RASSEGNA BIENNALE DI FIBER ART – III edizione

Quando:
1 Dicembre 2023 giorno intero
2023-12-01T00:00:00+01:00
2023-12-02T00:00:00+01:00
Dove:
Complesso Monumentale di San Nicolò
Costo:
Gratuito
Contatto:
Associazione Officina d’Arte e Tessuti
00393333763011

RASSEGNA BIENNALE DI FIBER ART – III edizione
A cura di Maria Giuseppina Caldarola e Pierfrancesco Caprio
Coordinamento Associazione Officina d’Arte e Tessuti

Inaugurazione
sabato 18 novembre 2023 ore 11.00 | Complesso monumentale S. Nicolò – Spoleto
sabato 18 novembre ore 18.00 | CAOS Centro Arti Opificio Siri – Terni

Concerto inaugurale
domenica 19 novembre 2023 ore 11.30 Sala Pegasus – Spoleto

18 novembre 2023 – 20 dicembre 2023
Complesso monumentale di S. Nicolò – Spoleto

18 novembre 2023 – 28 gennaio 2024
Caos – Centro Arti Opificio Siri – Terni

Giunta alla sua terza edizione, torna la Biennale di Fiber Art, a Spoleto dal 18 novembre al 20 dicembre 2023 nel Complesso monumentale di S. Nicolò e a Terni dal 18 novembre 2023 al 28 gennaio 2024 negli spazi di CAOS – Centro Arti Opificio Siri.

Inizialmente promossa dalla galleria OAT di Spoleto e attualmente dall’Associazione Officina d’Arte e Tessuti di Spoleto, la manifestazione si avvale del sostegno e del patrocinio della Regione Umbria, del patrocinio del Comune di Spoleto, del Comune di Terni e del CAOS, nonché di un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto.

Il tema fondante della Biennale è l’arte che si confronta nel/con il sociale e da qui il titolo, Percorsi creativi nel sociale. Come scrive in catalogo uno dei curatori: «Si è voluto fare questo riferimento perché il sociale non è un concetto astratto, ma una necessità per l’arte. L’arte non ha come obiettivo specifico quello di cambiare il sociale, come teorizzato a metà degli Anni ‘80, ma di vivere nel sociale. Il sociale è un insieme. Connessioni e relazioni incrociate che non possono essere organizzate in un ordine gerarchico, ma come se esplodessero in molte direzioni. Un sistema profondo, ricco e ampio, con i suoi temi e mezzi tecnici, che consente di visualizzare i collegamenti e le trasformazioni del mondo sotto i nostri occhi. È un compito dell’arte decifrare l’attuale complessità sociale. Dove si generano timori, paure, insicurezze….».

Oltre la tematica generale, nel bando dedicato alle Accademie di Belle Arti italiane si è sollecitata l’attenzione nei confronti dei 17 Obiettivi ONU per lo Sviluppo sostenibile – Agenda 2030.

Alla terza edizione della Biennale parteciperanno artisti già da tempo attivi nella scena culturale: Silvia Beccaria, Teodolinda Caorlin, Loretta Cappanera, Silvia Giani, Andrea Guerra, Maria Christina Hamel, Giancarlo Lepore, Ilaria Margutti, Lydia Predominato, Manuela Toselli, Bahar Hamzehpour; in mostra anche una selezione di opere tessili provenienti dalla prima e seconda edizione del progetto Mustras ideato dall’Associazione Abbicultura di Belvì (NU); mentre Maria Grazia Massafra, storica dell’arte e curatrice, presenta alcune opere delle artiste Anna Onesti e Debora Mondovì.
Per inaugurare uno specifico focus sulle Regioni quest’anno è stata scelta la Sardegna, per ricordare i dieci anni trascorsi dalla morte dell’artista Maria Lai avvenuta nel 2013: in esposizione le opere di Pietrina Atzori, Nietta Condemi De Felice, Maria Grazia Medda, Annamaria Scanu.

In collaborazione con il CAOS di Terni e con direttore artistico e scientifico Pasquale Fameli dell’Alma Mater Studiorum di Bologna, proprio gli spazi del CAOS ospiteranno un approfondimento
di due artiste, Enrica Borghi e Cristina Mariani, sul tema “Generazione-Rigenerazione” (in riferimento al tema dell’economia circolare) ed una personale di Laura Patacchia dal titolo “Spillifera”, entrambi a cura di Pasquale Fameli. Sempre al Caos sarà visitabile “Ricordando Maria Lai”, una mostra di opere di fiber art realizzate dagli allievi del Liceo Artistico “Orneore Metelli” di Terni. Infatti Silvia Giani ha ideato e proposto al liceo un progetto volto a ricordare Maria Lai: gli studenti hanno eseguito opere ispirate a “Legarsi alla montagna” della stessa artista.

In mostra anche numerose opere provenienti dalle Accademie di Belle Arti Italiane, grazie ad un bando lanciato negli scorsi mesi. Di Cristiano Carciani, Direttore dell’Amsterdam Fashion
Academy, sarà in mostra l’installazione “Magister”.

Tra le diverse opere anche una selezione della sesta edizione della Biennale del Libro d’artista, dedicata in particolare ai giovani delle Accademie e Licei artistici e promossa dall’Associazione DARS (Donne, Arte, Ricerca, Sperimentazione) di Udine, partner della Biennale dal 2015; altre partner storiche: “Le Arti tessili” di Maniago (UD) e la manifestazione “Feltrosa”.

Durante la Biennale sarà dedicato anche uno spazio alla musica, in particolare al rapporto tra musica moderna e contemporanea ed arti figurative. Sono previsti, infatti, nella Sala Pegasus, un concerto di apertura della mostra con la presenza dei musicisti Lucia Sorci e Rocco Parisi che eseguiranno brani di Milhaud e Honegger e di altri compositori italiani viventi, e un concerto di chiusura a cura di Guido Arbonelli, docente del Conservatorio di Perugia.

INFO
RASSEGNA BIENNALE DI FIBER ART – III edizione
A cura di Maria Giuseppina Caldarola e Pierfrancesco Caprio
Coordinamento Associazione Officina d’Arte e Tessuti

Inaugurazione
sabato 18 novembre 2023 ore 11.00 | Complesso monumentale S. Nicolò – Spoleto
sabato 18 novembre ore 18.00 | CAOS Centro Arti Opificio Siri – Terni

Concerto inaugurale
domenica 19 novembre 2023 ore 11.30 Sala Pegasus – Spoleto

Concerto di chiusura
domenica 17 dicembre ore 11.00 Sala Pegasus – Spoleto

18 novembre 2023 – 20 dicembre 2023
Complesso monumentale di S. Nicolò – Spoleto

Orari: da venerdì a domenica 10.00-13 / 14.30-18.00.

18 novembre 2023 – 28 gennaio 2024
Caos – Centro Arti Opificio Siri – Terni

Orari: da giovedì a domenica 10.00-13.00 / 16.00-19.00

Il concerto domenica 19 novembre 2023 ore 11.00 (gradita la prenotazione)
Sala Pegasus, Piazza Bovio – Spoleto
“Il Novecento e la contemporaneità fra Europa e America Latina”
Musiche di D. Milhaud, A. Honegger, M. Mangani, L. Lugli, V. Correnti, C. Pedini, R. Cognazzo, C. Guastavino, A. Marquez

Musicisti:
Rocco Parisi, clarinetto in si bemolle e clarinetto basso
Lucia Sorci, pianoforte
(In ricordo di Pierfrancesco Caprio)

Attività didattiche
Venerdì 24 novembre ore 18.00: visita alla mostra a cura di Sistema Museo, nell’ambito di “Mezz’ora dopo la chiusura”
Domenica 26 novembre ore 15.30: Famiglie ad arte, visita ed attività di laboratorio per bambini
Sabato 9 dicembre ore 16.30: Incontro con l’artista, alla presenza di Anna Onesti

Ideazione e Coordinamento Maria Giuseppina Caldarola, Pierfrancesco Caprio
Organizzazione Associazione Culturale Officina d’Arte e Tessuti
Allestimento Pierfrancesco Caprio in collaborazione con Gianluca Murasecchi
Media partner ARTEMORBIDA – Textile art Magazine
Ufficio stampa Roberta Melasecca

Gli Artisti
Collettiva: Silvia Beccaria, Teodolinda Caorlin, Loretta Cappanera, Silvia Giani, Andrea Guerra, Maria Cristina Hamel, Giancarlo Lepore, Bahar Hamzehpour, Ilaria Margutti, Lydia Predominato, Manuela Toselli Focus Sardegna: Pietrina Atzori, Nietta Condemi, Maria Grazia Medda, Annacarla Scanu
CAOS: Enrica Borghi, Cristina Mariani, Laura Patacchia
Accademie (docenti, studenti, ex studenti):
Bologna: Luo Chengyue, Marina Esposito (Mari)
Brera: Ada Ghinato (docente), Barborini-Fasola, Irene Decima, Jieling Cao
Catania: Martina Minauda, Mirko Puliatti, Maria Troina
Foggia: Laura Scaringi (docente), Collettivo Rapsovive, De Filippo, Fiorenzo Ferreri, G. Pia Galante
Lecce: Lucia Ghionna (docente), Antonia Falcione, Matilde Stigliano, Lamonica-Price, Lorena Temperanza
Macerata: Benedetta Felci, Leonardo Sassi
Napoli: Angela Vinciguerra e Maria Tirotta (docenti), Martina D’Angelo, Maria D’Apuzzo, Adelaide Schioppa
Perugia: Barbara Stievano
Reggio Calabria: Nadia Riotto
Roma: Gianluca Murasecchi (docente), Susanna Bagdzinska, Gaetana Pitarresi, Ainda Fabbricini, Diana Andrea Grebla
Torino: Ornella Rovera (docente), Arianna Ingrascì, Chen Yurong
Urbino: Rebeka Bagò
Venezia: Elena Armellini (docente), Susanna Pessotto, Giulia Preto, Benedetta Rancan, Elena Zattin
Firenze: Paola Bitelli (docente), Enrico Budri, Marianna Piccini, Maddalena Postinger, Chiara Simonato
Frosinone: opera collettiva
Artiste DARS: Barbara Girardi, Renza Moreale
Selezione Libri d’Artista DARS
ACCADEMIA di BELLE ARTI LECCE: Grazia Tagliente (docente), Lisa Dell’Aglio, Elena Franchini
FACOLTÀ DI BELLE ARTI – UNIVERSITÀ COMPLUTENSE DI MADRID: Moreno Aguilar e Angela Cabrera Molina (docenti), Lisa Anzellini, Cristina Maestro Quesada
ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PALERMO: Francesca Genna (docente), Gloria Agnello, Martina Carollo
ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BOLOGNA: Andrea Aiello, Yasamin Marzooghfarhani, Khorshid Pouyan
ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA: Costanza Lettieri, Romana Spuri, Alessandro Tecorvi

DARS Sezione giovanissimi:
Liceo artistico Spoleto: Celeste Rindi
Liceo artistico Sello di Udine: Aurora Maiurano, Elia Sponton
Liceo EPI di Lisbona: Jessica Dos Santos Duraes
Progetto Mustras – Associazione Abbicultura: Fabrizio Felici, Giorgios Papaevangelious, Marco Loi, Piero Angelo Orecchioni.
Invito al curatore: Maria Grazia Massafra presenta Anna Onesti e Debora Mondovì
Arte evocativa: Lydia Predominato, Cristiano Carciani

Contatti

Associazione Officina d’Arte e Tessuti
officinadartetessuti21@gmail.com – tel. 3333763011
http://www.officinadartetessuti.com

Comunicazione e ufficio stampa
Roberta Melasecca – Melasecca PressOffice – Interno 14 next – blowart
tel 349 494 5612 – roberta.melasecca@gmail.com – info@melaseccapressoffice.it
Cartella stampa su www.melaseccapressoffice.it

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *