Calendar

Mar
21
mer
Non è come sembra #Spoletolegge @ Bilblioteca Comunale G. Carducci
Mar 21@21:00
<!--:it-->Non è come sembra #Spoletolegge<!--:--><!--:en-->Not as it seems #Spoletolegge<!--:--> @ Bilblioteca Comunale G. Carducci | Spoleto | Umbria | Italia

Da mercoledì 11 ottobre 2017 riprendono gli incontri del Gruppo di lettura #Spoletolegge che si terranno il mercoledì alla Biblioteca di Palazzo Mauri alle ore 21, un’iniziativa a cura delle Biblioteche Carducci e Carandente in collaborazione con Andrea Tomasini.

Il tema di quest’anno è il giallo ed ha per titolo Non è come sembra. Si leggeranno gialli – letteratura di consumo che svela le cose… sotto le cose: misteri ed enigmi da sciogliere, avvinti dall’abilità dell’autore. Secondo Ronald A Knox il giallo “Deve avere come principale interesse il dipanamento di un mistero, un mistero i cui elementi devono essere presentati in modo chiaro sin dalle prime battute del racconto, e la cui natura sia tale da suscitare una certa dose di curiosità, una curiosità che deve venire alla fine gratificata”. Per Gilbert K. Chesterton “Il giallo è un gioco che il lettore gioca con l’autore e differisce da ogni altro racconto in questo: che il lettore è contento solo se si sente scemo”. Ma al di là di queste sentenziose boutade – e delle tante diverse definizioni e distinzioni tra thriller, spy story, detective story, mistery – il giallo ci racconta molto altro: su di noi, sulla società, sul modo di intendere i rapporti tra esseri umani e tra esseri umani e le cose della vita. E’ letteratura di genere, d’evasione …ma proprio per questo “non è come sembra”.

Il percorso di lettura – con modalità e serate analoghe a quello dello scorso anno – si legge “da soli” a casa, si commenta in biblioteca insieme – si dipanerà secondo diverse chiavi di lettura lungo un percorso a tappe che include i seguenti titoli:

La fine è nota di Geoffrey Holiday Hall
L’assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie,
Sei problemi per don Isidro Parodi di Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares
Uno studio in rosso di Arthur Conan Doyle
Il segreto di padre Brown di Gilbert K. Chesterton
Dirk Gently, agenzia investigativa olistica di Douglas Adams
LETTURA ATTUALMENTE IN CORSO
Quer Pasticciaccio brutto di via Merulana di Carlo Emilio Gadda
Il club dei mestieri stravaganti di Gilbert K. Chesterton
Il detective cieco di Bramah Ernst
Requiem per il romanzo giallo di Friedrich Dürrenmatt
Omicidio a Road Hill House, ovvero invenzione e rovina di un detective di Kate Summerscale

Mar
28
mer
Non è come sembra #Spoletolegge @ Bilblioteca Comunale G. Carducci
Mar 28@21:00
<!--:it-->Non è come sembra #Spoletolegge<!--:--><!--:en-->Not as it seems #Spoletolegge<!--:--> @ Bilblioteca Comunale G. Carducci | Spoleto | Umbria | Italia

Da mercoledì 11 ottobre 2017 riprendono gli incontri del Gruppo di lettura #Spoletolegge che si terranno il mercoledì alla Biblioteca di Palazzo Mauri alle ore 21, un’iniziativa a cura delle Biblioteche Carducci e Carandente in collaborazione con Andrea Tomasini.

Il tema di quest’anno è il giallo ed ha per titolo Non è come sembra. Si leggeranno gialli – letteratura di consumo che svela le cose… sotto le cose: misteri ed enigmi da sciogliere, avvinti dall’abilità dell’autore. Secondo Ronald A Knox il giallo “Deve avere come principale interesse il dipanamento di un mistero, un mistero i cui elementi devono essere presentati in modo chiaro sin dalle prime battute del racconto, e la cui natura sia tale da suscitare una certa dose di curiosità, una curiosità che deve venire alla fine gratificata”. Per Gilbert K. Chesterton “Il giallo è un gioco che il lettore gioca con l’autore e differisce da ogni altro racconto in questo: che il lettore è contento solo se si sente scemo”. Ma al di là di queste sentenziose boutade – e delle tante diverse definizioni e distinzioni tra thriller, spy story, detective story, mistery – il giallo ci racconta molto altro: su di noi, sulla società, sul modo di intendere i rapporti tra esseri umani e tra esseri umani e le cose della vita. E’ letteratura di genere, d’evasione …ma proprio per questo “non è come sembra”.

Il percorso di lettura – con modalità e serate analoghe a quello dello scorso anno – si legge “da soli” a casa, si commenta in biblioteca insieme – si dipanerà secondo diverse chiavi di lettura lungo un percorso a tappe che include i seguenti titoli:

La fine è nota di Geoffrey Holiday Hall
L’assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie,
Sei problemi per don Isidro Parodi di Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares
Uno studio in rosso di Arthur Conan Doyle
Il segreto di padre Brown di Gilbert K. Chesterton
Dirk Gently, agenzia investigativa olistica di Douglas Adams
LETTURA ATTUALMENTE IN CORSO
Quer Pasticciaccio brutto di via Merulana di Carlo Emilio Gadda
Il club dei mestieri stravaganti di Gilbert K. Chesterton
Il detective cieco di Bramah Ernst
Requiem per il romanzo giallo di Friedrich Dürrenmatt
Omicidio a Road Hill House, ovvero invenzione e rovina di un detective di Kate Summerscale

Mar
30
ven
LECTURAE DANTIS 2017 @ Biblioteca Comunale "G. Carducci"
Mar 30@17:00
<!--:it-->LECTURAE DANTIS 2017 <!--:--><!--:en-->LECTURAE DANTIS 2017 <!--:--> @ Biblioteca Comunale "G. Carducci" | Spoleto | Umbria | Italia

LECTURAE DANTIS 2017 
Dal 6 ottobre al 30 marzo 2018 alla Biblioteca di Palazzo Mauri

Dopo il successo degli anni passati prosegue la lettura integrale della Divina Commedia di Dante: dal 6 ottobre al 30 marzo, ogni venerdì pomeriggio alle ore 17, alla Biblioteca Comunale di palazzo Mauri, è in programma il commento e la lettura di undici canti del Paradiso, dal canto XII al XXII.

La lettura dei canti è affidata all’attore Claudio Trionfi, il commento è a cura di vari docenti universitari, sotto il coordinamento del prof. Rodney John Lokaj.

L’iniziativa è organizzata dalla Biblioteca Comunale, in collaborazione con l’Accademia degli Ottusi (già Accademia Spoletina). Per tutta la durata dell’evento (ottobre-dicembre) è allestita una esposizione di alcune edizioni della Divina Commedia possedute dalla biblioteca, a cominciare dall’incunabolo veneziano del 1484 contenente il commento di Cristoforo Landino.

L’Amministrazione comunale ha realizzato già nove cicli di Lecturae Dantis che hanno riguardato le prime due Cantiche della Commedia e i primi undici canti del Paradiso e che hanno visto l’intervento di qualificati attori e relatori. Un’esperienza quelle dalla Lectura Dantis che riprende grazie ad un rinnovato interesse per Dante e la sua opera.

La Lectura Dantis è una specifica forma di divulgazione ad alta voce dell’opera dantesca, storicamente ben definita e codificata, che prese avvio già nel XIV sec. ad opera di Giovanni Boccaccio e che si è naturalmente evoluta nel corso dei secoli, ma sempre nel solco della tradizione che vede strettamente interconnessi il momento della declamazione dei versi con quello del commento esegetico degli stessi. L’interpretazione e la declamazione pubblica è un’esperienza allo stesso tempo partecipativa e specialistica, che mira a incrementare e divulgare con profitto la tradizione degli studi danteschi coinvolgendo la cittadinanza.

IL PROGRAMMA DEGLI INCONTRI
(data, canto e docente universitario cui è affidato il commento)

6 ottobre, canto 12, Rodney Lokaj, prof. associato di filologia italiana, Enna Kore; socio della Società Dantesca Italiana

13 ottobre, canto 13, Roberto Deidier, prof. ordinario di letterature comparate, “Kore” di Enna

20 ottobre, canto 14, Roberto Deidier, prof. ordinario di letterature comparate, “Kore” di Enna

27 ottobre, canto 15, Roberto Mercuri, prof. ordinario di letteratura italiana, Roma Sapienza; socio della Società Dantesca Italiana

3 novembre, canto 16, Rodney Lokaj, prof. associato di filologia italiana, Enna Kore; socio Società Dantesca Italiana

10 novembre, canto 17, Roberto Mercuri, professore ordinario di letteratura italiana, Roma Sapienza; socio della Società Dantesca Italiana

17 novembre, canto 18, Elio Pecora, poeta, saggista, critico letterario

24 novembre, canto 19, Roberto Mercuri, professore ordinario di letteratura italiana, Roma Sapienza; socio della Società Dantesca Italiana

1 dicembre, canto 20, Sonia Gentili, professoressa associata di letteratura italiana, Roma Sapienza

Gli ultimi due incontri previsti in calendario sono rimandati a venerdì 23 marzo 2018 e venerdì 30 marzo 2018

23 marzo, canto 21, relaziona Rodney Lokaj, prof. associato di filologia italiana, legge Claudio Trionfi

30 marzo, canto 22, relaziona Roberto Mercuri, professore ordinario di letteratura italiana, Roma Sapienza; socio della Società Dantesca Italiana, introduce Rodney Lokaj, prof. associato di filologia italiana, legge Claudio Trionfi.

Apr
4
mer
Non è come sembra #Spoletolegge @ Bilblioteca Comunale G. Carducci
Apr 4@21:00
<!--:it-->Non è come sembra #Spoletolegge<!--:--><!--:en-->Not as it seems #Spoletolegge<!--:--> @ Bilblioteca Comunale G. Carducci | Spoleto | Umbria | Italia

Da mercoledì 11 ottobre 2017 riprendono gli incontri del Gruppo di lettura #Spoletolegge che si terranno il mercoledì alla Biblioteca di Palazzo Mauri alle ore 21, un’iniziativa a cura delle Biblioteche Carducci e Carandente in collaborazione con Andrea Tomasini.

Il tema di quest’anno è il giallo ed ha per titolo Non è come sembra. Si leggeranno gialli – letteratura di consumo che svela le cose… sotto le cose: misteri ed enigmi da sciogliere, avvinti dall’abilità dell’autore. Secondo Ronald A Knox il giallo “Deve avere come principale interesse il dipanamento di un mistero, un mistero i cui elementi devono essere presentati in modo chiaro sin dalle prime battute del racconto, e la cui natura sia tale da suscitare una certa dose di curiosità, una curiosità che deve venire alla fine gratificata”. Per Gilbert K. Chesterton “Il giallo è un gioco che il lettore gioca con l’autore e differisce da ogni altro racconto in questo: che il lettore è contento solo se si sente scemo”. Ma al di là di queste sentenziose boutade – e delle tante diverse definizioni e distinzioni tra thriller, spy story, detective story, mistery – il giallo ci racconta molto altro: su di noi, sulla società, sul modo di intendere i rapporti tra esseri umani e tra esseri umani e le cose della vita. E’ letteratura di genere, d’evasione …ma proprio per questo “non è come sembra”.

Il percorso di lettura – con modalità e serate analoghe a quello dello scorso anno – si legge “da soli” a casa, si commenta in biblioteca insieme – si dipanerà secondo diverse chiavi di lettura lungo un percorso a tappe che include i seguenti titoli:

La fine è nota di Geoffrey Holiday Hall
L’assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie,
Sei problemi per don Isidro Parodi di Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares
Uno studio in rosso di Arthur Conan Doyle
Il segreto di padre Brown di Gilbert K. Chesterton
Dirk Gently, agenzia investigativa olistica di Douglas Adams
LETTURA ATTUALMENTE IN CORSO
Quer Pasticciaccio brutto di via Merulana di Carlo Emilio Gadda
Il club dei mestieri stravaganti di Gilbert K. Chesterton
Il detective cieco di Bramah Ernst
Requiem per il romanzo giallo di Friedrich Dürrenmatt
Omicidio a Road Hill House, ovvero invenzione e rovina di un detective di Kate Summerscale

Apr
11
mer
Non è come sembra #Spoletolegge @ Bilblioteca Comunale G. Carducci
Apr 11@21:00
<!--:it-->Non è come sembra #Spoletolegge<!--:--><!--:en-->Not as it seems #Spoletolegge<!--:--> @ Bilblioteca Comunale G. Carducci | Spoleto | Umbria | Italia

Da mercoledì 11 ottobre 2017 riprendono gli incontri del Gruppo di lettura #Spoletolegge che si terranno il mercoledì alla Biblioteca di Palazzo Mauri alle ore 21, un’iniziativa a cura delle Biblioteche Carducci e Carandente in collaborazione con Andrea Tomasini.

Il tema di quest’anno è il giallo ed ha per titolo Non è come sembra. Si leggeranno gialli – letteratura di consumo che svela le cose… sotto le cose: misteri ed enigmi da sciogliere, avvinti dall’abilità dell’autore. Secondo Ronald A Knox il giallo “Deve avere come principale interesse il dipanamento di un mistero, un mistero i cui elementi devono essere presentati in modo chiaro sin dalle prime battute del racconto, e la cui natura sia tale da suscitare una certa dose di curiosità, una curiosità che deve venire alla fine gratificata”. Per Gilbert K. Chesterton “Il giallo è un gioco che il lettore gioca con l’autore e differisce da ogni altro racconto in questo: che il lettore è contento solo se si sente scemo”. Ma al di là di queste sentenziose boutade – e delle tante diverse definizioni e distinzioni tra thriller, spy story, detective story, mistery – il giallo ci racconta molto altro: su di noi, sulla società, sul modo di intendere i rapporti tra esseri umani e tra esseri umani e le cose della vita. E’ letteratura di genere, d’evasione …ma proprio per questo “non è come sembra”.

Il percorso di lettura – con modalità e serate analoghe a quello dello scorso anno – si legge “da soli” a casa, si commenta in biblioteca insieme – si dipanerà secondo diverse chiavi di lettura lungo un percorso a tappe che include i seguenti titoli:

La fine è nota di Geoffrey Holiday Hall
L’assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie,
Sei problemi per don Isidro Parodi di Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares
Uno studio in rosso di Arthur Conan Doyle
Il segreto di padre Brown di Gilbert K. Chesterton
Dirk Gently, agenzia investigativa olistica di Douglas Adams
LETTURA ATTUALMENTE IN CORSO
Quer Pasticciaccio brutto di via Merulana di Carlo Emilio Gadda
Il club dei mestieri stravaganti di Gilbert K. Chesterton
Il detective cieco di Bramah Ernst
Requiem per il romanzo giallo di Friedrich Dürrenmatt
Omicidio a Road Hill House, ovvero invenzione e rovina di un detective di Kate Summerscale

Apr
18
mer
Non è come sembra #Spoletolegge @ Bilblioteca Comunale G. Carducci
Apr 18@21:00
<!--:it-->Non è come sembra #Spoletolegge<!--:--><!--:en-->Not as it seems #Spoletolegge<!--:--> @ Bilblioteca Comunale G. Carducci | Spoleto | Umbria | Italia

Da mercoledì 11 ottobre 2017 riprendono gli incontri del Gruppo di lettura #Spoletolegge che si terranno il mercoledì alla Biblioteca di Palazzo Mauri alle ore 21, un’iniziativa a cura delle Biblioteche Carducci e Carandente in collaborazione con Andrea Tomasini.

Il tema di quest’anno è il giallo ed ha per titolo Non è come sembra. Si leggeranno gialli – letteratura di consumo che svela le cose… sotto le cose: misteri ed enigmi da sciogliere, avvinti dall’abilità dell’autore. Secondo Ronald A Knox il giallo “Deve avere come principale interesse il dipanamento di un mistero, un mistero i cui elementi devono essere presentati in modo chiaro sin dalle prime battute del racconto, e la cui natura sia tale da suscitare una certa dose di curiosità, una curiosità che deve venire alla fine gratificata”. Per Gilbert K. Chesterton “Il giallo è un gioco che il lettore gioca con l’autore e differisce da ogni altro racconto in questo: che il lettore è contento solo se si sente scemo”. Ma al di là di queste sentenziose boutade – e delle tante diverse definizioni e distinzioni tra thriller, spy story, detective story, mistery – il giallo ci racconta molto altro: su di noi, sulla società, sul modo di intendere i rapporti tra esseri umani e tra esseri umani e le cose della vita. E’ letteratura di genere, d’evasione …ma proprio per questo “non è come sembra”.

Il percorso di lettura – con modalità e serate analoghe a quello dello scorso anno – si legge “da soli” a casa, si commenta in biblioteca insieme – si dipanerà secondo diverse chiavi di lettura lungo un percorso a tappe che include i seguenti titoli:

La fine è nota di Geoffrey Holiday Hall
L’assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie,
Sei problemi per don Isidro Parodi di Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares
Uno studio in rosso di Arthur Conan Doyle
Il segreto di padre Brown di Gilbert K. Chesterton
Dirk Gently, agenzia investigativa olistica di Douglas Adams
LETTURA ATTUALMENTE IN CORSO
Quer Pasticciaccio brutto di via Merulana di Carlo Emilio Gadda
Il club dei mestieri stravaganti di Gilbert K. Chesterton
Il detective cieco di Bramah Ernst
Requiem per il romanzo giallo di Friedrich Dürrenmatt
Omicidio a Road Hill House, ovvero invenzione e rovina di un detective di Kate Summerscale

Apr
25
mer
Non è come sembra #Spoletolegge @ Bilblioteca Comunale G. Carducci
Apr 25@21:00
<!--:it-->Non è come sembra #Spoletolegge<!--:--><!--:en-->Not as it seems #Spoletolegge<!--:--> @ Bilblioteca Comunale G. Carducci | Spoleto | Umbria | Italia

Da mercoledì 11 ottobre 2017 riprendono gli incontri del Gruppo di lettura #Spoletolegge che si terranno il mercoledì alla Biblioteca di Palazzo Mauri alle ore 21, un’iniziativa a cura delle Biblioteche Carducci e Carandente in collaborazione con Andrea Tomasini.

Il tema di quest’anno è il giallo ed ha per titolo Non è come sembra. Si leggeranno gialli – letteratura di consumo che svela le cose… sotto le cose: misteri ed enigmi da sciogliere, avvinti dall’abilità dell’autore. Secondo Ronald A Knox il giallo “Deve avere come principale interesse il dipanamento di un mistero, un mistero i cui elementi devono essere presentati in modo chiaro sin dalle prime battute del racconto, e la cui natura sia tale da suscitare una certa dose di curiosità, una curiosità che deve venire alla fine gratificata”. Per Gilbert K. Chesterton “Il giallo è un gioco che il lettore gioca con l’autore e differisce da ogni altro racconto in questo: che il lettore è contento solo se si sente scemo”. Ma al di là di queste sentenziose boutade – e delle tante diverse definizioni e distinzioni tra thriller, spy story, detective story, mistery – il giallo ci racconta molto altro: su di noi, sulla società, sul modo di intendere i rapporti tra esseri umani e tra esseri umani e le cose della vita. E’ letteratura di genere, d’evasione …ma proprio per questo “non è come sembra”.

Il percorso di lettura – con modalità e serate analoghe a quello dello scorso anno – si legge “da soli” a casa, si commenta in biblioteca insieme – si dipanerà secondo diverse chiavi di lettura lungo un percorso a tappe che include i seguenti titoli:

La fine è nota di Geoffrey Holiday Hall
L’assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie,
Sei problemi per don Isidro Parodi di Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares
Uno studio in rosso di Arthur Conan Doyle
Il segreto di padre Brown di Gilbert K. Chesterton
Dirk Gently, agenzia investigativa olistica di Douglas Adams
LETTURA ATTUALMENTE IN CORSO
Quer Pasticciaccio brutto di via Merulana di Carlo Emilio Gadda
Il club dei mestieri stravaganti di Gilbert K. Chesterton
Il detective cieco di Bramah Ernst
Requiem per il romanzo giallo di Friedrich Dürrenmatt
Omicidio a Road Hill House, ovvero invenzione e rovina di un detective di Kate Summerscale

Mag
4
ven
Il libro d’ingresso – Primavera 2018 @ Cinema Sala Pegasus
Mag 4@21:00

LIBRO D’INGRESSO è una proposta che fu inaugurata nella primavera del 2017 da Victor Maticora e Luis Gabriel Santiago, in collaborazione con la direzione del cinema Sala Pegasus, Associazione Atalante e Assessorato alla Cultura della città di Spoleto; l’iniziativa ritorna quest’anno con tre nuovi spettacoli abbinati ad altrettanti libri.

Un libro comprensivo della trama e dei testi dello spettacolo verrà consegnato all’ingresso.

Programma:

Venerdì 4 Maggio h 21: TRE RACCONTI di Lionello Leonardi con Anna Leonardi.

Venerdì 11 Maggio h 21: LA RANA RIBOLLITA di Victor Maticora con Pietro Biondi.

Venerdì 18 Maggio h 21: GIORNI PIÙ CORTI di Luis Gabriel Santiago con Diletta Masetti.

Mag
11
ven
Il libro d’ingresso – Primavera 2018 @ Cinema Sala Pegasus
Mag 11@21:00

LIBRO D’INGRESSO è una proposta che fu inaugurata nella primavera del 2017 da Victor Maticora e Luis Gabriel Santiago, in collaborazione con la direzione del cinema Sala Pegasus, Associazione Atalante e Assessorato alla Cultura della città di Spoleto; l’iniziativa ritorna quest’anno con tre nuovi spettacoli abbinati ad altrettanti libri.

Un libro comprensivo della trama e dei testi dello spettacolo verrà consegnato all’ingresso.

Programma:

Venerdì 4 Maggio h 21: TRE RACCONTI di Lionello Leonardi con Anna Leonardi.

Venerdì 11 Maggio h 21: LA RANA RIBOLLITA di Victor Maticora con Pietro Biondi.

Venerdì 18 Maggio h 21: GIORNI PIÙ CORTI di Luis Gabriel Santiago con Diletta Masetti.

Mag
13
dom
Raggio di Maggio – Incontro tra Poesia e Musica @ Il Panciolle
Mag 13@17:00

Raggio di Maggio
Incontro tra poesia e Musica

Organizzato dalla Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”, in collaborazione con Associazione Culturale “Fare Cultura” e Gruppo di Ottoni “Girolamo Fantini”

Mag
18
ven
Il libro d’ingresso – Primavera 2018 @ Cinema Sala Pegasus
Mag 18@21:00

LIBRO D’INGRESSO è una proposta che fu inaugurata nella primavera del 2017 da Victor Maticora e Luis Gabriel Santiago, in collaborazione con la direzione del cinema Sala Pegasus, Associazione Atalante e Assessorato alla Cultura della città di Spoleto; l’iniziativa ritorna quest’anno con tre nuovi spettacoli abbinati ad altrettanti libri.

Un libro comprensivo della trama e dei testi dello spettacolo verrà consegnato all’ingresso.

Programma:

Venerdì 4 Maggio h 21: TRE RACCONTI di Lionello Leonardi con Anna Leonardi.

Venerdì 11 Maggio h 21: LA RANA RIBOLLITA di Victor Maticora con Pietro Biondi.

Venerdì 18 Maggio h 21: GIORNI PIÙ CORTI di Luis Gabriel Santiago con Diletta Masetti.

Mag
19
sab
Raggio di Maggio – Incontro tra Poesia e Musica @ Hotel San Luca
Mag 19@17:00
<!--:it-->Raggio di Maggio - Incontro tra Poesia e Musica<!--:--> @ Hotel San Luca | Spoleto | Italia

Raggio di Maggio
Incontro tra poesia e Musica

19 maggio ore 17.00 Hotel San Luca

26 maggio ore 17.00 Chiesa SS. Giovanni e Paolo

Organizzato dalla Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”, in collaborazione con Associazione Culturale “Fare Cultura” e Gruppo di Ottoni “Girolamo Fantini”

Mag
26
sab
Raggio di Maggio – Incontro tra Poesia e Musica @ Chiesa S.S. Giovanni e Paolo
Mag 26@17:00
<!--:it-->Raggio di Maggio - Incontro tra Poesia e Musica<!--:--> @ Chiesa S.S. Giovanni e Paolo | Spoleto | Umbria | Italia

Raggio di Maggio
Incontro tra poesia e Musica

Sabato 26 maggio 2018 , alle ore 17.00, presso la chiesa dei SS. Giovanni e Paolo in Spoleto si terrà l’ultimo appuntamento della IV edizione di Raggio di Maggio.

Interverranno i poeti Emanuela Carissimi, Annamaria Ceccarelli , Maria Rutilia Coccetta , Sandro Costanzi, Victoria De Nisco, Francesca Gosti, Danilo Santi , Maria Teresa Silvestri e Patrizia Bilotta curatrice di un progetto poetico presso la Scuola Primaria “ Le corone” di Spoleto ( tempo prolungato ).
Saranno accompagnati dal Quintetto Girolamo Fantini (Franco Mosca, Alberto Mariani : Tromba; Matteo Filippi: Flicorno soprano ; Emanuele Giunta: Corno; Roberto Reggiani : Trombone; Mauro Palini: Bassotuba) e al pianoforte la giovanissima Elena Piccioni , vincitrice di un importante concorso pianistico.

Organizzato dalla Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”, in collaborazione con Associazione Culturale “Fare Cultura” e Gruppo di Ottoni “Girolamo Fantini”

Ott
21
dom
LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: OUVERTURES DES SAPONETTES @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Ott 21@16:30
<!--:it-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: OUVERTURES DES SAPONETTES<!--:--><!--:en-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Family Theatre: OUVERTURES DES SAPONETTES<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | Spoleto | Umbria | Italia

LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia
Ideata da Vincenzo Cerami

Domenica 21 ottobre 2018
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, ore 16.30

OUVERTURES DES SAPONETTES
Studio TA-DAA!

di e con Michele Cafaggi
vincitore premio Franco Enriquez 2016
regia Davide Fossati

Un eccentrico direttore d’orchestra vi porterà nel mondo fragile e rotondo delle bolle di sapone per un “concerto” dove l’imprevisto è sempre in agguato: da strani strumenti nascono bolle giganti, rimbalzine, da passeggio e a grappoli! Un racconto visuale senza parola che trae ispirazione dalle atmosferi circensi e del varietà, un magico spettacolo di clownerie, pantomima e musica che, nato per i più piccoli, finisce per incantare il pubblico di qualsiasi età.

Biglietti e abbonamenti
bambini e ragazzi fino a 18 anni gratis
ingresso singolo € 6,00 (solo gli adulti)

Durata spettacoli: 60 minuti circa

Botteghino: il giorno dello spettacolo 15.45-16.30

Per informazioni e prenotazioni:
Comune di Spoleto – Direzione Sviluppo – Assessorato alla Cultura
Tel. 0743 218615 – scuola.musicadanza@comune.spoleto.pg.it

La Biblioteca va a teatro! – Ogni domenica presso il teatro, libri in prestito ai ragazzi
A cura della Biblioteca comunale di Spoleto

Nov
18
dom
LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: TEATRO RIDENS @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Nov 18@16:30
<!--:it-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: TEATRO RIDENS<!--:--><!--:en-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Family Theatre: TEATRO RIDENS<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | Spoleto | Umbria | Italia

LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia
Ideata da Vincenzo Cerami

Domenica 18 novembre 2018
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, ore 16.30

TEATRO RIDENS
Fontemaggiore – Donati & Olesen
di e con Giorgio Donati e Jacob Olesen

Un corso comico sul comico: quattro lezioni e un esame nel tempo di un solo spettacolo. L’intento è mostrare al pubblico più giovane gli aspetti essenziali dell’antica arte del far ridere, svelandone regole, trucchi e qualche segreto. Stralunati e scatenati professori Giorgio Donati, l’umbro, e Jacob Olesen, il danese, che nell’impresa mettono a frutto un’esperienza teatrale di vent’anni e più. Una seria didattica tutta da ridere.

Biglietti e abbonamenti
bambini e ragazzi fino a 18 anni gratis
ingresso singolo € 6,00 (solo gli adulti)

Durata spettacoli: 60 minuti circa

Botteghino: il giorno dello spettacolo 15.45-16.30

Per informazioni e prenotazioni:
Comune di Spoleto – Direzione Sviluppo – Assessorato alla Cultura
Tel. 0743 218615 – scuola.musicadanza@comune.spoleto.pg.it

La Biblioteca va a teatro! – Ogni domenica presso il teatro, libri in prestito ai ragazzi
A cura della Biblioteca comunale di Spoleto

Dic
16
dom
LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: LA BOTTEGA DEI GIOCATTOLI @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Dic 16@16:30
<!--:it-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: LA BOTTEGA DEI GIOCATTOLI<!--:--><!--:en-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Family Theatre: THE TOY SHOP<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | Spoleto | Umbria | Italia

LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia
Ideata da Vincenzo Cerami

Domenica 16 dicembre 2018
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, ore 16.30

LA BOTTEGA DEI GIOCATTOLI
CREST – Coop. teatrale

con Delia De Marco, Valentina Elia, Giuseppe Marzio
testo e regia Sandra Novellino e Delia De Marco

La storia accade in una bottega di giocattoli che, come nella fantasia dei bambini, si animano e prendono vita. E come nella vita ci sono sempre una bambola più bella, una invidiosa, un orsacchiotto che si innamora e un soldatino geloso, giostre e macchinine che non si stancano di girare! Un mondo parallelo che aiuta i bambini a fare esperienza di emozioni, passando dalla gioia alla delusione, dalla malinconia all’allegria, dall’amore al risentimento. Lo spettacolo è destinato ai bambini più piccoli dopo un pluriennale lavoro svolto, nelle scuole materne, intorno al linguaggio teatrale più efficace rispetto ad un’utenza così particolare e impegnativa.

Biglietti e abbonamenti
bambini e ragazzi fino a 18 anni gratis
ingresso singolo € 6,00 (solo gli adulti)

Durata spettacoli: 60 minuti circa

Botteghino: il giorno dello spettacolo 15.45-16.30

Per informazioni e prenotazioni:
Comune di Spoleto – Direzione Sviluppo – Assessorato alla Cultura
Tel. 0743 218615 – scuola.musicadanza@comune.spoleto.pg.it

La Biblioteca va a teatro! – Ogni domenica presso il teatro, libri in prestito ai ragazzi
A cura della Biblioteca comunale di Spoleto

Gen
13
dom
LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: L’ISOLA CHE NON C’È… ADESSO C’È @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Gen 13@16:30
<!--:it-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: L'ISOLA CHE NON C'È... ADESSO C'È<!--:--><!--:en-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Family Theatre: THE ISLAND OF NEVERLAND... IS NOW A FOREVERLAND<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | Spoleto | Umbria | Italia

LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia
Ideata da Vincenzo Cerami

Domenica 13 gennaio 2019
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, ore 16.30

L’ISOLA CHE NON C’È… ADESSO C’È
Ass. Culturale Tieffeu

di e con Francesca Prete e Riccardo Toccacielo
regia, scenografie e pupazzi di Mario Mirabassi

Questa è una storia vera, o quasi, che potrebbe svolgersi in un posto qualsiasi, in una città qualsiasi della nostra Itaila. È la storia di un gruppo di ragazzi e di uno spazio verde abbandonato e incolto, l’unico rimasto tra i palazzi e il cemento, l’ultimo punto di incontro dei bambini del quartiere. Ma un giorno lo spazio gli viene sottratto per edificare un grande centro per giochi d’azzardo di proprietà del boss locale che domina l’intera città. Da qui la storia si sviluppa con l’entrata in campo dei genitori e di LIBERA, che appoggiano l’azione dei bambini.

Biglietti e abbonamenti
bambini e ragazzi fino a 18 anni gratis
ingresso singolo € 6,00 (solo gli adulti)

Durata spettacoli: 60 minuti circa

Botteghino: il giorno dello spettacolo 15.45-16.30

Per informazioni e prenotazioni:
Comune di Spoleto – Direzione Sviluppo – Assessorato alla Cultura
Tel. 0743 218615 – scuola.musicadanza@comune.spoleto.pg.it

La Biblioteca va a teatro! – Ogni domenica presso il teatro, libri in prestito ai ragazzi
A cura della Biblioteca comunale di Spoleto

Gen
27
dom
LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: IL MAGNIFICO IMPOSTORE @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Gen 27@16:30
<!--:it-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: IL MAGNIFICO IMPOSTORE<!--:--><!--:en-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Family Theatre: THE MAGNIFICENT IMPOSTOR<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | Spoleto | Umbria | Italia

LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia
Ideata da Vincenzo Cerami

Domenica 27 gennaio 2019
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, ore 16.30

IL MAGNIFICO IMPOSTORE
Teatro Laboratorio Brescia

di e con Alessandra Domeneghini
regia Sergio Mascherpa

“Che cosa avrebbe fatto lei al mio posto?” È questa la domanda che Giorgio Perlasca rivolge al suo interlocutore, per sollevare molte altre domande… Sarei capace di oppormi ai fatti orribili cui sto assistendo? Metterei a rischio la mia vita per salvare persone sconosciute? Saprei attingere a quella parte di me che cerca di combattere l’ingiustizia? È proprio per le molte riflessioni che la sua storia riesce a generare che vogliamo parlare ancora di lui, del “magnifico impostore”: e vorremmo farlo perché il tempo in cui viviamo è un tempo difficile, e richiede spesso anche a noi di fare appello alla forza morale che ci portiamo dentro.

Biglietti e abbonamenti
bambini e ragazzi fino a 18 anni gratis
ingresso singolo € 6,00 (solo gli adulti)

Durata spettacoli: 60 minuti circa

Botteghino: il giorno dello spettacolo 15.45-16.30

Per informazioni e prenotazioni:
Comune di Spoleto – Direzione Sviluppo – Assessorato alla Cultura
Tel. 0743 218615 – scuola.musicadanza@comune.spoleto.pg.it

La Biblioteca va a teatro! – Ogni domenica presso il teatro, libri in prestito ai ragazzi
A cura della Biblioteca comunale di Spoleto

Feb
10
dom
LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: FIABA LUPA @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Feb 10@16:30
<!--:it-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia: FIABA LUPA<!--:--><!--:en-->LA DOMENICA DEI SOGNI – Family Theatre: FIABA LUPA<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | Spoleto | Umbria | Italia

LA DOMENICA DEI SOGNI – Teatro Famiglia
Ideata da Vincenzo Cerami

Domenica 10 febbraio 2019
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, ore 16.30

FIABA LUPA
Compagnia Anfiteatro

Sesto appuntamento con la rassegna di teatro famiglia La Domenica dei Sogni: domenica 10 febbraio alle ore 16.30 va in scena, al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, lo spettacolo Fiaba Lupa, scritto da Giampiero Pizzol e per la regia di Piero Lenardon della Compagnia Anfiteatro, indicato ai bambini dai 4 ai 10 anni.

Il lupo è forse il personaggio che più compare nelle fiabe tradizionali, sempre nella parte del cattivo. Il cattivo per eccellenza che fa paura e nello stesso tempo affascina. Nello spettacolo Fiaba Lupa è di scena una coppia comica, due clown, il signor Circo Lupesco e la Signorina Musica Fiaba (interpretati da Bano Ferrari e Naya Dedemailan). Entrambi i protagonisti cercano di realizzare il proprio sogno, fare il domatore di circo o esibirsi in concerto con un grande assolo di tromba, …nessuno dei due protagonisti vuole concedere spazio all’altro e soltanto con l’aiuto del signor Bella Idea riescono ad appianare i loro dissidi e a mettere in scena a modo loro, una serie di fiabe in cui il protagonista assoluto è il lupo. E’ l’eterno scontro/incontro tra il clown Bianco e l’Augusto, di cui i protagonisti del nostro spettacolo vestono i panni, anche a parti invertite. E’ il gioco del teatro… la poesia del clown… una stralunata messa in scena che si ispira alla serietà dei giochi dei bambini … è il bambino che c’è in noi. Le fiabe a cui lo spettacolo si ispira sono: cappuccetto rosso, il lupo e l’agnello e infine il lupo e i sette capretti.

Biglietti e abbonamenti
bambini e ragazzi fino a 18 anni gratis
ingresso singolo € 6,00 (solo gli adulti)

Durata spettacoli: 60 minuti circa

Botteghino: il giorno dello spettacolo 15.45-16.30

Per informazioni e prenotazioni:
Comune di Spoleto – Direzione Sviluppo – Assessorato alla Cultura
Tel. 0743 218615 – scuola.musicadanza@comune.spoleto.pg.it

La Biblioteca va a teatro! – Ogni domenica presso il teatro, libri in prestito ai ragazzi
A cura della Biblioteca comunale di Spoleto

Pin It