Workshop per la Settimana del Pianeta Terra

Geologia e Terremoti. Workshop per insegnanti in occasione della terza edizione della ‘Settimana del pianeta terra’. Martedì 20 ottobre a Palazzo Mauri

Martedì 20 ottobre a Palazzo Mauri, dalle ore dalle 9 alle 17, è in programma, in occasione della terza edizione della Settimana del Pianeta Terra, un workshop rivolto ad insegnanti e adulti interessati ad approfondire e a migliorare le proprie competenze in ambito geologico e sismologico. L’obiettivo del workshop è di sensibilizzare i docenti, e attraverso di loro la comunità scolastica, a costruire e rendere stabile una memoria condivisa delle zone a rischio, che nel lungo periodo permangono quasi le stesse.

Due conferenze previste al mattino, lavori di gruppo e discussione in plenaria nel pomeriggio. In apertura il seminario della prof. Guidoboni (Centro euro-mediterraneo eventi estremi e disastri, Spoleto e Università di Bologna) dal titolo “Difendersi dai terremoti: un filo rosso nella storia“. A seguire, il dott. Gianluca Valensise dell’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma con un seminario dal titolo “Sospesi tra mare e terra: breve storia dell’Italia che emerge“.

Il centro EEDIS, presente a Spoleto ormai da circa cinque anni, ha carattere nazionale ed euro-mediterraneo per favorire una rete di esperienze e di riflessioni su ampia scala geografica e cronologica. EEDIS, attraverso seminari e workshop come questo, intende contrastare la preoccupante smemorizzazione sui disastri, che caratterizza la comunicazione corrente, e che fa perdere di vista l’alta e crescente vulnerabilità di molte aree, anche di recente disastrate.

L’incontro è organizzato dall’Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali (ANISN Umbria), Centro euro–mediterraneo di documentazione EVENTI ESTREMI E DISASTRI (EEDIS), Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), Comune di Spoleto

Per informazioni e prenotazioni contattare Prof. Luigina Renzi al numero: 3803025247 oppure tramite email: renzig@hotmail.com

Pin It