giunto all’undicesima edizione, mirato alla sensibilizzazione ed educazione della popolazione mondiale sulla tematica degli Anfibi e del loro declino.

Anche quest’anno la Societas Herpetologica Italica sostiene l’iniziativa attraverso una serie di eventi organizzati dai propri soci su tutto il territorio nazionale, anche in collaborazione con altre organizzazioni.

Lunedì 29 aprile, nella Sala dello Spagna di Palazzo comunale, dalle ore 17.30 alle ore 18.30, si terrà un incontro, a cura di Cristiano Spilinga, Francesca Montioni, Emi Petruzzi (Sez. SHI UMBRIA-MARCHE – Studio naturalistico Hyla) e Federica Andreini dell’ufficio ambiente del Comune di Spoleto, per parlare di biologia, ecologia e conservazione dell’ululone appenninico (Bombina pachypus) nella Montagna Spoletina con particolare riferimento agli interventi di ripristino degli abbeveratoi, importanti siti riproduttivi per la specie, realizzati dal Comune di Spoleto sul Monte Fionchi.

Info: info@studionaturalisticohyla.it | Cell. 3492254072

Mag
1
Mer
Trofeo Italiano Scrambler e Interregionale Maxienduro @ presso il Ristorante Zengoni Località Napoletto, SS3, km 123
Mag 1 giorno intero

Mercoledì 1 maggio
Piazza d’Armi e percorso extraurbano
Trofeo Italiano Scrambler e Interregionale Maxienduro
a cura del Moto Club Spoleto
www.motoclubspoleto.it

Visite guidate di Spoleto @ Spoleto, partenza da Piazza della Libertà
Mag 1–Ott 1 giorno intero

Weekend e festivi
Visite guidate di Spoleto
visite garantite ogni weekend e giorni festivi dal 1 maggio al 1 ottobre 2019

Sabato ore 15.30
Domenica e festivi ore 10.30

Itinerario (durata 2 ore): Partenza da Piazza della Libertà, visita del Teatro Romano, Arco di Druso e Germanico, Piazza del Mercato, Cattedrale, Giro della Rocca per ammirare la Rocca Albornoziana e il Ponte delle Torri
Ritrovo: in Piazza della Libertà, di fronte all’info point, 10 minuti prima della partenza
Costo: € 20 a persona; gratuito fino a 12 anni; previsti sconti per famiglie.

Prenotazione obbligatoria:
Tel. 075 815227/28
numero emergenze: 339 3390103
e-mail: info@assoguide.it

Visite guidate a cura di AGTU (Associazione Guide Turistiche Umbria)

A piedi sull’Antica Via Romano-Lauretana @ Spoleto-Cammoro
Mag 1@08:00–16:30

Dall’anno 2016, Il Comune di Spoleto è coinvolto in un progetto, promosso dall’Università degli studi di Camerino, di recupero e valorizzazione dell’antico tracciato della via romano-lauretana, di origine medioevale, che collegava Roma a Loreto per la via di Spoleto-Camerino-San Severino che, nel tratto umbro, attraversava la longobarda Via della Spina.

L’Amministrazione Comunale, coadiuvata della preziosa e imprescindibile collaborazione del CAI, ha, sin dal primo momento, appoggiato l’ambizioso progetto dell’Università di Camerino, assumendo ufficiosamente il ruolo di “ente capofila” per le istituzioni ricadenti nel tratto umbro dell’antico cammino.

Quello in programma il 1 maggio p.v., inserito nel programma degli eventi di primavera del Comune di Spoleto, sarà il terzo appuntamento di promozione del tratto umbro della Via Lauretana e coinvolgerà territori di ineguagliabile bellezza e antico fascino.

Caratteristiche tecniche:

Itinerario: Vene (832 m) – Cammoro (992) – La Torre (850 m) – Colletrampo (770 m) – Molini di Cammoro (719 m – visita guidata all’antico mulino a cura della PRO-LOCO di Cammoro/Orsano) – Terne (690 m) – Comune di Sellano

LUNGHEZZA: 11 KM

Cartografia di riferimento: Carta dei Sentieri Monti Serano, Brunette e Sellanese (CAI Foligno) SENTIERI: 584 – 580 – 582;

DIFFICOLTA’ ESCURSIONISTICA: E

DISLIVELLO: + 300; – 400

MAX QUOTA: 1020 mslm

Orario di partenza: 08.00 Stazione FS (Piazzale Polvani) – BUS Granturismo (gratuito previa prenotazione e fino ad esaurimento posti)

Orario di rientro: 16.30 Stazione FS (Piazzale Polvani)

PARTECIPAZIONE GRATUITA – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO LE ORE 13.00 DEL GIORNO 30/04 al numero 0743/218620 o via mail info@iat.spoleto.pg.it

Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA GRANDE ROCCA @ Rocca Albornoziana
Mag 1@11:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA GRANDE ROCCA<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | THE GREAT FORTRESS<!--:--> @ Rocca Albornoziana | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

ore 11.30
LA GRANDE ROCCA
Dalle origini all’epoca carceraria
Luogo d’incontro: Rocca Albornoz – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

Mag
3
Ven
Accademia degli Ottusi | Rassegna di conferenze @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Sala Conferenze II Piano
Mag 3@17:00
INCONTRIAMOCI ALLA ROCCA | Ciclo d’incontri
Mag 3@17:00
<!--:it-->INCONTRIAMOCI ALLA ROCCA | Ciclo d'incontri<!--:--><!--:en-->LET'S MEET AT THE ROCCA | Cycle of conferences<!--:-->

Nuovo ciclo, organizzato dalla direttrice Paola Mercurelli Salari, di Incontriamoci alla Rocca.

Questo il programma:

1 marzo 2019 ore 17.00
Marina de Marchi
Fabbri e orefici nella società longobarda: produzioni a confronto
Saranno illustrati i punti di contatto delle manifatture dei ducati longobardi centromeridionali con quanto rinvenuto nelle regioni settentrionali della penisola. Se da un lato le armi e, talvolta, le guarnizioni di cintura relative sono identiche o simili, dimostrando l’ampia circolazione dei prodotti di fabbri ed orafi, dall’altro si riscontrano differenze marcate, in particolare per quanto riguarda alcuni equipaggiamenti guerrieri nelle estese necropoli di Nocera Umbra e di Castel Trosino.  Tali differenze trovano motivazione nella posizione geografica dei territori. Se al Nord i contatti e gli scambi erano più intensi con le aree transalpine, nel Centrosud era al contrario molto forte il rapporto con le città bizantine (Roma, Pentapoli, Esarcato). I filtri di comunicazione tra artigiani itineranti o locali non erano così rigidi per la prossimità geografica e per i rapporti più fluidi con i dominati dell’Impero d’Oriente. Resta, in ogni modo, evidente il contatto tra Langobardia Major e Minor, almeno fintantoché durò il dominio longobardo di re Desiderio (774).

15 marzo 2019 ore 17.00
Stefano Gasparri
Il Ducato longobardo di Spoleto fra Pavia, Roma e i Franchi

29 marzo 2019 ore 17.00
Augusto Ancillotti
Parole da immigrati: i Longobardi parlano ancora

3 maggio 2019 ore 17.00
Francesco Paolo di Teodoro
Leonardo tra Architettura e Pittura

18 maggio 2019 ore 17.00
Presentazione del libro di Alessandra Necci
Isabella e Lucrezia, le due cognate. Donne di potere e di corte nell’Italia del Rinascimento 

31 maggio 2019 ore 17.00
Presentazione spettacolo del volume di Amedeo Feniello e Alessandro Vanoli
Storia del Mediterraneo in 20 oggetti

Mezz’ora dopo la chiusura | I BORGIA @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Mag 3@18:15
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | I BORGIA<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura | THE BORGIAS<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

VENERDÌ 24 MAGGIO ore 18:15

I BORGIA
L’ELEGANZA AI TEMPI DI LUCREZIA
L’abbigliamento nel Rinascimento

Mezz’ora dopo la chiusura #294 Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio 2019 alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

L’appuntamento di venerdì 24 maggio 2019, intitolato L’eleganza ai tempi di Lucrezia, consentirà di approfondire il tema dell’abbigliamento nel Rinascimento; un viaggio attraverso la moda maschile e femminile dell’epoca attraverso i ritratti dei Borgia e della loro corte.

Al termine della visita guidata è prevista una degustazione di prodotti tipici locali. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’appuntamento è alle ore 18.15 presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto.

Calendario degli appuntamenti

venerdì 3 maggio: Lucrezia Borgia e Spoleto
venerdì 10 maggio: La Famiglia Borgia
venerdì 17 maggio: I mille volti di Lucrezia: le fonti e i ritratti
venerdì 24 maggio: L’eleganza ai tempi di Lucrezia: l’abbigliamento nel Rinascimento
venerdì 31 maggio: L’arte del cibo ai tempi di Lucrezia: il banchetto rinascimentale

Quota di partecipazione
Visita guidata e degustazione – € 7,00
E’ previsto l’acquisto del biglietto d’ingresso

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì:
news.spoletomusei@sistemamuseo.it
0743.224952

Il monumento chiuderà alle ore 19.30

Concerto MOGOL RACCONTA MOGOL @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Mag 3@21:00
<!--:it-->Concerto MOGOL RACCONTA MOGOL<!--:--><!--:en-->Concert MOGOL TALKS ABOUT MOGOL<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

Venerdì 3 maggio, ore 21.00 – Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”
Mogol racconta Mogol
accompagnato dalla sua band
Raccolta fondi destinati in beneficenza ai bambini di Gerico
Organizzazione: Commissariato di Terra Santa

Mag
4
Sab
Concerto a Casa Menotti – Ensemble Lieber’Arco @ Casa Menotti
Mag 4@12:00

Casa Menotti
Sabato 4 maggio, ore 12.00
Ensemble Lieber’Arco

Harumi Ota, Pierpaolo Ciuchi – violino
Tiziana Barbierato – violino e viola
Maurizio Massarelli – violoncello
Steve Laye – Contrabbasso
Paolo Macedonio – chitarra e Tenore

CAPOLAVORI DELLA MUSICA ITALIANA DAL SALOTTO AL TEATRO DELL’OPERA

– Antonio Vivaldi (1678 – 1741)
concerto per chitarra ed archi in RE maggiore RV 93 – Allegro giusto, Largo, Allegro

– Luigi Boccherini (1743 – 1805)
quintetto per chitarra ed archi in MI minore – Allegro moderato, Adagio, Minuetto, Allegretto

– Giacomo Puccini (1858 – 1924)
“Recondita Armonia”
Quartetto d’archi in RE maggiore
“E Lucean le Stelle”
Elegia “Crisantemi” per quartetto d’archi

Info e prenotazioni:
Casa Menotti
Via dell’Arringo, I 06049 Spoleto (PG)
Tel. +39 0743 46620 – – info@casamenotti.it
www.casamenotti.it

Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | L’INTELLIGENZA NELLE MANI – Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda – Visita alla mostra @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Mag 4@15:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | L'INTELLIGENZA NELLE MANI  - Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda - Visita alla mostra	 <!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | THE INTELLIGENCE OF HANDS - Handicraft production and working techniques in the Lombard age - Visit to the exhibition<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

ore 15.30
LONGOBARDI IN VETRINA
L’intelligenza nelle mani
Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda
Visita alla mostra

Luogo d’incontro: Rocca Albornoz – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

Mag
5
Dom
LONGOBARDI IN VETRINA | Visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie @ Spoleto
Mag 5@16:00

Programma di attività gratuite: visite guidate tematiche,
trekking urbani ed attività per famiglie.

dal 7 aprile al 4 ottobre 2019

Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda.
18 dicembre 2018 I 6 ottobre 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno

L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda.
24 gennaio I 21 luglio 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle mostre Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda e L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età Longobarda inserite nel progetto Longobardi in vetrina a cura dell’Associazione Italia Langobardorum e con il contributo del Mibac, del Comune di Spoleto e del Comune di Campello sul Clitunno, Sistema Museo propone un programma di attività gratuite, visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie, finalizzato a diffondere la conoscenza della cultura longobarda.

A partire da domenica 7 aprile e fino a venerdì 4 ottobre 2019 sono in calendario undici appuntamenti che consentono di approfondire molteplici aspetti, dalle tecniche di lavorazione dei metalli, agli usi e costumi, fino al riuso consapevole di materiale antico, questo grazie ai preziosi manufatti eccezionalmente esposti presso le sale
del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto.

Calendario
domenica 7 aprile, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_L’intelligenza nelle mani. La metallurgia in epoca longobarda.

lunedì 22 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

giovedì 25 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 28 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 5 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_S(balzo) nel tempo. Laboratorio sulla lavorazione dei metalli.

domenica 26 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Diamo rilievo all’arte dei Longobardi. Laboratorio di scultura.

domenica 2 giugno, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

domenica 9 giugno, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Alla tavola del Re Rotari. Il cibo e le abitudini alimentari dei Longobardi.

domenica 7 luglio, 12:00 – Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno
Visita guidata_Il Tempietto sul Clitunno… un piccolo tesoro longobardo!

domenica 1 settembre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

venerdì 4 ottobre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_I Longobardi e il riuso consapevole.

Gli appuntamenti sono gratuiti, previo l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo, nel rispetto delle norme vigenti.

Punto d’incontro è presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto e presso il Tempietto sul Clitunno (domenica 7 luglio).

E’ sempre consigliata la prenotazione, nel rispetto del numero massimo dei partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni: Sistema Museo I 0743.224952 I museoducatospoleto@sistemamuseo.it

DOMENICA A CASA MENOTTI | Stagione Concertistica 2019 @ Casa Menotti
Mag 5@17:00
I SENTIERI DEL MUSEO – Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Mag 5@18:00
<!--:it-->I SENTIERI DEL MUSEO - Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi<!--:--><!--:en-->The Museum's Routes - An Archaeological Stroll Through Finds and Places<!--:--> @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto

Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano
I SENTIERI DEL MUSEO
Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi

In occasione della #domenicalmuseo, da marzo a giugno, il Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto, diretto da Fabio Pagano, organizza il calendario di passeggiate I sentieri del museo. Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi.

Di seguito il calendario completo:

3 marzo 2019 
Dal Museo archeologico alla Rocca. Due musei, una storia continua

7 aprile 2019 
Il Foro di Spoletium. Ricollochiamo al loro posto le statue e iscrizioni del Museo 
Visita all’Anfiteatro Romano
Appuntamento alle ore 10.15 in piazza S.Gregorio – angolo via dell’anfiteatro.

5 maggio 2019 
Dal teatro all’anfiteatro. I luoghi del divertimento nella Spoletium romana 

2 giugno 2019  ore 9.30
Verso il Monteluco. Storia di un luogo speciale
Domenica 2 giugno 2019 il Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto ha organizzato due eventi in occasione della #domenicalMuseo.

Alle ore 09.30 I sentieri del Museo condurranno Verso il Monteluco dove sarà raccontata la Storia di un luogo speciale.

[Evento gratuito, appuntamento a San Pietro. Possibilità di pranzare presso Albergo Paradiso a Monteluco (con menù dedicato al costo di EUR 13): per info e prenotazione (obbligatoria): 0743 223277 o
pm-umb.museospoleto@beniculturali.it<mailto:pm-umb.museospoleto@beniculturali.it>]

Alle ore 18.00 in occasione della Festa della Repubblica si svolgerà Mezz’ora per… (rassegna di beneficenza per Hospice Spoleto): un concerto dell’orchestra di fiati “Girolamo Fantini” diretta dal Maestro Luca Panico.

Iniziative gratuite condotte dal personale del museo.

Prenotazione obbligatoria:
0743 223277
pm-umb.museospoleto@beniculturali.it

Mag
9
Gio
PAOLO BORROMETI presenta il libro UN MORTO OGNI TANTO @ Palazzo Mauri - Sala Conferenze
Mag 9@17:00

PAOLO BORROMETI presenta il libro UN MORTO OGNI TANTO a cura di Libera
Giovedì 9 maggio alle ore 17 alla Sala Conferenze di palazzo Mauri

Si terrà giovedì 9 maggio alle ore 17 alla Sala Conferenza di palazzo Mauri la presentazione del libro di Paolo Borrometi Un morto ogni tanto. Interviene l’autore. Introduce Valentina Tatti Tonni, direttrice di Informazione contro le mafie. Dialoga con l’autore Francesco Salcuni, formatore presso Direzionale Nazionale Legambiente. Lettura a cura di Marina Antonini.

L’ingresso è gratuito.

Mag
10
Ven
Presentazione del libro: Se ne ride chi abita i cieli. L’abate e il manager @ Palazzo Leti Sansi
Mag 10@17:00
<!--:it-->Presentazione del libro: Se ne ride chi abita i cieli. L’abate e il manager <!--:--><!--:en-->Book presentation: Se ne ride chi abita i cieli. L’abate e il manager <!--:--> @ Palazzo Leti Sansi

Venerdì 10 maggio – ore 17.00
Palazzo Leti Sansi
Rassegna Aperitivi letterari,
Presentazione del libro
Se ne ride chi abita i cieli. L’abate e il manager
di e con Giulio Dellavite, interviene S.E.R.ma Cardinale Re
a cura dell’Associazione Amici di Spoleto

Venerdì 10 Maggio 2019 alle ore 17 a Spoleto nel salone d’onore di Palazzo Leti Sansi (Via Arco di Druso, 37) alla presenza dell’autore si terrà una conferenza sull’ultimo libro di don Giulio Dellavite “Se ne ride chi abita i cieli” (Mondadori) grazie all’organizzazione dell’Associazione Amici di Spoleto in collaborazione con il Comune di Spoleto, Assessorato alla cultura.

All’iniziativa, introdotta dal presidente Dario Pompili, oltre al Sindaco del Comune di Spoleto Umberto de Augustinis, interverranno l’assessore alla cultura del Comune di Spoleto Ada Urbani, il manager Agostino Re Rebaudengo ed il cardinale Giovanni Battista Re.

Nel libro “Se ne ride chi abita i cieli”, don Giulio Dellavite affronta, attraverso la lente particolarissima della cultura monastica, tutti i temi cari ai manager di oggi: dal pensare in ottica relazionale alla gestione delle organizzazioni, dai modelli di leadership responsabile alle migliori strategie per vivere il cambiamento. Così facendo, attualizza insegnamenti millenari e suggerisce a chi legge che la vera grandezza sta nel non perdere mai di vista la propria dimensione interiore, spirituale. Soprattutto, la propria umanità.

L’iniziativa, inserita tra gli eventi di Primavera del Comune di Spoleto e dell’assessorato alla cultura, è a cura dell’Associazione Amici di Spoleto e si avvale del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto e della Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini.

Associazione Amici di Spoleto Onlus
Via Arco di Druso, 37 – 06049 – Spoleto (Pg)
tel. 0743-44960.
Info Stampa: Antonella Manni aciemmearte@gmail.com, 339.5993281

Mezz’ora dopo la chiusura | I BORGIA @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Mag 10@18:15
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | I BORGIA<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura | THE BORGIAS<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

VENERDÌ 24 MAGGIO ore 18:15

I BORGIA
L’ELEGANZA AI TEMPI DI LUCREZIA
L’abbigliamento nel Rinascimento

Mezz’ora dopo la chiusura #294 Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio 2019 alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

L’appuntamento di venerdì 24 maggio 2019, intitolato L’eleganza ai tempi di Lucrezia, consentirà di approfondire il tema dell’abbigliamento nel Rinascimento; un viaggio attraverso la moda maschile e femminile dell’epoca attraverso i ritratti dei Borgia e della loro corte.

Al termine della visita guidata è prevista una degustazione di prodotti tipici locali. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’appuntamento è alle ore 18.15 presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto.

Calendario degli appuntamenti

venerdì 3 maggio: Lucrezia Borgia e Spoleto
venerdì 10 maggio: La Famiglia Borgia
venerdì 17 maggio: I mille volti di Lucrezia: le fonti e i ritratti
venerdì 24 maggio: L’eleganza ai tempi di Lucrezia: l’abbigliamento nel Rinascimento
venerdì 31 maggio: L’arte del cibo ai tempi di Lucrezia: il banchetto rinascimentale

Quota di partecipazione
Visita guidata e degustazione – € 7,00
E’ previsto l’acquisto del biglietto d’ingresso

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì:
news.spoletomusei@sistemamuseo.it
0743.224952

Il monumento chiuderà alle ore 19.30

Mag
11
Sab
Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi
Mag 11@17:00
<!--:it-->Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti <!--:--><!--:en-->Umbrian Philharmonic Orchestra | Cycle of concerts<!--:--> @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti
Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Domenica 14 aprile ore 17.00
Concerto Inaugurale Papà Haydn
I Solisti dell’Orchestra da Camera di Perugia
con il M° F. Pepicelli al violoncello

L’ingresso per il concerto è gratuito ma con obbligo di prenotazione. La prenotazione non dà diritto ad un posto numerato. Si può prenotare al seguente numero 0743.218620 nei seguenti giorni:
Giovedì 11 aprile dalle 9,00 alle 13,30 e dalle 15,00 alle 19,00; venerdì 12 aprile dalle 9,00 alle 13,30 e dalle 15,00 alle 19,00; sabato 13 aprile dalle 9,00 alle 13,00

Sabato 27 aprile ore 21.00
Concerto Vivaldi, falsi d’autore
Accademia Hermans

Sabato 11 maggio ore 17.00
Concerto Beethoven… L’Umanità
Trio Metamorphosi

Domenica 9 giugno ore 21.00
Gershwin
François Joel Thiollier al pianoforte

Visioni d’Autore | Incontro con la regista Adele Tulli per la presentazione del film NORMAL @ Cinéma Sala Pegasus
Mag 11@21:00

Cinema Sala Pegasus
Sabato 11 maggio, ore 21.00
Visioni d’Autore

Incontro con la regista Adele Tulli
per la presentazione del film NORMAL
Genere Documentario – Italia, Svezia, 2019, durata 70 minuti.

Un viaggio tra le dinamiche di genere nell’Italia di oggi, raccontate attraverso una successione di scene di vita quotidiana, dall’infanzia all’età adulta. Un caleidoscopio di situazioni di volta in volta curiose, tenere, grottesche, misteriose, legate dal racconto della cosiddetta normalità, mostrata da angoli e visuali spiazzanti.

Cinéma Sala Pegasus
Piazza G. Bovio 06049 Spoleto Pg
INFOLINE: 0743 522620
cinemasalapegasus@gmail.com

Mag
12
Dom
**RINVIATO A DATA DA DESTINARSI** Spoleto in Gioco @ Spoleto
Mag 12 giorno intero
<!--:it-->**RINVIATO A DATA DA DESTINARSI** Spoleto in Gioco<!--:--> @ Spoleto

***MANIFESTAZIONE RINVIATA A DATA DA DESTINARSI***

Piazze del Centro Storico
Spoleto in Gioco
Attività ludico-ricreative per bambini e famiglie

Gioco con le sculture, Tennis da tavolo, Parete da arrampicata, Laboratorio Bauhaus, Pallavolo, Percorso con le biciclette, Laboratorio prima infanzia, Laboratorio materiale povero e di riciclo, Film di animazione,
Giochi in legno, Laboratorio scientifico, Laboratorio di robotica, Laboratorio dell’orto, Spettacoli teatrali, Spettacoli di magia, Musica dal vivo

IL PROGRAMMA COMPLETO

Piazza del Comune – ore 15.00 / 19.00
ESPOSIZIONE LUDICA INTERATTIVA da 0 a 99 anni
a cura dell’assemblatore creativo Ludobus Mamma Mia

Giardini dell’Ippocastano – 10.30 / 12.30
LABORATORIO BAUHAUS
costruisci insieme agli architetti di Ofarch la città Bauhaus dei tuoi sogni con costruzioni, legno e materiali vari
a cura di OFARCH URBAN CENTER

Giardini dell’Ippocastano – 15.00 / 19.00
LABORATORI ACQUA, ARIA, TERRA E FUOCO
a cura del Post (Perugia Officina per la Scienza e la Tecnologia)
SPETTACOLI TEATRALI a cura di Maria Luisa Morici
“La mia strada” e “Io non apro a nessuno”, racconti divertenti ed istruttivi per un pubblico di qualunque età

Corso Garibaldi – 10.30/12.30 – 15.00/19.00
ATTIVITÀ LABORATORI ALI CON MATERIALI DI RECUPERO
A cura del Servizio Arlecchino

Sala Frau – proiezioni ore 10.30 | 15.00 | 17.00
CINEMA PER BAMBINI – proiezione gratuita di film di animazione

Palazzo Leti Sansi – 10.30/12.30 – 15.00/19.00
LABORATORI PRIMA INFANZIA attività laboratoriali destinate ai bambini da 0-6 anni
a cura delle educatrici dei servizi per l’infanzia della COOPERATIVA IL CERCHIO

Sala Frau 10.30/12.30 – 15.00/19.00
LABORATORIO DI ROBOTICA
a cura dell’associazione “idea robotica spoleto”

Coworking – Primo laboratorio 16.00 / Secondo laboratorio 17.30
ATTIVITÀ LABORATORIALI DELL’ORTO
Bambini e genitori potranno sperimentare il laboratorio di Mini Orto Urbano.

Piazza Garibaldi – 10.30/12.30 – 15.00/19.00
ATTIVITÀ SPORTIVE
Varie attività sportive a cura di ASD Tennis da tavolo, Pallavolo, CAI arrampicata e la Scuola Federazione Ciclistica Italiana MTB Club Spoleto.

Palazzo Collicola – 15.00/19.00
ENTRA NELLA SCULTURA E GIOCA! IN GIARDINO CON NOGUCHI
a cura di Sistema Museo

Per informazioni contattare il numero 0743218732 oppure il 3397390815

IL LIED ROMANTICO concerto @ Cinéma Sala Pegasus
Mag 12@11:00

Cinema Sala Pegasus
Domenica 12 maggio, ore 11.00
IL LIED ROMANTICO
Concerto

PROGRAMMA

FRANZ SCHUBERT
SONATINE PER VIOLINO E PIANOFORTE, OP 137 -(1816)
N.1 IN RE MAGGIORE
Allegro molto – Andante – Allegro vivace
N.3 IN SOL MINORE
Allegro moderato – Andante – Menuetto. Allegro. Trio. – Allegro
MONICA PONTINI violino
LUCIA SORCi pianoforte

ROBERT SCHUMANN
LIEDERKREIS, OP. 39 (1840)
Ciclo di lieder per voce e pianoforte
Testo: JOSEPH KARL BENEDIKT VON EICHENDORFF
NYLA VAN INGEN Soprano
LUCIA SORCI Pianoforte

FRANZ LISZT
LIEBESLIED (WIDMUNG), S 566 (1848)
Trascrizione del n.1 “Myrthen”, op.25 di Robert Schumann
LUCIA SORCI Pianoforte

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni: tel. 333 3763011 – info@officinadartetessuti.comwww.officinadartetessuti.com

Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | SPOLETO IN EPOCA PREROMANA @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Mag 12@11:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | SPOLETO IN EPOCA PREROMANA<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | SPOLETO IN THE PRE-ROMAN AGE<!--:--> @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

ore 11.30
SPOLETO IN EPOCA PRE-ROMANA
Luogo d’incontro: Museo Archeologico Nazionale – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

DOMENICA A CASA MENOTTI | Stagione Concertistica 2019 @ Casa Menotti
Mag 12@17:00
In punta di piedi. In your shoes @ Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”
Mag 12@17:00
<!--:it-->In punta di piedi. In your shoes<!--:--><!--:en-->In punta di piedi. In your shoes<!--:--> @ Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”

Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”
Domenica 12 maggio – ore 17.00
Spettacolo In punta di piedi. In your shoes

seguirà momento conviviale
presso il Complesso Monumentale di San Nicolò
a cura dell’AGLAIA – Associazione per l’Assistenza Palliativa onlus

Mag
14
Mar
Presentazione del libro ‘Hidetoshi Nagasawa. La scultura degli anni Settanta’ a cura di Bruno Corà @ Palazzo Collicola Arti Visive
Mag 14@17:30
<!--:it-->Presentazione del libro 'Hidetoshi Nagasawa. La scultura degli anni Settanta' a cura di Bruno Corà<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive

Palazzo Collicola
Martedì 14 maggio, ore 17.30

Presentazione del libro Hidetoshi Nagasawa. La scultura degli anni Settanta
a cura di Bruno Corà

Hidetoshi Nagasawa (Manciuria 1940 – Milano 2018), artista giapponese approdato in Italia nel 1967 dopo un leggendario viaggio in bicicletta proprio dal Giappone attraverso Thailandia, Malesia, Singapore, India, Pakistan, Afghanistan, Turchia, Giordania, Libano, è stato uno dei più originali scultori che abbiano caratterizzato la scena dell’arte contemporanea. Conosciuto e affermatosi negli anni più recenti grazie ai suoi numerosi “giardini” (vere e proprie piccole architetture attraversabili in spazi naturali e urbani) collocati tra il Giappone e l’Italia (tra cui la Fattoria di Celle, Palazzo Pretorio di Certaldo, Villa Medicea La Magia a Quarrata, Giardini pubblici di Montelupo Fiorentino), sculture in spazi pubblici come Palazzo Ducale di Mantova e articolate sculture in marmo e ferro, composte di equilibri e di vuoti, ha fondato le basi concettuali della sua ricerca negli anni Settanta. Interessato a diversi tipi di lavorazione (dal rame alla carta, dal legno al marmo, dal bronzo al ferro, dalla pietra alla stoffa) e a sottili processi mentali e di pensiero, Nagasawa è stato capace di far dialogare come pochi altri Oriente e Occidente e mettere in connessioni mondi tra loro opposti come la forma e l’invisibile, la leggerezza del sogno e la pesantezza della materia. Il libro Hidetoshi Nagasawa. La scultura degli anni Settanta, curato da uno dei suoi più attenti e assidui esegeti quali Bruno Corà ed edito da Gli Ori in occasione di una mostra antologica presso la galleria il Ponte di Firenze, è di fatto un’importante testimonianza del momento in cui l’arte di Nagasawa ha piantato a terra le radici di un linguaggio che avrebbe sviluppato nei quarant’anni di lavoro a seguire.

La presentazione del libro, oltre a dare ufficialmente il benvenuto alla figura di Corà in qualità di membro del Comitato scientifico di Palazzo Collicola (assieme al professore Thierry Dufrene e all’architetto David Palterer), è anche la prima di una serie di iniziative che certificano generose donazioni effettuate alla Biblioteca Carandente di Palazzo Collicola, da parte di diversi editori, di volumi di arte moderna e contemporanea pubblicati nel corso degli ultimi anni. Oltre a Gli Ori infatti hanno dato loro disponibilità all’iniziativa Johan & Levi, Magonza e Maretti, istituzioni come la Fondazione Prada e la Fondazione Carriero o la Galleria Dello Scudo, mentre altri importanti editori e istituzioni culturali si stanno aggiungendo all’elenco. Il prossimo appuntamento si terrà in luglio con la presentazione dell’ampia e documentata monografia edita da Skira per la Galleria dello Scudo e a cura di Enrico Mascelloni, dal titolo Leoncillo. Materia radicale, mentre il 27 settembre è prevista la presentazione del libro Padre e figlio edito da Magonza Editore, alla presenza dell’artista e del curatore del volume, il critico d’arte Alberto Fiz.

Mag
15
Mer
DI ARCHEOLOGIA E ALTRE STORIE | Ciclo d’incontri d’approfondimento @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Mag 15@17:00
<!--:it-->DI ARCHEOLOGIA E ALTRE STORIE | Ciclo d'incontri d'approfondimento <!--:--><!--:en-->OF ARCHAEOLOGY AND OTHER STORIES | Cycle of meetings<!--:--> @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto

Polo Museale dell’Umbria
DI ARCHEOLOGIA E ALTRE STORIE
Ciclo d’incontri d’approfondimento al Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto

S’intitola Di archeologia e altre storie il nuovo ciclo di conservazioni organizzato al Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto dal direttore Fabio Pagano.

Mercoledì 23 gennaio, alle ore 17, Valerio Chiaraluce, Luca Donnini, Massimiliano Gasperini (Astra onlus) parleranno degli ultimi ritrovamenti al sito archeologico di Carsulae (***rimandata al 6 febbraio***) .

Seguiranno il 20 febbraio lo stesso Fabio Pagano con Ma da dove venivano questi Longobardi?, il 20 marzo Federica Zalabra (Mibac – Direzione Generale Musei) con Quando Luca Signorelli lavorò a Spoleto, il 17 aprile Giulia Rocco, dell’Università di Roma ‘Tor Vergata’, con Decorazione scultorea del Teatro Romano di Spoleto. Gli incontri si concluderanno il 15 maggio con Gabriella Sabatini (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria) e Luca Donnini che si soffermeranno su Spoleto (PG) – Via Monterone. Il tratto della porta ubica e delle mura civiche romane. Nuove acquisizioni.

Mag
17
Ven
Accademia degli Ottusi | Rassegna di conferenze @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Sala Conferenze II Piano
Mag 17@17:00
Mezz’ora dopo la chiusura | I BORGIA @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Mag 17@18:15
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | I BORGIA<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura | THE BORGIAS<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

VENERDÌ 24 MAGGIO ore 18:15

I BORGIA
L’ELEGANZA AI TEMPI DI LUCREZIA
L’abbigliamento nel Rinascimento

Mezz’ora dopo la chiusura #294 Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio 2019 alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

L’appuntamento di venerdì 24 maggio 2019, intitolato L’eleganza ai tempi di Lucrezia, consentirà di approfondire il tema dell’abbigliamento nel Rinascimento; un viaggio attraverso la moda maschile e femminile dell’epoca attraverso i ritratti dei Borgia e della loro corte.

Al termine della visita guidata è prevista una degustazione di prodotti tipici locali. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’appuntamento è alle ore 18.15 presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto.

Calendario degli appuntamenti

venerdì 3 maggio: Lucrezia Borgia e Spoleto
venerdì 10 maggio: La Famiglia Borgia
venerdì 17 maggio: I mille volti di Lucrezia: le fonti e i ritratti
venerdì 24 maggio: L’eleganza ai tempi di Lucrezia: l’abbigliamento nel Rinascimento
venerdì 31 maggio: L’arte del cibo ai tempi di Lucrezia: il banchetto rinascimentale

Quota di partecipazione
Visita guidata e degustazione – € 7,00
E’ previsto l’acquisto del biglietto d’ingresso

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì:
news.spoletomusei@sistemamuseo.it
0743.224952

Il monumento chiuderà alle ore 19.30

Mag
18
Sab
La Danza delle Note | Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “A. Onofri” @ Complesso Monumentale di San Nicolò
Mag 18@15:30
<!--:it-->La Danza delle Note | Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “A. Onofri”<!--:--><!--:en-->La Danza delle Note | Students' Recitals - Municipal School of Music and Dance "A. Onofri"<!--:--> @ Complesso Monumentale di San Nicolò

Sabato 18 maggio, dalle ore 15.30
Complesso Monumentale di San Nicolò
La danza delle note
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “A. Onofri”

Sabato 25 maggio, dalle ore 16.00
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
La danza delle note
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “A. Onofri”

Si svolgeranno in due i giorni e in due distinte location – sabato 18 maggio al Complesso di San Nicolò e sabato 25 maggio al Teatro Nuovo “G. Menotti” – i saggi finali della Scuola di Musica e Danza “Alessandro Onofri”, dal titolo La Danza delle Note.

Il programma della giornata del 18 maggio al San Nicolò (a partire dalle ore. 15.30) prevede le performance degli allievi divise per docenti e per corrispondenti classi di strumento. Alfredo Natili per la classe di clarinetto, Egidio Flamini per la classe di pianoforte, Sabrina Bacaro per la classe di flauto, Giovanni Giglioni per la Classe di tromba, Corinna Ruppert per la classe di violino, Ivo Scarponi per la classe di violoncello, Aurora Bacchiorri per la classe di violino, Luca Giuliani, classe di chitarra, Gabriele Francioli, classe di sax, Fabrizio Porrazzini, classe di chitarra, Tiziano Tetro per la classe di batteria, Moira Michelini, classe di pianoforte, Mariangela Campoccia, classe di pianoforte, Paolo Puliti, classe di oboe.

Sabato 25 maggio invece, al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, a partire dalle ore 16.00, si esibiscono gli allievi sotto la direzione di Luca Gregori per la classe di propedeutica musicale, Olga Ziello e Alessia Tasca per la lasse di danza classica, Elisabetta Pallucchi per la classe di attività corali, Stefano Mancini per la classe di musica d’insieme per fiati, Ivo Scarponi, classe di musica d’insieme per archi e Rosa Maria Marini per la classe di teoria ritmica e percezione musicale. Per il valzer dei Moscerini Riccardo Busetti. Quest’anno, oltre ai saggi divisi per classi strumentali, gli allievi si cimenteranno, nell’esecuzione di insieme dal titolo “Tutti in palcoscenico” sotto la direzione di Stefano Mancini per la regia di Lorella Natalizi e in collaborazione con la scuola di Teatro del Teodelapio. Le classi coinvolte sono: attività corali (Elisabetta Pallucchi), canto (Mariangela Campoccia), danza classica (Olga Ziello e Alessia Tasca), propedeutica musicale (Luca Gregori), musica d’insieme per archi (Ivo Scarponi) e musica d’insieme per fiati (Stefano Mancini).

INCONTRIAMOCI ALLA ROCCA | Ciclo d’incontri
Mag 18@17:00
<!--:it-->INCONTRIAMOCI ALLA ROCCA | Ciclo d'incontri<!--:--><!--:en-->LET'S MEET AT THE ROCCA | Cycle of conferences<!--:-->

Nuovo ciclo, organizzato dalla direttrice Paola Mercurelli Salari, di Incontriamoci alla Rocca.

Questo il programma:

1 marzo 2019 ore 17.00
Marina de Marchi
Fabbri e orefici nella società longobarda: produzioni a confronto
Saranno illustrati i punti di contatto delle manifatture dei ducati longobardi centromeridionali con quanto rinvenuto nelle regioni settentrionali della penisola. Se da un lato le armi e, talvolta, le guarnizioni di cintura relative sono identiche o simili, dimostrando l’ampia circolazione dei prodotti di fabbri ed orafi, dall’altro si riscontrano differenze marcate, in particolare per quanto riguarda alcuni equipaggiamenti guerrieri nelle estese necropoli di Nocera Umbra e di Castel Trosino.  Tali differenze trovano motivazione nella posizione geografica dei territori. Se al Nord i contatti e gli scambi erano più intensi con le aree transalpine, nel Centrosud era al contrario molto forte il rapporto con le città bizantine (Roma, Pentapoli, Esarcato). I filtri di comunicazione tra artigiani itineranti o locali non erano così rigidi per la prossimità geografica e per i rapporti più fluidi con i dominati dell’Impero d’Oriente. Resta, in ogni modo, evidente il contatto tra Langobardia Major e Minor, almeno fintantoché durò il dominio longobardo di re Desiderio (774).

15 marzo 2019 ore 17.00
Stefano Gasparri
Il Ducato longobardo di Spoleto fra Pavia, Roma e i Franchi

29 marzo 2019 ore 17.00
Augusto Ancillotti
Parole da immigrati: i Longobardi parlano ancora

3 maggio 2019 ore 17.00
Francesco Paolo di Teodoro
Leonardo tra Architettura e Pittura

18 maggio 2019 ore 17.00
Presentazione del libro di Alessandra Necci
Isabella e Lucrezia, le due cognate. Donne di potere e di corte nell’Italia del Rinascimento 

31 maggio 2019 ore 17.00
Presentazione spettacolo del volume di Amedeo Feniello e Alessandro Vanoli
Storia del Mediterraneo in 20 oggetti

LA NOTTE EUROPEA DEI MUSEI 2019 @ Rocca Albornoz, Palazzo Collicola, Casa Romana
Mag 18@19:30–22:30

LA NOTTE EUROPEA DEI MUSEI 2019
Aperture straordinarie serali

ROCCA ALBORNOZ – MUSEO NAZIONALE DEL DUCATO DI SPOLETO
apertura straordinaria dalle 19.30 alle 22.30 (ultimo ingresso ore 22.00)
Tariffa speciale: € 1,00

ore 19.30, 20.00 e 21.00
Dall’alto delle torri . . . di notte!
Visite guidate tematiche che offriranno l’esclusiva possibilità di salire sui percorsi difensivi della Rocca Albornoz già a partire dall’ora tramonto, dove una guida illustrerà la stupenda vista che si gode dall’alto dei camminamenti di ronda, resa ancora più suggestiva dalla luce notturna.

Quota di partecipazione alle visite guidate
Intero – € 4,00
Ridotto – € 3,00 dai 7 ai 18 anni e per i possessori della Spoleto Card
Gratuito fino a 6 anni
Previo acquisto del biglietto di ingresso al monumento (€ 1,00)

Le visite guidate sono su prenotazione:
0743 224952, 340 5510813 – museoducatospoleto@sistemamuseo.it

CASA ROMANA E PALAZZO COLLICOLA – PIANO NOBILE
apertura straordinaria dalle 20.30 alle 22.30

Biglietto d’ingresso
CASA ROMANA
Intero – € 3,00
Ridotto – € 2,00 dai 15 ai 25 anni
Gratuito fino a 14 anni e residenti del Comune di Spoleto

PIANO NOBILE di PALAZZO COLLICOLA
Intero – € 4,00
Ridotto – € 2,00 dai 15 ai 25 anni
Gratuito fino a 14 anni e residenti del Comune di Spoleto

Mag
19
Dom
Rievocazione Storica della Bella Rosa @ San Giacomo di Spoleto
Mag 19@09:30–19:30

Loc. San Giacomo di Spoleto
Domenica 19 maggio, dalle ore 9.30
Rievocazione Storica della Bella Rosa
a cura della Pro Loco Amici di San Giacomo

Programma:

ore 9.30-14.00: Gara degli arcieri in costume storico medievale valevole per il Campionato Nazionale
ore 17.30: Corteo storico con la partecipazione dei Musici e Sbandieratori di Foligno
ore 18.00: Rievocazione delle Nozze della Bella Rosa

“[…] nel 1559 nelle terre del castello di S. Giacomo, vicino Spoleto, si processa e condanna ingiustamente “la bella Rosa” per aver avvelenato il marito Giacomo di Clerice la sera delle nozze, accusa sostenuta da testimoni comprati da un nobile che, invaghito di Rosa e respinto, la condanna al ‘marchio della mano destra e all’impiccagione’”
“Rosa Venturina degli Arroni. Cronaca romantica spoletina del 1499 – Elpidio Cruciani” a cura di Michelina Vermicelli

Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA FAMIGLIA COLLICOLA @ Palazzo Collicola Arti Visive
Mag 19@11:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | LA FAMIGLIA COLLICOLA<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | THE COLLICOLA FAMILY<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

ore 11.30
LA FAMIGLIA COLLICOLA
Visita all’Appartamento Nobile
Luogo d’incontro: Palazzo Collicola Arti Visive

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

DOMENICA A CASA MENOTTI | Stagione Concertistica 2019 @ Casa Menotti
Mag 19@17:00
Commedia UN TERNO A MONTERONE | Premio per l’impegno di una vita per il teatro a Gianfranco Marignoli @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Mag 19@21:00
<!--:it-->Commedia UN TERNO A MONTERONE | Premio per l'impegno di una vita per il teatro a Gianfranco Marignoli<!--:--><!--:en-->Comedy UN TERNO A MONTERONE<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”
Domenica 19 maggio – ore 21.00
Commedia UN TERNO A MONTERONE
Premio per l’impegno di una vita per il teatro a Gianfranco Marignoli

a cura del Gruppo Compagnia Teatrale La Maschera

Prevendita presso la Pro Loco di Spoleto (via Minervio) 074346484 – 3318855493 o tramite sms su whatsapp 3285718469
Da sabato 18 maggio presso il botteghino del Teatro Nuovo 9-13 / 15-20
Ingresso: € 13 | Palchi III ordine e loggione: € 10

Mag
24
Ven
Presentazione del romanzo “Il segreto di Vicolo delle Belle” di Marika Campeti @ Palazzo Mauri - Caffè Letterario
Mag 24@18:00
<!--:it-->Presentazione del romanzo "Il segreto di Vicolo delle Belle" di Marika Campeti<!--:--> @ Palazzo Mauri - Caffè Letterario

Fidapa BPW Italy Sezione di Spoleto presenta il romanzo Il segreto di Vicolo delle Belle della scrittrice romana Marika Campeti, con il patrocinio di Città di Spoleto, venerdì 24 maggio alle 18, presso il Caffè letterario di palazzo Mauri Via F.Brignone 14.

Interventi: Presidente della sezione Fidapa BPW Italy: Maresa Silvestri, il Vicesindaco e Assessore alle Pari Opportunità Beatrice Montioni; l’Assessore alla Cultura Ada Urbani; il presidente di Donne Contro la Guerra Marina Antonini.
Conclude l’evento la Responsabile Nazionale Fidapa Bpw Italy carta dei Diritti della Bambina educare alla parità e contrasto alla violenza Fiorella Annibali
Letture a cura di Marina Antonini

Il romanzo della scrittrice Marika Campeti ha visto il suo esordio la scorsa estate al Terracina Book festival, e da allora segue il suo percorso senza
arrestarsi, diventando in pochi mesi un best seller della casa editrice Apollo Edizioni. Per la valenza delle tematiche sociali rappresentate nella trama, la scrittrice è spesso ospitata con il patrocinio dei comuni a parlarne. Le presentazioni sono così arricchite da un dibattito sociale su tematiche importanti, come la violenza di genere, la riflessione sulla tolleranza, il ruolo della donna nella società e nella storia, il dialogo come mezzo fondamentale per vincere la paura e approdare alla conoscenza.

La Fidapa BPW Italy, presenta la scrittrice e il suo romanzo, in quanto eccellenza di un progetto tutto al femminile. Donna è la scrittrice, donne
sono le quattro protagoniste che si intrecciano nella trama, donna è la direttrice della Apollo Edizioni, Antonietta Meringola, e donna è la pittrice Barbara Di Mauro che ha dipinto la tela “Il Segreto” ritratta nella copertina, un dipinto emozionale che racchiude le sensazioni suscitate nell’artista a seguito della lettura del romanzo.
Sarà offerto un aperitivo.

La trama in breve:

Il segreto di Vicolo delle Belle ci guida in un viaggio nella medina di Tangeri dove Sarah, una ragazza in fuga dal passato, cerca di guarire le ferite dell’anima intrecciando una relazione con Hossam: un misterioso tessitore di tappeti che le farà vivere i preparativi del matrimonio berbero, travolgendola in una passione accecante. Ma la malattia di sua nonna Sofia richiamerà Sarah in Italia, e la metterà sulle tracce di un doloroso segreto celato tra i vicoli antichi della città di Terracina. È proprio lì che andrà, per scoprire la verità sul passato della nonna, respirando il polveroso odore di un segreto impronunciabile. Il 4 settembre 1943 la città di Terracina veniva attaccata dal cielo: sotto i bombardamenti i destini di due donne si intrecceranno per sempre. È Nina a lasciare le tracce di un peccato inconfessabile: una donna nascosta tra le alte scale di Vicolo delle Belle, che tesse senza pietà il destino delle generazioni future. Una storia carica di tensione e colpi di scena, passioni clandestine, lussuriosi sospiri, amori impossibili, radici negate e prigioni invisibili. Riuscirà l’Amore a perdonare tutto?

Marika Campeti nasce a Roma nel 1979 e si laurea nel 2002 in Arti e Scienze dello Spettacolo. Ha svolto, dopo la laurea, i suoi primi lavori nella post produzione televisiva e cinematografica per poi dedicarsi alla danza orientale che la vede tuttora conosciuta con il suo nome d’arte “Suhayma”. Attualmente si occupa di comunicazione sanitaria per la Asl Roma 4, dove lavora dal 2008. Ha pubblicato il componimento Oblio solitario nell’antologia di poesia erotica femminile Ti bacio in bocca (2004), e vinto il secondo posto al “Premio di poesia maggio Pontelungano” nel 2005 con In silenzio noi due.

Il Booktrailer girato dal regista Giacomo Iacolenna:
https://www.youtube.com/watch?v=o5zlMoKx5w4

Premi:
Finalista al premio internazionale Michelangelo Buonarroti,
Terzo classificato al premio letterario Città di Ladispoli,
Finalista premio Caravaggio,
Menzione D’Onore premio Golden Books 2019

Mezz’ora dopo la chiusura | I BORGIA @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Mag 24@18:15
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | I BORGIA<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura | THE BORGIAS<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

VENERDÌ 24 MAGGIO ore 18:15

I BORGIA
L’ELEGANZA AI TEMPI DI LUCREZIA
L’abbigliamento nel Rinascimento

Mezz’ora dopo la chiusura #294 Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio 2019 alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

L’appuntamento di venerdì 24 maggio 2019, intitolato L’eleganza ai tempi di Lucrezia, consentirà di approfondire il tema dell’abbigliamento nel Rinascimento; un viaggio attraverso la moda maschile e femminile dell’epoca attraverso i ritratti dei Borgia e della loro corte.

Al termine della visita guidata è prevista una degustazione di prodotti tipici locali. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’appuntamento è alle ore 18.15 presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto.

Calendario degli appuntamenti

venerdì 3 maggio: Lucrezia Borgia e Spoleto
venerdì 10 maggio: La Famiglia Borgia
venerdì 17 maggio: I mille volti di Lucrezia: le fonti e i ritratti
venerdì 24 maggio: L’eleganza ai tempi di Lucrezia: l’abbigliamento nel Rinascimento
venerdì 31 maggio: L’arte del cibo ai tempi di Lucrezia: il banchetto rinascimentale

Quota di partecipazione
Visita guidata e degustazione – € 7,00
E’ previsto l’acquisto del biglietto d’ingresso

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì:
news.spoletomusei@sistemamuseo.it
0743.224952

Il monumento chiuderà alle ore 19.30

Mag
25
Sab
La Danza delle Note | Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “A. Onofri” @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Mag 25@16:00
<!--:it-->La Danza delle Note | Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “A. Onofri”<!--:--><!--:en-->La Danza delle Note | Students' Recitals - Municipal School of Music and Dance "A. Onofri"<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

Sabato 25 maggio, dalle ore 16.00
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
La danza delle note
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “A. Onofri”

Si svolgeranno in due i giorni e in due distinte location – sabato 18 maggio al Complesso di San Nicolò e sabato 25 maggio al Teatro Nuovo “G. Menotti” – i saggi finali della Scuola di Musica e Danza “Alessandro Onofri”, dal titolo La Danza delle Note.

Il programma della giornata del 18 maggio al San Nicolò (a partire dalle ore. 15.30) prevede le performance degli allievi divise per docenti e per corrispondenti classi di strumento. Alfredo Natili per la classe di clarinetto, Egidio Flamini per la classe di pianoforte, Sabrina Bacaro per la classe di flauto, Giovanni Giglioni per la Classe di tromba, Corinna Ruppert per la classe di violino, Ivo Scarponi per la classe di violoncello, Aurora Bacchiorri per la classe di violino, Luca Giuliani, classe di chitarra, Gabriele Francioli, classe di sax, Fabrizio Porrazzini, classe di chitarra, Tiziano Tetro per la classe di batteria, Moira Michelini, classe di pianoforte, Mariangela Campoccia, classe di pianoforte, Paolo Puliti, classe di oboe.

Sabato 25 maggio invece, al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, a partire dalle ore 16.00, si esibiscono gli allievi sotto la direzione di Luca Gregori per la classe di propedeutica musicale, Olga Ziello e Alessia Tasca per la lasse di danza classica, Elisabetta Pallucchi per la classe di attività corali, Stefano Mancini per la classe di musica d’insieme per fiati, Ivo Scarponi, classe di musica d’insieme per archi e Rosa Maria Marini per la classe di teoria ritmica e percezione musicale. Per il valzer dei Moscerini Riccardo Busetti. Quest’anno, oltre ai saggi divisi per classi strumentali, gli allievi si cimenteranno, nell’esecuzione di insieme dal titolo “Tutti in palcoscenico” sotto la direzione di Stefano Mancini per la regia di Lorella Natalizi e in collaborazione con la scuola di Teatro del Teodelapio. Le classi coinvolte sono: attività corali (Elisabetta Pallucchi), canto (Mariangela Campoccia), danza classica (Olga Ziello e Alessia Tasca), propedeutica musicale (Luca Gregori), musica d’insieme per archi (Ivo Scarponi) e musica d’insieme per fiati (Stefano Mancini).

…Era di maggio – Graffiti dal ‘68 @ Auditorium della Stella
Mag 25@17:00
<!--:it-->…Era di maggio - Graffiti dal ‘68<!--:--><!--:en-->...It was in May - Graffiti from '68<!--:--> @ Auditorium della Stella

…Era di Maggio – Graffiti dal ’68
della Compagnia di Ventura
Auditorium della Stella – Piazza Garibaldi
sabato 25 e domenica 26 maggio

Si chiama …Era di maggio. Graffiti dal ‘68 lo spettacolo dedicato ad una delle stagioni più influenti e decisive del ‘900.

In scena all’Auditorium della Stella in Piazza Garibaldi sabato 25 maggio alle ore 17 e poi alle ore 19 e domenica 26 maggio alle ore 17,30 e poi ore 19,30 e inserito nel programma di Spoleto di Primavera, …Era di Maggio segna il debutto della Compagnia di Ventura, composta da allievi attori formatisi alla Scuola di Teatro Teodelapio che danno corpo, anima e colori a questi graffiti dal ’68, considerati una stagione della vita unica e forse irripetibile. Una stagione “che unì – spiega Anna Leonardi, regista dello spettacolo – una generazione nell’idea della libertà come ossigeno dei pensieri, come aria che respiri, da Parigi a Roma, da Berlino a New York, da Londra a Praga”.

Uno spettacolo – è detto nelle note di presentazione – non pretende di essere una ricostruzione storica, non vuole essere un manifesto ideologico e nemmeno un’operazione nostalgia. Nasce sul filo della memoria di un testimone attivo di quegli anni e dal piacere-dovere di condividerla con chi quegli anni li ha vissuti, per confrontare ricordi e prospettive, ma soprattutto con chi non li ha vissuti e ne ha vagamente sentito parlare da detrattori incalliti o da reduci entusiasti che ancora indossano l’eskimo. La memoria personale, si sa, è selettiva, ricorda quel che vuole ricordare, incorre in omissioni e si prende “licenze poetiche”, però è calda, si nutre di materia che attinge alla vita, agli affetti, alle esperienze di uomini e donne veri, intreccia avvenimenti epocali e dettagli esistenziali privati. Da questo scorretto miscuglio di pubblico e privato, universale e particolare, nasce un racconto che forse vale la pena di ascoltare, accanto alle più attendibili ricostruzioni degli storici di professione.

E il teatro è forse la sede più adatta a ospitare questo racconto perché può permettersi libertà altrove inaccettabili, perché è costituzionalmente un prodotto ibrido, imperfetto, che associa pensiero ed emozione, riflessione e sentimento, sensi e ragione, e infine perché, come dice Flaubert, “fra tutte le menzogne che ci circondano, l’ arte è quella che mente di meno.”

Ingresso allo spettacolo: 10 euro.
Prevendita: venerdì e sabato dalle 17 alle 19 presso la Scuola di Teatro “Teodelapio” Palazzo Collicola (ingresso S. Domenico).
Spettacolo realizzato grazie al contributo di Fondazione Carispo.

Presentazione del libro COME UN PADRE di Marco Martani @ Biblioteca Comunale G. Carducci
Mag 25@17:30
<!--:it-->Presentazione del libro COME UN PADRE di Marco Martani<!--:--> @ Biblioteca Comunale G. Carducci

Sabato 25 maggio alle ore 17.30
presso la biblioteca comunale “G. Carducci”
Presentazione del libro
Come un padre
di Marco Martani

Intervengono:

Ada Urbani, assessore alla Cultura
Antonella Manni, giornalista

sarà presente l’autore

Il libro: Per chiunque, anche per il più spietato dei killer, prima o poi arriva il momento di guardarsi dentro e fare i conti con la propria natura. Per Orso, braccio destro dello spietato boss marsigliese conosciuto come il Rosso, quel momento viene dopo un infarto e la scoperta di non essere immortale. Orso. Lo chiamano così per il corpo possente e l’istinto da predatore solitario, ma a battergli nel petto è il più umano dei desideri: poter rivedere la donna che un tempo ha amato, e la loro figlia ormai adulta. Un romanzo capace di unire il ritmo dei grandi autori americani, la potenza visiva del cinema e un protagonista monumentale, la cui forza è inferiore soltanto al tormento nel suo cuore malandato.

E’ il romanzo d’esordio di Marco Martani, un noir edito da DeA Planeta.

L’autore: Marco Martani (Spoleto, 1968), sceneggiatore di successo e regista, è uno dei fondatori della casa di produzione cinematografica e televisiva Wildside che ha prodotto L’amica geniale e The Young Pope. Ha firmato oltre cinquanta sceneggiature per il piccolo e il grande schermo, vincendo importanti premi internazionali.

…Era di maggio – Graffiti dal ‘68 @ Auditorium della Stella
Mag 25@19:00
<!--:it-->…Era di maggio - Graffiti dal ‘68<!--:--><!--:en-->...It was in May - Graffiti from '68<!--:--> @ Auditorium della Stella

…Era di Maggio – Graffiti dal ’68
della Compagnia di Ventura
Auditorium della Stella – Piazza Garibaldi
sabato 25 e domenica 26 maggio

Si chiama …Era di maggio. Graffiti dal ‘68 lo spettacolo dedicato ad una delle stagioni più influenti e decisive del ‘900.

In scena all’Auditorium della Stella in Piazza Garibaldi sabato 25 maggio alle ore 17 e poi alle ore 19 e domenica 26 maggio alle ore 17,30 e poi ore 19,30 e inserito nel programma di Spoleto di Primavera, …Era di Maggio segna il debutto della Compagnia di Ventura, composta da allievi attori formatisi alla Scuola di Teatro Teodelapio che danno corpo, anima e colori a questi graffiti dal ’68, considerati una stagione della vita unica e forse irripetibile. Una stagione “che unì – spiega Anna Leonardi, regista dello spettacolo – una generazione nell’idea della libertà come ossigeno dei pensieri, come aria che respiri, da Parigi a Roma, da Berlino a New York, da Londra a Praga”.

Uno spettacolo – è detto nelle note di presentazione – non pretende di essere una ricostruzione storica, non vuole essere un manifesto ideologico e nemmeno un’operazione nostalgia. Nasce sul filo della memoria di un testimone attivo di quegli anni e dal piacere-dovere di condividerla con chi quegli anni li ha vissuti, per confrontare ricordi e prospettive, ma soprattutto con chi non li ha vissuti e ne ha vagamente sentito parlare da detrattori incalliti o da reduci entusiasti che ancora indossano l’eskimo. La memoria personale, si sa, è selettiva, ricorda quel che vuole ricordare, incorre in omissioni e si prende “licenze poetiche”, però è calda, si nutre di materia che attinge alla vita, agli affetti, alle esperienze di uomini e donne veri, intreccia avvenimenti epocali e dettagli esistenziali privati. Da questo scorretto miscuglio di pubblico e privato, universale e particolare, nasce un racconto che forse vale la pena di ascoltare, accanto alle più attendibili ricostruzioni degli storici di professione.

E il teatro è forse la sede più adatta a ospitare questo racconto perché può permettersi libertà altrove inaccettabili, perché è costituzionalmente un prodotto ibrido, imperfetto, che associa pensiero ed emozione, riflessione e sentimento, sensi e ragione, e infine perché, come dice Flaubert, “fra tutte le menzogne che ci circondano, l’ arte è quella che mente di meno.”

Ingresso allo spettacolo: 10 euro.
Prevendita: venerdì e sabato dalle 17 alle 19 presso la Scuola di Teatro “Teodelapio” Palazzo Collicola (ingresso S. Domenico).
Spettacolo realizzato grazie al contributo di Fondazione Carispo.

Mag
26
Dom
Bikers for Oncology @ Piazza Garibaldi
Mag 26@10:00–18:00
Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | La domus romana di Spoleto, mosaici e pitture parietali. @ Casa Romana – Biglietteria – Via Visiale
Mag 26@11:30
<!--:it-->Visite guidate tematiche SPOLETO CARD | La domus romana di Spoleto, mosaici e pitture parietali.<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD Thematic Guided Tours | The Roman House<!--:--> @ Casa Romana – Biglietteria – Via Visiale | Spoleto | Umbria | Italia

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

Con la presente si comunica che la visita guidata “La Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo _ Il martirio di Thomas Becket” prevista nel programma di promozione della Spoleto CARD domenica 26 maggio alle ore 11.30 E’ STATA SOSTITUITA con la visita guidata tematica alla Casa Romana di Spoleto, come da indicazioni riportate di seguito.

Domenica 26 maggio 2019 _ ore 11.30
La domus romana di Spoleto, mosaici e pitture parietali.
Luogo d’incontro: Casa Romana – Biglietteria – Via Visiale

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952
e-mail: info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

LONGOBARDI IN VETRINA | Visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie @ Spoleto
Mag 26@16:00

Programma di attività gratuite: visite guidate tematiche,
trekking urbani ed attività per famiglie.

dal 7 aprile al 4 ottobre 2019

Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda.
18 dicembre 2018 I 6 ottobre 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno

L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda.
24 gennaio I 21 luglio 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle mostre Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda e L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età Longobarda inserite nel progetto Longobardi in vetrina a cura dell’Associazione Italia Langobardorum e con il contributo del Mibac, del Comune di Spoleto e del Comune di Campello sul Clitunno, Sistema Museo propone un programma di attività gratuite, visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie, finalizzato a diffondere la conoscenza della cultura longobarda.

A partire da domenica 7 aprile e fino a venerdì 4 ottobre 2019 sono in calendario undici appuntamenti che consentono di approfondire molteplici aspetti, dalle tecniche di lavorazione dei metalli, agli usi e costumi, fino al riuso consapevole di materiale antico, questo grazie ai preziosi manufatti eccezionalmente esposti presso le sale
del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto.

Calendario
domenica 7 aprile, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_L’intelligenza nelle mani. La metallurgia in epoca longobarda.

lunedì 22 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

giovedì 25 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 28 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 5 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_S(balzo) nel tempo. Laboratorio sulla lavorazione dei metalli.

domenica 26 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Diamo rilievo all’arte dei Longobardi. Laboratorio di scultura.

domenica 2 giugno, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

domenica 9 giugno, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Alla tavola del Re Rotari. Il cibo e le abitudini alimentari dei Longobardi.

domenica 7 luglio, 12:00 – Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno
Visita guidata_Il Tempietto sul Clitunno… un piccolo tesoro longobardo!

domenica 1 settembre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

venerdì 4 ottobre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_I Longobardi e il riuso consapevole.

Gli appuntamenti sono gratuiti, previo l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo, nel rispetto delle norme vigenti.

Punto d’incontro è presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto e presso il Tempietto sul Clitunno (domenica 7 luglio).

E’ sempre consigliata la prenotazione, nel rispetto del numero massimo dei partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni: Sistema Museo I 0743.224952 I museoducatospoleto@sistemamuseo.it

DOMENICA A CASA MENOTTI | Stagione Concertistica 2019 @ Casa Menotti
Mag 26@17:00
…Era di maggio – Graffiti dal ‘68 @ Auditorium della Stella
Mag 26@17:30
<!--:it-->…Era di maggio - Graffiti dal ‘68<!--:--><!--:en-->...It was in May - Graffiti from '68<!--:--> @ Auditorium della Stella

…Era di Maggio – Graffiti dal ’68
della Compagnia di Ventura
Auditorium della Stella – Piazza Garibaldi
sabato 25 e domenica 26 maggio

Si chiama …Era di maggio. Graffiti dal ‘68 lo spettacolo dedicato ad una delle stagioni più influenti e decisive del ‘900.

In scena all’Auditorium della Stella in Piazza Garibaldi sabato 25 maggio alle ore 17 e poi alle ore 19 e domenica 26 maggio alle ore 17,30 e poi ore 19,30 e inserito nel programma di Spoleto di Primavera, …Era di Maggio segna il debutto della Compagnia di Ventura, composta da allievi attori formatisi alla Scuola di Teatro Teodelapio che danno corpo, anima e colori a questi graffiti dal ’68, considerati una stagione della vita unica e forse irripetibile. Una stagione “che unì – spiega Anna Leonardi, regista dello spettacolo – una generazione nell’idea della libertà come ossigeno dei pensieri, come aria che respiri, da Parigi a Roma, da Berlino a New York, da Londra a Praga”.

Uno spettacolo – è detto nelle note di presentazione – non pretende di essere una ricostruzione storica, non vuole essere un manifesto ideologico e nemmeno un’operazione nostalgia. Nasce sul filo della memoria di un testimone attivo di quegli anni e dal piacere-dovere di condividerla con chi quegli anni li ha vissuti, per confrontare ricordi e prospettive, ma soprattutto con chi non li ha vissuti e ne ha vagamente sentito parlare da detrattori incalliti o da reduci entusiasti che ancora indossano l’eskimo. La memoria personale, si sa, è selettiva, ricorda quel che vuole ricordare, incorre in omissioni e si prende “licenze poetiche”, però è calda, si nutre di materia che attinge alla vita, agli affetti, alle esperienze di uomini e donne veri, intreccia avvenimenti epocali e dettagli esistenziali privati. Da questo scorretto miscuglio di pubblico e privato, universale e particolare, nasce un racconto che forse vale la pena di ascoltare, accanto alle più attendibili ricostruzioni degli storici di professione.

E il teatro è forse la sede più adatta a ospitare questo racconto perché può permettersi libertà altrove inaccettabili, perché è costituzionalmente un prodotto ibrido, imperfetto, che associa pensiero ed emozione, riflessione e sentimento, sensi e ragione, e infine perché, come dice Flaubert, “fra tutte le menzogne che ci circondano, l’ arte è quella che mente di meno.”

Ingresso allo spettacolo: 10 euro.
Prevendita: venerdì e sabato dalle 17 alle 19 presso la Scuola di Teatro “Teodelapio” Palazzo Collicola (ingresso S. Domenico).
Spettacolo realizzato grazie al contributo di Fondazione Carispo.

…Era di maggio – Graffiti dal ‘68 @ Auditorium della Stella
Mag 26@19:30
<!--:it-->…Era di maggio - Graffiti dal ‘68<!--:--><!--:en-->...It was in May - Graffiti from '68<!--:--> @ Auditorium della Stella

…Era di Maggio – Graffiti dal ’68
della Compagnia di Ventura
Auditorium della Stella – Piazza Garibaldi
sabato 25 e domenica 26 maggio

Si chiama …Era di maggio. Graffiti dal ‘68 lo spettacolo dedicato ad una delle stagioni più influenti e decisive del ‘900.

In scena all’Auditorium della Stella in Piazza Garibaldi sabato 25 maggio alle ore 17 e poi alle ore 19 e domenica 26 maggio alle ore 17,30 e poi ore 19,30 e inserito nel programma di Spoleto di Primavera, …Era di Maggio segna il debutto della Compagnia di Ventura, composta da allievi attori formatisi alla Scuola di Teatro Teodelapio che danno corpo, anima e colori a questi graffiti dal ’68, considerati una stagione della vita unica e forse irripetibile. Una stagione “che unì – spiega Anna Leonardi, regista dello spettacolo – una generazione nell’idea della libertà come ossigeno dei pensieri, come aria che respiri, da Parigi a Roma, da Berlino a New York, da Londra a Praga”.

Uno spettacolo – è detto nelle note di presentazione – non pretende di essere una ricostruzione storica, non vuole essere un manifesto ideologico e nemmeno un’operazione nostalgia. Nasce sul filo della memoria di un testimone attivo di quegli anni e dal piacere-dovere di condividerla con chi quegli anni li ha vissuti, per confrontare ricordi e prospettive, ma soprattutto con chi non li ha vissuti e ne ha vagamente sentito parlare da detrattori incalliti o da reduci entusiasti che ancora indossano l’eskimo. La memoria personale, si sa, è selettiva, ricorda quel che vuole ricordare, incorre in omissioni e si prende “licenze poetiche”, però è calda, si nutre di materia che attinge alla vita, agli affetti, alle esperienze di uomini e donne veri, intreccia avvenimenti epocali e dettagli esistenziali privati. Da questo scorretto miscuglio di pubblico e privato, universale e particolare, nasce un racconto che forse vale la pena di ascoltare, accanto alle più attendibili ricostruzioni degli storici di professione.

E il teatro è forse la sede più adatta a ospitare questo racconto perché può permettersi libertà altrove inaccettabili, perché è costituzionalmente un prodotto ibrido, imperfetto, che associa pensiero ed emozione, riflessione e sentimento, sensi e ragione, e infine perché, come dice Flaubert, “fra tutte le menzogne che ci circondano, l’ arte è quella che mente di meno.”

Ingresso allo spettacolo: 10 euro.
Prevendita: venerdì e sabato dalle 17 alle 19 presso la Scuola di Teatro “Teodelapio” Palazzo Collicola (ingresso S. Domenico).
Spettacolo realizzato grazie al contributo di Fondazione Carispo.

Mag
31
Ven
ICHOS ECHO – Music Art Experience @ Villa Redenta, Piazza del Comune, Rocca Albornoziana
Mag 31 giorno intero
<!--:it-->ICHOS ECHO - Music Art Experience<!--:--> @ Villa Redenta, Piazza del Comune, Rocca Albornoziana

Lab420 presenta
con il patrocinio del Comune Di Spoleto
ICHOS ECHO – Music Art Experience 2019
31 Maggio – 1 Giugno

Approda a Spoleto la 1° edizione del progetto ideato da Lab420 dedicato ai giovani, integrando per loro spazi, idee e il primo evento EDM internazionale nella zona.

PROGRAMMA

Mercoledì 29 Maggio 2019

Pic Nic by Mr.Cicci, ore 18:00
APERITIVO IN DIRETTA vi aspettiamo al “Pic Nic by Mr. Cicci” in Via Strada Romana, 2 per la presentazione ufficiale del progetto “Ichos Echo – Music Art Experience 2019”, in diretta streaming audio/video su MAX RADIO ENERGY.

Venerdì 31 Maggio 2019

Villa Redenta, ore 16:00 – FREE ENTRY
UN MIX DI COMPETENZE in collaborazioni con i licei e gli istituti locali: stand dedicati ai percorsi scolastici e alle iniziative svolte durante l’anno, con musica e aperitivo.

Piazza del Comune, ore 21:30 – FREE ENTRY
OPA! La notte Ichos Echo con DJset, animazione e la diretta esclusiva su MAX RADIO ENERGY.

Sabato 01 Giugno 2019

Piazza del Comune, ore 16:00 – FREE ENTRY
TALENT SHOW: si apre il sipario per tutti colori che vogliono mettersi in gioco, e dimostrare il proprio talento!

Rocca Albornoziana, ore 22:30
POLIS Evento che segna la chiusura della manifestazione in una location per la quale ogni aggettivo sarebbe riduttivo!
TUJAMO SPECIAL GUEST DJ e animazione con scenografie ed effetti che vi sorprenderanno, il tutto in diretta esclusiva su MAX RADIO ENERGY.

TICKETS

▪ EARLY BIRDS TICKET al prezzo esclusivo di 18€ + 2€ ddp
dal 10 Maggio 2019 al 19 Maggio 2019*
* (fino ad esaurimento scorte)

▪ STANDARD TICKET
dal 19 Maggio 2019

▪ AFTERPARTY TICKET 5€
dal 25 Maggio 2019

INFOLINE
Informazioni Generali e Tickets:
✆ Filippo +39 334 6119244
✆ Marco +39 334 7867512
✉ infolab420@gmail.com

Prefinali Nazionale Basket Femminile Under 16 @ Palarota
Mag 31–Giu 2 giorno intero
<!--:it-->Prefinali Nazionale Basket Femminile Under 16<!--:--><!--:en-->National Under 16 Women's Basketball Prefinals<!--:--> @ Palarota

Palarota (Piazza D’Armi), dal 31 maggio al 2 giugno
Prefinali Nazionale Basket Femminile Under 16
a cura di ASD Blubasket Spoleto

SPOLETO IN FIORE | Mostra mercato di florovivaismo @ Spoleto centro storico
Mag 31 giorno intero
<!--:it-->SPOLETO IN FIORE | Mostra mercato di florovivaismo<!--:--><!--:en-->SPOLETO IN FIORE | Spoleto Flower Show<!--:--> @ Spoleto centro storico

L’Associazione Pro Loco di Spoleto “A. Busetti” organizza la 3^ edizione della manifestazione Spoleto in Fiore, mostra mercato di florovivaismo che negli anni passati ha riscosso un notevole successo.

L’evento sarà allestito nelle vie e piazze centrali della città di Spoleto da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno 2019.

Ricco e variegato sarà l’assortimento di produzioni floreali e di qualità provenienti da tutta Italia: piante grasse, cactacee, sanderville, ortensie, rose, piante di limoni, arance, cicas, olivi, piante aromatiche e officinali, piante da orto, collezioni di lavande aromatiche e saranno anche presenti espositori di ceramiche dipinte a mano, vasi in terracotta, saponi artigianali e articoli per il giardinaggio, e produzioni inerenti il settore.

La mostra in questi anni si è fatta conoscere da un pubblico di appassionati di piante e giardinaggio che apprezzano la selezione dei vivaisti invitati a questa mostra. Non mancheranno eventi collaterali rivolti ad adulti e bambini, laboratori, conferenze, didattiche e molto altro.

Per tutte le info:
Associazione Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”
Via Minervio, 2 – 06049 Spoleto (PG)
TEL. 331/8855493 prospoleto@gmail.comwww.prolocospoleto.it

SPOLETO SALOTTO DELLE ECCELLENZE @ Centro Storico
Mag 31 giorno intero
<!--:it-->SPOLETO SALOTTO DELLE ECCELLENZE<!--:--><!--:en-->SPOLETO SALOTTO DELLE ECCELLENZE | Food and wine festival<!--:--> @ Centro Storico

Spoleto diventerà per tre giorni Salotto delle Eccellenze, una festa della qualità – che si terrà nella città del Festival da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno – che vuol celebrare prodotti tipici e artigianato “handmade”. Un appuntamento per rendere omaggio al meglio dell’eno-gastronomia e della produzione artigianale regionale e non solo. Nel denso programma della manifestazione ci sarà spazio oltre che per la mostra mercato anche per degustazioni, show cooking, convegni,visite ai musei, esposizioni, concerti, spettacoli, open night con musica dal vivo, mobilità dolce e una giocheria per bimbi.

L’inaugurazione e l’apertura degli stand è prevista venerdì 31 maggio alle ore 15.30. Tra gli appuntamenti clou: il concerto di Cristiana Pegoraro in concerto al Caio Melisso, il raduno di bici, moto e auto d’epoca in Piazza Duomo, gli appuntamenti con Spoleto Cultura tra cui il convegno a Palazzo Leti Sansi dal titolo Il Vino e il Vino nell’Arte con Riccardo Cotarella, Paolo Morbidoni, Claudio Strinati e Vittorio Sgarbi. E ancora le degustazioni del vino e dell’olio, le visite guidate ai musei della città, la mostra mercato dei fiori e delle erbe, la musica live di Spoleto Giovani e dell’Open Night e tanti appuntamenti con la solidarietà. Inoltre i ristoranti del centro storico aderiranno a Spoleto nel Piatto che permetterà di gustare, a prezzi promozionali, menù dedicati ai migliori prodotti tipici – tra cui lo strangozzo spoletino – su ricette elaborate dagli chef stellati presenti all’evento.

Al Salotto delle Eccellenze – i cui protagonisti sono la cultura, la bellezza, il gusto, i sapori – si danno appuntamento le quotate aziende eno-gastronomiche ed olearie regionali e le migliori cantine dei tanti doc umbria,molte aziende di prodotti tipici nelle aree e negli stand dedicati alla mostra mercato, mentre negli spazi e nei palazzi saranno presenti enologi, gastronomi, nutrizionisti, chef, pasticceri, sommelier, maestri artigiani, artisti, accademici, storici dell’arte. Si chiama Spoleto Salotto delle Eccellenze perché sono coinvolte le tante unicità presenti nella regione, ma anche perché si svolgerà in un contesto di spazi e di scenari che formeranno una quinta elegante ed accogliente all’interno del centro storico della città. Grazie alla sua straordinaria dimensione urbana, antica e modernissima insieme con il suo sistema di mobilità alternativa, ricercata e a misura d’uomo, Spoleto rappresenta una ottima location per occasioni del genere.

SPOLETO Salotto delle Eccellenze è organizzata dal Comune di Spoleto e dalla Regione Umbria (Assessorato all’Agricoltura e alla Cultura) in collaborazione con Network Terre di Spoleto e del Sagrantino, Doc Italy, Pro Loco “A. Busetti”, Lab 420, Confcommercio Spoleto e FIPE, Coldiretti Cna associazione di categoria, Confartigianato – Cna, Umbria top – consorzi dei vini, Oleari, Cames, Associazione Co.mo.do, Associazione produttori zafferano Spoleto, Cristiana Pegoraro in concerto, Gal Valle Umbra e Sibillini, Camera di Commercio e Promocamera, Bim Cascia, Consorzio bonifica umbra, Sviluppumbria, Sistema Museo, Istituto alberghiero, Il cerchio, Bps – Gruppo Banco Desio, Vus com, La francescana, Le strade del vino e dell’olio e dei sapori d’Italia, il Museo della Canapa, Associazione Evidanse Carole Magnini.

Spoleto Salotto delle Eccellenze_depliant

PROGRAMMA

venerdì 31 maggio

h 15.30 – via Arco di Druso
Inaugurazione alla presenza delle autorità, seguirà visita guidata agli spazi espositivi dei prodotti del territorio e della Doc Italy Selection

h 15.30/20,30 Percorso enogastronomico e Apertura degli Stand al The Roof Garden, Giro della Rocca, via Saffi, piazza del Mercato, piazza Duomo

h 16.00 – Spoleto Arte – apertura Musei, Mostre e Laboratori
ex Museo Civico, piazza del Duomo – La stampa a caratteri mobili – a cura del Maestro Marco Orlandi, Presidente del Borgo dei Cartai e dell’Associazione culturale L’Elice
– via Saffi Personale del Maestro Marco Marciani

h 16.00 – Palazzo Mauri
Spoleto incontra la Regione Umbria dai bandi PSR novità per i comuni del cratere
a cura di Regione Umbria – convegno

h 16.00– Spoleto Giovani – Villa Redenta
ICHOS ECHO – MIX di competenze – presentazione elaborati, laboratori, musica live e DJ set
a cura di Lab420 in collaborazione con gli Istituti Scolastici

h 16.30 Spoleto Arte – Museo del Tessuto e del Costume
Le tovaglie perugine – Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
a cura di Sistema Museo

h 18:00 – Rocca Albornoz
visita guidata L’ARTE DEL CIBO AI TEMPI DI LUCREZIA | attività gratuita su prenotazione *
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 22.00 – Spoleto Giovani – Piazza del Comune – Open Night
ICHOS ECHO
Musica live e DJ set in diretta radio
FM, dagli amici partner di Max Radio Energy! | a cura di Lab420

sabato 1 giugno

h 09.00 – Spoleto Green – Museo ex Ferrovia Spoleto Norcia
visita guidata al museo e passeggiata fotografica sul tracciato della ex ferrovia fino alla viadotto di Cortaccione e ritorno, arrivo previsto in piazza Duomo alle ore 12,00
a cura dell’Associazione CoMoDo

h 9:30 – Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino – Edicola di Piazza della Libertà (ritrovo)
visita guidata MONTEFALCO: ARTE IN VINO e a seguire, presso Info Point Strada del Sagrantino, – DEGUSTA MONTEFALCO DOC & DOCG, Degustazione guidata da un Sommelier dei vini delle denominazione Montefalco DOC & Montefalco Sagrantino DOCG in abbinamento ai prodotti tipici,
attività gratuita su prenotazione *
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 10.00/20,30 – Percorso enogastronomico – Apertura stand: The Roof Garden, Giro della Rocca, via Saffi, piazza del Mercato, piazza del Duomo

Spoleto solidale
The Roof Garden – Giro della Rocca – i Maestri Pasticcieri d’Italia presentano “Dolci tradizioni”
a cura di Doc Italy

h 11.00 – Spoleto Vintage – Museo ex ferrovia Spoleto Norcia
moto e auto d’epoca
visita guidata al museo, partenza per piazza Duomo arrivo previsto ore 12
a cura del CAMES Spoleto

h 11.00 – Piazza Carducci
Bici d’Epoca. Percorso atrverso il maercato floreale “Spoleto in Fiore”, arrivo previsto in piazza Duomo alle ore 12
A cura del gruppo “La Francescana”

Ore 11 – Palazzo mauri – convengo “Canapa e alimentazione” con la dott.ssa Glenda Giampaoli
a cura del Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco e della Pro Loco “A. Busetti” di Spoleto

h 11.30 – Spoleto Arte – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto –
La grande Rocca, dalle origini all’epoca carceraria Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card a cura di Sistema Museo

h 12.30 – Spoleto Arte – Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
La chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, il martirio di Thomas Becket – Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
a cura di Sistema Museo

h 15.00 – Ritrovo presso edicola di piazza della Libertà – Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino
“Le Terre di Spoleto e del Sagrantino …come tu le vuoi” – I PARTE
workshop itinerante per la co-progettazione di esperienze culturali, enogastronomiche e naturalistiche a misura di famiglia;
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 15:30 – Ritrovo presso edicola di piazza della Libertà Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino
visita guidata “ L’ORO DELLA VALNERINA”
| attività gratuita su prenotazione*
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 16.30 – Palazzo Mauri
Rendez Vous. Patrimonio in movimento
presentazione e proiezione del filmato Gestes-Danser la Terre
a cura di Carole Magnini, Associazione Evidanse

h 17.00 – Spoleto Giovani – Piazza del Comune
ICHOS ECHO Talent show, ballare, cantare, recitare
a cura di Lab420

h 18.00 – Palazzo Leti Sansi
Degustazione guidata – “Le Terre di Spoleto e del Sagrantino: storia e tradizione dei due vitigni autoctoni della Valle Umbra, percorsa attraverso 6 vini”
| attività gratuita su prenotazione*
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 23.00 – Spoleto Giovani – Rocca Albornoz
ICHOS ECHO Polis – Music Art Experience2019
SPECIAL GUEST E DJ INTERNAZIONALE IL N.46 AL MONDO – TUJAMO
DJ set, scenografie e animazione diretta live radio FM con Max Radio Energy | a cura di Lab420

domenica 2 giugno

h 10.00/20,00 – Percorso enogastronomico – Apertura stand: The Roof Garden, Giro della Rocca, via Saffi, piazza del Mercato, piazza del Duomo

Spoleto solidale The Roof Garden – Giro della Rocca
Calendario “12 Chef per un Sorriso”
Spoleto nel piatto: “Lo strangozzo “stellato” tra maestri del Gusto e allievi chef
a cura di Doc Italy, dei ristornati aderenti e dell’Istituto Alberghiero di Spoleto

h 10:00 – ritrovo presso edicola di piazza della Libertà – Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino
visita guidata “AL CENTRO DELLA FASCIA OLIVATA”
attività gratuita su prenotazione
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 10.30 – ritrovo presso Rocca Albornoziana
“Le Terre di Spoleto e del Sagrantino …come tu le vuoi” – II PARTE
workshop itinerante per la co-progettazione di esperienze culturali, enogastronomiche e naturalistiche a misura di famiglia;
| attività gratuita su prenotazione
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h. 11,00 – Piazza della Libertà
Festa della Repubblica. Deposizione di una corona di alloro. Saranno resi gli onori militari da una Schierante in Armi del 2° Btg. Grantieri “Cengio”. Sarà presente il quintetto di ottoni “Girolamo Fantini”

h 11.00 – Palazzo Mauri
Rendez Vous. Patrimonio in movimento
presentazione e proiezione del filmato Gestes-Danser la Terre
a cura di Carole Magnini, Associazione Evidanse

h 11.30 – Palazzo Leti Sansi
“Il vino e il vino nell’arte” ne parleranno: Riccardo Cotarella/ Paolo Morbidoni/ Claudio Strinati / Vittorio Sgarbi – convegno
a seguire degustazione dei vini e dei prodotti gastronomici tipici locali
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 12.00 Spoleto Arte – Casa Romana
La domus romana di Spoleto, mosaici e pitture parietali.
Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
attività gratuita su prenotazione
a cura di Sistema Museo

h 15.30 – Palazzo Leti Sansi
“Spoleto terra di zafferano. Tra storia e attualità” – Convegno
a cura dell’Associazione Produttori Zafferano Spoleto

h 16,30 Spoleto solidale – The Roof Garden – Spoleto nel piatto
Gli chef salutano con lo “strangozzo solidale”. Consegna della solidarietà raccolta alla Casa Famiglia del Beatro Pietro Bonilli per ragazze con disabilità

h 17.00 Spoleto Arte – Palazzo Collicola
Una nobile passeggiata. Visita all’appartamento gentilizio.
Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
attività gratuita su prenotazione
a cura di Sistema Museo

h 18.00 – Cristiana Pegoraro in concerto
Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi”
———–

#Spoleto solidale
Si contribuirà attraverso:
– offerta al momento della degustazione lo “strangozzo stellato” presso The Roof Garden
– degustando lo “strangozzo stellato” nei ristoranti aderenti
– acquistando i calici dell’AIRC
– acquistando il calendario “12 chef per un sorriso” presso il Roof Garden e i ristoranti cittadini aderenti

Spoleto, città del gusto
Presso i ristoranti aderenti a Spoleto nel Piatto sarà possibile gustare a prezzi promozionali, menù dedicati ai migliori prodotti tipici – Ricette elaborate a “quattro mani” gli chef stellati presenti a Spoleto Salotto delle eccellenze
Ristoranti aderenti: Osteria del Matto, Ristorante Apollinare, Ristorante Canasta, Ristorante Il Mio Vinaio, Ristorante Il Tartufo, Ristorante il Vecchio Camino, Ristorante La Torretta, Ristorante Pecchiarda, Ristorante Pentagramma, Ristorante Sabatini “Il Giardino del Corso”, Ristorante San Lorenzo e Ristorante Silver Spuleti.

* riferimenti per le visite guidate, degustazioni e workshop delle Terre di Spoleto e del Sagrantino – per info e prenotazioni (fino ad esaurimento posti) fino alle ore 13 di venerdì 31 maggio
Info@conspoleto.com 0743.220773
Venerdì 31 maggio dalle 15 alle 20 e sabato 1 giugno dalle 10 alle 20 presso l’infopoint delle Terre di Spoleto e del Sagrantino (edicola di piazza della Libertà)

** riferimenti per le visite guidate a cura di Sistema Museo
Per info e prenotazione (fino ad esaurimento posti): da mercoledì 29 maggio 10.30/13 e 15.30/19 presso Palazzo Collicola biglietteria telefono 0743.46434

Infopoint “Spoleto Salotto delle eccellenze” – Piazza Campello
Infopoint network Terre di Spoleto e del Sagrantino – edicola di piazza Libertà

Spoleto Bimbi
Giocheria: animazioni e laboratori
31/5 h 15.30/18.30 | 1-2/6 h 10.30/12.30 – 15.30/18.30
Palazzo Mauri, Biblioteca Comunale “G. Carducci”, sezione Ragazzi
a cura della cooperativa sociale il Cerchio

SPOLETO in FIORE mostra mercato dei fiori e delle erbe
31/5 – 1-2/6 | ore h 10.00-21.00
Piazza Pianciani – Corso Mazzini – Piazza della Libertà – Piazza Fontana

Spoleto Arte – Visite guidate
Rocca Albornoz – Museo nazionale del Ducato
Dall’alto delle torri. Visite guidate ai percorsi difensivi del castello
A cura di Sistema Museo
Orari: lunedì – ore 11.00
martedì, mercoledì, giovedì e venerdì – ore 11.00 – 12.00 – 15.00 – 16.00, sabato, domenica e festivi – ore 10.00 -11.30 – 12.30 – 15.00 – 16.00
tariffe di partecipazione: intero euro 4 ridotto euro 3 (ai 7 ai 18 anni e per i possessori della Spoleto Card), gratuito fino a 6 anni. Le visite sono garantite anche su prenotazione
per info e prenotazioni: 0743.224952

INCONTRIAMOCI ALLA ROCCA | Ciclo d’incontri
Mag 31@17:00
<!--:it-->INCONTRIAMOCI ALLA ROCCA | Ciclo d'incontri<!--:--><!--:en-->LET'S MEET AT THE ROCCA | Cycle of conferences<!--:-->

Nuovo ciclo, organizzato dalla direttrice Paola Mercurelli Salari, di Incontriamoci alla Rocca.

Questo il programma:

1 marzo 2019 ore 17.00
Marina de Marchi
Fabbri e orefici nella società longobarda: produzioni a confronto
Saranno illustrati i punti di contatto delle manifatture dei ducati longobardi centromeridionali con quanto rinvenuto nelle regioni settentrionali della penisola. Se da un lato le armi e, talvolta, le guarnizioni di cintura relative sono identiche o simili, dimostrando l’ampia circolazione dei prodotti di fabbri ed orafi, dall’altro si riscontrano differenze marcate, in particolare per quanto riguarda alcuni equipaggiamenti guerrieri nelle estese necropoli di Nocera Umbra e di Castel Trosino.  Tali differenze trovano motivazione nella posizione geografica dei territori. Se al Nord i contatti e gli scambi erano più intensi con le aree transalpine, nel Centrosud era al contrario molto forte il rapporto con le città bizantine (Roma, Pentapoli, Esarcato). I filtri di comunicazione tra artigiani itineranti o locali non erano così rigidi per la prossimità geografica e per i rapporti più fluidi con i dominati dell’Impero d’Oriente. Resta, in ogni modo, evidente il contatto tra Langobardia Major e Minor, almeno fintantoché durò il dominio longobardo di re Desiderio (774).

15 marzo 2019 ore 17.00
Stefano Gasparri
Il Ducato longobardo di Spoleto fra Pavia, Roma e i Franchi

29 marzo 2019 ore 17.00
Augusto Ancillotti
Parole da immigrati: i Longobardi parlano ancora

3 maggio 2019 ore 17.00
Francesco Paolo di Teodoro
Leonardo tra Architettura e Pittura

18 maggio 2019 ore 17.00
Presentazione del libro di Alessandra Necci
Isabella e Lucrezia, le due cognate. Donne di potere e di corte nell’Italia del Rinascimento 

31 maggio 2019 ore 17.00
Presentazione spettacolo del volume di Amedeo Feniello e Alessandro Vanoli
Storia del Mediterraneo in 20 oggetti

OH DE’ VERD’ANNI MIEI | Rassegna di concerti @ Sala Pegasus - Piazza Bovio
Mag 31@18:00
<!--:it-->OH DE' VERD'ANNI MIEI | Rassegna di concerti<!--:--><!--:en-->OH DE' VERD'ANNI MIEI | Cycle of concerts<!--:--> @ Sala Pegasus - Piazza Bovio

Cinéma Sala Pegasus
OH DE’ VERD’ANNI MIEI
Rassegna di concerti in occasione del 73mo Corso di Avviamento al Debutto 2019 organizzata dal Teatro Lirico Sperimentale

Docenti M° Marco Boemi, M° Enza Ferrari, M° Raffaele Cortesi
Cantanti solisti del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”

In collaborazione con Centro Studi “Belli-Argiris”

Venerdì 31 maggio 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto
Sabato 8 giugno 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto

Nell’ambito del Progetto “Opera Insieme 2”

Venerdì 28 giugno 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto
Sabato 6 luglio 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

A seguire piccolo buffet.

Al pianoforte:
Davide Finotti e Luca Spinosa

In occasione dei concerti il Centro Studi “Belli-Argiris”, Piazza Bovio 1, sarà aperto dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Teatro Lirico Sperimentale A. Belli
Tel. 0743-221645 Fax 0743-222930
Sito web: www.tls-belli.it
Email: ufficio.stampa@tls-belli.itsegreteria@tls-belli.it

Mezz’ora dopo la chiusura | I BORGIA @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Mag 31@18:15
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | I BORGIA<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura | THE BORGIAS<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

VENERDÌ 24 MAGGIO ore 18:15

I BORGIA
L’ELEGANZA AI TEMPI DI LUCREZIA
L’abbigliamento nel Rinascimento

Mezz’ora dopo la chiusura #294 Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Lucrezia Borgia, Sistema Museo in stretta collaborazione con la Dott.ssa Paola Mercurelli Salari direttore della Rocca Albornoz e Museo Nazionale del Ducato – Polo museale dell’Umbria propone, nell’ambito di Mezz’ora dopo la chiusura, un ciclo di incontri interamente dedicato ai Borgia, in ragione del rapporto che questa potente famiglia ebbe con la città di Spoleto.

Gli incontri, che si svolgeranno tutti i venerdì del mese di maggio 2019 alle ore 18.15, consentiranno di approfondire temi legati alla figura di Lucrezia Borgia, che fu governatrice di Spoleto e qui risiedette qualche tempo.

L’appuntamento di venerdì 24 maggio 2019, intitolato L’eleganza ai tempi di Lucrezia, consentirà di approfondire il tema dell’abbigliamento nel Rinascimento; un viaggio attraverso la moda maschile e femminile dell’epoca attraverso i ritratti dei Borgia e della loro corte.

Al termine della visita guidata è prevista una degustazione di prodotti tipici locali. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’appuntamento è alle ore 18.15 presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto.

Calendario degli appuntamenti

venerdì 3 maggio: Lucrezia Borgia e Spoleto
venerdì 10 maggio: La Famiglia Borgia
venerdì 17 maggio: I mille volti di Lucrezia: le fonti e i ritratti
venerdì 24 maggio: L’eleganza ai tempi di Lucrezia: l’abbigliamento nel Rinascimento
venerdì 31 maggio: L’arte del cibo ai tempi di Lucrezia: il banchetto rinascimentale

Quota di partecipazione
Visita guidata e degustazione – € 7,00
E’ previsto l’acquisto del biglietto d’ingresso

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì:
news.spoletomusei@sistemamuseo.it
0743.224952

Il monumento chiuderà alle ore 19.30

Giu
1
Sab
ICHOS ECHO – Music Art Experience @ Villa Redenta, Piazza del Comune, Rocca Albornoziana
Giu 1 giorno intero
<!--:it-->ICHOS ECHO - Music Art Experience<!--:--> @ Villa Redenta, Piazza del Comune, Rocca Albornoziana

Lab420 presenta
con il patrocinio del Comune Di Spoleto
ICHOS ECHO – Music Art Experience 2019
31 Maggio – 1 Giugno

Approda a Spoleto la 1° edizione del progetto ideato da Lab420 dedicato ai giovani, integrando per loro spazi, idee e il primo evento EDM internazionale nella zona.

PROGRAMMA

Mercoledì 29 Maggio 2019

Pic Nic by Mr.Cicci, ore 18:00
APERITIVO IN DIRETTA vi aspettiamo al “Pic Nic by Mr. Cicci” in Via Strada Romana, 2 per la presentazione ufficiale del progetto “Ichos Echo – Music Art Experience 2019”, in diretta streaming audio/video su MAX RADIO ENERGY.

Venerdì 31 Maggio 2019

Villa Redenta, ore 16:00 – FREE ENTRY
UN MIX DI COMPETENZE in collaborazioni con i licei e gli istituti locali: stand dedicati ai percorsi scolastici e alle iniziative svolte durante l’anno, con musica e aperitivo.

Piazza del Comune, ore 21:30 – FREE ENTRY
OPA! La notte Ichos Echo con DJset, animazione e la diretta esclusiva su MAX RADIO ENERGY.

Sabato 01 Giugno 2019

Piazza del Comune, ore 16:00 – FREE ENTRY
TALENT SHOW: si apre il sipario per tutti colori che vogliono mettersi in gioco, e dimostrare il proprio talento!

Rocca Albornoziana, ore 22:30
POLIS Evento che segna la chiusura della manifestazione in una location per la quale ogni aggettivo sarebbe riduttivo!
TUJAMO SPECIAL GUEST DJ e animazione con scenografie ed effetti che vi sorprenderanno, il tutto in diretta esclusiva su MAX RADIO ENERGY.

TICKETS

▪ EARLY BIRDS TICKET al prezzo esclusivo di 18€ + 2€ ddp
dal 10 Maggio 2019 al 19 Maggio 2019*
* (fino ad esaurimento scorte)

▪ STANDARD TICKET
dal 19 Maggio 2019

▪ AFTERPARTY TICKET 5€
dal 25 Maggio 2019

INFOLINE
Informazioni Generali e Tickets:
✆ Filippo +39 334 6119244
✆ Marco +39 334 7867512
✉ infolab420@gmail.com

SPOLETO IN FIORE | Mostra mercato di florovivaismo @ Spoleto centro storico
Giu 1 giorno intero
<!--:it-->SPOLETO IN FIORE | Mostra mercato di florovivaismo<!--:--><!--:en-->SPOLETO IN FIORE | Spoleto Flower Show<!--:--> @ Spoleto centro storico

L’Associazione Pro Loco di Spoleto “A. Busetti” organizza la 3^ edizione della manifestazione Spoleto in Fiore, mostra mercato di florovivaismo che negli anni passati ha riscosso un notevole successo.

L’evento sarà allestito nelle vie e piazze centrali della città di Spoleto da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno 2019.

Ricco e variegato sarà l’assortimento di produzioni floreali e di qualità provenienti da tutta Italia: piante grasse, cactacee, sanderville, ortensie, rose, piante di limoni, arance, cicas, olivi, piante aromatiche e officinali, piante da orto, collezioni di lavande aromatiche e saranno anche presenti espositori di ceramiche dipinte a mano, vasi in terracotta, saponi artigianali e articoli per il giardinaggio, e produzioni inerenti il settore.

La mostra in questi anni si è fatta conoscere da un pubblico di appassionati di piante e giardinaggio che apprezzano la selezione dei vivaisti invitati a questa mostra. Non mancheranno eventi collaterali rivolti ad adulti e bambini, laboratori, conferenze, didattiche e molto altro.

Per tutte le info:
Associazione Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”
Via Minervio, 2 – 06049 Spoleto (PG)
TEL. 331/8855493 prospoleto@gmail.comwww.prolocospoleto.it

SPOLETO SALOTTO DELLE ECCELLENZE @ Centro Storico
Giu 1 giorno intero
<!--:it-->SPOLETO SALOTTO DELLE ECCELLENZE<!--:--><!--:en-->SPOLETO SALOTTO DELLE ECCELLENZE | Food and wine festival<!--:--> @ Centro Storico

Spoleto diventerà per tre giorni Salotto delle Eccellenze, una festa della qualità – che si terrà nella città del Festival da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno – che vuol celebrare prodotti tipici e artigianato “handmade”. Un appuntamento per rendere omaggio al meglio dell’eno-gastronomia e della produzione artigianale regionale e non solo. Nel denso programma della manifestazione ci sarà spazio oltre che per la mostra mercato anche per degustazioni, show cooking, convegni,visite ai musei, esposizioni, concerti, spettacoli, open night con musica dal vivo, mobilità dolce e una giocheria per bimbi.

L’inaugurazione e l’apertura degli stand è prevista venerdì 31 maggio alle ore 15.30. Tra gli appuntamenti clou: il concerto di Cristiana Pegoraro in concerto al Caio Melisso, il raduno di bici, moto e auto d’epoca in Piazza Duomo, gli appuntamenti con Spoleto Cultura tra cui il convegno a Palazzo Leti Sansi dal titolo Il Vino e il Vino nell’Arte con Riccardo Cotarella, Paolo Morbidoni, Claudio Strinati e Vittorio Sgarbi. E ancora le degustazioni del vino e dell’olio, le visite guidate ai musei della città, la mostra mercato dei fiori e delle erbe, la musica live di Spoleto Giovani e dell’Open Night e tanti appuntamenti con la solidarietà. Inoltre i ristoranti del centro storico aderiranno a Spoleto nel Piatto che permetterà di gustare, a prezzi promozionali, menù dedicati ai migliori prodotti tipici – tra cui lo strangozzo spoletino – su ricette elaborate dagli chef stellati presenti all’evento.

Al Salotto delle Eccellenze – i cui protagonisti sono la cultura, la bellezza, il gusto, i sapori – si danno appuntamento le quotate aziende eno-gastronomiche ed olearie regionali e le migliori cantine dei tanti doc umbria,molte aziende di prodotti tipici nelle aree e negli stand dedicati alla mostra mercato, mentre negli spazi e nei palazzi saranno presenti enologi, gastronomi, nutrizionisti, chef, pasticceri, sommelier, maestri artigiani, artisti, accademici, storici dell’arte. Si chiama Spoleto Salotto delle Eccellenze perché sono coinvolte le tante unicità presenti nella regione, ma anche perché si svolgerà in un contesto di spazi e di scenari che formeranno una quinta elegante ed accogliente all’interno del centro storico della città. Grazie alla sua straordinaria dimensione urbana, antica e modernissima insieme con il suo sistema di mobilità alternativa, ricercata e a misura d’uomo, Spoleto rappresenta una ottima location per occasioni del genere.

SPOLETO Salotto delle Eccellenze è organizzata dal Comune di Spoleto e dalla Regione Umbria (Assessorato all’Agricoltura e alla Cultura) in collaborazione con Network Terre di Spoleto e del Sagrantino, Doc Italy, Pro Loco “A. Busetti”, Lab 420, Confcommercio Spoleto e FIPE, Coldiretti Cna associazione di categoria, Confartigianato – Cna, Umbria top – consorzi dei vini, Oleari, Cames, Associazione Co.mo.do, Associazione produttori zafferano Spoleto, Cristiana Pegoraro in concerto, Gal Valle Umbra e Sibillini, Camera di Commercio e Promocamera, Bim Cascia, Consorzio bonifica umbra, Sviluppumbria, Sistema Museo, Istituto alberghiero, Il cerchio, Bps – Gruppo Banco Desio, Vus com, La francescana, Le strade del vino e dell’olio e dei sapori d’Italia, il Museo della Canapa, Associazione Evidanse Carole Magnini.

Spoleto Salotto delle Eccellenze_depliant

PROGRAMMA

venerdì 31 maggio

h 15.30 – via Arco di Druso
Inaugurazione alla presenza delle autorità, seguirà visita guidata agli spazi espositivi dei prodotti del territorio e della Doc Italy Selection

h 15.30/20,30 Percorso enogastronomico e Apertura degli Stand al The Roof Garden, Giro della Rocca, via Saffi, piazza del Mercato, piazza Duomo

h 16.00 – Spoleto Arte – apertura Musei, Mostre e Laboratori
ex Museo Civico, piazza del Duomo – La stampa a caratteri mobili – a cura del Maestro Marco Orlandi, Presidente del Borgo dei Cartai e dell’Associazione culturale L’Elice
– via Saffi Personale del Maestro Marco Marciani

h 16.00 – Palazzo Mauri
Spoleto incontra la Regione Umbria dai bandi PSR novità per i comuni del cratere
a cura di Regione Umbria – convegno

h 16.00– Spoleto Giovani – Villa Redenta
ICHOS ECHO – MIX di competenze – presentazione elaborati, laboratori, musica live e DJ set
a cura di Lab420 in collaborazione con gli Istituti Scolastici

h 16.30 Spoleto Arte – Museo del Tessuto e del Costume
Le tovaglie perugine – Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
a cura di Sistema Museo

h 18:00 – Rocca Albornoz
visita guidata L’ARTE DEL CIBO AI TEMPI DI LUCREZIA | attività gratuita su prenotazione *
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 22.00 – Spoleto Giovani – Piazza del Comune – Open Night
ICHOS ECHO
Musica live e DJ set in diretta radio
FM, dagli amici partner di Max Radio Energy! | a cura di Lab420

sabato 1 giugno

h 09.00 – Spoleto Green – Museo ex Ferrovia Spoleto Norcia
visita guidata al museo e passeggiata fotografica sul tracciato della ex ferrovia fino alla viadotto di Cortaccione e ritorno, arrivo previsto in piazza Duomo alle ore 12,00
a cura dell’Associazione CoMoDo

h 9:30 – Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino – Edicola di Piazza della Libertà (ritrovo)
visita guidata MONTEFALCO: ARTE IN VINO e a seguire, presso Info Point Strada del Sagrantino, – DEGUSTA MONTEFALCO DOC & DOCG, Degustazione guidata da un Sommelier dei vini delle denominazione Montefalco DOC & Montefalco Sagrantino DOCG in abbinamento ai prodotti tipici,
attività gratuita su prenotazione *
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 10.00/20,30 – Percorso enogastronomico – Apertura stand: The Roof Garden, Giro della Rocca, via Saffi, piazza del Mercato, piazza del Duomo

Spoleto solidale
The Roof Garden – Giro della Rocca – i Maestri Pasticcieri d’Italia presentano “Dolci tradizioni”
a cura di Doc Italy

h 11.00 – Spoleto Vintage – Museo ex ferrovia Spoleto Norcia
moto e auto d’epoca
visita guidata al museo, partenza per piazza Duomo arrivo previsto ore 12
a cura del CAMES Spoleto

h 11.00 – Piazza Carducci
Bici d’Epoca. Percorso atrverso il maercato floreale “Spoleto in Fiore”, arrivo previsto in piazza Duomo alle ore 12
A cura del gruppo “La Francescana”

Ore 11 – Palazzo mauri – convengo “Canapa e alimentazione” con la dott.ssa Glenda Giampaoli
a cura del Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco e della Pro Loco “A. Busetti” di Spoleto

h 11.30 – Spoleto Arte – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto –
La grande Rocca, dalle origini all’epoca carceraria Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card a cura di Sistema Museo

h 12.30 – Spoleto Arte – Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
La chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, il martirio di Thomas Becket – Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
a cura di Sistema Museo

h 15.00 – Ritrovo presso edicola di piazza della Libertà – Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino
“Le Terre di Spoleto e del Sagrantino …come tu le vuoi” – I PARTE
workshop itinerante per la co-progettazione di esperienze culturali, enogastronomiche e naturalistiche a misura di famiglia;
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 15:30 – Ritrovo presso edicola di piazza della Libertà Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino
visita guidata “ L’ORO DELLA VALNERINA”
| attività gratuita su prenotazione*
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 16.30 – Palazzo Mauri
Rendez Vous. Patrimonio in movimento
presentazione e proiezione del filmato Gestes-Danser la Terre
a cura di Carole Magnini, Associazione Evidanse

h 17.00 – Spoleto Giovani – Piazza del Comune
ICHOS ECHO Talent show, ballare, cantare, recitare
a cura di Lab420

h 18.00 – Palazzo Leti Sansi
Degustazione guidata – “Le Terre di Spoleto e del Sagrantino: storia e tradizione dei due vitigni autoctoni della Valle Umbra, percorsa attraverso 6 vini”
| attività gratuita su prenotazione*
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 23.00 – Spoleto Giovani – Rocca Albornoz
ICHOS ECHO Polis – Music Art Experience2019
SPECIAL GUEST E DJ INTERNAZIONALE IL N.46 AL MONDO – TUJAMO
DJ set, scenografie e animazione diretta live radio FM con Max Radio Energy | a cura di Lab420

domenica 2 giugno

h 10.00/20,00 – Percorso enogastronomico – Apertura stand: The Roof Garden, Giro della Rocca, via Saffi, piazza del Mercato, piazza del Duomo

Spoleto solidale The Roof Garden – Giro della Rocca
Calendario “12 Chef per un Sorriso”
Spoleto nel piatto: “Lo strangozzo “stellato” tra maestri del Gusto e allievi chef
a cura di Doc Italy, dei ristornati aderenti e dell’Istituto Alberghiero di Spoleto

h 10:00 – ritrovo presso edicola di piazza della Libertà – Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino
visita guidata “AL CENTRO DELLA FASCIA OLIVATA”
attività gratuita su prenotazione
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 10.30 – ritrovo presso Rocca Albornoziana
“Le Terre di Spoleto e del Sagrantino …come tu le vuoi” – II PARTE
workshop itinerante per la co-progettazione di esperienze culturali, enogastronomiche e naturalistiche a misura di famiglia;
| attività gratuita su prenotazione
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h. 11,00 – Piazza della Libertà
Festa della Repubblica. Deposizione di una corona di alloro. Saranno resi gli onori militari da una Schierante in Armi del 2° Btg. Grantieri “Cengio”. Sarà presente il quintetto di ottoni “Girolamo Fantini”

h 11.00 – Palazzo Mauri
Rendez Vous. Patrimonio in movimento
presentazione e proiezione del filmato Gestes-Danser la Terre
a cura di Carole Magnini, Associazione Evidanse

h 11.30 – Palazzo Leti Sansi
“Il vino e il vino nell’arte” ne parleranno: Riccardo Cotarella/ Paolo Morbidoni/ Claudio Strinati / Vittorio Sgarbi – convegno
a seguire degustazione dei vini e dei prodotti gastronomici tipici locali
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 12.00 Spoleto Arte – Casa Romana
La domus romana di Spoleto, mosaici e pitture parietali.
Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
attività gratuita su prenotazione
a cura di Sistema Museo

h 15.30 – Palazzo Leti Sansi
“Spoleto terra di zafferano. Tra storia e attualità” – Convegno
a cura dell’Associazione Produttori Zafferano Spoleto

h 16,30 Spoleto solidale – The Roof Garden – Spoleto nel piatto
Gli chef salutano con lo “strangozzo solidale”. Consegna della solidarietà raccolta alla Casa Famiglia del Beatro Pietro Bonilli per ragazze con disabilità

h 17.00 Spoleto Arte – Palazzo Collicola
Una nobile passeggiata. Visita all’appartamento gentilizio.
Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
attività gratuita su prenotazione
a cura di Sistema Museo

h 18.00 – Cristiana Pegoraro in concerto
Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi”
———–

#Spoleto solidale
Si contribuirà attraverso:
– offerta al momento della degustazione lo “strangozzo stellato” presso The Roof Garden
– degustando lo “strangozzo stellato” nei ristoranti aderenti
– acquistando i calici dell’AIRC
– acquistando il calendario “12 chef per un sorriso” presso il Roof Garden e i ristoranti cittadini aderenti

Spoleto, città del gusto
Presso i ristoranti aderenti a Spoleto nel Piatto sarà possibile gustare a prezzi promozionali, menù dedicati ai migliori prodotti tipici – Ricette elaborate a “quattro mani” gli chef stellati presenti a Spoleto Salotto delle eccellenze
Ristoranti aderenti: Osteria del Matto, Ristorante Apollinare, Ristorante Canasta, Ristorante Il Mio Vinaio, Ristorante Il Tartufo, Ristorante il Vecchio Camino, Ristorante La Torretta, Ristorante Pecchiarda, Ristorante Pentagramma, Ristorante Sabatini “Il Giardino del Corso”, Ristorante San Lorenzo e Ristorante Silver Spuleti.

* riferimenti per le visite guidate, degustazioni e workshop delle Terre di Spoleto e del Sagrantino – per info e prenotazioni (fino ad esaurimento posti) fino alle ore 13 di venerdì 31 maggio
Info@conspoleto.com 0743.220773
Venerdì 31 maggio dalle 15 alle 20 e sabato 1 giugno dalle 10 alle 20 presso l’infopoint delle Terre di Spoleto e del Sagrantino (edicola di piazza della Libertà)

** riferimenti per le visite guidate a cura di Sistema Museo
Per info e prenotazione (fino ad esaurimento posti): da mercoledì 29 maggio 10.30/13 e 15.30/19 presso Palazzo Collicola biglietteria telefono 0743.46434

Infopoint “Spoleto Salotto delle eccellenze” – Piazza Campello
Infopoint network Terre di Spoleto e del Sagrantino – edicola di piazza Libertà

Spoleto Bimbi
Giocheria: animazioni e laboratori
31/5 h 15.30/18.30 | 1-2/6 h 10.30/12.30 – 15.30/18.30
Palazzo Mauri, Biblioteca Comunale “G. Carducci”, sezione Ragazzi
a cura della cooperativa sociale il Cerchio

SPOLETO in FIORE mostra mercato dei fiori e delle erbe
31/5 – 1-2/6 | ore h 10.00-21.00
Piazza Pianciani – Corso Mazzini – Piazza della Libertà – Piazza Fontana

Spoleto Arte – Visite guidate
Rocca Albornoz – Museo nazionale del Ducato
Dall’alto delle torri. Visite guidate ai percorsi difensivi del castello
A cura di Sistema Museo
Orari: lunedì – ore 11.00
martedì, mercoledì, giovedì e venerdì – ore 11.00 – 12.00 – 15.00 – 16.00, sabato, domenica e festivi – ore 10.00 -11.30 – 12.30 – 15.00 – 16.00
tariffe di partecipazione: intero euro 4 ridotto euro 3 (ai 7 ai 18 anni e per i possessori della Spoleto Card), gratuito fino a 6 anni. Le visite sono garantite anche su prenotazione
per info e prenotazioni: 0743.224952

Visita guidata tematica SPOLETO CARD @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Giu 1@11:30
<!--:it-->Visita guidata tematica SPOLETO CARD<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD themed guided tour<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

Sabato 1 giugno ore 11.30
La Grande Rocca
Dalle origini all’epoca carceraria

Luogo d’incontro: Rocca Albornoz – Museo del Ducato Nazionale di Spoleto – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952 – info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

Visita guidata tematica SPOLETO CARD @ Chiesa dei SS Giovanni e Paolo
Giu 1@12:30
<!--:it-->Visita guidata tematica SPOLETO CARD<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD themed guided tour<!--:--> @ Chiesa dei SS Giovanni e Paolo

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

Sabato 1 giugno ore 12:30
La Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
Il martirio di Thomas Becket

Luogo d’incontro: Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo – Biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952 – info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

Giu
2
Dom
SPOLETO IN FIORE | Mostra mercato di florovivaismo @ Spoleto centro storico
Giu 2 giorno intero
<!--:it-->SPOLETO IN FIORE | Mostra mercato di florovivaismo<!--:--><!--:en-->SPOLETO IN FIORE | Spoleto Flower Show<!--:--> @ Spoleto centro storico

L’Associazione Pro Loco di Spoleto “A. Busetti” organizza la 3^ edizione della manifestazione Spoleto in Fiore, mostra mercato di florovivaismo che negli anni passati ha riscosso un notevole successo.

L’evento sarà allestito nelle vie e piazze centrali della città di Spoleto da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno 2019.

Ricco e variegato sarà l’assortimento di produzioni floreali e di qualità provenienti da tutta Italia: piante grasse, cactacee, sanderville, ortensie, rose, piante di limoni, arance, cicas, olivi, piante aromatiche e officinali, piante da orto, collezioni di lavande aromatiche e saranno anche presenti espositori di ceramiche dipinte a mano, vasi in terracotta, saponi artigianali e articoli per il giardinaggio, e produzioni inerenti il settore.

La mostra in questi anni si è fatta conoscere da un pubblico di appassionati di piante e giardinaggio che apprezzano la selezione dei vivaisti invitati a questa mostra. Non mancheranno eventi collaterali rivolti ad adulti e bambini, laboratori, conferenze, didattiche e molto altro.

Per tutte le info:
Associazione Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”
Via Minervio, 2 – 06049 Spoleto (PG)
TEL. 331/8855493 prospoleto@gmail.comwww.prolocospoleto.it

SPOLETO SALOTTO DELLE ECCELLENZE @ Centro Storico
Giu 2 giorno intero
<!--:it-->SPOLETO SALOTTO DELLE ECCELLENZE<!--:--><!--:en-->SPOLETO SALOTTO DELLE ECCELLENZE | Food and wine festival<!--:--> @ Centro Storico

Spoleto diventerà per tre giorni Salotto delle Eccellenze, una festa della qualità – che si terrà nella città del Festival da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno – che vuol celebrare prodotti tipici e artigianato “handmade”. Un appuntamento per rendere omaggio al meglio dell’eno-gastronomia e della produzione artigianale regionale e non solo. Nel denso programma della manifestazione ci sarà spazio oltre che per la mostra mercato anche per degustazioni, show cooking, convegni,visite ai musei, esposizioni, concerti, spettacoli, open night con musica dal vivo, mobilità dolce e una giocheria per bimbi.

L’inaugurazione e l’apertura degli stand è prevista venerdì 31 maggio alle ore 15.30. Tra gli appuntamenti clou: il concerto di Cristiana Pegoraro in concerto al Caio Melisso, il raduno di bici, moto e auto d’epoca in Piazza Duomo, gli appuntamenti con Spoleto Cultura tra cui il convegno a Palazzo Leti Sansi dal titolo Il Vino e il Vino nell’Arte con Riccardo Cotarella, Paolo Morbidoni, Claudio Strinati e Vittorio Sgarbi. E ancora le degustazioni del vino e dell’olio, le visite guidate ai musei della città, la mostra mercato dei fiori e delle erbe, la musica live di Spoleto Giovani e dell’Open Night e tanti appuntamenti con la solidarietà. Inoltre i ristoranti del centro storico aderiranno a Spoleto nel Piatto che permetterà di gustare, a prezzi promozionali, menù dedicati ai migliori prodotti tipici – tra cui lo strangozzo spoletino – su ricette elaborate dagli chef stellati presenti all’evento.

Al Salotto delle Eccellenze – i cui protagonisti sono la cultura, la bellezza, il gusto, i sapori – si danno appuntamento le quotate aziende eno-gastronomiche ed olearie regionali e le migliori cantine dei tanti doc umbria,molte aziende di prodotti tipici nelle aree e negli stand dedicati alla mostra mercato, mentre negli spazi e nei palazzi saranno presenti enologi, gastronomi, nutrizionisti, chef, pasticceri, sommelier, maestri artigiani, artisti, accademici, storici dell’arte. Si chiama Spoleto Salotto delle Eccellenze perché sono coinvolte le tante unicità presenti nella regione, ma anche perché si svolgerà in un contesto di spazi e di scenari che formeranno una quinta elegante ed accogliente all’interno del centro storico della città. Grazie alla sua straordinaria dimensione urbana, antica e modernissima insieme con il suo sistema di mobilità alternativa, ricercata e a misura d’uomo, Spoleto rappresenta una ottima location per occasioni del genere.

SPOLETO Salotto delle Eccellenze è organizzata dal Comune di Spoleto e dalla Regione Umbria (Assessorato all’Agricoltura e alla Cultura) in collaborazione con Network Terre di Spoleto e del Sagrantino, Doc Italy, Pro Loco “A. Busetti”, Lab 420, Confcommercio Spoleto e FIPE, Coldiretti Cna associazione di categoria, Confartigianato – Cna, Umbria top – consorzi dei vini, Oleari, Cames, Associazione Co.mo.do, Associazione produttori zafferano Spoleto, Cristiana Pegoraro in concerto, Gal Valle Umbra e Sibillini, Camera di Commercio e Promocamera, Bim Cascia, Consorzio bonifica umbra, Sviluppumbria, Sistema Museo, Istituto alberghiero, Il cerchio, Bps – Gruppo Banco Desio, Vus com, La francescana, Le strade del vino e dell’olio e dei sapori d’Italia, il Museo della Canapa, Associazione Evidanse Carole Magnini.

Spoleto Salotto delle Eccellenze_depliant

PROGRAMMA

venerdì 31 maggio

h 15.30 – via Arco di Druso
Inaugurazione alla presenza delle autorità, seguirà visita guidata agli spazi espositivi dei prodotti del territorio e della Doc Italy Selection

h 15.30/20,30 Percorso enogastronomico e Apertura degli Stand al The Roof Garden, Giro della Rocca, via Saffi, piazza del Mercato, piazza Duomo

h 16.00 – Spoleto Arte – apertura Musei, Mostre e Laboratori
ex Museo Civico, piazza del Duomo – La stampa a caratteri mobili – a cura del Maestro Marco Orlandi, Presidente del Borgo dei Cartai e dell’Associazione culturale L’Elice
– via Saffi Personale del Maestro Marco Marciani

h 16.00 – Palazzo Mauri
Spoleto incontra la Regione Umbria dai bandi PSR novità per i comuni del cratere
a cura di Regione Umbria – convegno

h 16.00– Spoleto Giovani – Villa Redenta
ICHOS ECHO – MIX di competenze – presentazione elaborati, laboratori, musica live e DJ set
a cura di Lab420 in collaborazione con gli Istituti Scolastici

h 16.30 Spoleto Arte – Museo del Tessuto e del Costume
Le tovaglie perugine – Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
a cura di Sistema Museo

h 18:00 – Rocca Albornoz
visita guidata L’ARTE DEL CIBO AI TEMPI DI LUCREZIA | attività gratuita su prenotazione *
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 22.00 – Spoleto Giovani – Piazza del Comune – Open Night
ICHOS ECHO
Musica live e DJ set in diretta radio
FM, dagli amici partner di Max Radio Energy! | a cura di Lab420

sabato 1 giugno

h 09.00 – Spoleto Green – Museo ex Ferrovia Spoleto Norcia
visita guidata al museo e passeggiata fotografica sul tracciato della ex ferrovia fino alla viadotto di Cortaccione e ritorno, arrivo previsto in piazza Duomo alle ore 12,00
a cura dell’Associazione CoMoDo

h 9:30 – Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino – Edicola di Piazza della Libertà (ritrovo)
visita guidata MONTEFALCO: ARTE IN VINO e a seguire, presso Info Point Strada del Sagrantino, – DEGUSTA MONTEFALCO DOC & DOCG, Degustazione guidata da un Sommelier dei vini delle denominazione Montefalco DOC & Montefalco Sagrantino DOCG in abbinamento ai prodotti tipici,
attività gratuita su prenotazione *
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 10.00/20,30 – Percorso enogastronomico – Apertura stand: The Roof Garden, Giro della Rocca, via Saffi, piazza del Mercato, piazza del Duomo

Spoleto solidale
The Roof Garden – Giro della Rocca – i Maestri Pasticcieri d’Italia presentano “Dolci tradizioni”
a cura di Doc Italy

h 11.00 – Spoleto Vintage – Museo ex ferrovia Spoleto Norcia
moto e auto d’epoca
visita guidata al museo, partenza per piazza Duomo arrivo previsto ore 12
a cura del CAMES Spoleto

h 11.00 – Piazza Carducci
Bici d’Epoca. Percorso atrverso il maercato floreale “Spoleto in Fiore”, arrivo previsto in piazza Duomo alle ore 12
A cura del gruppo “La Francescana”

Ore 11 – Palazzo mauri – convengo “Canapa e alimentazione” con la dott.ssa Glenda Giampaoli
a cura del Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco e della Pro Loco “A. Busetti” di Spoleto

h 11.30 – Spoleto Arte – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto –
La grande Rocca, dalle origini all’epoca carceraria Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card a cura di Sistema Museo

h 12.30 – Spoleto Arte – Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
La chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, il martirio di Thomas Becket – Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
a cura di Sistema Museo

h 15.00 – Ritrovo presso edicola di piazza della Libertà – Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino
“Le Terre di Spoleto e del Sagrantino …come tu le vuoi” – I PARTE
workshop itinerante per la co-progettazione di esperienze culturali, enogastronomiche e naturalistiche a misura di famiglia;
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 15:30 – Ritrovo presso edicola di piazza della Libertà Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino
visita guidata “ L’ORO DELLA VALNERINA”
| attività gratuita su prenotazione*
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 16.30 – Palazzo Mauri
Rendez Vous. Patrimonio in movimento
presentazione e proiezione del filmato Gestes-Danser la Terre
a cura di Carole Magnini, Associazione Evidanse

h 17.00 – Spoleto Giovani – Piazza del Comune
ICHOS ECHO Talent show, ballare, cantare, recitare
a cura di Lab420

h 18.00 – Palazzo Leti Sansi
Degustazione guidata – “Le Terre di Spoleto e del Sagrantino: storia e tradizione dei due vitigni autoctoni della Valle Umbra, percorsa attraverso 6 vini”
| attività gratuita su prenotazione*
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 23.00 – Spoleto Giovani – Rocca Albornoz
ICHOS ECHO Polis – Music Art Experience2019
SPECIAL GUEST E DJ INTERNAZIONALE IL N.46 AL MONDO – TUJAMO
DJ set, scenografie e animazione diretta live radio FM con Max Radio Energy | a cura di Lab420

domenica 2 giugno

h 10.00/20,00 – Percorso enogastronomico – Apertura stand: The Roof Garden, Giro della Rocca, via Saffi, piazza del Mercato, piazza del Duomo

Spoleto solidale The Roof Garden – Giro della Rocca
Calendario “12 Chef per un Sorriso”
Spoleto nel piatto: “Lo strangozzo “stellato” tra maestri del Gusto e allievi chef
a cura di Doc Italy, dei ristornati aderenti e dell’Istituto Alberghiero di Spoleto

h 10:00 – ritrovo presso edicola di piazza della Libertà – Info Point de Le Terre di Spoleto e del Sagrantino
visita guidata “AL CENTRO DELLA FASCIA OLIVATA”
attività gratuita su prenotazione
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 10.30 – ritrovo presso Rocca Albornoziana
“Le Terre di Spoleto e del Sagrantino …come tu le vuoi” – II PARTE
workshop itinerante per la co-progettazione di esperienze culturali, enogastronomiche e naturalistiche a misura di famiglia;
| attività gratuita su prenotazione
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h. 11,00 – Piazza della Libertà
Festa della Repubblica. Deposizione di una corona di alloro. Saranno resi gli onori militari da una Schierante in Armi del 2° Btg. Grantieri “Cengio”. Sarà presente il quintetto di ottoni “Girolamo Fantini”

h 11.00 – Palazzo Mauri
Rendez Vous. Patrimonio in movimento
presentazione e proiezione del filmato Gestes-Danser la Terre
a cura di Carole Magnini, Associazione Evidanse

h 11.30 – Palazzo Leti Sansi
“Il vino e il vino nell’arte” ne parleranno: Riccardo Cotarella/ Paolo Morbidoni/ Claudio Strinati / Vittorio Sgarbi – convegno
a seguire degustazione dei vini e dei prodotti gastronomici tipici locali
a cura del Network Le Terre di Spoleto e del Sagrantino

h 12.00 Spoleto Arte – Casa Romana
La domus romana di Spoleto, mosaici e pitture parietali.
Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
attività gratuita su prenotazione
a cura di Sistema Museo

h 15.30 – Palazzo Leti Sansi
“Spoleto terra di zafferano. Tra storia e attualità” – Convegno
a cura dell’Associazione Produttori Zafferano Spoleto

h 16,30 Spoleto solidale – The Roof Garden – Spoleto nel piatto
Gli chef salutano con lo “strangozzo solidale”. Consegna della solidarietà raccolta alla Casa Famiglia del Beatro Pietro Bonilli per ragazze con disabilità

h 17.00 Spoleto Arte – Palazzo Collicola
Una nobile passeggiata. Visita all’appartamento gentilizio.
Visita guidata tematica gratuita per i possessori della Spoleto Card
attività gratuita su prenotazione
a cura di Sistema Museo

h 18.00 – Cristiana Pegoraro in concerto
Teatro Caio Melisso “Spazio Carla Fendi”
———–

#Spoleto solidale
Si contribuirà attraverso:
– offerta al momento della degustazione lo “strangozzo stellato” presso The Roof Garden
– degustando lo “strangozzo stellato” nei ristoranti aderenti
– acquistando i calici dell’AIRC
– acquistando il calendario “12 chef per un sorriso” presso il Roof Garden e i ristoranti cittadini aderenti

Spoleto, città del gusto
Presso i ristoranti aderenti a Spoleto nel Piatto sarà possibile gustare a prezzi promozionali, menù dedicati ai migliori prodotti tipici – Ricette elaborate a “quattro mani” gli chef stellati presenti a Spoleto Salotto delle eccellenze
Ristoranti aderenti: Osteria del Matto, Ristorante Apollinare, Ristorante Canasta, Ristorante Il Mio Vinaio, Ristorante Il Tartufo, Ristorante il Vecchio Camino, Ristorante La Torretta, Ristorante Pecchiarda, Ristorante Pentagramma, Ristorante Sabatini “Il Giardino del Corso”, Ristorante San Lorenzo e Ristorante Silver Spuleti.

* riferimenti per le visite guidate, degustazioni e workshop delle Terre di Spoleto e del Sagrantino – per info e prenotazioni (fino ad esaurimento posti) fino alle ore 13 di venerdì 31 maggio
Info@conspoleto.com 0743.220773
Venerdì 31 maggio dalle 15 alle 20 e sabato 1 giugno dalle 10 alle 20 presso l’infopoint delle Terre di Spoleto e del Sagrantino (edicola di piazza della Libertà)

** riferimenti per le visite guidate a cura di Sistema Museo
Per info e prenotazione (fino ad esaurimento posti): da mercoledì 29 maggio 10.30/13 e 15.30/19 presso Palazzo Collicola biglietteria telefono 0743.46434

Infopoint “Spoleto Salotto delle eccellenze” – Piazza Campello
Infopoint network Terre di Spoleto e del Sagrantino – edicola di piazza Libertà

Spoleto Bimbi
Giocheria: animazioni e laboratori
31/5 h 15.30/18.30 | 1-2/6 h 10.30/12.30 – 15.30/18.30
Palazzo Mauri, Biblioteca Comunale “G. Carducci”, sezione Ragazzi
a cura della cooperativa sociale il Cerchio

SPOLETO in FIORE mostra mercato dei fiori e delle erbe
31/5 – 1-2/6 | ore h 10.00-21.00
Piazza Pianciani – Corso Mazzini – Piazza della Libertà – Piazza Fontana

Spoleto Arte – Visite guidate
Rocca Albornoz – Museo nazionale del Ducato
Dall’alto delle torri. Visite guidate ai percorsi difensivi del castello
A cura di Sistema Museo
Orari: lunedì – ore 11.00
martedì, mercoledì, giovedì e venerdì – ore 11.00 – 12.00 – 15.00 – 16.00, sabato, domenica e festivi – ore 10.00 -11.30 – 12.30 – 15.00 – 16.00
tariffe di partecipazione: intero euro 4 ridotto euro 3 (ai 7 ai 18 anni e per i possessori della Spoleto Card), gratuito fino a 6 anni. Le visite sono garantite anche su prenotazione
per info e prenotazioni: 0743.224952

Visita guidata tematica SPOLETO CARD @ Casa Romana
Giu 2@12:00
<!--:it-->Visita guidata tematica SPOLETO CARD<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD themed guided tour<!--:--> @ Casa Romana

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

Domenica 2 giugno ore 12.00
La domus romana di Spoleto
Mosaci e pitture parietali

Luogo d’incontro: Casa Romana – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952 – info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

LONGOBARDI IN VETRINA | Visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie @ Spoleto
Giu 2@15:30

Programma di attività gratuite: visite guidate tematiche,
trekking urbani ed attività per famiglie.

dal 7 aprile al 4 ottobre 2019

Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda.
18 dicembre 2018 I 6 ottobre 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno

L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda.
24 gennaio I 21 luglio 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle mostre Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda e L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età Longobarda inserite nel progetto Longobardi in vetrina a cura dell’Associazione Italia Langobardorum e con il contributo del Mibac, del Comune di Spoleto e del Comune di Campello sul Clitunno, Sistema Museo propone un programma di attività gratuite, visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie, finalizzato a diffondere la conoscenza della cultura longobarda.

A partire da domenica 7 aprile e fino a venerdì 4 ottobre 2019 sono in calendario undici appuntamenti che consentono di approfondire molteplici aspetti, dalle tecniche di lavorazione dei metalli, agli usi e costumi, fino al riuso consapevole di materiale antico, questo grazie ai preziosi manufatti eccezionalmente esposti presso le sale
del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto.

Calendario
domenica 7 aprile, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_L’intelligenza nelle mani. La metallurgia in epoca longobarda.

lunedì 22 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

giovedì 25 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 28 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 5 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_S(balzo) nel tempo. Laboratorio sulla lavorazione dei metalli.

domenica 26 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Diamo rilievo all’arte dei Longobardi. Laboratorio di scultura.

domenica 2 giugno, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

domenica 9 giugno, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Alla tavola del Re Rotari. Il cibo e le abitudini alimentari dei Longobardi.

domenica 7 luglio, 12:00 – Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno
Visita guidata_Il Tempietto sul Clitunno… un piccolo tesoro longobardo!

domenica 1 settembre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

venerdì 4 ottobre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_I Longobardi e il riuso consapevole.

Gli appuntamenti sono gratuiti, previo l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo, nel rispetto delle norme vigenti.

Punto d’incontro è presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto e presso il Tempietto sul Clitunno (domenica 7 luglio).

E’ sempre consigliata la prenotazione, nel rispetto del numero massimo dei partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni: Sistema Museo I 0743.224952 I museoducatospoleto@sistemamuseo.it

Visita guidata tematica SPOLETO CARD @ Palazzo Collicola Arti Visive
Giu 2@17:00
<!--:it-->Visita guidata tematica SPOLETO CARD<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD themed guided tour<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

Domenica 2 giugno ore 17.00
Una nobile passeggiata
Visita all’appartamento gentilizio

Luogo d’incontro: Palazzo Collicola – Biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952 – info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

I SENTIERI DEL MUSEO – Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Giu 2@18:00
<!--:it-->I SENTIERI DEL MUSEO - Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi<!--:--><!--:en-->The Museum's Routes - An Archaeological Stroll Through Finds and Places<!--:--> @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto

Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano
I SENTIERI DEL MUSEO
Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi

In occasione della #domenicalmuseo, da marzo a giugno, il Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto, diretto da Fabio Pagano, organizza il calendario di passeggiate I sentieri del museo. Dai reperti ai luoghi, a passeggio con gli archeologi.

Di seguito il calendario completo:

3 marzo 2019 
Dal Museo archeologico alla Rocca. Due musei, una storia continua

7 aprile 2019 
Il Foro di Spoletium. Ricollochiamo al loro posto le statue e iscrizioni del Museo 
Visita all’Anfiteatro Romano
Appuntamento alle ore 10.15 in piazza S.Gregorio – angolo via dell’anfiteatro.

5 maggio 2019 
Dal teatro all’anfiteatro. I luoghi del divertimento nella Spoletium romana 

2 giugno 2019  ore 9.30
Verso il Monteluco. Storia di un luogo speciale
Domenica 2 giugno 2019 il Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto ha organizzato due eventi in occasione della #domenicalMuseo.

Alle ore 09.30 I sentieri del Museo condurranno Verso il Monteluco dove sarà raccontata la Storia di un luogo speciale.

[Evento gratuito, appuntamento a San Pietro. Possibilità di pranzare presso Albergo Paradiso a Monteluco (con menù dedicato al costo di EUR 13): per info e prenotazione (obbligatoria): 0743 223277 o
pm-umb.museospoleto@beniculturali.it]

Alle ore 18.00 in occasione della Festa della Repubblica si svolgerà Mezz’ora per… (rassegna di beneficenza per Hospice Spoleto): un concerto dell’orchestra di fiati “Girolamo Fantini” diretta dal Maestro Luca Panico.

Iniziative gratuite condotte dal personale del museo.

Prenotazione obbligatoria:
0743 223277
pm-umb.museospoleto@beniculturali.it

Giu
5
Mer
MOSTRA | Wafer: ostia e vittima | di Paola De Rosa @ Rocca Albornoz - Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Casa di Reclusione di Maiano
Giu 5–Lug 18 giorno intero
<!--:it-->MOSTRA | Wafer: ostia e vittima | di Paola De Rosa<!--:--> @ Rocca Albornoz - Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Casa di Reclusione di Maiano

Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Casa di Reclusione di Maiano
Wafer: ostia e vittima di Paola De Rosa
dal 5 giugno al 18 luglio 2019

Allestimento e coordinamento: Giorgio Flamini
Curatrici: Anna Cochetti, Donatella Scortecci, Elisa Costantini

La mostra presenta una serie di opere di Paola De Rosa, realizzate a olio su tela e a tempera vinilica su cartone a tripla onda, tratte dai cicli pittorici Wafer, Le tentazioni della pittura (Vizi capitali), Via Crucis d’Invenzione, Rose e alcuni ritratti ad acquerello di detenuti e sorveglianti della Casa di Reclusione di Spoleto.

L’esposizione è installata alla Rocca Albornoziana e alla Casa di Reclusione di Maiano, in concomitanza con la 62ma edizione del Festival dei Due Mondi.

Alla Rocca Albornoziana, negli ambienti del Museo adiacenti alla sala Eugenio IV, saranno in mostra, dal 5 giugno al 18 luglio, la Via Crucis d’Invenzione, due grandi oli su tela del ciclo Wafer, due Wafer e i ritratti di sorveglianti e sorvegliati. Inoltre, le opere installate nella Casa di Reclusione, che non sono accessibili al pubblico, saranno visibili alla Rocca attraverso la proiezione di un video, realizzato con gli scatti fotografici di Vinnie Porfilio e con le poesie di Roberta Attanasio e Roberto Silvestro, lette da Giorgio Flamini.

All’interno della Casa di Reclusione, nei 4 piani dei padiglioni detentivi, saranno esposti Wafer, Visi Capitali e Rose.

Inaugurazione: mercoledì 5 giugno 2019 ore 12.00

Giu
7
Ven
Mezz’ora dopo la chiusura | SPOLETO IN SCENA Il Teatro romano di Spoleto @ Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Giu 7@18:30
Giu
8
Sab
Campionato Sociale di Allevamento Dobermann @ Monteluco
Giu 8–Giu 9 giorno intero

8 – 9 giugno
Monteluco
Campionato Sociale di Allevamento Dobermann
a cura dell’Associazione Nazionale Amatori Doberman

Corsa dei Vaporetti – 55° edizione @ Spoleto
Giu 8–Giu 16 giorno intero
<!--:it-->Corsa dei Vaporetti - 55° edizione<!--:--><!--:en-->55th Race of the Vaporetti<!--:--> @ Spoleto | Spoleto | Umbria | Italia

Giunge alla 55a edizione la spericolata e sempre più partecipata Corsa dei Vaporetti, una gara unica nel suo genere, ormai considerata a tutti gli effetti una “tradizione” spoletina.

Gli equipaggi e le miss saranno presentati sabato 8 giugno mentre la gara entrerà nel vivo dal 14 al 16 giugno 2019.

I vaporetti sono piccoli mezzi con ruote metalliche con un equipaggio di due persone (una alla guida e una che spinge). Il nome deriva dall’automobile a vapore, la ‘vaporiera’, che dal 1902 al 1909 fece servizio di linea, primo in Italia, sul percorso Spoleto-Norcia.

La gara coinvolge un numero sempre più vasto di spoletini e visitatori e si svolge lungo le strade che attraversano il centro storico della città.

PROGRAMMA

SABATO 08 GIUGNO 2019

ore 21,00 – Piazza del Mercato
Presentazione equipaggi e miss – Consegna numeri di gara

GIOVEDI’ 13 GIUGNO 2019

ore 21,00 – Verde Attrezzato Pro Loco Baiano di Spoleto
Briefing con gli equipaggi partecipanti alla corsa

VENERDI’ 14 GIUGNO 2019

ore 19,30 P.zza Pianciani – ritrovo partecipanti
ore 20,30 inizio prove libere
ore 22,30 inizio 1^prova cronometrata

SABATO 15 GIUGNO 2019

ore 16,30 P.zza Pianciani – ritrovo partecipanti
ore 17,00 Sfilata dei vaporetti
ore 18,00 inizio prove libere
ore 19,00 inizio 2^prova cronometrata
ore 20,30 inizio batterie di qualificazione

DOMENICA 16 GIUGNO 2019

ore 09,00 P.zza Pianciani – ritrovo partecipanti
ore 10,00 inizio gara
ore 13,00 intervallo
ore 15,30 ripresa gara
ore 19,45 finale
ore 20,00 P.zza Garibaldi – determinazione classifica

Organizzazione: Associazione Corsa dei Vaporetti di Spoleto ASD, in collaborazione con AVIS Spoleto.

Per info: www.vaporettispoleto.it

Spettacolo di danza GOUTTES D’EAU – Rendez-Vous Au fil de l’eau @ Centro Storico
Giu 8 giorno intero
<!--:it-->Spettacolo di danza GOUTTES D'EAU - Rendez-Vous Au fil de l’eau<!--:--><!--:en-->Gouttes d'eau - Rendez Vous Au fil de l'eau | Dance in Situ<!--:--> @ Centro Storico

Sabato 8 giugno
Piazze del centro Storico
Spettacolo di danza
Gouttes d’eau – Rendez-Vous Au fil de l’eau
Danza In Situ a cura di Carole Magnini per Associazione Evidanse

Accademia degli Ottusi | Rassegna di conferenze @ Biblioteca Comunale G. Carducci - Sala Conferenze II Piano
Giu 8@17:00
OH DE’ VERD’ANNI MIEI | Rassegna di concerti @ Sala Pegasus - Piazza Bovio
Giu 8@18:00
<!--:it-->OH DE' VERD'ANNI MIEI | Rassegna di concerti<!--:--><!--:en-->OH DE' VERD'ANNI MIEI | Cycle of concerts<!--:--> @ Sala Pegasus - Piazza Bovio

Cinéma Sala Pegasus
OH DE’ VERD’ANNI MIEI
Rassegna di concerti in occasione del 73mo Corso di Avviamento al Debutto 2019 organizzata dal Teatro Lirico Sperimentale

Docenti M° Marco Boemi, M° Enza Ferrari, M° Raffaele Cortesi
Cantanti solisti del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”

In collaborazione con Centro Studi “Belli-Argiris”

Venerdì 31 maggio 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto
Sabato 8 giugno 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto

Nell’ambito del Progetto “Opera Insieme 2”

Venerdì 28 giugno 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto
Sabato 6 luglio 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

A seguire piccolo buffet.

Al pianoforte:
Davide Finotti e Luca Spinosa

In occasione dei concerti il Centro Studi “Belli-Argiris”, Piazza Bovio 1, sarà aperto dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Teatro Lirico Sperimentale A. Belli
Tel. 0743-221645 Fax 0743-222930
Sito web: www.tls-belli.it
Email: ufficio.stampa@tls-belli.itsegreteria@tls-belli.it

Giu
9
Dom
Fiera di Sant’Antonio @ Viale Trento e Trieste
Giu 9 giorno intero
FUORI DAL PALAZZO – Se voglio divertirmi LEGGO @ Piazza Fontana
Giu 9@10:00–19:30
<!--:it-->FUORI DAL PALAZZO - Se voglio divertirmi LEGGO<!--:--><!--:en-->OUT OF THE PALACE - If I want to have fun, I READ<!--:--> @ Piazza Fontana

Piazza Fontana – di fronte alla Biblioteca Comunale “G. Carducci”
Domenica 9 giugno dalle 10.00 in poi
FUORI DAL PALAZZO – Se voglio divertirmi LEGGO
a cura della Biblioteca Comunale di promozione alla lettura per bambini e famiglie nell’ambito de Il Maggio dei libri, iniziativa giunta alla 9a edizione e promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni Culturali, con l’intervento del Ministero affari Esteri e Ministero dell’Università e della ricerca

Esposizione di libri scelti dalla Sezione della Biblioteca dedicata ai bambini e adolescenti: libri in stoffa e cartonati, piccole storie, libri sonori, pop-up, tattili, e tanti altri, per offrire ai bambini e genitori una panoramica sulle migliori edizione dedicate ai bambini, adolescenti, genitori, educatori in genere.

Verrà distribuito materiale informativo sui progetti di lettura che la Biblioteca promuove sul territorio: Giocalibro con le scuole di ogni ordine e grado, Nati per leggere, e altri…

Il messaggio dell’edizione di quest’anno è LA LETTURA COME DIVERTIMENTO. Oltre ai libri ci saranno giochi, prove di memoria e abilità per i piccoli e anche per i grandi che potranno “giocare” come aiutanti.Premio finale: un libro a sorpresa per chi avrà dimostrato di essere un lettore o chi vorrà diventarlo.

Per l’occasione i genitori potranno visitare gli spazi a pianoterra di Palazzo Mauri dedicati alla Sezione Ragazzi e, quelli con bambini ancora lattanti, potranno fermarsi nello spazio dedicato al Baby pit stop per fare il pieno di latte ai loro bebè e cambiare il pannolino.

L’iniziativa è realizzata dalla Biblioteca Comunale “G. Carducci” con la collaborazione dei ragazzi del Servizio Civile che sono impegnati nel progetto annuale tutt’ora in corso: Sara Antonelli, Saverio Baiocco, Eleonora Benedetti e Thomas Pompili.

Visita guidata tematica SPOLETO CARD @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Giu 9@11:30
<!--:it-->Visita guidata tematica SPOLETO CARD<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD themed guided tour<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

Domenica 9 giugno ore 11.30
Dall’alto delle torri
Visite guidate ai percorsi difensivi della fortezza

Luogo d’incontro: Rocca Albornoz – Museo del Ducato Nazionale di Spoleto – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952 – info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

LONGOBARDI IN VETRINA | Visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie @ Spoleto
Giu 9@16:00

Programma di attività gratuite: visite guidate tematiche,
trekking urbani ed attività per famiglie.

dal 7 aprile al 4 ottobre 2019

Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda.
18 dicembre 2018 I 6 ottobre 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno

L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età longobarda.
24 gennaio I 21 luglio 2019
Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione delle mostre Il riuso consapevole dell’antico in età longobarda e L’intelligenza nelle mani. Produzione artigianale e tecniche di lavorazione in età Longobarda inserite nel progetto Longobardi in vetrina a cura dell’Associazione Italia Langobardorum e con il contributo del Mibac, del Comune di Spoleto e del Comune di Campello sul Clitunno, Sistema Museo propone un programma di attività gratuite, visite guidate tematiche, trekking urbani ed attività per famiglie, finalizzato a diffondere la conoscenza della cultura longobarda.

A partire da domenica 7 aprile e fino a venerdì 4 ottobre 2019 sono in calendario undici appuntamenti che consentono di approfondire molteplici aspetti, dalle tecniche di lavorazione dei metalli, agli usi e costumi, fino al riuso consapevole di materiale antico, questo grazie ai preziosi manufatti eccezionalmente esposti presso le sale
del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto.

Calendario
domenica 7 aprile, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_L’intelligenza nelle mani. La metallurgia in epoca longobarda.

lunedì 22 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

giovedì 25 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 28 aprile, 11:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Trekking in città_Sulle tracce dei Longobardi. Il riuso consapevole nei monumenti di epoca longobarda.

domenica 5 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_S(balzo) nel tempo. Laboratorio sulla lavorazione dei metalli.

domenica 26 maggio, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Diamo rilievo all’arte dei Longobardi. Laboratorio di scultura.

domenica 2 giugno, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

domenica 9 giugno, 16:00 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Attività per famiglie_Alla tavola del Re Rotari. Il cibo e le abitudini alimentari dei Longobardi.

domenica 7 luglio, 12:00 – Tempietto sul Clitunno – Campello sul Clitunno
Visita guidata_Il Tempietto sul Clitunno… un piccolo tesoro longobardo!

domenica 1 settembre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_Armi, lunghe barbe e preziosi gioielli . . i Longobardi! Usi e costumi in epoca longobarda.

venerdì 4 ottobre, 15:30 – Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Visita guidata_I Longobardi e il riuso consapevole.

Gli appuntamenti sono gratuiti, previo l’acquisto del biglietto d’ingresso al museo, nel rispetto delle norme vigenti.

Punto d’incontro è presso la biglietteria della Rocca Albornoz di Spoleto e presso il Tempietto sul Clitunno (domenica 7 luglio).

E’ sempre consigliata la prenotazione, nel rispetto del numero massimo dei partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni: Sistema Museo I 0743.224952 I museoducatospoleto@sistemamuseo.it

Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi
Giu 9@21:00
<!--:it-->Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti <!--:--><!--:en-->Umbrian Philharmonic Orchestra | Cycle of concerts<!--:--> @ Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Filarmonica Umbra | Rassegna di Concerti
Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

Domenica 14 aprile ore 17.00
Concerto Inaugurale
I Solisti dell’Orchestra da Camera di Perugia
con il M° F. Pepicelli al violoncello

Sabato 27 aprile ore 21.00
Concerto Vivaldi, falsi d’autore
Accademia Hermans

Sabato 11 maggio ore 17.00
Concerto Beethoven… L’Umanità
Trio Metamorphosi

Domenica 9 giugno ore 21.00
Gershwin
François Joel Thiollier al pianoforte

Giu
13
Gio
Serata dedicata ai FRUTTI SPONTANEI COMMESTIBILI E VELENOSI @ Biblioteca Montagne di Libri - Via dei Filosofi 89
Giu 13@21:00

PRODOTTI DEL BOSCO
Alimentazione, medicina, folklore
FRUTTI SPONTANEI COMMESTIBILI E VELENOSI
13 Giugno 2019 Ore 21:00
Sala “Biblioteca Montagne di Libri”
Presso la “Comunità Montana dei Monti Martani
e del Serano di Spoleto”, via dei Filosofi n°89.

La Pro Loco di Spoleto “A.Busetti” in collaborazione con il Micologo Giorgio Fantaulli e Zon@ambiente, organizza una serata tematica dedicata ai “Frutti Selvatici Spontanei” che possiamo ritrovare e raccogliere nei nostri boschi: corniolo, olivello spinoso, rosa canina, sorbo, corbezzolo, more e mirtilli, sono solo alcuni dei tanti frutti che possono essere raccolti e consumati in numerosi modi ma anche utilizzati a fini terapeutici. In questo secondo appuntamento con le “Piante del Bosco” e le “Erbe Spontanee”, vengono presentati da Francesco Falcinelli, profondo conoscitore di botanica forestale, di floristica e fotografo naturalista, i frutti commestibili, sia i più comuni e quelli meno conosciuti, che possiamo imparare ad apprezzare e a distinguere con sicurezza da quelli velenosi. Inoltre avremo come ospite L’Azienda Agrituristica “Il Castello del Sole”, Loc. Cammorro n°32 – 06030 – Sellano (PG). Ci illustrerà dettagliatamente i vari metodi di preparazione e conservazione per realizzare marmellate, confetture, composte e gelatine… e per concludere la serata nella maniera più squisita, la stessa Azienda allieterà i nostri palati con una degustazione gratuita e vendita dei vari prodotti che realizza in maniera biologica, varie combinazioni di confetture e salse biologiche…

Il costo della serata è di Euro 5,00
Per info e prenotazione, rivolgersi al seguente numero: 329 1074686
GIORGIO

Scarica la locandina dell’evento

Giu
14
Ven
Mezz’ora dopo la chiusura | IL VOLTO DI FRANCESCO – Viaggio nell’iconografia francescana @ Chiesa dei SS Giovanni e Paolo
Giu 14@19:30
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | IL VOLTO DI FRANCESCO - Viaggio nell'iconografia francescana<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura | FRANCIS' FACE - A journey through Franciscan iconography<!--:--> @ Chiesa dei SS Giovanni e Paolo

Mezz’ora dopo la chiusura

IL VOLTO DI FRANCESCO
Viaggio nell’iconografia francescana

Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
Evento a cura di Sistema Museo

Mezz’ora dopo la chiusura, l’evento a cura di Sistema Museo, vi aspetta venerdì 14 giugno 2019 alle ore 19.30 con un appuntamento intitolato Il volto di Francesco che si terrà presso la Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo.

Tra i tanti mirabili affreschi che decorano la piccola chiesa sorta in Vaita Filitteria alla fine XII secolo, si trova una delle più antiche rappresentazioni del poverello di Assisi. L’osservazione di tale dipinto, messo a confronto con altre celebri rappresentazioni del santo, ci condurranno attraverso un viaggio nell’iconografia francescana, per scoprirne le ragioni dell’evoluzione durante i secoli.

La serata prosegue con un aperitivo. L’evento vede la collaborazione del Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’appuntamento è alle ore 19.30 presso la Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo (vicolo Santi Giovanni e Paolo).

Quota di partecipazione
Visita guidata – Intero € 7,00
Visita guidata – Ridotto € 5,00 per Spoleto Card e fidelizzati
Aperitivo – € 5,00

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì:
news.spoletomusei@sistemamuseo.it
0743.46434

Le Voci dell’Aurora – FRANCESCO GUCCINI @ Cinema Sala Frau
Giu 14@21:30
<!--:it-->Le Voci dell'Aurora – FRANCESCO GUCCINI<!--:--> @ Cinema Sala Frau

Venerdì 14 giugno ore 21.30
Cinema Sala Frau
Le Voci dell’Aurora – FRANCESCO GUCCINI
Lettura di poesie e canzoni

Sulla scia del Nobel per la letteratura consegnato a Bob Dylan l’Associazione Aurora propone una rassegna di reading incentrati sulla musica e sulle liriche di alcuni dei più grandi cantautori italiani, allo scopo di dimostrare come questi possano essere considerati, oltre che grandi personaggi del panorama musicale italiano, poeti nel vero senso della parola.

Questo quinto appuntamento è dedicato a Francesco Guccini. Il cantautore nasce a Modena il 14 giugno del 1940 e vive la sua infanzia nella sua amata Emilia, spesso recandosi a Pavana, il paesino dei nonni sito sull’appennino tosco-emiliano, nel quale si ritirerà alla conclusione della sua lunghissima carriera. Le sue esperienze lo porteranno in gioventù a frequentare la Bologna degli anni ’60 di cui diverrà un incontrastato simbolo. La sua discografia, composta da ben sedici album studio, è il risultato di una lunghissimo percorso immerso nella poesia e nella musica. I testi delle sue canzoni variano attraverso una molteplicità di registri e di temi ma sono al contempo contraddistinti da una fortissima organicità.

Di lui disse il Premio Nobel Dario Fo: “Quella di Guccini è la voce di quello che un tempo si diceva il ‘movimento’. Oggi, semplicemente una voce di gioventù. E cioè di granitica coerenza con il proprio linguaggio e pensiero. Nella sua opera c’è un discorso interminabile: sull’ironia, sull’amicizia, sulla solidarietà”.

Francesco Guccini, nel giorno del 9 marzo 2019, è inoltre divenuto membro onorario dell’Associazione Aurora di Spoleto.

Durante l’evento sarà possibile accompagnare l’ascolto con un calice di vino cileno proveniente dal commercio equo-solidale: il vino proviene da “Viña Chequen”, un’impresa costituita nel 2002 da dieci produttori vitivinicoli della provincia di Talca, Cile, con il fine di migliorare le condizioni lavorative di tutti i lavoratori coinvolti nella filiera vitivinicola e la promozione di varie attività sociali (tra cui sostegno scolastico per i figli dei lavoratori).

Giu
15
Sab
2° Galà Nazionale Ginnastica Aerobica Sportiva CSEN 2019 @ PalaRota
Giu 15–Giu 16 giorno intero
MOSTRA | NO-IO | Doppia personale di Massimiliano Poggioni e David Pompili @ Galleria ADD-Art - via Palazzo dei Duchi 6
Giu 15–Set 1 giorno intero

Galleria ADD-art (via Palazzo dei Duchi 6), dal 15 giugno al 1 settembre 2019
NO-IO
Massimiliano Poggioni – David Pompili
Doppia personale
Inaugurazione: sabato 15 giugno ore 18.00

L’inaugurazione della mostra sarà l’occasione per festeggiare i 5 anni di attività della galleria ADD-art insieme ai suoi fondatori Lorenzo Rossi e Alessia Vergari.

Massimiliano Poggioni nasce nel 1975 a Umbertide (PG).
Il corpo è il centro della sua ricerca artistica: la fisicità plastica, l’occupazione netta dello spazio, il dubbio dietro ogni apparenza sono istantanee di una geografia dell’umano mai risolta, mosaici emotivi dove disseziona il rimosso e il concetto di identità̀ è in continuo movimento. La contaminazione, la sovrapposizione, il polimorfismo, l’utilizzo improprio di materiali e suggestioni, sono gli elementi che caratterizzano la sua visione. Oscillando fra la vivisezione critica del presente e la liturgia simbolica della bellezza.

David Pompili nasce a Spoleto nel 1970, vive e lavora a Roma.
Lavora attivamente dal 1999 ed ha esposto in numerose mostre in Italia e all’estero.
Come combustibile David Pompili impregna le sue opere di contestazione e denuncia sociale, le citazioni dal mondo mediatico vengono assemblate, ritagliate e stratificate per colpire lo sguardo dello spettatore che si ritrova catapultato in un immaginario collettivo plasmato dall’artista.

aperto su appuntamento

Dalla Rocca alla Roccia – Una passeggiata alla scoperta delle bellezze della Montagna Spoletina @ Rocca Albornoziana - Giro dei Condotti
Giu 15@09:00

Rocca albornoziana – Giro dei Condotti
Sabato 15 giugno, ore 9.00
Una passeggiata alla scoperta delle bellezze della Montagna Spoletina

Una giornata aperta non solo agli appassionati di attività outdoor, ma anche a coloro che desiderino scoprire le aree ad alto pregio naturalistico dei monti spoletini. Saranno le guide ambientali della Int.Geo.Mod. srl e dello Studio Nauralistico Hyla a condurre i visitatori in un suggestivo percorso che, partendo dalla Rocca albornoziana, affronterà il giro dei condotti sviluppandosi lungo le zone boschive che caratterizzano il paesaggio e offrendo la possibilità di conoscere da vicino questi straordinari luoghi. Dalla valle del Tessino attraverso le falde di Monteluco fino alla fascia olivata, il territorio di Spoleto offre inoltre rifugio a numerose specie animali di interesse conservazionistico.

L’evento rientra nell’ambito del progetto “Dalla Rocca alla Roccia”, vincitore del bando Por Fesr 2014-2020 “Imprese culturali e creative” e realizzato da Rete Icaro, un raggruppamento temporaneo di imprese che opera nel campo della valorizzazione del territorio e dell’economia locale di cui fanno parte Hyla Nature Experience (capofila del progetto), Int.Geo.Mod. Srl, ex spin-off dell’Università degli Studi di Perugia e la società cooperativa Link 3C.

Appuntamento alle ore 9.00 presso la Rocca Albornoziana
Per info e prenotazioni: 331/1305612 328/0726567

Giu
16
Dom
Giornate dell’Archeologia – visita alla sezione longobarda del Museo Nazionale del Ducato @ ritrovo presso il Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Giu 16@09:30

Giornate dell’archeologia
14-15-16 giugno 2019

In occasione delle Giornate dell’archeologia, promosse dall’Istituto nazionale francese di Archeologia preventiva (INRAP), il Polo museale dell’Umbria ha previsto una serie di appuntamenti per far conoscere il patrimonio territoriale.

A Spoleto ci si ritroverà domenica 16 giugno alle ore 9.30 al Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto per muoversi verso il Museo nazionale del Ducato di Spoleto – Rocca Albornoz alla scoperta della sezione longobarda.

La visita sarà completata al Tempietto sul Clitunno raggiungibile con mezzi propri.

Eccezionalmente, il biglietto d’ingresso per ogni singola sede sarà di € 2.
La prenotazione è obbligatoria tramite email a pm-umb.urp@beniculturali.it o chiamando il numero 075 5759621 (lun-ven dalle ore 9.00 alle ore 13.00)

Visita guidata tematica SPOLETO CARD @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Giu 16@11:30
<!--:it-->Visita guidata tematica SPOLETO CARD<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD themed guided tour<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

Domenica 9 giugno ore 11.30
Dall’alto delle torri
Visite guidate ai percorsi difensivi della fortezza

Luogo d’incontro: Rocca Albornoz – Museo del Ducato Nazionale di Spoleto – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952 – info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

InCanto sulle Vie di Francesco @ Monteluco
Giu 16@15:45

Domenica 16 giugno, ore 15.45
Monteluco
InCanto sulle Vie di Francesco
Camminata nella natura accompagnata da canti
a cura dell’Associazione Corale Laudesi Umbri di Spoleto “Padre A. Giannoni”

Giu
20
Gio
Solstizio d’Estate, Acqua di San Giovanni e Estrazione Oli essenziali @ Biblioteca "Montagne di Libri" - via dei Filosofi 89
Giu 20@20:30

La Pro Loco di Spoleto “A.Busetti” in collaborazione con il Micologo Giorgio Fantaulli e Zon@ambiente, organizza due serate dedicate dedicate all’Acqua di San Giovanni e all’Estrazione degli Oli Essenziali e una Escursione Botanica finalizzata alla conoscenza e alla raccolta delle erbe e dei fiori utilizzati per realizzare la ‘magica acqua di San Giovanni’.
Il “Solstizio estivo” tra magia e sacralità, è quando il sole arrivato al massimo del suo splendore inizia a decrescere. Esso rappresenta il giorno e la notte in cui le forze della natura si scatenano e si decidono le sorti dell’intero anno, per i raccolti e per l’amore. Associato al “Solstizio estivo”, un rituale arcaico tra paganesimo e cristianesimo: l’”Acqua di San Giovanni”. Un rito apotropaico, propiziatorio e purificatorio, che vede l’acqua e una lunga lista di erbe e fiori come protagonisti, che acquistano nella festa del Battista, ossia la notte tra il 23 e il 24 giugno, dei poteri magico divinatori grazia alla rugiada e al firmamento.

Giovedì 20 giugno, ore 20.30
Sala Biblioteca “Montagne di Libri”, Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano (via dei Filosofi 89)

SOLSTIZIO D’ESTATE e L’ACQUA DI SAN GIOVANNI
Origini, miti, leggende e curiosità, descrizione delle erbe e dei fiori che compongono l’Acqua di San Giovanni. Un viaggio alla scoperta del rito popolare, tra acqua e fuoco, tra luna e spiritualità.
Relatore: Micologo Giorgio Fantaulli

Venerdì 21 giugno, ore 20.30
Sala Biblioteca “Montagne di Libri”, Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano (via dei Filosofi 89)

ESTRAZIONE OLI ESSENZIALI
In questa seconda serata la dott.ssa Angelini, esperta nel settore, illustrerà gli aspetti generali degli oli essenziali, cosa sono e come si estraggono, proprietà e applicazioni. E per concludere, una dimostrazione pratica del procedimento tramite l’uso di un estrattore professionale per ricavare gli oli essenziali da alcune erbe che compongono l’”Acqua di San Giovanni”.

Domenica 23 giugno, ore 9.00
Ritrovo e partenza presso il B&B Le Rondinelle, Viale Cerquestrette, 198, S. Martino in Trignano

ESCURSIONE BOTANICA PER I MONTI MARTANI
Accompagnatrice e guida botanica: Cinzia Stella, vivaista, coltivatrice e raccoglitrice di erbe spontanee
L’escursione è finalizzata all’individuazione e alla raccolta delle erbe e dei fiori utilizzati per realizzare l’Acqua di San Giovanni, una passeggiata suggestiva tra natura, storia e religione.

Il costo per la partecipazione alle due serate è di Euro 10,00 complessive.
Il costo per la partecipazione all’escursione botanica è di Euro 5,00.

Per info e iscrizioni, rivolgersi al seguente numero: GIORGIO 3291074686

Giu
21
Ven
Mezz’ora dopo la chiusura | LA MAGIA DEL TRAMONTO Passeggiata panoramica @ Casa Romana
Giu 21@19:30
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | LA MAGIA DEL TRAMONTO Passeggiata panoramica<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura | THE MAGIC OF SUNSET Panoramic walk<!--:--> @ Casa Romana

MEZZ’ORA DOPO LA CHIUSURA

LA MAGIA DEL TRAMONTO
Passeggiata panoramica

Trekking in città

Casa Romana – Spoleto
Evento a cura di Sistema Museo

Mezz’ora dopo la chiusura l’evento a cura di Sistema Museo, vi aspetta venerdì 21 giugno 2019 alle ore 19.30 con un trekking in città intitolato La magia del tramonto.

Una guida esperta vi accompagnerà in una passeggiata panoramica in città, durante la quale potrete ammirare con occhi nuovi i celebri monumenti di Spoleto, conoscere interessanti storie e scoprire tante inedite bellezze.

La serata termina con una degustazione di prodotti tipici locali. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.
L’appuntamento è alle 19.30 presso la casa romana (via di Visiale).

Quota di partecipazione
Visita guidata e degustazione
Intero € 12,00
Ridotto € 10,00 per Spoleto Card e fidelizzati

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì:
news.spoletomusei@sistemamuseo.it
0743.46434

FESTA DELLA MUSICA 2019 @ Rocca Albornoz - Museo Nazionale del Ducato di Spoleto
Giu 21@20:00–22:30
<!--:it-->FESTA DELLA MUSICA 2019<!--:--><!--:en-->FEAST OF MUSIC 2019<!--:--> @ Rocca Albornoz - Museo Nazionale del Ducato di Spoleto

In occasione della Festa della Musica venerdì 21 giugno 2019 è prevista un’apertura straordinaria serale della Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto fino alle ore 22.30 (ultimo ingresso ore 21.45), con un ricco programma di iniziative.

Sistema Museo in collaborazione con il Polo Museale dell’Umbria e il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto propone alle ore 20.00 e 21.00 delle visite guidate ai percorsi difensivi del castello e alle ore 21.30 una visita guidata sul tema della musica nel contesto dei raffinati affreschi della Camera Pinta.
È previsto il regolare pagamento del biglietto d’ingresso al museo (nel rispetto delle norme di legge).

Segue alle ore 20.45 il concerto pianistico di Laura Magnani con musiche di D. Scarlatti, F. Schubert, C. Debussy, F. Chopin, G. Gershwin (ingresso libero) e la cerimonia di consegna del Premio Donna Sapiens 2019 assegnato dalla sezione Fidapa Bpw Italy-Spoleto, dal Comune di Spoleto e dall’Associazione Donne contro la guerra alle donne che contribuiscono in vari ambiti alla crescita del territorio portando alto nel mondo il nome della nostra città.

Visite guidate ai percorsi difensivi
Intero € 4,00 / Ridotto € 3,00 dai 7 ai 18 anni e per i possessori della Spoleto Card / Gratuito fino a 6 anni. consigliata la prenotazione.
Visita guidata alla Camera Pinta, attività gratuita.
Concerto pianistico, ingresso libero.

Venerdì 21 giugno, in occasione dell’apertura straordinaria del monumento, viene garantito il servizio di accesso tramite gli ascensori della mobilità alternativa fino alle ore 22.30 (il servizio nel tratto delle scale mobili Ponzianina P2 è attivo fino alle ore 20.00). Sono consigliati il parcheggio e i percorsi meccanizzati P3 Posterna / Stazione Piazza Campello – uscita Rocca Albornoz-Museo Nazionale del Ducato – Spoleto, aperti fino alle ore 01.00 (ven/sab/prefestivi).

Per informazioni e prenotazioni:
Sistema Museo 0743.224952
museoducatospoleto@sistemamuseo.it

XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 21@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Solstizio d’Estate, Acqua di San Giovanni e Estrazione Oli essenziali @ Biblioteca "Montagne di Libri" - via dei Filosofi 89
Giu 21@20:30

La Pro Loco di Spoleto “A.Busetti” in collaborazione con il Micologo Giorgio Fantaulli e Zon@ambiente, organizza due serate dedicate dedicate all’Acqua di San Giovanni e all’Estrazione degli Oli Essenziali e una Escursione Botanica finalizzata alla conoscenza e alla raccolta delle erbe e dei fiori utilizzati per realizzare la ‘magica acqua di San Giovanni’.
Il “Solstizio estivo” tra magia e sacralità, è quando il sole arrivato al massimo del suo splendore inizia a decrescere. Esso rappresenta il giorno e la notte in cui le forze della natura si scatenano e si decidono le sorti dell’intero anno, per i raccolti e per l’amore. Associato al “Solstizio estivo”, un rituale arcaico tra paganesimo e cristianesimo: l’”Acqua di San Giovanni”. Un rito apotropaico, propiziatorio e purificatorio, che vede l’acqua e una lunga lista di erbe e fiori come protagonisti, che acquistano nella festa del Battista, ossia la notte tra il 23 e il 24 giugno, dei poteri magico divinatori grazia alla rugiada e al firmamento.

Giovedì 20 giugno, ore 20.30
Sala Biblioteca “Montagne di Libri”, Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano (via dei Filosofi 89)

SOLSTIZIO D’ESTATE e L’ACQUA DI SAN GIOVANNI
Origini, miti, leggende e curiosità, descrizione delle erbe e dei fiori che compongono l’Acqua di San Giovanni. Un viaggio alla scoperta del rito popolare, tra acqua e fuoco, tra luna e spiritualità.
Relatore: Micologo Giorgio Fantaulli

Venerdì 21 giugno, ore 20.30
Sala Biblioteca “Montagne di Libri”, Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano (via dei Filosofi 89)

ESTRAZIONE OLI ESSENZIALI
In questa seconda serata la dott.ssa Angelini, esperta nel settore, illustrerà gli aspetti generali degli oli essenziali, cosa sono e come si estraggono, proprietà e applicazioni. E per concludere, una dimostrazione pratica del procedimento tramite l’uso di un estrattore professionale per ricavare gli oli essenziali da alcune erbe che compongono l’”Acqua di San Giovanni”.

Domenica 23 giugno, ore 9.00
Ritrovo e partenza presso il B&B Le Rondinelle, Viale Cerquestrette, 198, S. Martino in Trignano

ESCURSIONE BOTANICA PER I MONTI MARTANI
Accompagnatrice e guida botanica: Cinzia Stella, vivaista, coltivatrice e raccoglitrice di erbe spontanee
L’escursione è finalizzata all’individuazione e alla raccolta delle erbe e dei fiori utilizzati per realizzare l’Acqua di San Giovanni, una passeggiata suggestiva tra natura, storia e religione.

Il costo per la partecipazione alle due serate è di Euro 10,00 complessive.
Il costo per la partecipazione all’escursione botanica è di Euro 5,00.

Per info e iscrizioni, rivolgersi al seguente numero: GIORGIO 3291074686

Giu
22
Sab
SPOLETO IN GIOCO @ Spoleto
Giu 22 giorno intero
<!--:it-->SPOLETO IN GIOCO<!--:--> @ Spoleto

Piazze del Centro Storico
Spoleto in Gioco
Attività ludico-ricreative per bambini e famiglie
Sabato 22 giugno 2019

Nelle vie e nelle piazze della città potrete ascoltare la musica dei GROOWA CIRCUS.

Bambini, adulti, nonni, zii, amici e parenti saranno travolti da giochi di carte, monete e palline in compagnia di Mago Riccardo.

PIAZZA PIANCIANI
15.00/20.00 – Esposizione ludica interattiva – da 0 a 99 anni – a cura dell’assemblatore creativo Ludobus Mamma Mia
In caso di pioggia l’attività si svolgerà presso il Palazzetto dello Sport in via Martiri della Resistenza

LARGO FERRER
15.00/20.00 – Laboratorio Bauhaus – costruisci insieme agli architetti di Ofarch la città Bauhaus dei tuoi sogni con costruzioni, legno e materiali vari – a cura di OFARCH URBAN CENTER
In caso di pioggia l’attività si svolgerà presso la sede dell’Urban Center in Corso Mazzini

GIARDINI DELL’IPPOCASTANO
15.00/20.00 – LABORATORI ACQUA, ARIA, TERRA E FUOCO – a cura del POST (Perugia Officina per la Scienza e Tecnologia)
In caso di pioggia l’attività si svolgerà presso il Centro Infanzia “Il Glicine” in via Martiri della Resistenza

COWORKING VIA DEL MERCATO
21.00 – SPETTACOLO TEATRALE – a cura di Maria Luisa Morici – racconti divertenti e istruttivi per un pubblico di qualunque età

CORSO GARIBALDI
10.00/12.30 e 15.00/20.00 – GIOCHI FAI DA TE CON MATERIALI DI RECUPERO – a cura del Servizio Arlecchino
In caso di pioggia l’attività si svolgerà presso l’Oratorio della Chiesa di San Gregorio Maggiore di Piazza Garibaldi

SALA FRAU
proiezione ore 21.00 – CINEMA PER BAMBINI – proiezione gratuita di film di animazione con baby aperitivo alle ore 20.30

PIAZZETTA LETI SANSI
15.00/20.00 – CREIAMO_IN_SIEME – ATTIVITA’ LABORATORIALI PER BAMBINI DA ZERO A SEI ANNI E I LORO GENITORI – a cura delle educatrici della Cooperativa Il Cerchio
In caso di pioggia l’attività si svolgerà presso il Palazzo Leti Sansi

COWORKING VIA DEL MERCATO
ATTIVITA’ LABORATORIALI DELL’ORTO – bambini e genitori potranno sperimentare il laboratorio di Mini Orto Urbano
primo laboratorio ore 16.00
secondo laboratorio ore 17.30

PIAZZA GARIBALDI
10.30/12.30 e 15.00/20.00
GIARDINO DELLO SPORT
15.00/20.00
ATTIVITA’ SPORTIVE – varie attività sportive: tennis tavolo, basket, bicilette ed altro
In caso di pioggia l’attività si svolgerà presso il Palazzetto dello Sport in via Martiri della Resistenza

PIAZZA D’ARMI
15.00/20.00 – ATTIVITA’ DI ARRAMPICATA – presso palestra fissa Pillo Monini a cura del CAI. Servizio navetta da Piazza Garibaldi
In caso di pioggia l’attività non si svolgerà

PALAZZO COLLICOLA
15.00/19.00 – ENTRA NELLA SCULTURA E GIOCA! – in giardino con Noguchi – a cura di Sistema Museo

GIARDINI DELL’IPPOCASTANO
15.00/20.00 – LABORATORIO “PICCOLI CHEF ALL’OPERA” – a cura Di Manuela Germani, associazione InPer Format
Per questo evento è necessaria la prenotazione chiamando il numero 338.7002746
In caso di pioggia l’attività si svolgerà presso il Centro Infanzia “Il Glicine” in via Martiri della Resistenza

PIAZZA GARIBALDI Info Point e fermata navetta per Piazza d’Armi

Per informazioni contattare il numero 0743218732 / 0743221300 / 3397390815

XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 22@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Giu
23
Dom
Vespoletium @ Piazza Garibaldi
Giu 23@08:30–17:00
<!--:it-->Vespoletium<!--:--> @ Piazza Garibaldi

VESPOLETIUM
Domenica 23 giugno, dalle ore 8.30 in Piazza Garibaldi
Manifestazione a cura del Vespa Club Spoleto

8.30-10.00 – ritrovo in piazza Garibaldi, consegna gadget e colazione bar Catarinelli
10.30 – partenza vespisti Vespoletium 2019
13.00 – pranzo presso ristorante in Monteluco
15.30 – premiazioni:
* Vespa più matta
* Vespa più anziana
* Vespa più lontana

Iscrizione-gadget-colazione: conducente € 15,00 – passeggero € 5,00
Iscrizione-gadget-colazione-pranzo: € 30,00 – passeggero € 20,00

Info e iscrizioni: Giuseppe 380 5281291 – Corrado 331 3687195 – spoleto@vespaclubitalia.itwww.vespaclubspoleto.it

Solstizio d’Estate, Acqua di San Giovanni e Estrazione Oli essenziali | Escursione botanica @ Partenza da B&B Le Rondinelle - San Martino in Trignano
Giu 23@09:00

La Pro Loco di Spoleto “A.Busetti” in collaborazione con il Micologo Giorgio Fantaulli e Zon@ambiente, organizza due serate dedicate dedicate all’Acqua di San Giovanni e all’Estrazione degli Oli Essenziali e una Escursione Botanica finalizzata alla conoscenza e alla raccolta delle erbe e dei fiori utilizzati per realizzare la ‘magica acqua di San Giovanni’.
Il “Solstizio estivo” tra magia e sacralità, è quando il sole arrivato al massimo del suo splendore inizia a decrescere. Esso rappresenta il giorno e la notte in cui le forze della natura si scatenano e si decidono le sorti dell’intero anno, per i raccolti e per l’amore. Associato al “Solstizio estivo”, un rituale arcaico tra paganesimo e cristianesimo: l’”Acqua di San Giovanni”. Un rito apotropaico, propiziatorio e purificatorio, che vede l’acqua e una lunga lista di erbe e fiori come protagonisti, che acquistano nella festa del Battista, ossia la notte tra il 23 e il 24 giugno, dei poteri magico divinatori grazia alla rugiada e al firmamento.

Giovedì 20 giugno, ore 20.30
Sala Biblioteca “Montagne di Libri”, Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano (via dei Filosofi 89)

SOLSTIZIO D’ESTATE e L’ACQUA DI SAN GIOVANNI
Origini, miti, leggende e curiosità, descrizione delle erbe e dei fiori che compongono l’Acqua di San Giovanni. Un viaggio alla scoperta del rito popolare, tra acqua e fuoco, tra luna e spiritualità.
Relatore: Micologo Giorgio Fantaulli

Venerdì 21 giugno, ore 20.30
Sala Biblioteca “Montagne di Libri”, Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano (via dei Filosofi 89)

ESTRAZIONE OLI ESSENZIALI
In questa seconda serata la dott.ssa Angelini, esperta nel settore, illustrerà gli aspetti generali degli oli essenziali, cosa sono e come si estraggono, proprietà e applicazioni. E per concludere, una dimostrazione pratica del procedimento tramite l’uso di un estrattore professionale per ricavare gli oli essenziali da alcune erbe che compongono l’”Acqua di San Giovanni”.

Domenica 23 giugno, ore 9.00
Ritrovo e partenza presso il B&B Le Rondinelle, Viale Cerquestrette, 198, S. Martino in Trignano

ESCURSIONE BOTANICA PER I MONTI MARTANI
Accompagnatrice e guida botanica: Cinzia Stella, vivaista, coltivatrice e raccoglitrice di erbe spontanee
L’escursione è finalizzata all’individuazione e alla raccolta delle erbe e dei fiori utilizzati per realizzare l’Acqua di San Giovanni, una passeggiata suggestiva tra natura, storia e religione.

Il costo per la partecipazione alle due serate è di Euro 10,00 complessive.
Il costo per la partecipazione all’escursione botanica è di Euro 5,00.

Per info e iscrizioni, rivolgersi al seguente numero: GIORGIO 3291074686

Visita guidata tematica SPOLETO CARD @ Casa Romana
Giu 23@11:30
<!--:it-->Visita guidata tematica SPOLETO CARD<!--:--><!--:en-->SPOLETO CARD themed guided tour<!--:--> @ Casa Romana

Visite guidate tematiche Spoleto Card
Visite guidate al patrimonio culturale di Spoleto e del territorio

Domenica 23 giugno ore 11.30
La domus romana di Spoleto
Mosaici e pitture parietali

Luogo d’incontro: Casa romana – biglietteria

Per i possessori della Spoleto Card la partecipazione è gratuita.
Per chi non possiede la Spoleto Card: € 3,00 + biglietto del museo

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952 – info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 23@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Giu
24
Lun
MOSTRA FOTOGRAFICA | I luoghi dell’abbandono @ Centro Visite Monteluco
Giu 24–Lug 3 giorno intero

La Pro loco di Monteluco è lieta di ospitare la mostra fotografica I luoghi dell’abbandono.

Gli scatti sono stati realizzati dalla fotografa amatoriale Alessandra Cetorelli all’hotel “Del Matto” e alla ex Colonia del Popolo.

La mostra è visitabile fino al 3 luglio, dal lunedì al sabato, dalle 9.30 alle 12.30 presso il centro visite Monteluco adiacente al Convento.

XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 24@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Giu
25
Mar
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 25@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Giu
26
Mer
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 26@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Giu
27
Gio
MOSTRA | SPOLETO 1960. IL TERZO FESTIVAL DEI DUE MONDI tra innovazione e tradizione @ Sezione dell'Archivio di Stato di Spoleto - Largo G. Ermini
Giu 27–Ott 8 giorno intero
<!--:it-->MOSTRA | SPOLETO 1960. IL TERZO FESTIVAL DEI DUE MONDI tra innovazione e tradizione<!--:--><!--:en-->EXHIBITION | SPOLETO 1960. THE THIRD FESTIVAL OF TWO WORLDS between innovation and tradition<!--:--> @ Sezione dell'Archivio di Stato di Spoleto - Largo G. Ermini

SPOLETO 1960. IL TERZO FESTIVAL DEI DUE MONDI
tra innovazione e tradizione

27 giugno-30 settembre 2019 (prorogata all’8 ottobre)
Sezione dell’Archivio di Stato di Spoleto
Largo G. Ermini
SPOLETO

La mostra Spoleto 1960, il terzo Festival dei Due Mondi, a cura della Sezione dell’Archivio di Stato di Spoleto, presenta al pubblico fino al 30 settembre 2019 locandine, fotografie dell’epoca e documenti d’archivio.

“Agli inizi degli anni ’60 – scrivevano Giovanni Toscano e Sandro Morichelli – il Festival era già una realtà consolidata. Non che mancassero le difficoltà, soprattutto quelle economiche, ma si manifestava la volontà comune di andare avanti. In Consiglio comunale una sera si chiusero idealmente le porte: da qui non si esce, sino a che non si trovano i soldi per il Festival. Spoleto stava diventando un importante punto di riferimento per la cultura italiana ed internazionale e non si poteva tornare indietro”.

Al terzo Festival dei Due Mondi, il più lungo nella storia della manifestazione (8 giugno – 10 luglio 1960), il concerto finale in Piazza del Duomo, sarà tra quegli spettacoli che per la prima volta la Rai deciderà di trasmettere in diretta, insieme all’opera “Il Principe di Homburg” di Hans Werner Henze dal Teatro Nuovo. Scelti dalla stessa Rai, per riprese televisive registrate, anche l’opera inaugurale “La Bohème”, trasmessa “sul programma nazionale alle ore 21.05 del 9 giugno” ed i “concerti da camera dati al Caio Melisso”, detti anche concerti-aperitivo e poi “Concerti di Mezzogiorno”, considerati l’innovazione principale di quell’anno.

Per adeguare la propria immagine e i servizi, la città si impegna con tutte le sue forze e per realizzare la terza edizione del Festival, il Consiglio comunale di Spoleto delibera all’unanimità un contributo di 2.000.000 di Lire. Allo stesso modo il ruolo della locale Azienda Autonoma di Cura, Soggiorno e Turismo si configura in questa fase decisivo ed è ampiamente riconosciuto dalla stampa locale. Con gli spoletini residenti a Roma si affronta poi, per la prima volta, l’opportunità di istituire una associazione di “Amici del Festival” che verrà in seguito denominata “Amici di Spoleto”.

Info stampa: aciemmearte@gmail.com, mob. 339.5993281.
Sezione Archivio di Stato di Spoleto – Largo G. Ermini – 06049 Spoleto (Pg) – tel. 0743. 43789 – e-mail: sass.aspg@gmail.com
Comune di Spoleto  – Piazza del Comune, 1 – 06049 Spoleto (PG)  – Office +39(0)743.218.249    –   +39(0)743.218.276 –   email: ufficio.stampa@comunespoleto.gov.it

SPOLETO 1960. IL TERZO FESTIVAL DEI DUE MONDI tra innovazione e tradizione | inaugurazione mostra, presentazione volume e conferenza @ Sezione dell'Archivio di Stato di Spoleto - Largo G. Ermini
Giu 27@09:30
<!--:it-->SPOLETO 1960. IL TERZO FESTIVAL DEI DUE MONDI tra innovazione e tradizione | inaugurazione mostra, presentazione volume e conferenza<!--:--> @ Sezione dell'Archivio di Stato di Spoleto - Largo G. Ermini

SPOLETO 1960. IL TERZO FESTIVAL DEI DUE MONDI
tra innovazione e tradizione

27 giugno 2019, ore 9:30
Sezione dell’Archivio di Stato di Spoleto
Largo G. Ermini
SPOLETO

Nell’ambito della sessantaduesima edizione del Festival dei Due Mondi, giovedì 27 giugno 2019, dalle ore 9:30, si tengono a Spoleto nella sede della locale Sezione dell’Archivio di Stato (Largo Ermini) l’inaugurazione di una mostra, la presentazione di un volume ed una conferenza sul tema: “Spoleto 1960. Il terzo Festival dei Due Mondi”. L’iniziativa, promossa dalla Sezione dell’Archivio di Stato di Spoleto, si svolge in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria e con il patrocinio del Comune di Spoleto, della Fondazione Festival dei Due Mondi, della RAI Umbria e dell’Associazione Amici di Spoleto.

Alla conferenza porteranno i saluti istituzionali Luigi Rambotti, direttore dell’Archivio di Stato di Perugia, Umberto De Augustinis sindaco di Spoleto e presidente della Fondazione Festival dei Due Mondi e Giorgio Ferrara, direttore artistico del Festival dei Due Mondi. Inoltre, interverranno Roberto Conticelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria, Andrea Jengo, responsabile delle sedi Rai della Toscana e dell’Umbria, e gli autori del volume “Spoleto 1960, il terzo Festival dei Due Mondi. Tra innovazione e tradizione”, Paolo Bianchi, Antonella Cristina Manni, Moreno Cerquetelli e Marco Rambaldi.

In continuità con la pubblicazione dei volumi dedicati ai primi due anni della manifestazione, pubblicati nel 2017 e nel 2018 in occasione delle sessantesima e sessantunesima edizioni del Festival dei Due Mondi e con le mostre dedicate ai primi anni del Festival, la Sezione dell’Archivio di Stato di Spoleto conferma infatti l’interesse a proseguire la ricerca sulle origini della manifestazione che ha segnato la storia della città e la vita culturale italiana.

Il volume “Spoleto 1960, il terzo Festival dei Due Mondi. Tra innovazione e tradizione”, pubblicato grazie al contributo di Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini” e con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, si avvale di una prefazione di Camillo Corsetti Antonini, presidente della Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini”, della presentazione di Luigi Rambotti, direttore dell’Archivio di Stato di Perugia, e si articola in quattro capitoli: Festival dei Due Mondi 1960. Protagonisti e spettacoli di Moreno Cerquetelli; Spoleto 1960 sul New York Times e ulteriori riflessi sulla stampa estera di Marco Rambaldi; Spoleto 1960, la città e il Festival di Antonella Cristina Manni; Il Festival del 1960 nei documenti della Sezione di Archivio di Stato di Spoleto di Paolo Bianchi. Il lavoro ha potuto contare sulla fondamentale collaborazione degli operatori della Sezione dell’Archivio di Stato di Spoleto e dell’Archivio Storico Diocesano di Spoleto. La conferenza, che vede l’intervento degli autori del volume con una ricca selezione di documenti, immagini, articoli di carta stampata e servizi televisivi, ha come titolo “Nelle pagine della cultura. Il Festival dei Due Mondi e il mondo dell’informazione”.

La mostra “Spoleto 1960, il terzo Festival dei Due Mondi”, a cura della Sezione dell’Archivio di Stato di Spoleto, presenta al pubblico locandine, fotografie dell’epoca e documenti d’archivio, sarà visitabile fino al 30 settembre 2019.

La partecipazione alla conferenza, nel corso della quale verrà distribuito il volume, consente l’acquisizione di crediti formativi per gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti.

“Agli inizi degli anni ’60 – scrivevano Giovanni Toscano e Sandro Morichelli – il Festival era già una realtà consolidata. Non che mancassero le difficoltà, soprattutto quelle economiche, ma si manifestava la volontà comune di andare avanti. In Consiglio comunale una sera si chiusero idealmente le porte: da qui non si esce, sino a che non si trovano i soldi per il Festival. Spoleto stava diventando un importante punto di riferimento per la cultura italiana ed internazionale e non si poteva tornare indietro”.

Al terzo Festival dei Due Mondi, il più lungo nella storia della manifestazione (8 giugno – 10 luglio 1960), il concerto finale in Piazza del Duomo, sarà tra quegli spettacoli che per la prima volta la Rai deciderà di trasmettere in diretta, insieme all’opera “Il Principe di Homburg” di Hans Werner Henze dal Teatro Nuovo, Scelti dalla stessa Rai, per riprese televisive registrate, anche l’opera inaugurale “La Bohème”, trasmessa “sul programma nazionale alle ore 21.05 del 9 giugno” ed i “concerti da camera dati al Caio Melisso”, detti anche concerti-aperitivo e poi “Concerti di Mezzogiorno”, considerati l’innovazione principale di quell’anno. Per adeguare la propria immagine e i servizi, la città si impegna con tutte le sue forze e per realizzare la terza edizione del Festival, il Consiglio comunale di Spoleto delibera all’unanimità un contributo di 2.000.000 di Lire. Allo stesso modo il ruolo della locale Azienda Autonoma di Cura, Soggiorno e Turismo si configura in questa fase decisivo ed è ampiamente riconosciuto dalla stampa locale. Con gli spoletini residenti a Roma si affronta poi, per la prima volta, l’opportunità di istituire una associazione di “Amici del Festival” che verrà in seguito denominata “Amici di Spoleto”.
In occasione della sessantaduesima edizione del Festival dei Due Mondi, proseguendo un progetto avviato tre anni fa, attraverso una conferenza, un libro, una mostra, si ripercorrono momenti straordinari di storia della città per rileggere le origini della manifestazione, comprenderne l’eredità nel presente, tracciare scenari futuri.

L’evento dà la possibilità di acquisire 4 crediti formativi per gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti.

Info stampa: aciemmearte@gmail.com, mob. 339.5993281.
Sezione Archivio di Stato di Spoleto – Largo G. Ermini – 06049 Spoleto (Pg) – tel. 0743. 43789 – e-mail: sass.aspg@gmail.com
Comune di Spoleto  – Piazza del Comune, 1 – 06049 Spoleto (PG)  – Office +39(0)743.218.249    –   +39(0)743.218.276 –   email: ufficio.stampa@comunespoleto.gov.it

XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 27@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Giu
28
Ven
62° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Giu 28 giorno intero

La manifestazione fondata dal M° Gian Carlo Menotti e oggi diretta da Giorgio Ferrara giunge alla sua 62° edizione.

Dal 28 giugno al 14 luglio 2019 Spoleto si trasformerà come ogni anno in un grande palcoscenico, ospitando spettacoli di opera, musica, teatro e danza, mostre, appuntamenti cinematografici e incontri con artisti di fama internazionale.

PROGRAMMA 2019 DISPONIBILE SUL SITO UFFICIALE DEL FESTIVAL: www.festivaldispoleto.com


COME ACQUISTARE
*Call Center Festival
+39 0743 77 64 44
+39 0743 22 28 89
*al costo della tariffa urbana
biglietteria@festivaldispoleto.com

Box Office Spoleto
– Via Filitteria, 1
– Piazza della Vittoria, 25

PUNTI VENDITA TICKETITALIA

Il promo del 62° Festival dei Due Mondi:

OH DE’ VERD’ANNI MIEI | Rassegna di concerti @ Sala Pegasus - Piazza Bovio
Giu 28@18:00
<!--:it-->OH DE' VERD'ANNI MIEI | Rassegna di concerti<!--:--><!--:en-->OH DE' VERD'ANNI MIEI | Cycle of concerts<!--:--> @ Sala Pegasus - Piazza Bovio

Cinéma Sala Pegasus
OH DE’ VERD’ANNI MIEI
Rassegna di concerti in occasione del 73mo Corso di Avviamento al Debutto 2019 organizzata dal Teatro Lirico Sperimentale

Docenti M° Marco Boemi, M° Enza Ferrari, M° Raffaele Cortesi
Cantanti solisti del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”

In collaborazione con Centro Studi “Belli-Argiris”

Venerdì 31 maggio 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto
Sabato 8 giugno 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto

Nell’ambito del Progetto “Opera Insieme 2”

Venerdì 28 giugno 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto
Sabato 6 luglio 2019, ore 18.00 Sala Pegasus – Spoleto

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

A seguire piccolo buffet.

Al pianoforte:
Davide Finotti e Luca Spinosa

In occasione dei concerti il Centro Studi “Belli-Argiris”, Piazza Bovio 1, sarà aperto dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Teatro Lirico Sperimentale A. Belli
Tel. 0743-221645 Fax 0743-222930
Sito web: www.tls-belli.it
Email: ufficio.stampa@tls-belli.itsegreteria@tls-belli.it

Mezz’ora dopo la chiusura | Spoleto, palcoscenico di emozioni @ Casa Romana
Giu 28@19:30
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura | Spoleto, palcoscenico di emozioni<!--:--><!--:en-->Mezz'ora dopo la chiusura | Spoleto, stage of emotions<!--:--> @ Casa Romana

Mezz’ora dopo la chiusura

Spoleto, palcoscenico di emozioni
Trekking in città

Casa Romana – Spoleto
Evento a cura di Sistema Museo

Mezz’ora dopo la chiusura l’evento a cura di Sistema Museo, vi aspetta venerdì 28 giugno 2019 alle ore 19.30 con un trekking in città intitolato Spoleto, palcoscenico di emozioni.

Una guida esperta vi accompagnerà in una passeggiata per il centro storico della città alla scoperta delle suggestive location che fanno da sfondo al Festival dei Due Mondi. Un modo alternativo per scoprire le bellezze della città e per respirare il frizzante clima della kermesse spoletina.

La serata termina con una degustazione di prodotti tipici locali. Si ringrazia Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

L’appuntamento è alle ore 19.30 presso la Casa romana (via di Visiale).

Quota di partecipazione
Visita guidata e degustazione
Intero € 12,00
Ridotto € 10,00 per Spoleto Card e fidelizzati

E’ consigliata la prenotazione entro le 13.00 del venerdì:
news.spoletomusei@sistemamuseo.it
0743.46434

XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 28@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Giu
29
Sab
62° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Giu 29 giorno intero

La manifestazione fondata dal M° Gian Carlo Menotti e oggi diretta da Giorgio Ferrara giunge alla sua 62° edizione.

Dal 28 giugno al 14 luglio 2019 Spoleto si trasformerà come ogni anno in un grande palcoscenico, ospitando spettacoli di opera, musica, teatro e danza, mostre, appuntamenti cinematografici e incontri con artisti di fama internazionale.

PROGRAMMA 2019 DISPONIBILE SUL SITO UFFICIALE DEL FESTIVAL: www.festivaldispoleto.com


COME ACQUISTARE
*Call Center Festival
+39 0743 77 64 44
+39 0743 22 28 89
*al costo della tariffa urbana
biglietteria@festivaldispoleto.com

Box Office Spoleto
– Via Filitteria, 1
– Piazza della Vittoria, 25

PUNTI VENDITA TICKETITALIA

Il promo del 62° Festival dei Due Mondi:

LA MAMA SPOLETO OPEN @ Sala Frau e Cantiere Oberdan
Giu 29 giorno intero
<!--:it-->LA MAMA SPOLETO OPEN <!--:--><!--:en-->LA MAMA SPOLETO OPEN <!--:--> @ Sala Frau e Cantiere Oberdan | Spoleto | Umbria | Italia

Arrivato alla sua nona edizione il festival La MaMa Spoleto Open a cura di La MaMa Umbria InternationaL, quest’anno proporrà – dal 29 giugno al 14 luglio, nell’ambito del sessantaduesimo Festival di Spoleto, una serie di interessanti incontri, performance e residenze, tutte fondate sui linguaggi contemporanei dello arti performative, con numerose parentesi indirizzate a scenari internazionali.

Questo il programma:

SALA FRAU | Sabato 29 Giugno h. 18.00 | Domenica 30 Giugno h. 22.00
I AM A SEAGULL A film by the Chekhov Project

CANTIERE OBERDAN | Sabato 29 Giugno h. 22.00 | Domenica 30 Giugno h. 17.00
LE MILLE E UNA NOTTE – IV ORA Teatro/Marionette di Lidelab (IT)

CANTIERE OBERDAN | Martedì 2 Luglio h. 22.00 | Mercoledì 3 Luglio h. 18.00
SI VIENE LA MUERTE Musica/Teatro di ENGINE group (FR/RA)

SALA FRAU | Mercoledì 3 Luglio h. 22.00 | Giovedì 4 Luglio h. 18.00
OLEANNA Teatro di Ass. ARGO (IT)

CANTIERE OBERDAN | Venerdì 5 Luglio h. 22.00 | Sabato 6 Luglio h. 22.00 | Domenica 7 Luglio h. 17.00
CIRCE Teatro di Compagnia Scena Nuda (IT)

CANTIERE OBERDAN | Martedì 9 Luglio h. 22.00 | Mercoledì 10 Luglio h. 17.00 | Mercoledì 10 Luglio h. 22.00
SCENES OF LOVE Teatro di ZOUKAK THEATRE (RL)

CANTIERE OBERDAN | Venerdì 12 Luglio h. 22.00 | Sabato 13 Luglio h. 22.00 | Domenica 14 Luglio h. 17.00
CAGE SHUFFLE Danza/Teatro di BIG DANCE THEATRE (USA)
BALLET Danza di BIG DANCE THEATRE (USA)

Organizzazione:
La MaMa Umbria International
Loc. Santa Maria Reggiana 7/8
06049 Spoleto (PG)

Per maggiori dettagli sugli spettacoli:
www.lamamaspoletopen.net
lamamaumbria@gmail.com

Spoleto Arte – Mostra internazionale d’arte contemporanea @ Palazzo Leti Sansi
Giu 29–Lug 21 giorno intero
<!--:it-->Spoleto Arte - Mostra internazionale d'arte contemporanea<!--:--> @ Palazzo Leti Sansi

Palazzo Leti Sansi (via Arco di Druso 37), dal 29 giugno al 22 luglio 2019
SPOLETO ARTE
a cura di Vittorio Sgarbi

Orario di apertura:
10.00-13.00 / 16.00-21.00
tutti i giorni dal martedì alla domenica
chiusa il lunedì

Ingresso gratuito

Info (dal lunedì al venerdì ore 9.30-12.30 / 14.00-19.00): Spoleto Arte – Tel. 0424 525190 / 02 76280638 – info@spoletoarte.it

La rassegna spoletina organizzata dal curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes presenta opere di oltre 120 artisti provenienti dall’Italia e dall’estero con quasi 300 opere.

Ecco gli autori le cui opere sono ospitate a Palazzo Leti Sansi: Anna Actis Caporale, Patrizia Almonti, Manuela Andreoli, Lanfranco Antonini, Vincenzo Armato, Laura Assalve, Maria Cristina Balboni, Sabrina Barbagallo, Massimiliano Bellinzoni, Daniele Beretta, Giuseppe Bertoletti, Renata Bertolini, Piero Boni, Giuseppe Bossa, Ronnie Brogi, Antonella Cappuccio, Teresa Carcasio, Franco Carletti, Cesare Carrieri, Margherita Casadei, Rosanna Cecchet, Bruno Cerboni Bajardi, Norberto Civardi, Bruno Colla, Adriana Collovati, Maria Beatrice Coppi, Felice Cremesini, Claudia Crestani, Renata Cuomo, Giovanna Da Por, Elisabetta D’Agnano, Gino Dalle Luche, Francesco De Cristofaro, Gloria De Marco, Paolo De Polo, Daniele Digiuni, Mirta Diminić, Jacqueline Domin, Micaela D’Onofrio, Giuseppe Fanfoni, Matteo Fieno, Beniamino Figura, Francesca Fiore, Elisa Fossati, Jacqueline Gallicot-Madar, Monica Gheller, Diana Giudici, Maria Stella Giuliani, Gianfranco Gobbini, Maria Franca Grisolia, Carlo Guidetti, Stephanie Holznecht, Pinella Imbesi, Cinzia Innocenti, Rita Ioannacci, Asli, Silvana Landolfi, Gabriella Legno, Pietro Lembo, Francesca Lettieri, Livia Licheri, Ernesto Lodi, Francesco Loliva, Gioia Lolli, Luigi Lucernini, Alfredo Lucifero, Francesca Aurora Malatesta, Mantegazza Da Magenta, Angiolina Marchese, Massimo Mariano, Giovanni Marozzi, Mauro Martin, Silvana Mascioli, Sergio Massetti, Mario Mattei, Pietro Mattiazzi, Andreas Mcmuller, Marilena Memmi, Raniero Menin, Antonella Mezzani, Milo, Luigi Minguzzi, Graziella Modanese, Beatrice Moggi, Salvatore Natale, Anna Nigro, Giuseppe Oliva, Silvano Ottaviani, Luciana Palmerini, Oliviero Passera, Mauro Pavan, Giuditta Petrini, Gabriella Pettinato, Sara Pezzoni, Vincenzo Piatto, Gino Pigolotti, Fabrizio Pinzi, Antea Pirondini, Silvia Polizzi, Giulia Quaranta Provenzano, Antonella Rollo, Orlando Rosa, Alessia Rosati, Rolando Rovati, Diego Rudellin, Sara Rutigliano, Donatella Saladino, Gino Maria Sambucco, Ionela Scripnic, Angelo Scuderi, Isabela Seralio, Maria Pia Severi, Giovanna Silvestri, Elvira Sirio, Anna Sticco, Fredericha Taccari Taira, Carla Tomatis, Anna Trzuskolas, Paolo Uttieri, Emel Vardar, Maria Velardi, Cinzia Viola, Italia Vogna, Lisa Yachia, Toni Zarpellon, Antonio Zenadocchio, Flavio Zoner e Antonio Zuccon.

Tra i partner della mostra: 101CAFFE’ e BIG Broker Insurance Group.

Inaugurazione Nuovo Allestimento e Mostre alla Galleria d’Arte Moderna “G. Carandente” @ Palazzo Collicola
Giu 29@11:00
<!--:it-->Inaugurazione Nuovo Allestimento e Mostre alla Galleria d'Arte Moderna "G. Carandente"<!--:--><!--:en-->New setting at the "G. Carandente" Modern Art Gallery<!--:--> @ Palazzo Collicola

Nuovo Allestimento
Galleria d’Arte Moderna “G. Carandente”
Eventi collaterali
Loris Cecchini
Hypermeasures

Bruno Ceccobelli
MarmoriiMarmorei

a cura di Marco Tonelli
Direttore artistico di Palazzo Collicola

Inaugurazione
sabato 29 giugno – ore 11.00
PALAZZO COLLICOLA
Spoleto

A distanza di quasi venti anni dalla sua inaugurazione quale sede della collezione permanente della Galleria d’Arte Moderna di Spoleto, intitolata alla figura del funzionario, curatore e storico dell’arte Giovanni Carandente (1920-2009), Palazzo Collicola apre un nuovo capitolo sotto la direzione del critico d’arte Marco Tonelli.

La collezione è stata completamente ripensata, trasportata al secondo piano del palazzo e riallestita secondo un nuovo criterio museale, arricchito di apparati didattici e opere.

Nucleo di partenza della collezione sarà la forte presenza dell’arte moderna nella città di Spoleto, a cui sono state dedicate alcune sale tematiche, a partire da quella sulla mostra del 1962 Sculture in città (a cui presero parte i più importanti scultori dell’epoca), passando per le varie edizioni del Premio Spoleto (1953-1968), tra cui figurano opere di Pascali, Ceroli, Uncini, Moreni, Turcato, Morlotti, Vacchi, oltre al Gruppo dei 6.
Consistente è la presenza di sculture e disegni di Leoncillo, che era nato proprio a Spoleto nel 1915 e di cui si conservano in collezione circa 30 opere, dal periodo iniziale a quello naturalistico, neocubista e soprattutto informale, con emblematiche opere tra cui Affinità patetiche, Pietà o Corpo dolente allestite nella lunga e luminosa galleria del secondo piano del Palazzo.
Il percorso, scandito per sale destinate ad essere periodicamente ruotate, presenta inoltre sezioni dedicate al gruppo Forma 1 o alla Scuola di San Lorenzo, all’arte astratta (da Melotti, a Biggi, a Verna, a Bendini fino ad Asdrubali), alla figurazione (tra cui Ontani, Di Stasio, Barni), con particolare attenzione ad opere di scultori moderni come Caro, Chadwick, Arnaldo e Giò Pomodoro, Franchina, Cuschera.
Importante anche la presenza di opere di artisti concettuali come Dibbets, Mochetti, Patella, Garutti e soprattutto di Sol Lewitt, che proprio a Spoleto aveva casa e che a Palazzo Collicola nel 2000 ha realizzato lo spettacolare walldrawing Band of color n.951.
Ad Alexander Calder (presente con mobiles, sculture in filo di ferro e gouache) e a Beverly Pepper, alla luce soprattutto del loro rapporto con Carandente (alla cui donazione si deve tra l’altro buona parte della collezione, oltre naturalmente alle acquisizioni del Premio Spoleto, lasciti di artisti e di privati), sono dedicate delle sezioni a parte, che emblematicamente aprono e chiudono il percorso espositivo.
Con l’occasione del riallestimento la collezione è stata arricchita di nuove opere, tra cui Gianni Asdrubali, Gastone Biggi, Stefano Di Stasio, Paola Gandolfi, Leoncillo, Francesco Lo Savio, Afranio Metelli, Nunzio, Pizzi Cannella, Francesco Somaini.
Le tre sale più interne della Galleria sono infine dedicate a disegni e opere grafiche di Leoncillo e Burri, di artisti italiani (tra cui Guttuso, Melotti, Raphael, Lo Savio, Gnoli, Accardi, Capogrossi) e di artisti stranieri (tra i quali David Smith, Chillida, Scarpitta, Moore, Chadwick).
Importante è infine il nucleo di circa 100 fotografie di Ugo Mulas scattate nel 1962 durante la mostra Sculture nella città, lavori che per la delicatezza dei supporti verranno esposti secondo rotazioni periodiche.

EVENTI COLLATERALI

Loris Cecchini: Hypermeasures
Al Nuovo allestimento della Galleria d’Arte Moderna di Spoleto si affiancheranno due interventi temporanei pensati appositamente per questa occasione e per gli spazi esterni e interni di Palazzo Collicola.
Il primo dei due, intitolato Hypermeasures, sarà opera di Loris Cecchini, che installerà su una apposita base antistante l’ingresso del museo una scultura costruita con moduli componibili di metallo leggero, mentre all’interno della galleria dipinta del Piano Nobile sospenderà tre sculture realizzate con lo stesso principio delle serie Alfa Alfa e Waterbones, mettendo in relazione la naturalità meccanica e tecnologica di queste ramificazioni e iperfetazioni rizomatiche con i motivi floreali degli affreschi della galleria, tipici del cosiddetto barocchetto spoletino di inizio del Settecento.
Con il sostegno della Galleria Continua (San Gimignano/Bejing/LesMoulins/Habana)

Bruno Ceccobelli: MarmoriiMarmorei
In quindici sale della Pinacoteca del Piano Nobile inoltre Bruno Ceccobelli ha ideato un percorso costituito di sculture in marmo e pietra, una sorta di viaggio intitolato MarmoriiMarmorei, che invita il visitatore ad attraversare le stanze e meditare sul senso della Fortuna e della sua circolarità. La simbologia stessa delle opere e del percorso (con un inizio e un punto di ritorno seguendo lo stesso itinerario), la presenza di sculture frammentarie che sembrano reperti e ritrovamenti, si propongono come viaggio iniziatico e indiziario alla ricerca di significati e verità, che non potranno mai darsi in senso assoluto e chiaro, ma evocativo e spirituale.
Con il sostegno della ditta i Sassi di Assisi…

Loris Cecchini (Milano, 1969) vive e lavora a Milano.Ha esposto il suo lavoro a livello internazionale, con mostre personali in prestigiosi musei tra cui Palais de Tokio a Parigi, Musée d’Art Moderne di Saint-EtienneMétropole, MoMA PS1 a New York, Shanghai DuolunMoMA di Shanghai, Centro Gallego de Arte Contemporanea a Santiago di Compostela, Kunstverein di Heidelberg, Quarter di Firenze, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci a Prato, Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano.
Ha partecipato a numerose esposizioni internazionali tra cui la 56°, la 51° e la 49° Biennale di Venezia, la 6° e la 9° Biennale di Shanghai, la 15° e 13° Quadriennale di Roma, la Biennale di Taiwan a Taipei, la Biennale di Valencia in Spagna, la 12° Biennale Internazionale di Scultura di Carrara, il Ludwig Museum a Colonia, Palazzo Fortuny a Venezia, Macro Future a Roma.
Ha preso inoltre parte a mostre collettive in tutto il mondo tra cui esposizioni al LudwigMuseum di Colonia, PAC di Milano, Palazzo Fourtuny a Venezia, Macro Future a Roma, MART di Rovereto, Hayward Gallery di Londra, The Garage Centre for Contemporary Culture Mosca, Palazzo delle Esposizioni di Roma, Il Musée d’Art Contemporain di Lione, il MOCA di Shanghai, la DeutscheBankKunsthalle di Berlino e altre ancora.
Ha realizzato varie istallazioni permanenti e site-specific, in particolare a Villa Celle a Pistoia e nel cortile di Palazzo Strozzi a Firenze, alla Fondazione Boghossian di Bruxelles e per il Cleveland Clinic’sArts& Medicine Institute negli Stati Uniti, a LesTerrassesDu Port di Marseille, al ShinsegaeHanamStarfield a Seoul nella Biblioteca Lazzerini di Prato, nel CornellTech,Tata building di New York e su un edificio pubblico a Beijing in Cina.
www.loriscecchini.org

Bruno Ceccobelli nasce a Montecastello di Vibio (PG) il 2 settembre 1952. Vive e lavora a Todi.Deve molto all’artista Toti Scialoja, col quale si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma, completando la sua eclettica formazione giovanile con lo studio delle filosofie orientali Zen e Taoismo.
Dalla seconda metà degli anni Settanta fa parte degli artisti che si insediano nell’ex-pastificio Cerere, a Roma, nel quartiere San Lorenzo, un gruppo di creativi poi noti come “Nuova scuola romana” che si presenta pubblicamente nel 1984 con la mostra Ateliers e a cui nel corso dei decenni saranno dedicate importanti mostre come quella di Villa Medeici a Roma del 2006 e al MART di Rovereto nel 2009. La sua ricerca, inizialmente di tipo concettuale, si è sviluppata verso un’astrazione pittorica approdata a un vero e proprio simbolismo spirituale.
Ha tenuto mostre personali a partire dagli anni Ottanta presso la Galleria Ferranti di Roma, Yvon Lambert di Parigi, Salvatore Ala, Sperone Westwater e Jack Shainman di New York, Akira Ikeda di Nagoya, Studio Marconi di Milano, L’Attico di Roma e partecipato a numerose rassegne nazionali e internazionali, come la Quadriennale di Roma e due edizioni della Biennale di Venezia.
Sue mostre sono state inoltre allestite in spazi archeologici, antichi e rinascimentali quali Villa Adriana a Tivoli, Museo Nazionale Classense e Basilica di Sant’Apollinare in Classe di Ravenna, la Chieda di Santa Maria sopra Minerva, il Palazzo Podestarile di Montelupo Fiorentino e una nel celebre Caffè Florian di Venezia.
Nel 2007 ha realizzato per la Fondazione Volume di Roma un suggestivo intervento dal titolo Longa marcia post-temporale mentre nel 2018 è stato invitato da Barbara Rose alla mostra collettiva La pittura dopo il post-modernismo presso la Reggia di Caserta. La sua ultima mostra personale dal titolo Doppia luce si è tenuta presso la Galleria E3 di Brescia.
È inoltre autore di densi saggi teorici sull’arte e la filosofia, tra cui Color bellezza, Tempo senza tempo della pittura e Gratiaplena: economia della grazia.

Concerto a Casa Menotti – JAZZ AND BOSSA DUO @ Casa Menotti
Giu 29@17:00–18:00
<!--:it-->Concerto a Casa Menotti - JAZZ AND BOSSA DUO<!--:--><!--:en-->Concert at Casa Menotti - JAZZ AND BOSSA DUO<!--:--> @ Casa Menotti

Casa Menotti
Sabato 29 giugno, ore 17.00

JAZZ AND BOSSA DUO:
Moreno Romagnoli: Sax Tenore
Angelo Lombardo: Chitarra

Programma:
i brani più ricercati della bossanova in generale e delle composizioni di A.C.Jobim in particolare arrangiati in chiave jazzistica

Moreno Romagnoli, nato a Roma il 25.08.1964, è un saxofonista professionista e compositore. Di estrazione jazzistica, rifiuta tuttavia le etichette e si definisce “un musicista universale”.
Nel 1992, dopo una Borsa di Studio al “Siena Saxophone Course”, frequenta un corso di perfezionamento del Saxofono presso la BERKLEE SCHOOL OF MUSIC di Boston, Massachussets (U.S.A.) dove consegue il relativo DIPLOMA di Partecipazione.
Dopo una tournée in Brasile nel 1994 scopre la Bossanova, musica nella quale si specializza, collaborando negli con i maggiori interpreti del panorama nazionale ed internazionale di questo genere.
Vanta numerose presenze nei Festival della musica Jazz e latino-americana (ad es. i Festival della Bossanova a Thiais (Francia) e Buenos Aires, Pescara Jazz Festival, Atina Jazz Festival, Barga Jazz Festival, Roma Jazz Festival e tanti altri.
Ha al suo attivo decine di partecipazioni alla realizzazione di Cd di jazz e di bossanova ed ha inciso a proprio nome il CD “THE BOSSA PROJECT” (2016) presentato a Rai Radio Uno alla trasmissione “Brasil”.
Ha collaborato con molti artisti italiani ed esteri di alto profilo.
Nel 2017 ha scritto il libro “STORIA DELLA BOSSANOVA” edito da Bertoni Editore (primo italiano a scrivere un libro del genere).
Con il progetto Bossa Project tributa il miglior compositore brasiliano, A.C.Jobim, attraverso la rivisitazione dei suoi migliori brani con arrangiamenti personali.

Info e prenotazioni:
Casa Menotti
Via dell’Arringo, I 06049 Spoleto (PG)
Tel. +39 0743 46620 – – info@casamenotti.it
www.casamenotti.it

IL NUOVO VOLTO DI PALAZZO COLLICOLA | Visite guidate tematiche alla Galleria d’Arte Moderna
Giu 29@18:00

IL NUOVO VOLTO DI PALAZZO COLLICOLA
Visite guidate tematiche alla Galleria d’Arte Moderna

dal 29 giugno al 14 luglio 2019, dal mercoledì al lunedì alle ore 18.00

Le visite guidate prevedono una tariffa di partecipazione di € 2.00 cad. (oltre il biglietto d’ingresso), gratuite per i possessori della Spoleto Card e fino a 14 anni.

Per info e prenotazioni:
0743/46434
spoleto@sistemamuseo.it

MUSICA AL RIFUGIO | Musica – Parole – Esperienze – Emozioni @ Spazio Musica al Rifugio, via delle Terme 8
Giu 29@19:00
<!--:it-->MUSICA AL RIFUGIO | Musica – Parole – Esperienze – Emozioni<!--:--><!--:en-->MUSICA AL RIFUGIO | Music - Words - Experiences - Emotions<!--:--> @ Spazio Musica al Rifugio, via delle Terme 8

MUSICA AL RIFUGIO è una esperienza unica, in cui lo spettatore si trova avvolto da cure e attenzioni continue sin dal momento del suo ingresso. Un flusso emotivo – trasportato in particolare dalla MUSICA, ma anche da parole, immagini, sapori, dettagli, particolari e sorprese – accarezza il suo animo, arricchendolo e rigenerandolo. E questo fino all’uscita.
MUSICA AL RIFUGIO è una SPA delle emozioni.

In concomitanza con la 62a edizione del Festival dei Due Mondi, SPAZIO MUSICA AL RIFUGIO propone sei eventi in cui i protagonisti saranno Egidio Flamini, con la sua musica e i suoi pensieri, e due artisti con cui condivide linguaggio e sensibilità, il mezzosoprano Elisabetta Pallucchi e l’attore Graziano Sirci.

CALENDARIO

SABATO 29 GIUGNO | 19.00
SEMIDIGIRASOLE
Quando uno vive di musica, tutto quello che vive diventa musica
EGIDIO FLAMINI, PIANOFORTE
“Solare come l’estate, intimo come l’innocenza. La musica di SEMIDIGIRASOLE è capace di illuminare e far sorridere, nello stesso tempo in cui commuove fino alle lacrime. È musica in viaggio: alle volte scene e paesaggi sembrano scorrere davanti agli occhi, mentre altre volte il viaggio è interiore, indaga le profondità dell’esistenza, l’intimità, la parte più pura di ciascuno di noi.”
MUSICA E PAROLE

MARTEDÌ 2 LUGLIO | 19.00
COSE PREZIOSE
La musica parla da una bocca segreta ad orecchi segreti
EGIDIO FLAMINI, PIANOFORTE
“Metti da una parte un libro di Stephen King, dall’altra il contenitore classico dei 24 Preludi in tutte le tonalità, così come nella storia della musica lo hanno già usato Bach, Chopin e altri. In mezzo mettici la creatività e il mondo emotivo di Egidio Flamini.
Il risultato che avrai è un viaggio lunghissimo, capace di toccare tutte le corde delle emozioni che abitano dentro di noi.
Di una cosa preziosa l’unica cosa esatta che si riesce a dire… è che non ci sono parole per descriverla. Cose Preziose è così, non lo si può raccontare.”
DRINK EMOTIVO – MUSICA IN SILENZIO – APERICENA SOAVE – MUSICA E PAROLE – CADEAU DI COMMIATO

VENERDÌ 5 LUGLIO | 21.00
AMORI IN CORSO
Canzoni d’amore in forma di lied
ELISABETTA PALLUCCHI, MEZZOSOPRANO
EGIDIO FLAMINI, PIANOFORTE
“Musiche originali e rielaborazioni di canzoni d’amore della musica leggera italiana di Egidio Flamini.
L’amore è il protagonista di tutto il concerto, ogni volta fotografato in uno diverso dei suoi tanti possibili momenti: un amore che inizia, un amore che finisce, un amore immaginato, un amore nascosto, un amore dichiarato.
«Amore che vieni, amore che vai» per dirla proprio con le parole di una delle canzoni in programma. Per quanto si possa rendersene conto o meno, l’amore è sempre ‘in corso’.”
MUSICA E PAROLE – DESSERT DI CUPIDO

LUNEDÌ 8 LUGLIO | 19.00
HEART&EARTH
Musiche dalla mia Umbria
EGIDIO FLAMINI, PIANOFORTE
“I luoghi non sono soltanto spazi fisici, ma spesso, attraverso le esperienze a loro legati, diventano contenitori delle nostre emozioni.
Attraverso la sensibilità di Egidio Flamini, alcuni luoghi del cuore verde d’Italia sono diventati composizioni per pianoforte solo, capaci di spingersi ben al di là del dipinto musicale.
Luoghi che diventano musica, musica che diventa un luogo: suggestioni, riflessioni, segreti, memorie.”
MUSICA E PAROLE – DEGUSTAZIONE DI VINI E PRODOTTI DI AZIENDE DEL TERRITORIO

MERCOLEDÌ 10 LUGLIO | 19.00
LA FINESTRA
Lo stesso fiume non può bagnare me e te
EGIDIO FLAMINI, PIANOFORTE
“Musica, parole, immagini, video. Egidio Flamini conduce lungo un viaggio che, partendo dalla famosa frase di Eraclito «Non ci si può bagnare due volte nello stesso fiume», arriva a visitare destinazioni come i confini dello spazio e del tempo, dal limite dell’universo al battito del proprio cuore, dal principio dell’esistenza alla sua fine.
Ancora una volta si compie il tentativo di dare una risposta a quesiti che l’uomo si pone da sempre. Questioni come chi siamo, dove siamo, da dove veniamo e dove andiamo.
La chiave? Il fenomeno più autentico e incontaminato di ciascuno di noi: una lacrima.”
DRINK EMOTIVO – MUSICA, PAROLE E IMMAGINI I PARTE – APERICENA SOAVE – MUSICA, PAROLE E IMMAGINI II PARTE – CADEAU DI COMMIATO

VENERDÌ 12 LUGLIO | 20.00
IL CODICE DEL SILENZIO
L’Amore è il solo fenomeno
EGIDIO FLAMINI, PIANOFORTE
GRAZIANO SIRCI, VOCE RECITANTE
“Un grande teorema sull’Amore inteso come unica materia possibile dell’esistenza. Otto brani per pianoforte solo, composti ed eseguiti da Egidio Flamini, alternati alla voce recitante di Graziano Sirci. I testi, curati anche questi da Egidio Flamini unendo citazioni a scritti propri originali, formano un tutt’uno con la Musica in cui le parole ampliano lo spazio della percezione musicale e le note allargano l’orizzonte del significato letterario.
Una favola, una lettera, una lectio magistralis, versi di Franco Battiato e Vasco Rossi, tutto per andare da un estremo all’altro dell’esistenza, dalla prima all’ultima carezza.”
MUSICA E PAROLE – DESSERT ‘SENZA PAROLE’

DOVE
Spazio Musica al Rifugio è in Via delle Terme 8 a Spoleto (PG).

COME PARTECIPARE
Prenotazione obbligatoria al numero 333 580 3215. Posti limitati.
Musica al rifugio è un incontro tra persone appassionate di Musica, Arte e Bellezza in generale. Alla fine dell’evento sarà richiesta la cortesia di partecipare alle spese di realizzazione con una quota variabile da evento ad evento.

SEMIDIGIRASOLE Evento gratuito
COSE PREZIOSE e LA FINESTRA €20 – AMORI IN CORSO, HEART&EARTH e IL CODICE DEL SILENZIO €15

XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 29@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Giu
30
Dom
62° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Giu 30 giorno intero

La manifestazione fondata dal M° Gian Carlo Menotti e oggi diretta da Giorgio Ferrara giunge alla sua 62° edizione.

Dal 28 giugno al 14 luglio 2019 Spoleto si trasformerà come ogni anno in un grande palcoscenico, ospitando spettacoli di opera, musica, teatro e danza, mostre, appuntamenti cinematografici e incontri con artisti di fama internazionale.

PROGRAMMA 2019 DISPONIBILE SUL SITO UFFICIALE DEL FESTIVAL: www.festivaldispoleto.com


COME ACQUISTARE
*Call Center Festival
+39 0743 77 64 44
+39 0743 22 28 89
*al costo della tariffa urbana
biglietteria@festivaldispoleto.com

Box Office Spoleto
– Via Filitteria, 1
– Piazza della Vittoria, 25

PUNTI VENDITA TICKETITALIA

Il promo del 62° Festival dei Due Mondi:

Cinéma Sala Pegasus per SPOLETO62 @ Cinéma Sala Pegasus
Giu 30–Lug 11 giorno intero
LA MAMA SPOLETO OPEN @ Sala Frau e Cantiere Oberdan
Giu 30 giorno intero
<!--:it-->LA MAMA SPOLETO OPEN <!--:--><!--:en-->LA MAMA SPOLETO OPEN <!--:--> @ Sala Frau e Cantiere Oberdan | Spoleto | Umbria | Italia

Arrivato alla sua nona edizione il festival La MaMa Spoleto Open a cura di La MaMa Umbria InternationaL, quest’anno proporrà – dal 29 giugno al 14 luglio, nell’ambito del sessantaduesimo Festival di Spoleto, una serie di interessanti incontri, performance e residenze, tutte fondate sui linguaggi contemporanei dello arti performative, con numerose parentesi indirizzate a scenari internazionali.

Questo il programma:

SALA FRAU | Sabato 29 Giugno h. 18.00 | Domenica 30 Giugno h. 22.00
I AM A SEAGULL A film by the Chekhov Project

CANTIERE OBERDAN | Sabato 29 Giugno h. 22.00 | Domenica 30 Giugno h. 17.00
LE MILLE E UNA NOTTE – IV ORA Teatro/Marionette di Lidelab (IT)

CANTIERE OBERDAN | Martedì 2 Luglio h. 22.00 | Mercoledì 3 Luglio h. 18.00
SI VIENE LA MUERTE Musica/Teatro di ENGINE group (FR/RA)

SALA FRAU | Mercoledì 3 Luglio h. 22.00 | Giovedì 4 Luglio h. 18.00
OLEANNA Teatro di Ass. ARGO (IT)

CANTIERE OBERDAN | Venerdì 5 Luglio h. 22.00 | Sabato 6 Luglio h. 22.00 | Domenica 7 Luglio h. 17.00
CIRCE Teatro di Compagnia Scena Nuda (IT)

CANTIERE OBERDAN | Martedì 9 Luglio h. 22.00 | Mercoledì 10 Luglio h. 17.00 | Mercoledì 10 Luglio h. 22.00
SCENES OF LOVE Teatro di ZOUKAK THEATRE (RL)

CANTIERE OBERDAN | Venerdì 12 Luglio h. 22.00 | Sabato 13 Luglio h. 22.00 | Domenica 14 Luglio h. 17.00
CAGE SHUFFLE Danza/Teatro di BIG DANCE THEATRE (USA)
BALLET Danza di BIG DANCE THEATRE (USA)

Organizzazione:
La MaMa Umbria International
Loc. Santa Maria Reggiana 7/8
06049 Spoleto (PG)

Per maggiori dettagli sugli spettacoli:
www.lamamaspoletopen.net
lamamaumbria@gmail.com

MOSTRA | “Animal portraits” di Jeffrey Isaac @ Palazzo Mauri
Giu 30–Lug 14 giorno intero

SPOLIA 4° / “Ecco Spoleto colma di uomini e di ricchezze…”
Progetto a cura di Franco Troiani – Studio A’87
Patrocinio del Comune di Spoleto.

SPOLETO – PALAZZO MAURI / Giovedì 30 maggio – ore 15:30 / fino al 14 luglio 2019
BIBLIOTECA COMUNALE – 1° Piano (Via Brignone 14)

JEFFREY ISAAC / “Animal portraits”
Ritratti dipinti a olio di personaggi in giocosa metamorfosi (opere del 1994-1996). Una serie di oli su tela di amici dell’artista ai quali fu richiesto di identificarsi con un animale. Ritratti della famiglia LeWitt, Ellen Stewart e tanti altri amici e parenti americani ed europei dell’artista… /… “91 Animal Portraits’ is a series of oil paintings of friends of the artist who were asked to portray an animal. Here are 91 portraits of the LeWitt family, Ellen Stewart and many other American and European friends of the artist who chose to portray an animal and stand to be painted by Isaac. The whole portable exhibition is printed in full color and dedicated to his brother, Jan Luss. Done over the period of two years, the artist selected members of his own family as well as friends. It is an interesting performance-both on the part of the subjects as well as the artist, who has portrayed himself as a monkey. “– Umbrella 20, no. 2, 1997. //
In esposizione: Libri con illustrazioni di uomini e bestie curata dalla Direzione della Biblioteca Comunale G. Carducci. Testo di Agostino Lucidi (ricercatore Cedrav).

Convegno: “…Continuare ad andare a cavallo”
Interventi: Giovedì 30 maggio ore 16:00.

Emanuele De Donno (architetto / operatore culturale):
Poetica “animale /umana” nelle opere di Jeffrey Isaac.
Giulia Romitelli (architetto) “Studio dell’Oratorio dei Disciplinati” a Beroide (con Roberta Menaguale e Anastasia Orlova, esposto il 30 maggio alla Sala Mauri della Biblioteca)
Lidia Antonini (storica dell’arte, vice-presidente Anisa): Chiesa di Sant’Angelo a Camporoppolo di Beroide e la Via Flaminia
Giuliano Macchia (architetto): Simbologie del bestiario medioevale / facciata di San Pietro a Spoleto.
Nello Teodori (architetto / ideatore e curatore del Museo del Somaro di Gualdo Tadino):
“CaSoMai” cavalli versus somari somari versus cavalli.
Moreno Orazi (architetto / operatore culturale): Dalla parte degli asini / una riabilitazione storica postuma.

Info: Studio A’87: 339 4319977

Nuovo Allestimento e Mostre alla Galleria d’Arte Moderna “G. Carandente” @ Palazzo Collicola
Giu 30–Ott 27 giorno intero
<!--:it-->Nuovo Allestimento e Mostre alla Galleria d'Arte Moderna "G. Carandente"<!--:--><!--:en-->New setting and exhibitions at the "G. Carandente" Modern Art Gallery<!--:--> @ Palazzo Collicola

Nuovo Allestimento
Galleria d’Arte Moderna “G. Carandente”
Eventi collaterali
Loris Cecchini
Hypermeasures

Bruno Ceccobelli
MarmoriiMarmorei

a cura di Marco Tonelli
Direttore artistico di Palazzo Collicola

Inaugurazione
sabato 29 giugno – ore 11.00
PALAZZO COLLICOLA
Spoleto

A distanza di quasi venti anni dalla sua inaugurazione quale sede della collezione permanente della Galleria d’Arte Moderna di Spoleto, intitolata alla figura del funzionario, curatore e storico dell’arte Giovanni Carandente (1920-2009), Palazzo Collicola apre un nuovo capitolo sotto la direzione del critico d’arte Marco Tonelli.

La collezione è stata completamente ripensata, trasportata al secondo piano del palazzo e riallestita secondo un nuovo criterio museale, arricchito di apparati didattici e opere.

Nucleo di partenza della collezione sarà la forte presenza dell’arte moderna nella città di Spoleto, a cui sono state dedicate alcune sale tematiche, a partire da quella sulla mostra del 1962 Sculture in città (a cui presero parte i più importanti scultori dell’epoca), passando per le varie edizioni del Premio Spoleto (1953-1968), tra cui figurano opere di Pascali, Ceroli, Uncini, Moreni, Turcato, Morlotti, Vacchi, oltre al Gruppo dei 6.
Consistente è la presenza di sculture e disegni di Leoncillo, che era nato proprio a Spoleto nel 1915 e di cui si conservano in collezione circa 30 opere, dal periodo iniziale a quello naturalistico, neocubista e soprattutto informale, con emblematiche opere tra cui Affinità patetiche, Pietà o Corpo dolente allestite nella lunga e luminosa galleria del secondo piano del Palazzo.
Il percorso, scandito per sale destinate ad essere periodicamente ruotate, presenta inoltre sezioni dedicate al gruppo Forma 1 o alla Scuola di San Lorenzo, all’arte astratta (da Melotti, a Biggi, a Verna, a Bendini fino ad Asdrubali), alla figurazione (tra cui Ontani, Di Stasio, Barni), con particolare attenzione ad opere di scultori moderni come Caro, Chadwick, Arnaldo e Giò Pomodoro, Franchina, Cuschera.
Importante anche la presenza di opere di artisti concettuali come Dibbets, Mochetti, Patella, Garutti e soprattutto di Sol Lewitt, che proprio a Spoleto aveva casa e che a Palazzo Collicola nel 2000 ha realizzato lo spettacolare walldrawing Band of color n.951.
Ad Alexander Calder (presente con mobiles, sculture in filo di ferro e gouache) e a Beverly Pepper, alla luce soprattutto del loro rapporto con Carandente (alla cui donazione si deve tra l’altro buona parte della collezione, oltre naturalmente alle acquisizioni del Premio Spoleto, lasciti di artisti e di privati), sono dedicate delle sezioni a parte, che emblematicamente aprono e chiudono il percorso espositivo.
Con l’occasione del riallestimento la collezione è stata arricchita di nuove opere, tra cui Gianni Asdrubali, Gastone Biggi, Stefano Di Stasio, Paola Gandolfi, Leoncillo, Francesco Lo Savio, Afranio Metelli, Nunzio, Pizzi Cannella, Francesco Somaini.
Le tre sale più interne della Galleria sono infine dedicate a disegni e opere grafiche di Leoncillo e Burri, di artisti italiani (tra cui Guttuso, Melotti, Raphael, Lo Savio, Gnoli, Accardi, Capogrossi) e di artisti stranieri (tra i quali David Smith, Chillida, Scarpitta, Moore, Chadwick).
Importante è infine il nucleo di circa 100 fotografie di Ugo Mulas scattate nel 1962 durante la mostra Sculture nella città, lavori che per la delicatezza dei supporti verranno esposti secondo rotazioni periodiche.

EVENTI COLLATERALI

Loris Cecchini: Hypermeasures
Al Nuovo allestimento della Galleria d’Arte Moderna di Spoleto si affiancheranno due interventi temporanei pensati appositamente per questa occasione e per gli spazi esterni e interni di Palazzo Collicola.
Il primo dei due, intitolato Hypermeasures, sarà opera di Loris Cecchini, che installerà su una apposita base antistante l’ingresso del museo una scultura costruita con moduli componibili di metallo leggero, mentre all’interno della galleria dipinta del Piano Nobile sospenderà tre sculture realizzate con lo stesso principio delle serie Alfa Alfa e Waterbones, mettendo in relazione la naturalità meccanica e tecnologica di queste ramificazioni e iperfetazioni rizomatiche con i motivi floreali degli affreschi della galleria, tipici del cosiddetto barocchetto spoletino di inizio del Settecento.
Con il sostegno della Galleria Continua (San Gimignano/Bejing/LesMoulins/Habana)

Bruno Ceccobelli: MarmoriiMarmorei
In quindici sale della Pinacoteca del Piano Nobile inoltre Bruno Ceccobelli ha ideato un percorso costituito di sculture in marmo e pietra, una sorta di viaggio intitolato MarmoriiMarmorei, che invita il visitatore ad attraversare le stanze e meditare sul senso della Fortuna e della sua circolarità. La simbologia stessa delle opere e del percorso (con un inizio e un punto di ritorno seguendo lo stesso itinerario), la presenza di sculture frammentarie che sembrano reperti e ritrovamenti, si propongono come viaggio iniziatico e indiziario alla ricerca di significati e verità, che non potranno mai darsi in senso assoluto e chiaro, ma evocativo e spirituale.
Con il sostegno della ditta i Sassi di Assisi…

Loris Cecchini (Milano, 1969) vive e lavora a Milano.Ha esposto il suo lavoro a livello internazionale, con mostre personali in prestigiosi musei tra cui Palais de Tokio a Parigi, Musée d’Art Moderne di Saint-EtienneMétropole, MoMA PS1 a New York, Shanghai DuolunMoMA di Shanghai, Centro Gallego de Arte Contemporanea a Santiago di Compostela, Kunstverein di Heidelberg, Quarter di Firenze, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci a Prato, Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano.
Ha partecipato a numerose esposizioni internazionali tra cui la 56°, la 51° e la 49° Biennale di Venezia, la 6° e la 9° Biennale di Shanghai, la 15° e 13° Quadriennale di Roma, la Biennale di Taiwan a Taipei, la Biennale di Valencia in Spagna, la 12° Biennale Internazionale di Scultura di Carrara, il Ludwig Museum a Colonia, Palazzo Fortuny a Venezia, Macro Future a Roma.
Ha preso inoltre parte a mostre collettive in tutto il mondo tra cui esposizioni al LudwigMuseum di Colonia, PAC di Milano, Palazzo Fourtuny a Venezia, Macro Future a Roma, MART di Rovereto, Hayward Gallery di Londra, The Garage Centre for Contemporary Culture Mosca, Palazzo delle Esposizioni di Roma, Il Musée d’Art Contemporain di Lione, il MOCA di Shanghai, la DeutscheBankKunsthalle di Berlino e altre ancora.
Ha realizzato varie istallazioni permanenti e site-specific, in particolare a Villa Celle a Pistoia e nel cortile di Palazzo Strozzi a Firenze, alla Fondazione Boghossian di Bruxelles e per il Cleveland Clinic’sArts& Medicine Institute negli Stati Uniti, a LesTerrassesDu Port di Marseille, al ShinsegaeHanamStarfield a Seoul nella Biblioteca Lazzerini di Prato, nel CornellTech,Tata building di New York e su un edificio pubblico a Beijing in Cina.
www.loriscecchini.org

Bruno Ceccobelli nasce a Montecastello di Vibio (PG) il 2 settembre 1952. Vive e lavora a Todi.Deve molto all’artista Toti Scialoja, col quale si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma, completando la sua eclettica formazione giovanile con lo studio delle filosofie orientali Zen e Taoismo.
Dalla seconda metà degli anni Settanta fa parte degli artisti che si insediano nell’ex-pastificio Cerere, a Roma, nel quartiere San Lorenzo, un gruppo di creativi poi noti come “Nuova scuola romana” che si presenta pubblicamente nel 1984 con la mostra Ateliers e a cui nel corso dei decenni saranno dedicate importanti mostre come quella di Villa Medeici a Roma del 2006 e al MART di Rovereto nel 2009. La sua ricerca, inizialmente di tipo concettuale, si è sviluppata verso un’astrazione pittorica approdata a un vero e proprio simbolismo spirituale.
Ha tenuto mostre personali a partire dagli anni Ottanta presso la Galleria Ferranti di Roma, Yvon Lambert di Parigi, Salvatore Ala, Sperone Westwater e Jack Shainman di New York, Akira Ikeda di Nagoya, Studio Marconi di Milano, L’Attico di Roma e partecipato a numerose rassegne nazionali e internazionali, come la Quadriennale di Roma e due edizioni della Biennale di Venezia.
Sue mostre sono state inoltre allestite in spazi archeologici, antichi e rinascimentali quali Villa Adriana a Tivoli, Museo Nazionale Classense e Basilica di Sant’Apollinare in Classe di Ravenna, la Chieda di Santa Maria sopra Minerva, il Palazzo Podestarile di Montelupo Fiorentino e una nel celebre Caffè Florian di Venezia.
Nel 2007 ha realizzato per la Fondazione Volume di Roma un suggestivo intervento dal titolo Longa marcia post-temporale mentre nel 2018 è stato invitato da Barbara Rose alla mostra collettiva La pittura dopo il post-modernismo presso la Reggia di Caserta. La sua ultima mostra personale dal titolo Doppia luce si è tenuta presso la Galleria E3 di Brescia.
È inoltre autore di densi saggi teorici sull’arte e la filosofia, tra cui Color bellezza, Tempo senza tempo della pittura e Gratiaplena: economia della grazia.

Trekking urbano VIAGGIO NELLA SPOLETIUM @ Piazza della Libertà - affaccio sul Teatro Romano
Giu 30@11:30
<!--:it-->Trekking urbano VIAGGIO NELLA SPOLETIUM<!--:--><!--:en-->City walk A JOURNEY TO SPOLETIUM<!--:--> @ Piazza della Libertà - affaccio sul Teatro Romano

Domenica 30 giugno ore 11.30
Trekking urbano

VIAGGIO NELLA SPOLETIUM
I monumenti in città
Luogo di incontro: Piazza della Libertà – affaccio sul Teatro Romano

€ 3,00 a persona tariffa speciale per i possessori della Spoleto Card
€ 5,00 a persona tariffa per i non possessori della Spoleto Card (oltre il biglietto del museo, dove è previsto)

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo – Tel. 0743 46434 – 0743 224952 – info@spoletocard.it
Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

IL NUOVO VOLTO DI PALAZZO COLLICOLA | Visite guidate tematiche alla Galleria d’Arte Moderna
Giu 30@18:00

IL NUOVO VOLTO DI PALAZZO COLLICOLA
Visite guidate tematiche alla Galleria d’Arte Moderna

dal 29 giugno al 14 luglio 2019, dal mercoledì al lunedì alle ore 18.00

Le visite guidate prevedono una tariffa di partecipazione di € 2.00 cad. (oltre il biglietto d’ingresso), gratuite per i possessori della Spoleto Card e fino a 14 anni.

Per info e prenotazioni:
0743/46434
spoleto@sistemamuseo.it

XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino @ Fraz. San Brizio
Giu 30@20:00

Loc. San Brizio, dal 21 al 30 giugno 2019
XXXIII Sagra degli gnocchi, suino e trebbiano spoletino
Taverna, stand gastronomici, serate danzanti, animazione

Info: https://www.facebook.com/prolocosanbriziospoleto/

Organizzazione: Pro Loco San Brizio

Lug
1
Lun
62° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 1 giorno intero

La manifestazione fondata dal M° Gian Carlo Menotti e oggi diretta da Giorgio Ferrara giunge alla sua 62° edizione.

Dal 28 giugno al 14 luglio 2019 Spoleto si trasformerà come ogni anno in un grande palcoscenico, ospitando spettacoli di opera, musica, teatro e danza, mostre, appuntamenti cinematografici e incontri con artisti di fama internazionale.

PROGRAMMA 2019 DISPONIBILE SUL SITO UFFICIALE DEL FESTIVAL: www.festivaldispoleto.com


COME ACQUISTARE
*Call Center Festival
+39 0743 77 64 44
+39 0743 22 28 89
*al costo della tariffa urbana
biglietteria@festivaldispoleto.com

Box Office Spoleto
– Via Filitteria, 1
– Piazza della Vittoria, 25

PUNTI VENDITA TICKETITALIA

Il promo del 62° Festival dei Due Mondi:

ALLA RICERCA DI ARLECCHINO… laboratori e giochi di gruppo per bambini e genitori @ Giardini pubblici di San Giacomo, centro infanzia IL GLICINE, verde attrezzato di San Nicolò
Lug 1–Set 5 giorno intero
<!--:it-->ALLA RICERCA DI ARLECCHINO...  laboratori e giochi di gruppo per bambini e genitori<!--:--> @ Giardini pubblici di San Giacomo, centro infanzia IL GLICINE, verde attrezzato di San Nicolò

ALLA RICERCA DI ARLECCHINO…
laboratori e giochi di gruppo per bambini e genitori

Dal 1 luglio al 5 settembre

Laboratori manuali, laboratori di riciclo, laboratori di arte povera, giochi di gruppo, giochi con l’acqua e piccole escursioni: tutto questo è Alla Ricerca di Arlecchino, un servizio educativo dedicato ai bambini, alle bambine e ai loro genitori che si svolgerà a Spoleto dal 1 luglio al 5 settembre.

Il servizio, gratuito, è già attivo. Dalle ore 17.00 alle ore 19.00 gli animatori attenderanno i bambini il lunedì presso i giardini pubblici di San Giacomo, il martedì presso il parco di Villa Redenta, il mercoledì presso il centro infanzia IL GLICINE, il giovedì presso il verde attrezzato di San Nicolò.

L’iniziativa è inserita nell’ambito del Programma Agenda Urbana dell’Umbria, finanziato tramite il  POR FSE-Umbria 2014/2020,

La figura di Arlecchino ispirerà le molteplici attività che verranno svolte con il sottile filo conduttore dell’astuzia e della poliedricità dei colori della celebre maschera.

Il servizio sarà sospeso dal 12 al 18 agosto.
Per informazioni: 331.1812016 oppure 0743.218732

IL NUOVO VOLTO DI PALAZZO COLLICOLA | Visite guidate tematiche alla Galleria d’Arte Moderna
Lug 1@18:00

IL NUOVO VOLTO DI PALAZZO COLLICOLA
Visite guidate tematiche alla Galleria d’Arte Moderna

dal 29 giugno al 14 luglio 2019, dal mercoledì al lunedì alle ore 18.00

Le visite guidate prevedono una tariffa di partecipazione di € 2.00 cad. (oltre il biglietto d’ingresso), gratuite per i possessori della Spoleto Card e fino a 14 anni.

Per info e prenotazioni:
0743/46434
spoleto@sistemamuseo.it

Lug
2
Mar
62° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 2 giorno intero

La manifestazione fondata dal M° Gian Carlo Menotti e oggi diretta da Giorgio Ferrara giunge alla sua 62° edizione.

Dal 28 giugno al 14 luglio 2019 Spoleto si trasformerà come ogni anno in un grande palcoscenico, ospitando spettacoli di opera, musica, teatro e danza, mostre, appuntamenti cinematografici e incontri con artisti di fama internazionale.

PROGRAMMA 2019 DISPONIBILE SUL SITO UFFICIALE DEL FESTIVAL: www.festivaldispoleto.com


COME ACQUISTARE
*Call Center Festival
+39 0743 77 64 44
+39 0743 22 28 89
*al costo della tariffa urbana
biglietteria@festivaldispoleto.com

Box Office Spoleto
– Via Filitteria, 1
– Piazza della Vittoria, 25

PUNTI VENDITA TICKETITALIA

Il promo del 62° Festival dei Due Mondi: