Servizio Civile Universale

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

GRADUATORIE PROVVISORIE (pdf)

 

Sono state pubblicate le graduatorie provvisorie relative ai progetti del Servizio Civile Universale che saranno attivati dal Comune di Spoleto a partire da martedì 28 maggio 2024 nelle aree educazione, cultura, protezione civile ed ambiente.

Le graduatorie di ogni Ente di accoglienza sono consultabili in ordine alfabetico suddivise per regione nel sito Scanci.it – Il Servizio Civile dei Comuni (https://shorturl.at/dFTZ9).

I candidati potranno inoltre consultare l’esito della selezione attraverso il numero identificativo della propria domanda di partecipazione (rinvenibile in alto a sinistra), denominato “Riferimento domanda”.


 

 

Con decreto del Capo del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale n. 387 del 7 marzo 2024, sono riaperti i termini per la presentazione delle domande al Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero.

Fino alle ore 10.00 del 14 marzo 2024, possono presentare la domanda di partecipazione i giovani che, alla data del termine di presentazione delle domande fissato al 22 febbraio 2024 con decreto dipartimentale n. 169 del 13 febbraio e successiva comunicazione del 22 febbraio 2024, erano in possesso dei requisiti di cui all’articolo 2 del richiamato bando.​


Per accedere all’elenco dei progetti di SCU in Italia occorre utilizzare il motore di ricerca “Scegli il tuo progetto in Italia”, disponibile nella sezione “Progetti” alla pagina https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/

Si ricorda che i giovani che hanno già svolto il servizio civile nazionale o universale non possono presentare istanze di partecipazione.

Gli aspiranti operatori volontari, di età tra i 18 e i 29 anni non compiuti, potranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema DOL:

1 – I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per accedere alla piattaforma DOL occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

2 – I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, qualora non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo la procedura disponibile nella homepage della piattaforma stessa.

Per richiedere supporto nella compilazione delle domande si può fissare un appuntamento al Centro Servizi Informagiovani/Digipass (via Busetti, 28) chiamando il numero 0743 218152 o scrivendo all’indirizzo digipass.spoleto@comune.spoleto.pg.it.

Per maggiori informazioni di carattere generale si può chiamare l’Ufficio ANCI Servizio Civile dei Comuni, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, ai numeri 02.72629644 – 662 – 646 – 633 o scrivere all’indirizzo info@gestioneserviziocivile.it. In alternativa si può contattare la dott.ssa Chiara Valecchi (Dipartimento n. 5 per il benessere e l’innovazione sociale, formazione generale e sportiva per la valorizzazione della persona) al numero 0743 218736 o all’indirizzo chiara.valecchi@comune.spoleto.pg.it.


Le selezioni ci saranno per il:
– progetto dal titolo “Tra passato e presente: musei e cultura nei comuni Umbri”  il 25/03 alle ore 15.00 presso la sede di Palazzo Collicola in piazza Collicola (Museo);
– progetto dal titolo “Leggere, che piacere: un anno nelle biblioteche della provincia di Perugia” il 26/03 alle ore 09.30 (dalla lettera A alla M) e alle ore 12.00 (dalla lettera N alla Z)  presso Palazzo Mauri in Via Brignone, 14 (Biblioteca);
– progetto  dal titolo “La sicurezza al centro: protezione civile nei comuni di Lazio, Umbria e Toscana” il 26/03 alle 15.00 presso la sede della protezione civile in Via dei tessili, 15 (protezione civile);
– progetto dal titolo “Volontari per la tutela dell’ambiente e del territorio nei comuni di Lazio, Umbria e Marche il 28/03 alle 09.30 sede Piazza della Genga,4 (Ambiente e valorizzazione sostenibile del patrimonio pubblico comunale)
– progetto dal titolo “Servizio civile per la promozione delle bellezze dei comuni dell’Umbria” il 28/03 alle ore 11.30 sede Piazza della Genga,4 (Ufficio IAT).
Pin It