Chiesa di San Filippo Neri


La costruzione della chiesa, su progetto dell’architetto spoletino Loreto Scelli, iniziò nel 1640, ma l’edificio venne consacrato solo nel 1724. La facciata presenta caratteristiche stilistiche tipiche delle chiese romane del primo ‘600 e l’interno è a tre navate con cappelle che ospitano altari seicenteschi e settecenteschi; il transetto è coperto da cupola. Gli altari sono impreziositi da buone tele settecentesche realizzate da Gaetano Lapis, Sebastiano Conca e Pietro Labruzzi e da altri dipinti su tela del pittore spoletino seicentesco Francesco Refini.

Indirizzo: Piazza Mentana

Fonti bibliografiche per approfondimenti
L’Umbria, Manuali per il territorio, Spoleto, Roma 1978
Pin It