Stagione di Prosa 2019/2020 | L’ONORE PERDUTO DI KATHARINA BLUM

Quando:
12 Gennaio 2020@21:00
2020-01-12T21:00:00+01:00
2020-01-12T21:15:00+01:00
Dove:
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Contatto:
Teatro Stabile dell'Umbria
075 57542222
<!--:it-->Stagione di Prosa 2019/2020 | L’ONORE PERDUTO DI KATHARINA BLUM<!--:--><!--:en-->2019/2020 Prose Season - L'onore perduto di Katharina Blum<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

Stagione di Prosa 2019/2020
L’ONORE PERDUTO DI KATHARINA BLUM
Domenica 12 gennaio 2020, ore 21.00
Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”
Nonostante siano trascorsi più di quarant’anni dall’uscita del romanzo, si rimane colpiti dall’attualità di alcune problematiche emerse nel secondo dopoguerra e sviscerate da Böll nei primi anni Settanta: tra queste vi sono senza dubbio quelle riguardanti l’uso dei mezzi di comunicazione di massa e le forme di violenza intrinseche al linguaggio mediatico.

Heinrich Böll (1959): “… chi si serve pubblicamente delle parole mette in movimento mondi interi e nel piccolo spazio compreso tra due righe si può ammassare talmente tanta dinamite da far saltare in aria questi mondi…”

“Portare in scena un romanzo implica di poter contare su interpreti che incarnino appieno i diversi personaggi concepiti sulla pagina dall’autore” commenta il regista Franco Però “È stata per noi una fortuna avere a disposizione un gruppo di attori – la Compagnia del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia – che ho immaginato immediatamente nelle diverse figure del libro. A loro si uniscono – finalmente sul palcoscenico, dopo le loro felici esperienze cinematografiche e nelle fiction televisive più seguite – Peppino Mazzotta, un artista giusto e completo, ed Elena Radonicich che ho trovato perfetta per dare vita a Katharina Blum”.

dal romanzo di Heinrich Böll
adattamento Letizia Russo
con Elena Radonicich, Peppino Mazzotta
e la Compagnia del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia: Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Riccardo Maranzana,
Francesco Migliaccio, Jacopo Morra,
Maria Grazia Plos
regia Franco Però
scene Domenico Franchi
costumi Andrea Viotti
luci Pasquale Mari

produzione
Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale, Teatro Stabile di Catania

Abbonamento 7 spettacoli:
€ 91 (ridotto 77) per platea e I palchi di platea centrale e di I ordine centrale
€ 77 euro (ridotto 63) per I ordine laterale e II e III ordine centrale.
Gli abbonamenti sono sottoscrivibili al Botteghino teatro Nuovo Gian Carlo Menotti dalle (tel. 0743 222647) venerdì 11 ottobre (dalle 17 alle 19), sabato 12 ottobre (dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19), domenica 13 ottobre (dalle ore 10 alle 13) per i vecchi abbonati che potranno riconfermare il proprio abbonamento per lo stesso posto e da lunedì 14 a mercoledì 16 ottobre (dalle ore 17 alle 19) per i nuovi abbonati.

Abbonamento scuola riservato agli studenti di ogni ordine e grado e dell’università a quattro spettacoli: € 28

Costo biglietti:
Platea, posto palco platea centrale, posto palco I ordine centrale: intero € 21 (ridotto € 18 euro)
Posto Palco platea laterale I ordine laterale, II – III ordine centrale: € 17 (ridotto € 14).
Posto palco II e III ordine laterale e galleria: € 10.

Prenotazioni telefoniche
Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria: Tel. 075 57542222 tutti i giorni feriali dalle 16 alle 20 fino al giorno precedente lo spettacolo.

Vendita biglietti

Botteghino Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti tel. 0743 222647 il giorno dello spettacolo dalle 16.30 per gli spettacoli delle 21, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 17 per gli spettacoli delle 17.

Vendita on line da lunedì 4 novembre su: www.teatrostabile.umbria.it

Sabato 2 novembre il botteghino del Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” sarà aperto dalle 17 alle 19 per la vendita dei biglietti degli spettacoli fino a marzo 2020.

Torna anche il progetto di mediazione e di educazione teatrale vivere con lo spettatore la messa in scena di uno spettacolo, attraverso una serie di appuntamenti che prevedono un prima e un dopo la visione.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *