Bilancio. La nota del Prefetto

È stato comunicato questa mattina al Comune di Spoleto, l’invito a provvedere all’approvazione del Bilancio di Previsione 2013 entro “il termine di venti giorni dalla data di ricevimento”.

La lettera, a firma del Prefetto di Perugia Antonio Reppucci e indirizzata al Segretario Generale Mario Ruggieri, fa seguito alla nota che l’Ente ha inviato sabato scorso alla Prefettura per comunicare l’adozione del Bilancio da parte della Giunta comunale ed i motivi della mancata approvazione dello stesso in Consiglio Comunale entro il termine del 30 novembre.

“Il Segretario Generale ha provveduto a comunicare la nota del Prefetto al sottoscritto, alla Presidente del Consiglio comunale e a tutti i Consiglieri, ai quali abbiamo già consegnato la relazione al bilancio 2013, il Piano di rientro, la relazione tecnica-illustrativa e tutti gli allegati – ha spiegato il Sindaco Daniele Benedetti – In queste ore stiamo predisponendo il calendario degli incontri partecipativi che ufficializzeremo nei prossimi giorni. Dopo questa fase apriremo il dibattito in Consiglio Comunale per discutere sulle linee guida e sugli eventuali emendamenti che verranno presentati dai colleghi consiglieri, con l’obiettivo di rispettare il nuovo termine indicato dal Prefetto”.

La nota del Prefetto di Perugia, inoltre, ricorda che in caso di mancata approvazione del bilancio di previsione, entro il termine del 22 dicembre 2013, la procedura seguita sarà quella dello scioglimento del Consiglio Comunale come previsto dall’articolo 141, comma 2 del Testo Unico degli Enti Locali (TUEL).

Pin It