Museo Diocesano e Basilica di S.Eufemia


Inaugurato negli anni settanta del secolo scorso, il museo è nato dall’esigenza di valorizzare e sottrarre alla rovina il patrimonio storico-artistico della Diocesi di Spoleto-Norcia. Il museo è collocato nel complesso del palazzo arcivescovile, in cui è inclusa anche la Basilica di Sant’Eufemia, ed il suo allestimento si snoda nell’ala di rappresentanza, denominata “Appartamento del Cardinale”. Le opere esposte sono ordinate cronologicamente e tematicamente nei saloni ornati da porte cinquecentesche e decorati tra la fine del XVIII e gli inizi del XIX secolo.

La prima sala conserva tre croci sagomate e dipinte (XII-XV secolo) ed alcune tavole tra le quali il panello centrale di un polittico attribuito al Maestro della Madonna Strass; la Sala Barberini, utilizzata anche come luogo di conferenze, raccoglie opere di Simone De Magistris Pietro Labbruzzi e Lazzaro Baldi; la Sala Orsini ospita opere pittoriche dei maestri locali quattrocenteschi Bartolomeo da Miranda e Giovanni Sparapane, mentre nella successiva Sala Facchinetti sono le opere di Neri di Bicci, Filippino Lippi e Domenico Beccafumi.


Notevole è anche la Sala “Ab Aqua” contenente opere sei-settecentesche di artisti del calibro del Cavalier d’Arpino, Sebastiano Conca, Gian Lorenzo Bernini ed Alessandro Algardi.

Dalla successiva Cappella del Cardinale si accede nel passaggio che porta all’interno della Basilica di Sant’Eufemia, uno dei più notevoli esempi di architettura romanica in Umbria.

Il Museo Diocesano e la Basilica di Sant’Eufemia fanno parte del Percorso Arte dello Spirito – Spirito dell’Arte (comprende parte alta della Cattedrale, Campanile, Basilica di Sant’Eufemia e Museo Diocesano). Maggiori info su www.duomospoleto.it

Indirizzo: Via Aurelio Saffi
Tel: 0743 231022

Pin It