Calendar

Lug
29
Ven
UMBRIAN SERENADES – Concerti Corali in Umbria @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti - Sala XVII Settembre
Lug 29@18:00

UMBRIAN SERENADES
Concerti Corali in Umbria

Programma Recitals

Sabato 23 luglio ore 18.30
Casa Menotti

Domenica 24 luglio ore 18.30
Casa Menotti

Martedì 26 luglio ore 18.30
Teatro G. C. Menotti – Sala XVII Settembre

Mercoledì 27 luglio ore 18.30
Teatro G. C. Menotti – Sala XVII Settembre

Programma Concerti

Venerdì 29 luglio ore 18.00
Teatro G. C. Menotti – Sala XVII Settembre

Sabato 30 luglio ore 18.00
Chiesa di Sant’Andrea (Spello)

Domenica 31 luglio ore 18.00
Basilica di San Salvatore

Lug
31
Dom
UMBRIAN SERENADES – Concerti Corali in Umbria @ Basilica di San Salvatore
Lug 31@18:00

UMBRIAN SERENADES
Concerti Corali in Umbria

Programma Recitals

Sabato 23 luglio ore 18.30
Casa Menotti

Domenica 24 luglio ore 18.30
Casa Menotti

Martedì 26 luglio ore 18.30
Teatro G. C. Menotti – Sala XVII Settembre

Mercoledì 27 luglio ore 18.30
Teatro G. C. Menotti – Sala XVII Settembre

Programma Concerti

Venerdì 29 luglio ore 18.00
Teatro G. C. Menotti – Sala XVII Settembre

Sabato 30 luglio ore 18.00
Chiesa di Sant’Andrea (Spello)

Domenica 31 luglio ore 18.00
Basilica di San Salvatore

Set
4
Dom
Musica Verde 2016 @ da Spoleto
Set 4@07:45–18:30
<!--:it-->Musica Verde 2016<!--:--><!--:en-->Musica Verde 2016<!--:--> @ da Spoleto

MUSICA VERDE 2016
Trekking – Home food – Concert

PROGRAMMA 1
PERCORSO BORGIANO – SCHEGGINO – CESELLI
Ritrovo dei partecipanti alle ore 7:40 presso Piazza Campello con partenza entro le ore 8. Attraversato il Ponte delle Torri, si prenderà il sentiero del Giro dei condotti per imboccare poi quello che porta verso la Vallocchia e dopo ancora verso il paesino di Borgiano. Verranno percorsi in questa fase lunghi tratti nel bosco e si potrà apprezzare una vista in lontananza del ponte della ex ferrovia Spoleto-Norcia che porta alla Galleria di Caprareccia. Quindi si continuerà a salire, senza particolari strappi di pendenza, fino ad arrivare ad Ospedalicchio. Poco più avanti inizierà la discesa, circa un’ora, verso il paese di Scheggino. Durante la discesa lo sguardo potrà godere il panorama dei vari rilievi in direzione del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Una volta giunti a Scheggino mancheranno al termine circa 11 km, tutti in pianura, che verranno compiuti in poco meno di due ore percorrendo la vecchia strada Valnerina, anche inserita nel sentiero Francescano Assisi-Greccio, costeggiando in numerosi punti lo splendido corso del fiume Nera. Comprendendo anche il tempo delle soste, la camminata è previsto sia completata in circa 6 ore.

Musica Verde è una giornata intera dedicata alla bellezza di ciò che abbiamo a portata di mano. Si inizia ritrovandosi al mattino presto per un trekking. Una volta giunti a destinazione viene servito un pranzo con cucina casalinga. Segue una pausa di circa un’ora e quindi un concerto privato in cui il pianista Egidio Flamini esegue, tra le altre, musiche che lui stesso ha composto ispirandosi ai luoghi attraversati durante la camminata del mattino. Al termine i partecipanti fanno rientro a Spoleto usufruendo dei mezzi messi a disposizione dall’organizzazione.

Musica Verde 2016 è prevista in tre appuntamenti tra Maggio e Giugno ed altri tre tra Settembre e Ottobre. Ogni volta il programma sarà diverso. Cambierà infatti di volta in volta il percorso del trekking, il menu del pranzo ed il programma del momento musicale. I tre percorsi compiuti negli appuntamenti di Maggio e Giugno saranno replicati in Settembre (sempre che non ci sia l’occasione nel frattempo di studiarne di nuovi), con variazione del menu e del programma musicale.

Informazioni:
Quota di partecipazione: € 25,00
Prenotazione obbligatoria al numero 334 3001359
Dettagli sui diversi programmi al sito www.festivalpianisticodispoleto.it

Set
18
Dom
Musica Verde 2016 @ da Spoleto
Set 18@07:45–18:30
<!--:it-->Musica Verde 2016<!--:--><!--:en-->Musica Verde 2016<!--:--> @ da Spoleto

MUSICA VERDE 2016
Trekking – Home food – Concert

PROGRAMMA 2
PERCORSO VALCIECA – SENSATI – LE CESE
Ritrovo dei partecipanti alle ore 7:40 presso Piazza Campello con partenza entro le ore 8. Attraversato il Ponte delle Torri, si prenderà il sentiero del Giro dei condotti. Quindi dapprima si risalirà lungo la Valcieca per circa due ore, percorse sempre nel bosco, fino alla forcella di Castelmonte (952 mt slm), quindi si scenderà per altre due ore trenta minuti fino al paese di Ceselli (280 mt. ca. slm). Durante la discesa si passerà per il paesino abbandonato di Sensati e si potranno gustare scorci mozzafiato della Valnerina e dei rilievi che la circondano come il Monte Coscerno, il Monte Civitella, il Monte Solenne. Infine l’ultimo tratto di percorso, 5 km da compiere in circa un’ora, sarà pianeggiante e verrà fatto lungo la vecchia strada Valnerina che in più di un punto costeggia il fiume Nera e che è anche inserita nel sentiero Francescano Assisi-Greccio. Comprendendo anche il tempo delle soste, la camminata è previsto sia completata in circa 6 ore.

Musica Verde è una giornata intera dedicata alla bellezza di ciò che abbiamo a portata di mano. Si inizia ritrovandosi al mattino presto per un trekking. Una volta giunti a destinazione viene servito un pranzo con cucina casalinga. Segue una pausa di circa un’ora e quindi un concerto privato in cui il pianista Egidio Flamini esegue, tra le altre, musiche che lui stesso ha composto ispirandosi ai luoghi attraversati durante la camminata del mattino. Al termine i partecipanti fanno rientro a Spoleto usufruendo dei mezzi messi a disposizione dall’organizzazione.

Musica Verde 2016 è prevista in tre appuntamenti tra Maggio e Giugno ed altri tre tra Settembre e Ottobre. Ogni volta il programma sarà diverso. Cambierà infatti di volta in volta il percorso del trekking, il menu del pranzo ed il programma del momento musicale. I tre percorsi compiuti negli appuntamenti di Maggio e Giugno saranno replicati in Settembre (sempre che non ci sia l’occasione nel frattempo di studiarne di nuovi), con variazione del menu e del programma musicale.

Informazioni:
Quota di partecipazione: € 25,00
Prenotazione obbligatoria al numero 334 3001359
Dettagli sui diversi programmi al sito www.festivalpianisticodispoleto.it

Ott
2
Dom
Musica Verde 2016 @ da Spoleto
Ott 2@07:45–18:30
<!--:it-->Musica Verde 2016<!--:--><!--:en-->Musica Verde 2016<!--:--> @ da Spoleto

MUSICA VERDE 2016
Trekking – Home food – Concert

PROGRAMMA 3
PERCORSO SAN GIULIANO – RAISCHIO – PONTUGLIA
Ritrovo dei partecipanti alle ore 7:40 presso la Chiesa di San Pietro con partenza entro le ore 8. Dapprima si salirà per circa mezz’ora in direzione della Chiesa di San Giuliano dalla quale è già possibile ammirare un meraviglioso panorama di Spoleto e della Valle Umbra. Quindi, salendo ancora, in circa tre quarti d’ora si raggiungerà il piccolo insediamento abitato di Le Aie. In questo tratto si potrà gustare la veduta della Vallecchia e dei monti della zona del Valico della Somma. Una volta raggiunta Forca delle Porelle, poi, un dolce declivio porterà alla Forcella di Castelmonte (952 mt slm). Da li si scenderà per circa due ore e trenta minuti passando per i paesini praticamente disabitati di Raischio prima (una cameo incastonato fra le montagne) e Schioppo poi (deliziosa qui la Chiesa di San Nicola, da non perdere), fino a raggiungere Pontuglia e più avanti Ceselli. L’ultimo tratto di percorso infine, 5 km da compiere in circa un’ora, sarà pianeggiante e verrà fatto lungo la vecchia strada Valnerina che in più di un punto costeggia il fiume Nera e che è anche inserita nel sentiero Francescano Assisi-Greccio. Comprendendo anche il tempo delle soste, la camminata è previsto sia completata in circa 6 ore.

Musica Verde è una giornata intera dedicata alla bellezza di ciò che abbiamo a portata di mano. Si inizia ritrovandosi al mattino presto per un trekking. Una volta giunti a destinazione viene servito un pranzo con cucina casalinga. Segue una pausa di circa un’ora e quindi un concerto privato in cui il pianista Egidio Flamini esegue, tra le altre, musiche che lui stesso ha composto ispirandosi ai luoghi attraversati durante la camminata del mattino. Al termine i partecipanti fanno rientro a Spoleto usufruendo dei mezzi messi a disposizione dall’organizzazione.

Musica Verde 2016 è prevista in tre appuntamenti tra Maggio e Giugno ed altri tre tra Settembre e Ottobre. Ogni volta il programma sarà diverso. Cambierà infatti di volta in volta il percorso del trekking, il menu del pranzo ed il programma del momento musicale. I tre percorsi compiuti negli appuntamenti di Maggio e Giugno saranno replicati in Settembre (sempre che non ci sia l’occasione nel frattempo di studiarne di nuovi), con variazione del menu e del programma musicale.

Informazioni:
Quota di partecipazione: € 25,00
Prenotazione obbligatoria al numero 334 3001359
Dettagli sui diversi programmi al sito www.festivalpianisticodispoleto.it

IV GIORNATA EUROPEA DELLE FONDAZIONI – CONCERTO DEL TEATRO LIRICO SPERIMENTALE @ Teatro Gian Carlo Menotti
Ott 2@17:30

Il Teatro Lirico Sperimentale celebra la IV Giornata Europea delle Fondazioni

Musiche di Gioachino Rossini, Giacomo Puccini, Pietro Mascagni Giuseppe Verdi. Ingresso ai palchi libero

Un concerto per festeggiare un avvenimento importante, la IV Giornata Europea delle Fondazioni. La Consulta delle Fondazioni delle casse di Risparmio Umbre riunisce le Casse di Risparmio di Città di Castello, Foligno, Orvieto, Perugia, Spoleto, Terni e Narni.

‘Le sei Fondazioni umbre hanno costituito nel 2004 la Consulta delle Fondazioni delle Casse di Risparmio, quale tavolo di consultazione permanente per discutere le problematiche comuni e migliorare la conoscenza dei bisogni del territorio, al fine di fornire le migliori risposte’, racconta l’avvocato Sergio Zinni, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto.

‘Gli scopi della Consulta previsti dallo statuto sono i seguenti:

– promozione di attività di studio e ricerca mirate alla conoscenza delle problematiche e alla individuazione di strategie operative in relazione ai settori di intervento istituzionale;

– monitoraggio di programmi, piani e provvedimenti legislativi nazionali di interesse regionale e valutazione dei relativi impatti sulle Fondazioni umbre;

– individuazione di forme di collaborazione per iniziative di comunicazione a livello locale;

– individuazione di linee di indirizzo comuni nei rapporti con le Istituzioni;

– realizzazione di iniziative comuni, che siano ritenute utili anche per raccordare l’operatività delle singole Fondazioni nei territori di riferimento.

Le Fondazioni umbre hanno inteso, con la costituzione della Consulta, avviare un percorso di collaborazione che, pur nel mantenimento delle specificità di ogni città, è finalizzato a potenziare le azioni di promozione dello sviluppo locale ed economico dell’intera Umbria.

La Consulta delle Fondazioni Umbre, in sintonia con Dafne (Donors and Foundations Networks in Europe), organizzazione che riunisce le associazioni di fondazioni del continente di cui fa parte ACRI (associazione di categoria delle Fondazioni Bancarie), ha ritenuto di celebrare la IV Giornata Europea delle Fondazioni organizzando a Spoleto presso il Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” un concerto lirico sinfonico, quale promozione per la migliore conoscenza del ruolo delle Fondazioni di origine bancaria’.

Il maestro Marco Angius, diventato negli anni un direttore di riferimento per il repertorio musicale contemporaneo e non solo, sarà sul podio dell’Orchestra del Teatro Lirico Sperimentale, reduce da una fortunata tournée in Giappone, dove quest’anno lo Sperimentale ha portato La Bohème, applauditissima e accolta in ognuna delle tredici città nipponiche con grande calore e partecipazione. Si esibiranno i cantanti del Teatro Lirico Sperimentale, i soprani Maria Bagalà e Nadina Calistru, il mezzosoprano Beatrice Mezzanotte, il tenore Ivaylo Mihaylov ed il baritono Daniele Antonangeli. Verranno eseguiti brani di Gioachino Rossini, Giacomo Puccini, Pietro Mascagni e Giuseppe Verdi. Una festa dunque per le Fondazioni e una festa per l’opera lirica, segno distintivo della cultura italiana nel mondo.

Ingresso libero ai soli palchi del Teatro sino a esaurimento posti.
Si consiglia di prenotare al numero 327.2174453 o al 366.1767608 dal lunedì al venerdì 10,00-13,00 / 15,00-17,30.

I biglietti potranno essere ritirati il giorno del concerto presso il botteghino del Teatro Nuovo dalle ore 10,00 alle ore 13,00.

Ott
16
Dom
4 Concerti d’Autunno @ Castello di Poreta
Ott 16@18:00

4 Concerti presso il Castello di Poreta, a cura di Egidio Flamini – Festival Pianistico di Spoleto.

Domenica 16 ottobre 2016
Amori in corso
Canzoni d’amore in forma di lied
Elisabetta Pallucchi, mezzosoprano
Egidio Flamini, pianoforte

Domenica 23 ottobre 2016
Atmosfere d’Amore
Sara Cresta, soprano
Daniela Scaletti, pianoforte

Domenica 30 ottobre 2016
Fertile, il desiderio che spinge la vita
di Elisa Tonelli
testo del racconto di Viola Buzzi

Domenica 6 novembre 2016
Canti Liberatori
Massimo Liberatori
con Maurizio Catarinelli
con la Società dei Musici

I concerti si terranno nella chiesa del Castello

Concerto+Aperitivo € 15,00
Concerto gratuito per chi cena al Ristorante del Castello

Ott
23
Dom
4 Concerti d’Autunno @ Castello di Poreta
Ott 23@18:00

4 Concerti presso il Castello di Poreta, a cura di Egidio Flamini – Festival Pianistico di Spoleto.

Domenica 16 ottobre 2016
Amori in corso
Canzoni d’amore in forma di lied
Elisabetta Pallucchi, mezzosoprano
Egidio Flamini, pianoforte

Domenica 23 ottobre 2016
Atmosfere d’Amore
Sara Cresta, soprano
Daniela Scaletti, pianoforte

Domenica 30 ottobre 2016
Fertile, il desiderio che spinge la vita
di Elisa Tonelli
testo del racconto di Viola Buzzi

Domenica 6 novembre 2016
Canti Liberatori
Massimo Liberatori
con Maurizio Catarinelli
con la Società dei Musici

I concerti si terranno nella chiesa del Castello

Concerto+Aperitivo € 15,00
Concerto gratuito per chi cena al Ristorante del Castello

Ott
30
Dom
4 Concerti d’Autunno @ Castello di Poreta
Ott 30@18:00

4 Concerti presso il Castello di Poreta, a cura di Egidio Flamini – Festival Pianistico di Spoleto.

Domenica 16 ottobre 2016
Amori in corso
Canzoni d’amore in forma di lied
Elisabetta Pallucchi, mezzosoprano
Egidio Flamini, pianoforte

Domenica 23 ottobre 2016
Atmosfere d’Amore
Sara Cresta, soprano
Daniela Scaletti, pianoforte

Domenica 30 ottobre 2016
Fertile, il desiderio che spinge la vita
di Elisa Tonelli
testo del racconto di Viola Buzzi

Domenica 6 novembre 2016
Canti Liberatori
Massimo Liberatori
con Maurizio Catarinelli
con la Società dei Musici

I concerti si terranno nella chiesa del Castello

Concerto+Aperitivo € 15,00
Concerto gratuito per chi cena al Ristorante del Castello

Nov
6
Dom
4 Concerti d’Autunno @ Castello di Poreta
Nov 6@18:00

4 Concerti presso il Castello di Poreta, a cura di Egidio Flamini – Festival Pianistico di Spoleto.

Domenica 16 ottobre 2016
Amori in corso
Canzoni d’amore in forma di lied
Elisabetta Pallucchi, mezzosoprano
Egidio Flamini, pianoforte

Domenica 23 ottobre 2016
Atmosfere d’Amore
Sara Cresta, soprano
Daniela Scaletti, pianoforte

Domenica 30 ottobre 2016
Fertile, il desiderio che spinge la vita
di Elisa Tonelli
testo del racconto di Viola Buzzi

Domenica 6 novembre 2016
Canti Liberatori
Massimo Liberatori
con Maurizio Catarinelli
con la Società dei Musici

I concerti si terranno nella chiesa del Castello

Concerto+Aperitivo € 15,00
Concerto gratuito per chi cena al Ristorante del Castello

Nov
20
Dom
Micro-trekking urbano ‘La strana coppia’ @ Piazza della Signoria (ritrovo)
Nov 20@15:30–17:30

TITOLO EVENTO: La strana coppia. Un monumento misterioso ed una piazza carica di storia si raccontano

CONTENUTO DELL’EVENTO: Micro-trekking urbano

ITINERARIO URBANO: Piazza Della Signoria, Palazzo Ducale, Via Saffi, Via Dell’Arringo, Piazza Della Signoria.

DATA EVENTO: Domenica 20 novembre 2016.
Doppia rappresentazione. Prima dalle 15.30 alle 16.30 e replica dalle 16.30 alle 17.30

L’Assessorato alla Cultura ed il Cantiere Oberdan organizzano domenica 20 Novembre un micro-trekking urbano alla ricerca del tempo perduto.

La passeggiata urbana partirà da Piazza della Signoria, costeggerà il Palazzo Ducale (Sostruzioni Sillane), approderà a Via Saffi e, attraversando Via dell’Arringo, giungerà infine a Piazza del Duomo.

Una strana coppia di eccentrici turisti attori guideranno la passeggiata e rievocheranno lungo il percorso la storia del Palazzo Ducale Longobardo e della Piazza del Duomo.

I due turisti attori sono la reincarnazione fantasmatica dell’anima profonda dei monumenti. La storia di cui si fanno portavoce ha la forma della narrazione poetica epigrafica sul genere di quelle de l’“Antologia di Spoon River” ma, questa volta, a parlare non sono i membri di un villaggio rurale dell’America dell’inizio del secolo scorso ma un importantissimo monumento, inspiegabilmente poco valorizzato, tanto significativo quanto sconosciuto, vale a dire, Il Palazzo Ducale Longobardo, altrimenti noto come le sostruzioni sillane, e la Piazza del Duomo, il luogo simbolo per eccellenza della città di Spoleto.

Attraverso i due eccentrici personaggi essi ci parleranno di loro, delle vicende di cui sono stati protagonisti e testimoni e apparirà evidente a tutti i partecipanti che, al di sotto delle immobili e mute pietre, scorre una vita emozionale molto intensa.

L’evento è un arrangiamento dello spettacolo dal titolo Spoleto: una Spoon River dei m(onu)menti scomparsi, rappresentato in agosto in occasione de Spoleto Romana e Longobarda. A spasso nella storia organizzato da Paolo Tagliavento e replicato in ottobre sempre presso il Cantiere Oberdan.

Messo in scena dal Cantiere Oberdan ad ottobre, la piccola pièce è la teatralizzazione di una passeggiata per la città organizzata dal 2004 da “L’Erica”, una delle Associazioni che gestisce il Cantiere Oberdan, dal titolo “Via Urbis” per raccogliere fondi per sostenere il progetto dell’adozione a distanza. L’itinerario comprendeva 8 luoghi o monumenti topici della Spoleto romana e medioevale, vale a dire: il Monastero della Stella, la Porta Ponzianina, la porta romana in prossimità di Via dell’Assalto, la piazzetta della Madonna degli Orti, il Palazzo Ducale e, per ultimo, Via dell’Arringo-Piazza del Duomo. I monumenti lungo il percorso rappresentavano altrettante stazioni di sosta. In prossimità degli stessi degli attori davano loro voce raccontando la loro storia, dolendosi della condizione di marginalità e dello stato di reperto in cui vivano e ricordando con malinconica nostalgia il loro fulgido passato.

“Via Urbis” dunque perché, al pari del rito cristiano che il titolo evocava, la Via Crucis, l’itinerario rappresentava la vicenda della passione e morte dei monumenti di cui i resti frammentari recano traccia. Nella versione teatrale di Agosto è stato aggiunto l’Anfiteatro Romano. I testi originari erano di Cinzia Rutili e di Moreno Orazi. L’adattamento teatrale e la revisione dei testi dello spettacolo di Agosto è stato curato da Leonilde Gambetti e da Moreno Orazi.

Con il micro-trekking di domenica si torna dunque alle origini e come per “Via Urbis”, l’evento della distruzione e della sparizione ha lo scopo di dare il proprio piccolissimo contributo ad alimentare e a sostenere la vita: nel 2004, con la “Via Urbis”, dei bambini del terzo mondo e domenica prossima del Centro Storico di Spoleto, gravemente ferito e messo in crisi dal terremoto del 30 Ottobre. Nella palingenesi cristiana è l’evento della croce che produce la resurrezione, nel ciclo biologico vitale la morte genera nuova vita.
Il Palazzo Ducale racconterà la sua storia piena di mistero attraverso Fausto Manasse e la Piazza del Duomo evocherà la sua infanzia e giovinezza attraverso Simonetta Mancini. I due eccentrici turisti-medium saranno annunciati e accompagnati lungo il percorso dal rullio dei tamburi di Roberto Reggiani.

Nov
27
Dom
UTO UGHI e i Filarmonici di Roma @ Teatro Nuovo "Gian Carlo Menotti"
Nov 27@18:00
<!--:it-->UTO UGHI e i Filarmonici di Roma<!--:--> @ Teatro Nuovo "Gian Carlo Menotti" | Spoleto | Umbria | Italia

Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”, ore 18.00
UTO UGHI e i Filarmonici di Roma
Musiche di Niccolò Paganini, Pugnani Kreisler, Pietro Mascagni, Tommaso Vitali, Pablo de Sarasate

Progetto Omaggio all’Umbria
Alto Patronato del Presidente della Repubblica
Senato della Repubblica – Camera dei Deputati
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Ministero dei Beni Culturali
Comune di Spoleto

Informazioni:
349 2808839 – 338 8562727

Prevendite:
SPOLETO: www.ticketitalia.com – Tel. 0743 222889
FOLIGNO: Tourist Trophy – Tel. 0742 355570

Dic
3
Sab
GROUND LAYER – mostra di Francesco Irnem @ Casa Romana
Dic 3 2016–Mar 26 2017 giorno intero
<!--:it-->GROUND LAYER - mostra di Francesco Irnem<!--:--><!--:en-->GROUND LAYER - exhibition by Francesco Irnem<!--:--> @ Casa Romana | Spoleto | Umbria | Italia

SATELLITE COLLICOLA presenta il nuovo progetto di Francesco Irnem, Ground Layer, pensato e realizzato sulla misura (fisica, tematica, concettuale) della Casa Romana (Via di Visiale, Spoleto) coi suoi emozionanti spazi abitativi e i suoi eleganti pavimenti a mosaico. Ad oggi rappresenta il sito più frequentato dal turismo che giunge a Spoleto nel corso dell’anno solare. Sono ormai anni che una parte della ricerca di Irnem coinvolge l’elemento classico, riletto e modulato attraverso i codici multipli della contemporaneità.

La mostra alla Casa Romana parte da tale assioma, accentuando il confronto dialettico tra classicità e presente, riflettendo sugli elementi di conflittualità che emergono da tale rapporto.

Da sabato 3 dicembre a domenica 26 marzo alla Casa Romana.

Mostre invernali di Palazzo Collicola @ Palazzo Collicola Arti Visive
Dic 3 2016–Feb 12 2017 giorno intero
<!--:it-->Mostre invernali di Palazzo Collicola<!--:--><!--:en-->Palazzo Collicola Winter Exhibitions<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive | Spoleto | Umbria | Italia

Diventano arte i segni inferti dal terremoto a Palazzo Collicola. Il direttore di PALAZZO COLLICOLA ARTI VISIVE Gianluca Marziani ha infatti incaricato l’artista Vincenzo Pennacchi di creare un’installazione dando valore estetico e simbolico alle fessure causate dal sisma sulle pareti del museo di arte contemporanea. LA CREPA, titolo dell’installazione di Pennacchi, è una delle proposte che compongono le mostre invernali di Palazzo Collicola che inaugurano sabato 3 dicembre (ore 12) alla presenza del Direttore Gianluca Marziani e dell’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Spoleto Camilla Laureti, e proseguono fino a domenica 12 febbraio.

Tra le altre proposte delle mostre invernali spicca BEVERLY PEPPER 1963, una donazione di 6 sculture del 1963, un lascito importante quello che l’artista statunitense ha fatto al museo spoletino, confermando una continuità di storie e intenti che consolida la lunga presenza della scultrice nel territorio umbro. Nel 1962 Beverly Pepper era l’unica donna e una dei tre nomi americani (assieme a David Smith e Alexander Calder) invitati a partecipare alla mostra storica SCULTURE NELLA CITTA’, curata da Giovanni Carandente.

Per le mostre invernali è in programma la prima tappa espositiva del progetto dal titolo CORTESIE PER GLI OSPITI. Si tratta di un nuovo ciclo dedicato al mondo dei galleristi privati con le loro storie, le loro scelte, le loro passioni e intuizioni… un viaggio narrativo e coinvolgente, immaginato come un’avventura culturale. La mostra sarà un progetto a quattro mani, curato dal gallerista assieme a Gianluca Marziani. Il primo appuntamento è con Giovanni Bonelli della galleria Giovanni Bonelli Milano. Aperta nel 2012 nel cuore del quartiere Isola, a pochi passi da quello che diventerà uno dei quartieri più innovativi per le sperimentazioni architettoniche, la galleria, di circa 300 mq di open space, alterna una programmazione di giovani artisti a figure storiche del panorama italiano e internazionale (Maurizio Mochetti, Gianni Pettena, Daniel Spoerri).

Palazzo Collicola Arti Visive, inoltre, presenta un ambizioso progetto che lega il mondo del CIBO a quello delle ARTI VISIVE. OBIC, nato da un’idea di Anna Paola Lo Presti e Gianluca Marziani, è il titolo di un grande libro (anche in termini di formato e peso) in cui la storia di ogni opera in catalogo segue la nascita dei cibi antichi, degli ingredienti primari, dei piatti tradizionali e delle innovazioni che sono diventate vicenda collettiva e valore comunitario.

Per il ciclo espositivo TERRITORIO Storie di artisti umbri, saranno presentate tre nuove sculture dell’artista spoletina Cristina MMR Bonucci. La mostra a Palazzo Collicola Arti Visive rende omaggio allo sguardo architettonico di Kengo Kuma, allo spirito olistico dei suoi edifici tra misura del corpo e aura del pianeta. Le opere sono state allestite nel Salone del Piano Nobile, la sala più avvolgente con la sua quadratura teatrale e la sua altezza vertiginosa.

A SATELLITE COLLICOLA esordisce il nuovo progetto di Francesco Irnem, Ground Layer, pensato e realizzato sulla misura (fisica, tematica, concettuale) della Casa Romana (Via di Visiale, Spoleto) coi suoi emozionanti spazi abitativi e i suoi eleganti pavimenti a mosaico. Ad oggi rappresenta il sito più frequentato dal turismo che giunge a Spoleto nel corso dell’anno solare. Sono ormai anni che una parte della ricerca di Irnem coinvolge l’elemento classico, riletto e modulato attraverso i codici multipli della contemporaneità. La mostra alla Casa Romana parte da tale assioma, accentuando il confronto dialettico tra classicità e presente, riflettendo sugli elementi di conflittualità che emergono da tale rapporto.
(la mostra prosegue fino a domenica 26 marzo)

Infine, L’ECO DEL BOSCO è la mostra di Franco Marrocco. Il percorso di Marrocco è un cammino consapevole nella riduzione del superfluo. Il suo passo ha un profilo orientale, sembra tarato sulla cultura giapponese della ceramica, dove l’evidenza del talento si mostra nel silenzio del passo sospeso. Lunghezza e lentezza danno il tempo e lo spazio all’azione calibratissima del segno, agendo con prassi armoniosa attorno alle cuciture del quasi invisibile. L’opera si rivela con timidezza sensoriale, non usa il timbro marcato delle decisioni nette; al contrario, parla con frasi semplici ma dense, ricordando la letteratura soppesata di Milan Kundera, la prassi metafisica di Peter Handke, le atmosfere nebulose di Yasunari Kawabata…

Dic
8
Gio
Concerto dell’Immacolata @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Dic 8@17:00

Giovedì 8 dicembre alle ore 17.00, presso il Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, si svolgerà il CONCERTO DELL’IMMACOLATA organizzato dall’AVIS, sezione di Spoleto.

Ad esibirsi, la Banda musicale Città di Spoleto diretta dal M° Angelo Silvio Rosati.

Ingresso libero

Dic
18
Dom
Micro-trekking urbano ‘La strana coppia’ @ Piazza della Signoria (ritrovo)
Dic 18@15:30

TITOLO EVENTO: La strana coppia. Un monumento misterioso ed una piazza carica di storia si raccontano

CONTENUTO DELL’EVENTO: Micro-trekking urbano

ITINERARIO URBANO: Piazza Della Signoria, Palazzo Ducale, Via Saffi, Via Dell’Arringo, Piazza Della Signoria.

DATA EVENTO: Domenica 18 dicembre 2016, ore 15.30

Dopo il successo riscosso il 20 novembre, l’appuntamento con il micro-trekking urbano alla ricerca del tempo perduto si ripete domenica 18 dicembre.

La passeggiata urbana partirà da Piazza della Signoria, costeggerà il Palazzo Ducale (Sostruzioni Sillane), approderà a Via Saffi e, attraversando Via dell’Arringo, giungerà infine a Piazza del Duomo.

Una strana coppia di eccentrici turisti attori guideranno la passeggiata e rievocheranno lungo il percorso la storia del Palazzo Ducale Longobardo e della Piazza del Duomo.

I due turisti attori sono la reincarnazione fantasmatica dell’anima profonda dei monumenti. La storia di cui si fanno portavoce ha la forma della narrazione poetica epigrafica sul genere di quelle de l’“Antologia di Spoon River” ma, questa volta, a parlare non sono i membri di un villaggio rurale dell’America dell’inizio del secolo scorso ma un importantissimo monumento, inspiegabilmente poco valorizzato, tanto significativo quanto sconosciuto, vale a dire, Il Palazzo Ducale Longobardo, altrimenti noto come le sostruzioni sillane, e la Piazza del Duomo, il luogo simbolo per eccellenza della città di Spoleto.

Attraverso i due eccentrici personaggi essi ci parleranno di loro, delle vicende di cui sono stati protagonisti e testimoni e apparirà evidente a tutti i partecipanti che, al di sotto delle immobili e mute pietre, scorre una vita emozionale molto intensa.

L’evento è un arrangiamento dello spettacolo dal titolo Spoleto: una Spoon River dei m(onu)menti scomparsi, rappresentato in agosto in occasione de Spoleto Romana e Longobarda. A spasso nella storia organizzato da Paolo Tagliavento e replicato in ottobre sempre presso il Cantiere Oberdan.

Messo in scena dal Cantiere Oberdan ad ottobre, la piccola pièce è la teatralizzazione di una passeggiata per la città organizzata dal 2004 da “L’Erica”, una delle Associazioni che gestisce il Cantiere Oberdan, dal titolo “Via Urbis” per raccogliere fondi per sostenere il progetto dell’adozione a distanza. L’itinerario comprendeva 8 luoghi o monumenti topici della Spoleto romana e medioevale, vale a dire: il Monastero della Stella, la Porta Ponzianina, la porta romana in prossimità di Via dell’Assalto, la piazzetta della Madonna degli Orti, il Palazzo Ducale e, per ultimo, Via dell’Arringo-Piazza del Duomo. I monumenti lungo il percorso rappresentavano altrettante stazioni di sosta. In prossimità degli stessi degli attori davano loro voce raccontando la loro storia, dolendosi della condizione di marginalità e dello stato di reperto in cui vivano e ricordando con malinconica nostalgia il loro fulgido passato.

“Via Urbis” dunque perché, al pari del rito cristiano che il titolo evocava, la Via Crucis, l’itinerario rappresentava la vicenda della passione e morte dei monumenti di cui i resti frammentari recano traccia. Nella versione teatrale di Agosto è stato aggiunto l’Anfiteatro Romano. I testi originari erano di Cinzia Rutili e di Moreno Orazi. L’adattamento teatrale e la revisione dei testi dello spettacolo di Agosto è stato curato da Leonilde Gambetti e da Moreno Orazi.

Dic
19
Lun
Concerto GIOIA NEL MONDO @ Complesso Monumentale di San Nicolò
Dic 19@17:15

Lunedì 19 dicembre 2016 alle ore 17,15, presso il Complesso Monumentale di San Nicolò, gli allievi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” si esibiranno in un concerto dal titolo GIOIA NEL MONDO.

Dic
22
Gio
Concerto di Natale @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Dic 22@21:00
<!--:it-->Concerto di Natale<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | Spoleto | Umbria | Italia

Si terrà al Teatro Nuovo “Giancarlo Menotti”, giovedì 22 dicembre alle ore 21.00, il CONCERTO DI NATALE organizzato dall’Archidiocesi di Spoleto-Norcia con il patrocinio del Comune di Spoleto a sostegno delle popolazioni della Valnerina colpite dal terremoto.

Il concerto sarà a cura della Banda Musicale del Corpo della Gendarmeria della Città del Vaticano e dell’Associazione Culturale Giovanile “Bisse”.

Costituita nel 2007, la Banda Musicale del della Gendarmeria Vaticana è composta da circa 100 elementi, tutti volontari, diplomati in Conservatorio, di elevatissima professionalità e profonda vocazione musicale, provenienti dalle diverse bande militari italiane. La Banda, apprezzata per la varietà del suo repertorio e per la precisione formale delle sue esecuzioni, si esibisce in numerose occasioni in Vaticano, nelle zone extraterritoriali ed in Italia riscuotendo un’enorme successo e suscitando grande ammirazione per le sue impeccabili interpretazioni.

Offerta minima (per singolo biglietto) € 15.00
Prenotazioni e ritiro biglietti entro il 18 dicembre chiamando il numero: 0743 231043

Dic
23
Ven
GIOVANNI ALLEVI in concerto @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Dic 23@21:00
<!--:it-->GIOVANNI ALLEVI in concerto<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | Spoleto | Umbria | Italia

Immancabile appuntamento musicale nella splendida cornice del Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto.

Giovanni Allevi, tra i pianisti più conosciuti ed apprezzati dal pubblico nazionale e internazionale, si esibirà al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti venerdì 23 dicembre alle ore 21.00.

Biglietti: rivendite Ticketitalia – www.ticketitalia.com

Organizzazione: Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore

Dic
25
Dom
Concerto itinerante di Natale
Dic 25@17:00
<!--:it-->Concerto itinerante di Natale<!--:-->

da Piazza del Mercato a Piazza Garibaldi, ore 17.00
CONCERTO ITINERANTE DI NATALE
a cura della Banda di Spoleto Gruppo ottoni “Girolamo Fantini”

Dic
28
Mer
Concerto di Fine Anno dell’Accademia Spoletina @ Complesso Monumentale di San Nicolò
Dic 28@17:00
<!--:it-->Concerto di Fine Anno dell'Accademia Spoletina<!--:--> @ Complesso Monumentale di San Nicolò | Spoleto | Umbria | Italia

Complesso Monumentale di San Nicolò, ore 17.00
UNA COSÌ NOBILE AZIONE
ovvero La cultura strumentale italiana ai tempi di “Padre Cornetto” e “Padre Trombone”
concerto a cura dell’Accademia Spoletina

Ensemble Nova Alta
cornetto David Brutti
violino Gabriele Produzioni
trombone e serpentone Danilo Tamburo
violone Severiano Paoli
clavicembalo Giulio Fratini

Musiche di
G.B. Buonamente, G.P. Cima, E. De’ Cavalieri, A. Falconieri, G.B. Fontana, G. Frescobaldi, A. Gregori, L. Grossi da Viadana, T. Merula, C. Monteverdi, S. Rossi, J. Tollius.

Ingresso libero

Dic
31
Sab
Capodanno in Piazza @ Piazza del Mercato e Piazza Garibaldi
Dic 31 2016@23:30
<!--:it-->Capodanno in Piazza<!--:--> @ Piazza del Mercato e Piazza Garibaldi | Umbria | Italia

Appuntamento dalle 23.30 in poi a Piazza del Mercato e Piazza Garibaldi per ballare, brindare e festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

In Piazza del Mercato ci saranno i Remind, una band che propone un viaggio all’interno della musica Pop, dalla fine degli anni ’70 fino ad arrivare ai giorni nostri con una particolare attenzione al periodo anni ’80.

In piazza Garibaldi, che diventerà un’enorme discoteca a cielo aperto, si alterneranno il Live show del duo comico Bianchi & Pulci, ex dei Cavalli Marci (di cui facevano parte anche Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri) e tra i protagonisti di Colorado Caffè e poi il rock e il pop degli Egoricarica, gruppo che ha tenuto più di 500 concerti nei 7 anni di attività e le cui influenze musicali derivano principalmente dal soul, dal funky e dalla disco degli anni 70 (Motown e Saturday Night Fever) e dal rock contaminato degli anni 80 (Talking Heads,Tears for Fears, Peter Gabiel, U2). L’ultima parte, a partire dalle 1.30, è dedicata alla musica elettronica con un Dj set curato dall’associazione culturale Doit.

Ore 23:30 circa inizio pre-serata (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato)
Ore 23:50 countdown con Autorità e animazione (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato)
Ore 00:00 brindisi (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato)
Ore 00:30 inizio spettacolo (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato)
Ore 03:00 fine spettacolo (Piazza Garibaldi e Piazza del Mercato ore 02:00 circa)

La serata è organizzata da ACME Produzioni srl con la collaborazione con Associazione Culturale DOIT di Spoleto in collaborazione con Spoleto Opera 26 sas di Andrea Bisaccioni, Andrea Patarini e Gianluca Costanzi, SoundStore di Luca Starpi e le associazioni di categoria.

Gen
8
Dom
CONCERTO DELLA BEFANA @ Teatro Caio Melisso
Gen 8@17:00

Il CONCERTO DELLA BEFANA, a cura della Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”, sarà a si terrà domenica 8 gennaio 2017 alle ore 17.00 presso il Teatro Caio Melisso.

Ad esibirsi, il Gruppo LA FANFARONA BRASS BAND diretto dal M° Augusto Mencarelli.

Concerto a favore dei terremotati della città di Spoleto.
Ingresso libero

Biglietti:
Segreteria Pro Loco di Spoleto
nei giorni 3 – 4 – 5 – 7 Gennaio 2017 dalle ore 10:00 alle ore 13:00

Organizzazione:
Associazione Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”
Via Minervio n° 2 – Spoleto (PG)
Tel / Fax: 0743 46484 Mob: 331 8855493
e-mail: prospoleto@gmail.com

Feb
4
Sab
Concerto per Gian Carlo Menotti @ Teatro Caio Melisso
Feb 4@21:00
<!--:it-->Concerto per Gian Carlo Menotti<!--:--><!--:en-->Concert for Gian Carlo Menotti<!--:--> @ Teatro Caio Melisso | Spoleto | Umbria | Italia

Sabato 4 febbraio, ore 21.00
Teatro Caio Melisso – Spazio Carla Fendi

There once lived a Man in a Castle
Viveva un tempo un uomo in un castello

Concerto per Gian Carlo Menotti
a dieci anni dalla scomparsa

Gabriel Fauré
REQUIEM Op. 48 per soli, coro e orchestra da camera (versione 1893)

Lucia Casagrande Raffi – soprano
Mauro Borgioni – baritono

AdCantus Ensemble Vocale, Foligno
Coro Polifonico ORPHEUS, Rieti

Orchestra Filarmonica “Centro d’Italia”

Francesco Corrias – direttore

Ingresso libero con prenotazione: 
Ufficio IAT Spoleto
Via Brignone 14 c/o Palazzo Mauri
Tel: 0743 218620 – 218621
e-mail: info@iat.spoleto.pg.it

Mar
4
Sab
“Cortesie per gli ospiti” a Palazzo Collicola: Galleria PACK @ Palazzo Collicola Arti Visive
Mar 4–Mag 12 giorno intero
<!--:it-->"Cortesie per gli ospiti" a Palazzo Collicola: Galleria PACK<!--:--><!--:en-->"Cortesie per gli ospiti" at Palazzo Collicola: Galleria PACK<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive | Spoleto | Umbria | Italia

Palazzo Collicola Arti Visive presenta la seconda tappa espositiva del progetto intitolato CORTESIE PER GLI OSPITI. Si tratta di un nuovo ciclo dedicato al mondo dei galleristi privati con le loro storie, le loro scelte, le loro passioni e intuizioni un viaggio narrativo e coinvolgente, immaginato come un’avventura culturale, costruito come una retrospettiva interiore.

Dopo la mostra con Giovanni Bonelli è la volta di un altro gallerista lombardo, Giampaolo Abbondio, fondatore e titolare di Galleria PACK a Milano. A curare il viaggio espositivo la figura di Luigi De Ambrogi, ex gallerista d’avanguardia, compagno d’avventura di Abbondio nella nascita dello spazio, occhio privilegiato per raccontare 15 anni espositivi con 28 artisti selezionati.

La mostra inaugurerà sabato 4 marzo e proseguirà fino al 12 maggio 2017.

Destruction for Creation – Mostra di SOICHIRO SHIMIZU a Palazzo Collicola @ Palazzo Collicola Arti Visive
Mar 4–Mag 28 giorno intero
<!--:it-->Destruction for Creation - Mostra di SOICHIRO SHIMIZU a Palazzo Collicola<!--:--><!--:en-->Destruction for Creation - SOICHIRO SHIMIZU at Palazzo Collicola<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive | Spoleto | Umbria | Italia

Sabato 4 marzo, ore 12.00, opening delle nuove mostre di Palazzo Collicola.

RESIDENCE COLLICOLA, un format di residenza per giovani artisti stranieri, chiamati alla prima avventura espositiva presso un’istituzione italiana, presenta SOICHIRO SHIMIZU, un artista giapponese che sta varcando un ideale ponte linguistico tra valori europei e cultura asiatica. Nato e cresciuto in Giappone, da alcuni anni trascorre parte del tempo a Bangkok, dove svolge i passaggi più indicativi delle sue ricerche. Questo a Spoleto è un esordio italiano che arriva dopo diversi viaggi sul territorio umbro. DESTRUCTION FOR CREATION è un titolo che nacque dopo i terremoti di agosto e ottobre 2016 in Umbria, quando il progetto di Soichiro Shimizu stava maturando nei suoi atelier di Bangkok e Tokyo.

L’artista viene da un Paese, il Giappone, che sulla cultura antisismica ha costruito un pilastro etico (e architettonico) della propria civiltà. Da qui l’idea che ogni distruzione sia lo spunto per una creazione, per assorbire gli errori in una crescita condivisa, dando al passo falso di ieri il passo abile del domani, instillando nell’opera il valore dell’esperienza e il segno di una rinascita olistica. Umbria e Giappone sono luoghi lontani sul mappamondo ma simili per conformazione geologica interna, per dinamismo sotterraneo, per ampiezza del silenzio ambientale, per un misticismo meditativo che proprio nelle montagne trova la sua camera delle umane meraviglie.

La mostra prosegue fino al 28 Maggio 2017

Mar
11
Sab
Voices across the border – Concerto dell’Associazione Bisse @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Mar 11@21:00

L’Associazione Bisse diventa grande, festeggia i suoi 15 anni e ricorda l’amica e artista Gaia Ferretti con un evento esclusivo che racconterà tutta la strada musicale percorsa: Voices across the border, sabato 11 marzo alle ore 21 presso il Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti.

Biglietti:
Bar F.lli Farroni – Piazza Garibaldi
dal 25 febbraio 2017, tutti i giorni dalle ore 17.30 alle 19.30

Info: 3318044906 – info@bisse.it

Mar
25
Sab
Concerto in ricordo di Luigi Antonini @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato
Mar 25@16:30
<!--:it-->Concerto in ricordo di Luigi Antonini<!--:--><!--:en-->Concert in memory of Luigi Antonini<!--:--> @ Rocca Albornoziana - Museo Nazionale del Ducato | Spoleto | Umbria | Italia

Concerto di Nyla van Ingen (soprano) e Lucia Sorci (pianoforte)
in ricordo di Luigi Antonini

Dopo un accurato intervento di funzionalizzazione, Sabato 25 Marzo 2017 alle ore 16:30 il Comune di Spoleto e la direzione del Museo Nazionale del Ducato di Spoleto presenteranno al pubblico la Sala “Luigi Antonini”, un nuovo spazio polivalente nella Rocca Albornoz di Spoleto a disposizione della città per iniziative congressuali e culturali.

In occasione di questo importante avvenimento, l’Associazione Amici di Spoleto onlus organizza alla Rocca un concerto in ricordo di Luigi Antonini, personaggio chiave della storia spoletina nella seconda metà del Novecento, fondatore nel 1960 dell’Associazione Amici di Spoleto; consigliere dal 1961 dell’Azienda Turismo; fondatore, nel 1962, insieme con Giuseppe Ermini (Rettore dell’Università di Perugia e Presidente del Centro Italiano di Studi sull’Alto Medioevo) e con Giovanni Polvani (Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche), dell’Ente Rocca, e sempre nel 1962 con Gian Carlo Menotti della Fondazione Festival dei Due Mondi.

Alla presentazione interverranno il sindaco della Città di Spoleto, Fabrizio Cardarelli, il presidente dell’Associazione “Amici di Spoleto”, Dario Pompili, e il direttore del Museo Nazionale del Ducato, Rosaria Mencarelli.

A seguire, si terrà il concerto dal titolo …E lieve come un fiabesco canto suonò la notte, con Nyla van Ingen (soprano) e Lucia Sorci (pianoforte). In programma, brani di Franz Schubert, Alban Berg, Ottorino Respighi e Maurice Ravel. La serata si concluderà con un aperitivo offerto dall’Associazione “Amici di Spoleto”.

Mag
12
Ven
Giovanni Guidi in concerto @ Cinéma Sala Pegasus
Mag 12@21:00
<!--:it-->Giovanni Guidi in concerto<!--:--> @ Cinéma Sala Pegasus | Spoleto | Umbria | Italia

Vincitore del disco dell’anno secondo la rivista Musica Jazz che indice un referendum tra i migliori esperti di jazz italiani per stabilire il meglio del meglio, Giovanni Guidi si esibisce a Spoleto venerdì 12 maggio 2017 alle ore 21:00 al Cinéma Sala Pegasus Piazza Bovio – Spoleto
Ingresso unico: € 8,00

Il pianista umbro si cimenta con composizioni originali e con brani presi in prestito da Brian Eno, Nick Drake, Osvaldo Farres, Leo Ferrè e brani della tradizione jazzistica. Nato nel 1985 a Foligno e notato da Enrico Rava ai seminari Siena Jazz ha cominciato a 19 anni a fare parte dei suoi gruppi.

Oggi è leader di vari progetti, come il trio con Thomas Morgan e Joao Lobo con cui ha inciso due album per la prestigiosa ECM, un quintetto con Francesco Bearzatti e Roberto Cecchetto, un trio elettrico con Joe Rehmer e Federico Scettri ed altri progetti che dirige insieme a musicisti come Enrico Reva, Matthew Herbert, Gianluca Petrella, Louis Sclavis, Gerald Cleaver, Daniele Di Bonaventura, Luca Aquino, Michele Rabbia.

Si è esibito nei più importanti festival e teatri in giro per il mondo: New York, Chicago, San Francisco, Buonos Aires, Santiago del Chile, Rio De Janeiro, San Paolo, Salvador de Bahia, Toronto, Montreal, Hong Kong, Jakarta, Tokyo, Seul, Mumbai, New Delhi, Istanbul, Berlino, Londra, Atene Bucarest…

Mag
19
Ven
#FESTADEIMUSEI – Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano
Mag 19–Mag 21 giorno intero
<!--:it-->#FESTADEIMUSEI - Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano<!--:-->

Giornata Internazionale dei Musei
Musei e storie controverse: raccontare l’indicibile nei musei

Venerdì 19 maggio 2017

ore 16.30
Aspetti del culto degli Umbri: le vette e le acque
Presentazione del programma e conferenza inaugurale a cura di Laura Ponzi Bonomi, già Soprintendenza Archeologica dell’Umbria

ore 19.00
Aperitivo presso il Giardino Archeologico

Sabato 20 maggio 2017

ore 9.30 – 13.30
Caccia al reperto: aspetti inediti e controversi del Museo
Laboratorio didattico per giovani in età scolare e scuole di ogni ordine e grado a cura del personale del Museo

ore 16.00
Dall’indicibile al dicibile
Inaugurazione della mostra personale di scultura di Germano Cilento
La mostra rimarrà aperta fino al 19 giugno.

ore 17.00
Percorso guidato attraverso la documentazione archivistica e il Complesso Monumentale di Sant’Agata
A cura di Luigi Rambotti – Sezione Archivio di Stato di Spoleto
Letture a cura di Sandro Fiorelli

Geste: Performance figure di Musica e Danza
A cura e con Carole Magnini, Christian Bourigault (danza), Giacomo Tosti (fisarmonica)

ore 18.30
Concerto di Ondanueve String Quartet & Riccardo Schmitt

ore 20.00
Degustazioni presso il Giardino Archeologico
Selezione Musicale a 432Hz a cura di Viceversa

ore 21.00
Visite guidate a tema

Domenica 21 maggio 2017

ore 9.00 – 18.00
Taboo al Museo: i reperti “non detti”
Gioco di conversazione e osservazione
A cura del personale del Museo

ore 18.30
Recital del flautista Andrea Ceccomori

ore 20.00
Degustazioni presso il Giardino Archeologico

Ingresso al Museo Archeologico e Teatro Romano:
(ingresso gratuito per la conferenza inaugurale e per l’inaugurazione della mostra)
Intero € 4,00 – Ridotto € 2,00

Il 20 maggio dalle ore 20.00: € 1,00 – gratuito per gli aventi diritto SpoletoCard
E’ gradita la prenotazione

Info: Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano Spoleto – via S.Agata, 18 – Tel. 0743 223277

Mag
31
Mer
Inaugurazione “Casa Modigliani” @ Palazzo Montani
Mag 31@18:30
<!--:it-->Inaugurazione "Casa Modigliani"<!--:--><!--:en-->Inauguration of "Casa Modigliani"<!--:--> @ Palazzo Montani | Spoleto | Umbria | Italia

La sede italiana e internazionale dell’Istituto Amedeo Modigliani – con il nome di Casa Modigliani – avrà sede a Spoleto e verrà inaugurata mercoledì 31 maggio alle ore 18.30.

La Casa Modigliani – ospitata a Palazzo Montani, in piazza Fontana – sarà contemporaneamente un attrattore culturale d’importanza internazionale, luogo fisico di mostre ed eventi, sede del Comitato Organizzatore del Centenario della morte dell’artista livornese (1920-2020), centro esperienziale di rapporto tra arte e tecnologia.

La Casa sarà aperta tutto l’anno e al suo interno vivrà ed opererà il Club Modigliani, luogo fisico d’incontri di eccellenze e di scambi relazionali e sede di lavoro per la costituzione di un’aggregazione in rete di tutti gli appassionati dell’arte del ‘900.

Giu
7
Mer
Panorama d’Italia in Umbria @ Spoleto
Giu 7–Giu 11 giorno intero
<!--:it-->Panorama d'Italia in Umbria<!--:--> @ Spoleto | Spoleto | Umbria | Italia

Panorama d’Italia fa tappa in Umbria. Il tour del settimanale Panorama che fa il giro del Paese alla scoperta del “meglio visto da vicino”, dal 7 all’11 giugno si ferma nella regione del Centro Italia, portando i suoi eventi a spasso tra Spoleto, Norcia e Montefalco.

Partecipare è gratuito previa iscrizione.

PER ISCRIVERSI CLICCARE QUI

MERCOLEDì 7 GIUGNO

16.00 – Spoleto, Piazza della Libertà – Inaugurazione Info Point Panorama, con il sindaco Fabrizio Cardarelli

17.00 – Spoleto, Rocca Albornoziana, Sala Luigi Antonini – Presentazione della ricerca “Umbria, una regione allo specchio”, realizzata da Inthera (Gruppo Mondadori) su lavoro, aspettative e valori dei cittadini umbri. Confronto con il governatore Catiuscia Marini

21.00 – Montefalco, Complesso Museale San Francesco – Alla scoperta dei tesori nascosti dell’Umbria: lezione di Vittorio Sgarbi. A partire dalle ore 20.00 degustazione a cura della cantina Arnaldo Caprai e prodotti tipici offerti dall’Osteria Tagliavento di Bevagna

GIOVEDì 8 GIUGNO

9.30 – Spoleto, Rocca Albornoziana, Sala Luigi Antonini – Dibattito: “L’Italia riparte dall’Umbria
Modera l’incontro: Giorgio Mule’ (direttore di Panorama)
Ospiti: Marco Caprai (presidente Confagricoltura Umbria), Christian d’Adamo (responsabile progetto Contatore elettronico e-distribuzione di Enel), Angelo Failla (direttore Fondazione IBM Italia), Zefferino Monini (presidente Monini S.p.A), Stefano Paggi (Open Fiber), Laura Tulli (presidente della Sezione Spoleto-Valnerina di Confindustria Umbria), Sergio Zinni (presidente della Consulta delle Fondazioni delle Casse di Risparmio Umbre)

coffee break

11.30 – Spoleto, Rocca Albornoziana, Sala Luigi Antonini – Dibattito: “Panorama incontra le start up dell’Umbria
Modera: Barbara Carfagna (giornalista Tg1)
Ospiti: Cristina Farioli (Director of Industries and Business Development at IBM Italia), Danilo Iervolino (presidente Università Telematica Pegaso), Camilla Laureti (assessore cultura Comune Spoleto), Fernando Napolitano (presidente e ceo IB&II), Layla Pavone (ad Industry  e Innovation Digital Magics), Luca Seletto (responsabile delle External Startup Initiatives di Enel)
Premiazione del concorso “Eureka: l’idea diventa impresa

15.00 – Spoleto, Palazzo Mauri – Convegno Teva: “L’efficacia dei farmaci equivalenti tra pregiudizi e opportunità
Modera: Sergio Luciano (giornalista di Panorama)
Saluto istituzionale: Maria Elena Bececco (vicesindaco di Spoleto con delega alla sanità)
Ospiti: Valeria Ambrogi (docente del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, Università degli Studi di Perugia), Ilario Baratta (direttore farmacie comunali Spoleto), Luca Barberini (assessore Coesione sociale e Welfare della Regione Umbria), Fausto Bartolini (direttore farmacia ospedaliera Foligno), Salvatore Butti (direttore Business Unit Generics di Teva Italia), Luca Sapori (direttore sanitario P.O. Spoleto presso ASL 3 Regione dell’Umbria), Annarosa Racca (presidente Federfarma), Alessandro Rossi (Simg), Alberto Trippetti (medico di base, Spoleto)

18.00 – Spoleto, Chiostro Complesso San Nicolò  – “Un gioiello chiamato Tartufo”, degustazione in collaborazione con Urbani Tartufi

20.00 – Spoleto,  Teatro Nuovo – Concerto per l’Umbria in collaborazione con il Rotary Club.
Conduce Serena Autieri con la partecipazione straordinaria di: Giovanni Allevi, Nicolò Agliardi e Filippo Graziani

VENERDì 9 GIUGNO

8.30 – Spoleto, Palazzo Pianciani Sala conferenze “Panorama, carriere e lavoro”. In collaborazione con HRC Group

QUI PER ISCRIVERSI

10.00 – Norcia, Centro Fiere Norcia (Palatenda)  – “Eccellenze imprenditoriali del territorio a confronto
Modera l’incontro: Giorgio Mulè (direttore di Panorama)
Ospiti: Antonio Alunni (presidente Fucine Umbre), Padre Benedetto (Birra Nursia), Vincenzo Bianconi (presidente Federalberghi Perugia), Pietro Buzzi (direttore area imprese Umbria Intesa Sanpaolo), Daniel Mazzotti (Punto Cobat Biondi Recuperi), Fioramante Modestia (terme di Triponzio), Tiziana Tombesi (Castello di Umbriano) Maurizio Turci (chief financial officer, corporate affairs and hr director Italmatch Chemicals Spa)
Testimonianza di Angelo Failla (direttore Fondazione IBM Italia)

13.00 – Norcia, Palazzo Seneca – Ristorante Vespasia Show cooking dello chef Valentino Palmisano. A seguire food experience

16.00 – Spoleto, Complesso San Nicolò – I grandi eventi di Focus: “Inquinamento e cambiamenti climatici
Modera l’incontro: Jacopo Loredan (direttore di Focus)
Ospiti: Massimiliano Pasqui (ricercatore dell’istituto di Biometeorologia del Cnr), Stefania De Angelis (aeronautica Militare), Luigi De Rocchi (responsabile area Studi e Ricerche del Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo), Bernardino Ragni (zoologo dell’Università di Perugia e autore del libro Wildlife Economy), Giuseppe Ungherese (responsabile campagna inquinamento di Greenpeace Italia)

18.30 – Spoleto, Complesso San Nicolò – I grandi eventi di Focus: “A spasso nello spazio
In apertura da Vinci, robot chirurgo
Modera l’incontro: Jacopo Loredan (direttore di Focus)
Ospiti: Ian Carnelli (responsabile Missione AIM ESA), Francesca Cerruti (direttore marketing e comunicazione di ab medica), Umberto Guidoni (astronauta)

19.00 – Spoleto, Teatro Romano di Spoleto – Incontro d’autore Ivan Zazzaroni intervista il campione di pallavolo, Ivan Zaytsev autore del libro “Mia” (Rizzoli)

SABATO 10 GIUGNO

9.30 – BiciGrill Terminal Le Mattonelle, Località Pontebari, Spoleto – “Bike tour alla scoperta della Valle Spoletana
Con MTB Club Spoleto, la Spoleto-Norcia in MTB e la collaborazione di Fiab Foligno

10.30 – Scheggino, Piccolo Teatro di Scheggino – I grandi eventi di Focus: “La salute nel piatto
Modera l’incontro: Jacopo Loredan (direttore di Focus)
Ospiti: Valentina Bolli (dietista), Barbara Gallani (responsabile del Dipartimento Comunicazione e Relazione esterne di EFSA), Carla Lertola (medico specialista in scienza dell’alimentazione) e Enzo Spisni (docente di fisiologia della nutrizione dell’Università degli Studi di Bologna)

10.30 – Norcia, Piazza San Benedetto – “La nostra amata Umbria” conversazione di Brunello Cucinelli con Giorgio Mulè

11.30 – Spoleto, Duomo di Spoleto – “Spoleto Segreta, viaggio tra i tesori nascosti (e mai visti) della città”, tour organizzato  in collaborazione con l’Associazione Amici di Spoleto Onlus

13.00 – Scheggino, Accademia del Tartufo Urbani – Show cooking degli chef stellati Sandro e Maurizio Serva. A seguire food experience in collaborazione con Urbani Tartufi

15.00 – Scheggino, Activo Park – “Caccia al tartufo

17.00 – Norcia, Piazza San Benedetto – “One to one con Bruxelles”, Beatrice Covassi (capo rappresentanza in Italia della Commissione Europea)

21.00 – Norcia, Piazza San Benedetto – Incontro con il cinema: Piera Detassis intervista Marco Bocci

DOMENICA 11 GIUGNO

10.00 – Spoleto, Rocca Albornoziana – “Spoleto Segreta, viaggio tra i tesori nascosti (e mai visti) della città”, tour organizzato in collaborazione con l’Associazione Amici di Spoleto Onlus

Giu
11
Dom
Concerto Matinée @ Ex Chiesa di Sant'Agata
Giu 11@11:00

Concerto Matinée
Ex Chiesa di Sant’Agata, ore 11.00

Beatrice Cilento, flauto
Sandro Lazzeri, chitarra

Ingresso libero

Giu
24
Sab
Mostre di Palazzo Collicola Arti Visive @ Palazzo Collicola Arti Visive, Chiesa dei SS. Giovanni e Paolo
Giu 24–Ott 29 giorno intero
<!--:it-->Mostre di Palazzo Collicola Arti Visive<!--:--><!--:en-->Palazzo Collicola Arti Visive exhibitions<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive, Chiesa dei SS. Giovanni e Paolo | Spoleto | Umbria | Italia

Camilla Ancilotto (Mutaforma), Giuseppe Biasio (Opere 1973-20..) Tommaso Pincio (Sfere Celesti) e Giuseppe Ripa (Home Ground) a Palazzo Collicola, Julien Friedler (La Forêt del âmes – 2010) alla chiesa dei SS. Giovanni e Paolo, Dario Ghibaudo (Sculture da viaggio) alla Casa Romana: queste le proposte del direttore Gianluca Marziani per le mostre estive di Palazzo Collicola Arti Visive, inserite nel programma ufficiale del 60° Festival dei Due Mondi, inaugurate sabato 24 giugno.

Le mostre di Camilla Ancilotto, Giuseppe Ripa, Giuseppe Biasio e Tommaso Pincio proseguono fino a domenica 29 ottobre.

Camilla Ancilotto sarà protagonista estiva lungo la planimetria gentilizia del Piano Nobile di Palazzo Collicola Arti Visive. Le opere che presenta l’artista sono puzzle pittorici dalle molteplici chiavi compositive. In pratica, girando i singoli parallelepipedi (o altre forme geometriche) su un asse (il principio del pallottoliere) si completa una singola immagine o si mescolano assieme immagini diverse. Viene a crearsi un’interazione in cui il fruitore potrà cambiare l’ordine sequenziale e, soprattutto, entrare nel principio dinamico del pensiero originario, completando un’opera che richiede azioni manuali, tattilità, immaginazione attiva, orientamento della fantasia.

Giuseppe Biasio racconta una bella vicenda italiana dai risvolti ammirevoli. È la storia di un uomo che fin da giovane ha frequentato l’umanità internazionale dell’arte contemporanea, maestri come Robert Rauschenberg o Antoni Tàpies, molte Biennali veneziane in presa diretta, altri giganti come Julian Schnabel, Mario Schifano, Emilio Vedova… tutto ciò, inutile dirlo, ha poi trovato una forma propria, non limitando l’effetto al presenzialismo ma agendo sulle cause, sulle motivazioni, sull’ispirazione, nonché sui materiali e temi che ogni quadro affrontava e ancora affronta.

Palazzo Collicola Arti Visive presenta Giuseppe Ripa, di nuovo a Spoleto dopo la personale realizzata nel 2013 lungo le sale del Piano Nobile. Un ritorno che conferma la linea del direttore Marziani, deciso a coinvolgere alcuni artisti nel lungo periodo, così da sviluppare processi virtuosi di collaborazione, col fine di integrare l’autore nella metodologia dei programmi museali.

Sempre Palazzo Collicola Arti Visive ospita un inedito viaggio pittorico dello scrittore Tommaso Pincio. Lungo la Galleria del Piano Mostre scorre un orizzonte di ritratti, una quadreria in rigorosa linea retta che scandisce il ritmo figurativo lungo quasi trenta metri parietali. Il progetto, intitolato Sfere Celesti, è stato ben spiegato dall’autore su un numero della rivista Nuovi Argomenti. Inizialmente immaginato come una camera quadrata con le opere su quattro lati, la versione odierna riprende l’idea originaria delle Sfere, ovvero, una linea continua, collocata un pochino più in alto dell’occhio umano, ricreando così un’ideale zona di confine tra al di qua e aldilà, un limbo tra pura immagine e materia dell’immagine che è un’ambiguità tipica della pittura.

Lo scorso giugno Julien Friedler occupava Palazzo Collicola Arti Visive con una mostra che proponeva un insieme antologico di opere, dai primi quadri del 1998 alle ultime produzioni del 2016. L’evento riscosse un bel successo e accolse, in occasione del Festival dei Due Mondi e durante le settimane successive, oltre 40.000 visitatori.

Il terremoto del 24 agosto colpì il museo mentre era allestita la mostra di Julien Friedler – ha spiegato il direttore artistico Gianluca Marziani – L’unica opera danneggiata in tutto il Palazzo fu una scultura in vetro dell’artista belga: da qui l’idea di un risarcimento morale attraverso uno spin off espositivo, a un anno di distanza da quella mostra antologica. Assieme a Dominique Stella abbiamo scelto di riallestire una delle opere più complesse e moralmente universali di Friedler. Ed ecco la sua speciale foresta dentro una chiesa sconsacrata dalle fascinazioni medievali e dai contrasti che esaltano la natura multidisciplinare dell’artista”.

Dario Ghibaudo, dopo la sala che presentò nel 2012 presso la cappella del Palazzo Comunale, giunge oggi negli spazi spoletini della Casa Romana, luogo a dir poco ameno, spazio d’integrazione virtuosa tra la scultura contemporanea e i mosaici pavimentali del I secolo d.C. Il progetto s’intitola Sculture da Viaggio e offre una versione per valigia di alcuni animali in porcellana bianca. L’ibridazione faunistica caratterizza l’estro museografico di Ghibaudo, un’attitudine al fiabesco che si trasforma in zoologia speculativa tra ipotesi scientifica e veggenza intuitiva. La prima impressione coinvolge l’assurdo surreale, anche perché la minuziosa precisione dei manufatti rende plausibile il tema dell’improbabile; poi, però, capisci che esiste un glitch sotto la traccia onirica, una distorsione elettrica che pone il fatidico quesito: e se davvero esistesse un animale così? Che faremmo davanti ad ibridi come questi? Incarnano un futuro buono o pericoloso?

Lug
1
Sab
VIAGGIATORI SULLA FLAMINIA – Ibis_Redibis 2017
Lug 1–Set 30 giorno intero
<!--:it-->VIAGGIATORI SULLA FLAMINIA - Ibis_Redibis 2017<!--:-->

X° edizione VIAGGIATORI SULLA FLAMINIA
Ibis_Redibis 2017

A Spoleto, continuano le mostre della X° ed. “Viaggiatori sulla Flaminia”:

A Uncinano, chiesa Madonna delle Grazie, con la collaborazione di Laura Porzi, Massimo Fortunati e don Paolo Peciola, esposto l’Ex-Voto collettivo di Simona Frillici.

A San Giacomo, nella chiesa parrocchiale è possibile visitare il ciclo di affreschi di Giovanni Di Pietro (Lo Spagna).

All’Archivio di Stato (P.le G.Ermini), sculture di Angelo Cucciarelli . Armando Moriconi / con la collaborazione di Luigi Rambotti Responsabile dell’Archivio di Stato.

Al Museo Archeologico Statale e Teatro Romano (ingresso Via Sant’Agata): installazioni di Jeffrey Isaac (suono di Nyla van Ingen) . Tiziano Campi . Sauro Cardinali . Umberto Cavenago / con la collaborazione di Maria Angela Turchetti, Direttore del Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano.

Alla Galleria ADD ART (Via Palazzo dei Duchi n° 6): Giulia Manfredi a cura di Alessia Vergari.

Progetto: Franco Troiani (Studio A’87); a cura di Emanuele De Donno, Giuliano Macchia, Fulvio Porena, Franco Troiani. Organizzazione: Viaggiatori sulla Flaminia, Viaindustriae, Studio A’87.

Patrocinio: Regione Umbria . Provincia di Perugia . Camera di Commercio Perugia . Comune di Spoleto . Palazzo Collicola Arti Visive . Museo Archeologico Nazionale e Tomano di Spoleto .

Lug
14
Ven
LAUDATO SI – 30 immagini per illustrare l’Enciclica di Papa Francesco @ Rocca Albornoziana - Sala Eugenio IV
Lug 14@17:30–Lug 16@20:00
<!--:it-->LAUDATO SI - 30 immagini per illustrare l'Enciclica di Papa Francesco <!--:--><!--:en-->LAUDATO SI' - 30 images to illustrate pope Francis' Encyclical <!--:--> @ Rocca Albornoziana - Sala Eugenio IV | Spoleto | Umbria | Italia

Mostra fotografica e video per illustrare l’Enciclica “Laudato si” di Papa Francesco, “Per non restare indifferenti”.  Trenta immagini inedite, affiancate ad altrettanti estratti documentali, proposte da tre giovani artiste a marchio Artenatura: Laura Filippucci, Francesca Marinangeli ed Eleonora Dottorini. La mostra permarrà fino a domenica 16 Luglio.

“Tutto è connesso”: Papa Francesco, attraverso la Lettera Enciclica “Laudato si”, ci invita ad una attenta riflessione sulla necessaria conversione alla sostenibilità dello sviluppo umano, criticando il paradigma tecnocratico e invitando a nuovi stili di vita. Tutto parte dalle parole di San Francesco d’Assisi: “Laudato si, mii Signore”; esempio per eccellenza della cura di ciò che è debole e di una ecologia integrale

Lug
18
Mar
Masterclass per piano per Premio Cristian Panetto – Il Concerto finale, aperto al pubblico @ Sala Frau
Lug 18@18:30
<!--:it-->Masterclass per piano per Premio Cristian Panetto - Il Concerto finale, aperto al pubblico<!--:--><!--:en-->Cristian Panetto Prize - Piano Masterclass<!--:--> @ Sala Frau | Spoleto | Umbria | Italia

Lunedì 17 e martedì 18 luglio, alla sala Frau, 20 giovani, dagli 8 ai 16 anni, che studiano o risiedono nel territorio spoletino, parteciperanno ad un laboratorio di musica d’insieme per ragazzi, nell’ambito del premio Cristian Panetto.  Alla fine del laboratorio è previsto un concerto conclusivo aperto al pubblico, in programma martedì 18 alle ore 18.30.
Il ricavato sarà destinato a sostenere le tante iniziative che l’Associazione Cristian Panetto progetta e realizza a favore della formazione e della crescita dei ragazzi del territorio.

Il laboratorio è tenuto dal maestro Remo  Vinciguerra,  uno dei compositori più conosciuti ed apprezzati a livello internazionale per l’attività didattica musicale, che si è posto un traguardo importante ed ambizioso: “Appassionare proprio gli allievi che non pensano di fare della musica una professione alimentando il  desiderio di tenere aperto il coperchio del proprio pianoforte”

L’evento, patrocinato dal Comune di Spoleto e sostenuto dalla Fondazione Carispo, è promosso dall’associazione Cristian Panetto nella convinzione che “La musica è una forma di arte, un’attività culturale che si manifesta attraverso il suono, il silenzio e  il tempo e che ha bisogno di esercizio costante e sempre maggiori stimoli”.

Lug
27
Gio
Concerto dell’Associazione Culturale “L’Orfeo” di Spoleto @ Pro Loco di San Venanzo
Lug 27@21:00

XXV Stagione Concertistica
Associazione Culturale “L’Orfeo” di Spoleto

Giovedì 27 luglio, ore 21.00 / Pro Loco San Venanzo
Concerto a cura di Fabrizio Ammetto

Valentina Rossi, soprano
Monica Pontini, violino e mandolino
Federico Gili, fisarmonica

In programma musiche balcaniche e della tradizione napoletana

Ingresso a offerta
L’intero ricavato sarà devoluto all’Associazione volontari Croce Verde

Ago
5
Sab
SUONAR(T)E – Concerti al museo a cura dell’Associazione Spoleto Musica @ Casa Romana
Ago 5@18:00

SUONAR(T)E
Concerti estivi a cura dell’Associazione Spoleto Musica

5 agosto
Casa Romana

ore 18.00
Fabrizio Porrazzini e Luca Giuliani chitarre
Mariangela Campoccia soprano

13 agosto
Cortile Palazzo Collicola

ore 17.30
Concerto jazz:
Massimo Colabella chitarra elettrica
Alessandro Bossi basso elettrico
Fabio D’Isanto batteria
Tiziano Tetro percussioni
Olga Ziello coreografie e interprete

ore 18.30
Concerto Spoleto musica quintet
Giovanni Giglioni tromba
Massimo colabella chitarre
Alessandro Bossi basso elettrico
Fabio D’Isanto batteria
Tiziano Tetro percussioni

Ago
13
Dom
SUONAR(T)E – Concerti al museo a cura dell’Associazione Spoleto Musica @ Cortile di Palazzo Collicola
Ago 13@17:30

SUONAR(T)E
Concerti estivi a cura dell’Associazione Spoleto Musica

5 agosto
Casa Romana

ore 18.00
Fabrizio Porrazzini e Luca Giuliani chitarre
Mariangela Campoccia soprano

13 agosto
Cortile Palazzo Collicola

ore 17.30
Concerto jazz:
Massimo Colabella chitarra elettrica
Alessandro Bossi basso elettrico
Fabio D’Isanto batteria
Tiziano Tetro percussioni
Olga Ziello coreografie e interprete

ore 18.30
Concerto Spoleto musica quintet
Giovanni Giglioni tromba
Massimo colabella chitarre
Alessandro Bossi basso elettrico
Fabio D’Isanto batteria
Tiziano Tetro percussioni

SUONAR(T)E – Concerti al museo a cura dell’Associazione Spoleto Musica @ Cortile di Palazzo Collicola
Ago 13@18:30

SUONAR(T)E
Concerti estivi a cura dell’Associazione Spoleto Musica

5 agosto
Casa Romana

ore 18.00
Fabrizio Porrazzini e Luca Giuliani chitarre
Mariangela Campoccia soprano

13 agosto
Cortile Palazzo Collicola

ore 17.30
Concerto jazz:
Massimo Colabella chitarra elettrica
Alessandro Bossi basso elettrico
Fabio D’Isanto batteria
Tiziano Tetro percussioni
Olga Ziello coreografie e interprete

ore 18.30
Concerto Spoleto musica quintet
Giovanni Giglioni tromba
Massimo colabella chitarre
Alessandro Bossi basso elettrico
Fabio D’Isanto batteria
Tiziano Tetro percussioni

Set
2
Sab
Concerto Umbria Music Fest – Orchestra Da Camera Opera Romana Craiova @ Casa Menotti
Set 2@18:00

Concerto dell’Orchestra da Camera Opera Romana Craiova nell’ambito dell’Umbria Music Fest

Sabato 2 settembre, ore 18.00 c/o Casa Menotti

Programma del concerto:

Direttore e violino solista: Andrej Nikolaev

Violino solista: Dan Bozgan
W.A.Mozart – Divertimento re maggiore k136
A.Vivaldi – Concerto per 2 violini in la minore
Elgar – Serenada per archi
G. Dinicu – Hora staccato

Per assistere all’evento occorre effettuare la prenotazione al numero 0743 46620

Ott
31
Mar
XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano 2017 – “A passo di trekking tra misteri e leggende…” @ Spoleto
Ott 31@09:00
<!--:it-->XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano 2017 - “A passo di trekking tra misteri e leggende…”<!--:--><!--:en-->XIVth National Day of Urban Trekking - Among Mysteries and Legends<!--:--> @ Spoleto

Il tema della XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano, in programma martedì 31 ottobre 2017 in tutta Italia, sarà A passo di trekking tra misteri e leggende.

La città di Spoleto propone un itinerario dal titolo:  DALLA LEGGENDA DELLA STELLA AGLI INTRIGHI DI LUCREZIA BORGIA

Nella storia millenaria di Spoleto sono tante le leggende che riguardano i fatti e i personaggi della città. Tra le più misteriose c’è sicuramente la vicenda della stella miracolosa, da cui ebbe origine quello che probabilmente fu uno dei primi brefotrofi d’Europa, affidato a un ordine monastico della regola agostiniana.. Seguendo le monache si giungerà alla Chiesa di San Ponziano, scendendo prima al Ponte Sanguinario di epoca romana che, secondo la leggenda, indica il luogo dove fu decapitato il giovane San Ponziano, patrono di Spoleto, e il punto d’uscita dell’ancora oggi misterioso cunicolo sotterraneo che arriverebbe fino alla Rocca. Punto di arrivo sarà proprio l’antica fortezza, dominata dalla torre maestra detta anche “la spiritata” . Lì ancora aleggia il ricordo dell’affascinante Lucrezia Borgia, arrivata diciannovenne a Spoleto con “la fulva bellezza della sua ridonante chioma” che “faceva ombra al brillìo dei suoi occhi semichiusi”, nominata governatrice della città dal padre Papa Alessandro VI.

ITINERARIO

Ritrovo in Piazza Garibaldi (vedi scheda tecnica) e saluto ai partecipanti. Visita all’Auditorium della Stella e area dell’Anfiteatro romano. Visita al Ponte Sanguinario (Piazza della Vittoria) – Per Via Cacciatori delle Alpi, Via Micheli e Via della Basilica si giunge alla Chiesa di San Ponziano – Ritorno in Via delle Lettere, Via Ponzianina, Via delle Mura Ciclopiche (oppure scale mobili Ponzianina), Piazza della Signoria, Piazza del Duomo (Cattedrale), Via dell’Arringo, Via Saffi, Via del Ponte (Ponte delle Torri), Via Gattaponi e salita alla Rocca (oppure con ascensore).

Al termine del trekking urbano, è prevista una degustazione di olio nuovo, presso Largo Ferrer, a cura del Consorzio ConSpoleto.

SCHEDA TECNICA

Informazioni sul percorso:
– tempo di percorrenza: 4 ore circa complessive
– lunghezza: 3 km circa
– difficoltà: media/bassa con possibilità di evitare i percorsi in salita grazie all’uso di scale mobili/ascensori)
– punto di partenza: Spoleto – Piazza Garibaldi, di fronte al monumento a Garibaldi
– orario di partenza: ritrovo 8.45, partenza ore 9.00
– Per informazioni: Comune di Spoleto – Ufficio Turismo IAT – Via Brignone, 14 – tel. 0743 218620 – mail: info@iat.spoleto.pg.it
E’ consigliata la prenotazione: tel. 0743 218620

Sito ufficiale della manifestazione: www.trekkingurbano.info

Dic
1
Ven
LE QUATTRO STAGIONI: NATALE A SPOLETO @ Spoleto
Dic 1 2017–Gen 14 2018 giorno intero
<!--:it-->LE QUATTRO STAGIONI: NATALE A SPOLETO<!--:--><!--:en-->THE FOUR SEASONS: CHRISTMAS IN SPOLETO<!--:--> @ Spoleto

PROGRAMMA 

da Venerdì 1 a Domenica 3 dicembre
dalle ore 10.00 alle ore 20.00 – Corso Mazzini
SPOLETO CHOCOFEST – Festa del cioccolato artigianale
Un lungo weekend all’insegna di: Cioccolato in tutte le sue forme, Laboratori per bambini di tutte le età, Animazione e musica…
Organizzato dall’Associazione Pro Loco Spoleto “A. Busetti” in collaborazione con la Confcommercio Umbria – mandamento Spoleto e con l’Associazione Produttori Zafferano di Spoleto, che presenteranno in anteprima, con una degustazione dedicata, il Cioccolatino allo Zafferano di Spoleto

Venerdì 1 dicembre
ore 17.00 – Museo Archeologico Nazionale di Spoleto
RACCONTANDO LA STORIA
A cura di: Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto
Enrico Benelli (Istituto di Studi sul Mediterraneo Antico – CNR Roma): I Sabini: un popolo d’Italia fra mito, storia e archeologia. Nuove luci dagli scavi di Colle del Forno

ore 20.00 – Ristorante Zengoni
INDOVINA CHI VIENE A CENA… CON DON MATTEO
Si ripete anche quest’anno la serata per salutare il cast della serie tv Don Matteo, a cura di Con Spoleto – Consorzio operatori turistici

Sabato 2 dicembre
ore 17.00 – Salone d’Onore di Palazzo Leti Sansi (Via Arco di Druso, 37)
Presentazione del libro SPOLETO CINEMA, 1969 – 1971. MITO E MITI DELLA SETTIMA ARTE NELLA CITTÀ DEL FESTIVAL di Antonella Cristina Manni con un testo introduttivo inedito di Gian Luigi Rondi ed una post fazione di Marco Rambaldi, a cura dell’Associazione Amici di Spoleto

Domenica 3 dicembre
ore 9.00 – partenza dal Museo della Ferrovia (Via Fratelli Cervi n. 10) fino alla Stazione di Caprareccia
BABBO NATALE È UN FERROVIERE
Passeggiata Fotografica sulla ex Ferrovia Spoleto Norcia organizzata dalla Croce Rossa Italiana – Comitato di Spoleto, in collaborazione con Umbria Mobilità e CO.MO.DO. Per anziani e bambini sarà possibile raggiungere Caprareccia a bordo del trenino Dotto, che partirà dal Museo alle ore 11.00

ore 11.00 / ore 16.00 – Museo Archeologico Nazionale di Spoleto
VIETATO NON TOCCARE!!
A cura di: Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto – Visite guidate tattili al Museo Archeologico Nazionale e al Teatro Romano di Spoleto in occasione della Giornata mondiale dei diritti delle persone con disabilità

Lunedì 5 dicembre
ore 16.00 – Rocca Albornoz
I NUOVI PERCORSI DI VISITA DEL MUSEO DEL DUCATO
Presentazione del progetto, a cura di Polo Museale dell’Umbria e Museo del Ducato di Spoleto

Giovedì 7 dicembre
ore 17.00 – Biblioteca Comunale
LE STORIE DI GIUFÀ
Rassegna Nati per Leggere
Incontri di lettura animata dedicati a bambini, genitori, nonni, educatori, con il cantastorie Mirko Revoyera
A cura di: Biblioteca Comunale “G. Carducci” e Sistema Museo

Venerdì 8 dicembre
ore 8.00 – Viale Trento e Trieste
FIERA DELL’IMMACOLATA
A cura dell’Associazione culturale L’Arte e La Terra

ore 9.30 – Pista d’Atletica di Piazza D’Armi
EX GARA PODISTICA SPOLETO/MORGNANO
Gara podistica 15k alla pista d’atletica organizzata dalle Associazioni ASD Atletica Spoleto 2010 e Spoleto Run Event

ore 17.00 – Teatro Nuovo G. C. Menotti
CONCERTO DI NATALE
Concerto Banda musicale “Città di Spoleto” in occasione del Gran Galà dell’Associazione AVIS. Verranno eseguiti brani di stile barocco, brani operistici, musiche da film e brani pop anni ’60. Dirige il maestro Angelo Silvio Rosati

Sabato 9-16 / Domenica 10-17-24 dicembre
dalle ore 15.30 alle ore 18.30 – Corso Garibaldi n. 23 (Androne Palazzo Antonelli)
L’OFFICINA DEGLI ELFI – COSTRUIAMO INSIEME IL NATALE
Progetto dell’Associazione Culturale “Spoleto a Colori” con l’Associazione Culturale “Il Borgo”
Una sfilza di operosi Elfi accoglieranno i bambini nella loro Officina, dove sarà possibile confezionare pacchi in modo creativo e soprattutto essere guidati ai diversi laboratori di falegnameria, robotica, pittura, teatro, sartoria, costruzione piccoli presepi che si snoderanno lungo Corso Garibaldi, Via dei Gesuiti e Via Portafuga. Perché il Natale più bello è quello che costruiamo insieme! Porta con te anche i tuoi giocattoli usati che vuoi regalare per il grande momento dello “Scambiodono” che si svolgerà il 24 Dicembre! Maggiori info su www.spoletoacolori.it

dalle ore 16.00 alle ore 19.00 – da Piazza Torre dell’Olio a Piazza del Mercato
LA CONCESSIONE 5 DIVENTA L’UFFICIO POSTALE DI BABBO NATALE
Come naturale prosecuzione del lavoro in Officina in compagnia degli Elfi, i bambini potranno trovare lungo le Vie del centro alcuni indizi speciali che li condurranno finalmente alla casa di Babbo Natale. A cura di: Cittadinanzattiva, Associazione Be Human e Associazione Orizzonti

Sabato 9 dicembre
ore 16.00 – Museo Archeologico Nazionale, Teatro Romano di Spoleto e Chiesa di Sant’Agata
60 ANNI DI EMOZIONI. 1958-2017. LA CITTÀ NEL FESTIVAL, UN FESTIVAL NELLA CITTÀ
Visita guidata a cura di Sistema Museo rivolta ai possessori della Spoleto Card

ore 16.30 – Biblioteca Comunale di Spoleto, Sala Conferenze – II Piano
LE PERGAMENE DI SERTORIO IL ROMANO CHE SFIDÒ ROMA
Presentazione del libro con l’autore Nelson Martinico al secolo Giuseppe Elio Ligotti

ore 18.00 – Museo Archeologico Nazionale di Spoleto
RENDEZ-VOUS DANSE FRANÇAISE
Spettacolo di danza a cura di Carole Magnini e Francesco d’Oronzo

ore 21.00 – Teatro Nuovo G. C. Menotti
UN BORGHESE PICCOLO PICCOLO
A cura del Teatro Stabile dell’Umbria nell’ambito della Stagione di Prosa 2017/2018

Domenica 10 dicembre
dalle ore 8.00 alle ore 21.00 – Piazza della Libertà, Corso Mazzini e zone limitrofe
MERCATINO DELL’ANTICO

ore 15.30 – Palazzo Collicola Arti Visive, Biblioteca Carandente
TRAMA E TRAME… I LONGOBARDI Letture e laboratorio di tessitura per famiglie con bambini dagli 8 anni
A cura di: Biblioteca Comunale e Sistema Museo

ore 8.30 – Rocca Albornoz, Cortile delle Armi
ESPOSIZIONE CANINA NATALIZIA
Gara di bellezza per cani di razza e meticci, a cura di C.S.A.A. e ARCI CACCIA

Martedì 12 dicembre
ore 17.00 – Biblioteca Comunale “G. Carducci”
DANZARE CON I PICCOLI
La lettura che si trasforma in movimento, dando la parola al corpo.
Nell’ambito del progetto Nati per Leggere
Per bambini da 3 a 5 anni
Con Carole Magnini, a cura della Biblioteca Comunale

Venerdì 15 dicembre
ore 21.00 – Teatro Nuovo G. C. Menotti
UNA VOLTA NELLA VITA
di Gianni Clementi, a cura della Compagnia Teatrale Sipario, regia di Graziano Petrini. Spettacolo organizzato in collaborazione con “Comitato Soci Coop di Spoleto” e destinato alla raccolta fondi a favore dell’Associazione “Donne contro la guerra”

da Sabato 16 dicembre
Inaugurazione ore 14.30 – Vie del Centro Storico
Collicola onthewall presenta SCHERMI URBANI
A cura di Gianluca Marziani
Si tratta di un progetto altamente innovativo che prevede la stampa su pannelli di opere di alcuni dei migliori autori passati negli ultimi anni a Palazzo Collicola, assieme ad alcuni nomi che appartengono al territorio, e l’installazione degli stessi a copertura delle vetrine e delle serrande di alcuni locali dei piani terra del centro storico, attualmente non utilizzati.
Laboratori con le scuole: gli studenti incontrano gli artisti.

Sabato 16 dicembre
ore 17.30 – Teatro Nuovo G. C. Menotti
(H)A SUON DI NATALE
Concerto di Natale della Scuola di Musica e Danza “Alessandro Onofri”

ore 18.30 – Chiesa di Sant’Agata
CONCERTO DI NATALE
dell’ensemble Canto Ergo Sum diretto dal maestro Mauro Presazzi, organizzato dalla Associazione Progetto Arte in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto

Domenica 17 dicembre
ore 16.30 – Museo Archeologico Nazionale di Spoleto
Presentazione del Catalogo FRAMMENTI DI UNA ESPERIENZA
a cura di Progetto Arte, Edizioni AddArte Spoleto con Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto. Verranno riproposte alcune opere dell’artista Gianluca Murasecchi legate alla Valnerina e si terrà una rievocazione performativa sul tema a cura di Carole Magnini

ore 16.30 – Teatro Nuovo G. C. Menotti
NATALE A SUON DI HIP HOP
Spettacolo prodotto da Compagnia Mattioli nell’ambito della rassegna di teatro famiglia “La Domenica dei Sogni”

Lunedì 18 dicembre
ore 17.00 – Biblioteca Comunale “G. Carducci”
LA SLITTA DI BABBO NATALE
Letture a cura del Gruppo Lettori Volontari NPL della Biblioteca G. Carducci
Canzoni per bambini e arrivo di Babbo Natale in Biblioteca

Giovedì 21 dicembre
ore 17.00 – Biblioteca Comunale “G. Carducci”
IL REGALO PIÙ BELLO
Incontro di lettura animata sul Natale per bambini, genitori, nonni, educatori.
Di e Con Francesca Cenciarelli e Maria Luisa Morici
Nell’ambito del progetto Nati per Leggere
A cura della Biblioteca Comunale

ore 18.00 – Sala Pegasus
LEZIONI APERTE. LETTURA AD ALTA VOCE, LA DIFFICILE ARTE DEL TRADUTTORE CHE CREA
Incontro con Anna Leonardi a cura dell’Associazione Teodelapio

Venerdì 22 dicembre
ore 17.00 –  Museo Archeologico Nazionale
RACCONTANDO LA STORIA
La necropoli di Piazza d’Armi, nuove letture, restauri e ricostruzioni. Presentazione delle copie degli scettri in bronzo e ferro realizzati grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto.
A cura di: Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto.

Sabato 23 dicembre
ore 17.00 – Biblioteca Comunale “G. Carducci”
CASA DI NUVOLE
Fiaba di e narrata da Sabina Antonelli
A seguire piccolo Laboratorio
Nell’ambito del progetto Nati per Leggere
A cura della Biblioteca Comunale

Venerdì 22 e Sabato 23 dicembre
ore 21.30 – Teatro Nuovo G. C. Menotti
PARENTI SERPENTI
Spettacolo teatrale presentato da Wood Pictures, a cura della Compagnia Teatro della Mandarina. Commedia in due atti.

Martedì 26 – Sabato 30 dicembre e Sabato 6 gennaio
dalle ore 17.00 – Antico borgo di Rapicciano – Spoleto
5° edizione del PRESEPIO VIVENTE
A cura della Parrocchia San Giovanni in Baiano, la Proloco di Baiano, l’Associazione Opera Segno dell’Alta Marroggia, la compagnia Teatrale La Traussa e con la direzione artistica di Danilo Chiodetti

Martedì 26 dicembre
ore 17.30 – Teatro Nuovo G. C. Menotti
CONCERTO GOSPEL, CHERYL PORTER BAND
Mescolando Spirituals, Gospel, Classica e Jazz, Cheryl Porter si distingue per le sue doti vocali e vanta collaborazioni prestigiose con fra cui Paolo Conte, Katia Ricciarelli, Zucchero, Tito Puente, Mariah Carey, David Crosby e Amii Stewart.

Ingresso gratuito su prenotazione (entro il 23 dicembre)
Ufficio IAT Spoleto | 0743 218620-21 | info@iat.spoleto.pg.it

Giovedì 28 dicembre
ore 17.00 – Biblioteca Comunale “G. Carducci”
ANCHE LA LUNA È UNA RAGAZZA D’ARGENTO
Fiaba di Sabina Antonelli
Nell’ambito del progetto Nati per Leggere
A cura della Biblioteca Comunale

Venerdì 29 dicembre
ore 17.00 – Sala I piano del Complesso Monumentale di San Nicolò
CONCERTO DI FINE ANNO
Di musica barocca per clavicembalo, solista Marco Mencoboni, organizzato dall’Accademia degli Ottusi

Sabato 30 dicembre
ore 20.00 Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
IL MONDO IN SCENA
Proiezione film documentario sulla storia del Festival di Spoleto – a cura della Fondazione Festival dei Due Mondi. Diretto da Benoît Jacquot e Gérald Caillat, da un’idea di Giorgio Ferrara, il film è prodotto da Maurizio e Manuel Tedesco per Baires Produzioni, da Françoise Gazio per Idéale Audience e dalla Fondazione Festival dei Due Mondi di Spoleto in collaborazione con RAI COM ed è realizzato con il contributo del Fondo di sostegno allo sviluppo di coproduzioni di opere cinematografiche tra Francia e Italia e con il supporto del Centre National de la Cinématographie et de l’image animée

Domenica 31 dicembre
dalle ore 22.30 – Piazza della Libertà
NOTTE DI CAPODANNO
TRANCE CONTINENTAL EXPRESS

Nel cuore di Spoleto, sulle facciate dei palazzi e sul pavimento di Piazza della Libertà, la notte di Capodanno prenderà vita un viaggio di immagini e suoni nei colori dei popoli del mondo. Le culture dei cinque continenti si incroceranno e si contamineranno con delle incredibili suggestioni visive, accompagnate, nella prima parte, dai ritmi coinvolgenti del folk italiano eseguiti dai Rione Junno e poi, dopo la mezzanotte, da un Trance live set, pensato appositamente per la notte più magica dell’anno.
Un progetto di Danny Rose Paris, a cura di BIPEDE Booking and Production e Danny Rose Paris

Mercoledì 3 gennaio
ore 11.00 / ore 16.00 – Museo Archeologico Nazionale di Spoleto
60 ANNI DI EMOZIONI. 1958-2017. LA CITTÀ NEL FESTIVAL, UN FESTIVAL NELLA CITTÀ
Visite guidate al Complesso Monumentale di Sant’Agata e alla Mostra.
A cura di: Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto

Giovedì 4 gennaio
ore 17.00 – Biblioteca Comunale “G. Carducci”
AMICI SOTTO IL SOLE
Incontri di lettura animata dedicati a bambini, genitori, nonni, educatori, con musica dal vivo con Sabina Antonelli
A cura di: Biblioteca Comunale “G. Carducci” e Sistema Museo

Venerdì 5 gennaio
dalle ore 8.00 alle ore 21.00 – Piazza Garibaldi
FIERA DELL’EPIFANIA

ore 11.00 / ore 16.00 – Museo Archeologico Nazionale di Spoleto
LA VERA LUCE: SEGNI DEL CIELO E DELLA TERRA
Visite guidate legate ai temi delle festività natalizie, organizzate dal Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto

Sabato 6 gennaio
ore 15.00 – Piazza Garibaldi
FESTA DELLA BEFANA
Organizzata dalla croce Rossa Italiana – Comitato di Spoleto in collaborazione con i giovani volontari del CRI. TRUCCABIMBI, tanti giochi, palloncini e arrivo a sorpresa della Befana alle ore 16,30

Lunedì 8 gennaio
ore 21.00 – Sala Pegasus
COME FUNZIONANO LE STORIE
Proiezione del film “AMAHL E GLI OSPITI NOTTURNI”

di Gian Carlo Menotti
Raccontando un po’ di Menotti e un po’ di Spoleto
A cura della Biblioteca Comunale “G. Carducci”

da Lunedì 8 a Mercoledì 10 gennaio
Lun ore 21.00 – Mar ore 21.00 – Mer ore 18.00 – Teatro Caio Melisso Spazio Carla Fendi
TODI IS A SMALL TOWN IN THE CENTER OF ITALY
A cura del Teatro Stabile dell’Umbria nell’ambito della Stagione di Prosa 2017/2018 del Comune di Spoleto

Martedì 9 gennaio
IL PICCOLO TEATRO MOVIMENTO: LE PAROLE ALLA VOCE E AL CORPO
Ore 17.00 – Biblioteca Comunale “G. Carducci”
Con Carole Magnini
Nell’ambito del progetto Nati per Leggere
A cura di Biblioteca Comunale

Venerdì 12 gennaio
ore 18.00 – Sala Pegasus
HOT ANTHOLOGY – L’ILLUSTRE ESTINTO
Pirandello letto da Claudio Trionfi
A cura dell’Associazione Teodelapio

Sabato 13 gennaio
ore 17.00 – Biblioteca Comunale “G. Carducci”
Presentazione del libro GAIA E I FRULLI
ovvero il terremoto spiegato ai bambini
Con l’autrice Maria Luisa Morici e Francesca Cenciarelli
Nell’ambito del progetto Nati per Leggere
A cura di Biblioteca Comunale

Domenica 14 gennaio
dalle ore 8.00 alle ore 21.00 – Piazza della Libertà, Corso Mazzini e zone limitrofe
MERCATINO DELL’ANTICO DI SPOLETO

MOSTRE

LIGHTQUAKE 2017 BLACK LIGHT ART
dal 6 dicembre 2017 al 25 febbraio 2018 – Rocca Albornoz e Museo del Ducato di Spoleto
A cura di Polo Museale dell’Umbria, MIBACT
Inaugurazione: martedì 5 dicembre 2017 ore 18.00 Rocca Albornoz

IL GIOCO DELLA PITTURA. LA COLLEZIONE DI CARTE DIPINTE DI PAOLA MASINO
dal 7 dicembre 2017 al 2 aprile 2018 – MAG Palazzo Bufalini Piazza Duomo
A cura di: Associazione culturale Metamorfosi Art Gallery
Inaugurazione: giovedì 7 dicembre 2017 ore 17.00
Saranno presenti le curatrici della mostra: Marinella Mascia Galateria e Patrizia Masini

EXCERPTA – ENRICO CORTE / ANDREA NURCIS
Dal 16 dicembre – Palazzo Collicola Arti Visive, Piano Nobile e Piano Mostre
A cura di Gianluca Marziani
Inaugurazione: sabato 16 dicembre 2017 ore 11.30

REPORT VALNERINA 2017
Dal 16 dicembre – Palazzo Collicola Arti Visive, Sala Sten&Lex
a cura di Viaggiatori sulla Flaminia
Relatore: Agostino Lucidi (Ricercatore Cedrav)
Progetto: Studio A’87 / A cura di Viaindustriae – Studio A’87
Inaugurazione: sabato 16 dicembre 2017 ore 11.30

SPOLETO, LA CITTÀ IN UN PRESEPE
dal 8 dicembre 2017 al 14 gennaio 2018
Mostra di presepi: Chiesa di San Simone – Sala degli Ori – Ex Monte di Pietà – Auditorium della Stella
A cura di: Associazione Pro Loco di Spoleto “A. Busetti”
Inaugurazione: venerdì 8 dicembre ore 12.00 Chiesa di San Simone

PRESEPI ARTISTICI
Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto
A cura di: Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore “Sansi – Leonardi – Volta” – Liceo Artistico Leoncillo Leonardi di Spoleto.
Inaugurazione: venerdì 8 dicembre 2017

COLLICOLA ON THE WALL PRESENTA SCHERMI URBANI
Street art evoluta nelle vetrine della città
a cura di Gianluca Marziani
Inaugurazione: sabato 16 dicembre ore 11.30

MOSTRA ARCHEOLOGICA IL SEGNO DEL COMANDO
Dal 22 dicembre – Museo Archeologico e Teatro Romano di Spoleto
Realizzata in collaborazione con l’Associazione Astra Onlus e l’Istituto di Istruzione Superiore “Sansi – Leonardi – Volta” – Liceo Classico Pontano Sansi di Spoleto, con il Contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto.
Inaugurazione: venerdì 22 dicembre ore 18.30

Dic
16
Sab
Collicola onthewall presenta SCHERMI URBANI @ Vie del centro storico
Dic 16 2017–Apr 2 2018 giorno intero

da Sabato 16 dicembre
Inaugurazione ore 14.30 – Vie del Centro Storico

Collicola onthewall presenta

SCHERMI URBANI
A cura di Gianluca Marziani

SCHERMI URBANI è un evento natalizio di arte pubblica fortemente voluto da questa amministrazione che ha affidato la cura artistica a Gianluca Marziani, direttore di Palazzo Collicola Arti Visive e che coinvolge una ventina di siti all’interno del centro storico di Spoleto.

Due edicole (Piazza Collicola, Piazza della Libertà), le sei vetrine di Palazzetto Ancaiani (Piazza della Libertà) e una quindicina di vetrine sparse tra le principali arterie spoletine (Corso Mazzini, Via del Mercato, Via Salara Vecchia, via Minervio): sono queste le location che verranno “rivestite” con grandi immagini d’arte contemporanea, realizzate da cinque artisti che già collaborano con Palazzo Collicola Arti Visive.

“Dopo l’intervento della scorsa estate dello street artist Ob Queberry in Piazza del Mercato – hanno dichiarato gli assessori alla Cultura e al Turismo Camilla Laureti e al Centro Storico Antonio Cappelletti – durante queste feste natalizie anche le vetrine chiuse dei negozi diventano la base per interventi artistici. Un modo per far “rivivere” i troppi negozi chiusi del centro storico e per provare ad immaginare – insieme ai proprietari, che ringraziamo per la disponibilità – un futuro diverso per questa parte della città. Il nostro grazie anche al direttore Gianluca Marziani e agli artisti che hanno accettato”.

Dic
31
Dom
NOTTE DI CAPODANNO: TRANCE CONTINENTAL EXPRESS @ Piazza della Libertà
Dic 31@22:30
<!--:it-->NOTTE DI CAPODANNO: TRANCE CONTINENTAL EXPRESS<!--:--><!--:en-->NEW YEAR'S EVE: TRANCE CONTINENTAL EXPRESS<!--:--> @ Piazza della Libertà | Spoleto | Umbria | Italia

La notte di capodanno a Spoleto si festeggia a partire dalle ore 22.30 in Piazza della Libertà con TRANCE CONTINENTAL EXPRESS.

Nel cuore di Spoleto, sulle facciate dei palazzi e sul pavimento di Piazza della Libertà, prenderà vita un viaggio di immagini e suoni nei colori dei popoli del mondo. Le culture dei cinque continenti si incroceranno e si contamineranno con delle incredibili suggestioni visive, accompagnate, nella prima parte, dai ritmi coinvolgenti del folk italiano eseguiti dai Rione Junno e poi, dopo la mezzanotte, da un Trance live set, pensato appositamente per la notte più magica dell’anno.

Un progetto di Danny Rose Paris, a cura di BIPEDE Booking and Production e Danny Rose Paris

Feb
24
Sab
LEVANTE – Caos in Teatro Tour 2018 @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Feb 24@21:15
<!--:it-->LEVANTE - Caos in Teatro Tour 2018<!--:--><!--:en-->LEVANTE - Caos in Teatro Tour 2018<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | Spoleto | Umbria | Italia

Dopo un anno straordinario all’insegna del successo dell’ultimo lavoro discografico Nel caos di stanze stupefacenti, del suo primo romanzo Se non ti vedo non esisti (Rizzoli), due tour da tutto esaurito e il debutto televisivo a X Factor, Levante torna dal vivo in tour nel 2018 con un nuovo spettacolo.

Dopo un tour che la porterà in tutta Europa, Levante tornerà in Italia e sabato 24 febbraio presenterà in prima assoluta al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto uno spettacolo più raccolto e più adatto ad una cornice teatrale.

Caos in teatro tour 2018 prevede 14 concerti nei principali teatri italiani. Levante proporrà il suo ultimo lavoro discografico e le canzoni che hanno segnato la sua carriera artistica con arrangiamenti del tutto inediti.

Per informazioni e biglietti: www.ticketitalia.com

Mar
9
Ven
ROSSO – Mosè Chiavoni (clarinetti/sax soprano) e Luciano Biondini (fisarmonica) in concerto @ Cinéma Sala Pegasus
Mar 9@21:00
<!--:it-->ROSSO - Mosè Chiavoni (clarinetti/sax soprano) e Luciano Biondini (fisarmonica) in concerto<!--:--><!--:en-->ROSSO - Mosè Chiavoni (clarinet/soprano saxophone) and Luciano Biondini (accordeon) in concert<!--:--> @ Cinéma Sala Pegasus | Spoleto | Umbria | Italia

Cinéma Sala Pegasus, ore 21.00
ROSSO
Mosè Chiavoni (clarinetti/sax soprano) e Luciano Biondini (fisarmonica) in concerto
Bicchiere di benvenuto con degustazione di vini biologici a cura di Cantina Di Filippo
Ingresso: € 10.00

Mosè Chiavoni (clarinetti/sax soprano) e Luciano Biondini (fisarmonica), entrambi umbri, presentano “Rosso”, accattivante percorso intorno alla musica Klezmer con brani originali dalla sonorità mitteleuropea, un’idea musicale, distante e vicina a entrambi e a lungo condivisa, che permette loro di interagire magistralmente in un camerismo che risente della lezione improvvisativa ma non può non ascoltare le eco delle differenti etnie. Il duo gioca con i volumi sonori e le velocità, senza perdere mai di vista la cantabilità e la pulsione ritmica.

IL CONCERTO
Biondini con la sua fisarmonica, che si abbraccia e che accarezza come fosse la sua amante prediletta, è rapito dalla magia di quei tasti come se fosse sempre il primo incontro con loro. La apre come un ventaglio e ne respira l’essenza e la forza. Chiavoni invece si destreggia con l’intera famiglia del clarinetto e a ogni fiato sa dare il sussulto necessario a rendere il suono qualcosa di unico. I due si guardano, giocano e improvvisano. Si avverte l’intesa che li lega. Mentre suonano gli occhi sono chiusi, la mente avvolta nel mistero sacro della musica. Sono in una dimensione altra, in cui catapultano anche il pubblico che applaude, e che chiede di continuare a perdersi tra quelle note”.

MOSÈ CHIAVONI
è nato a Spoleto (PG) e si è diplomato in clarinetto con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Morlacchi” di Perugia, frequentando successivamente i corsi di musica contemporanea della New York University ed il D.A.M.S. di Bologna.
Si è affermato in diversi concorsi nazionali di interpretazione musicale, partecipando ad importanti festival quali “Sagra Musicale Umbra”, “Premio Valentino Bucchi”, “Biennale di Venezia”, “Antidogma Musica”. Suona attualmente in diverse formazioni, spaziando dalla musica contemporanea a quella di impronta etnica.

Collaborazioni: Fratelli Mancuso, Battista Lena e, con il pianista Francesco Ciarfuglia, sta ultimando la registrazione di una rilettura delle opere del compositore ungherese Bela Bartok. Con il fisarmonicista Luciano Biondini ha dato vita al Duo Malastrana, una formazione che si è fatta notare nel panorama italiano per una ricerca molto personale ed espressiva sulla musica klezmer.

Partecipazioni: ” Moto Perpetuo ” rassegna internazionale di musica e poesia ; Festival internazionale di musica Klezmer di Ancona ; Festival internazionale di musica Klezmer e Zingara di Torino ; Appunti di Volo: diretta radiofonica Radio3; Rassegna ” Terre di Confine ” di Sassari ; Rassegna ” Musica nei Castelli della Liguria”; Partecipazione in qualità di musicisti-attori al film “L’ultimo Festival” di Davide Riondino; Rassegna ” Musiche senza Confini ” di Roma ; Concerto di inaugurazione della restaurata Sinagoga di Pesaro ; Giornata Europea della Cultura Ebraica presso il Ghetto di Cagliari ; Giornata della Memoria 2004 – Diretta radiofonica Radio3

Discografia: Duo Malastrana : Nigun. Battista Lena: Domani. Fabio Riso: Ottobre. Antonio Occhiuto: Sa fabula sarda. Sergio Cammariere: Libero nell’aria. Mosè Chiavoni: Rosso. Mikrokosmos impro duo.

LUCIANO BIONDINI
è nato a Spoleto e suona la Fisarmonica da quando aveva 10 anni. Dopo una formazione classica con numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali si avvicina al jazz nel 1994.

Collaborazioni: Rabih Abou Khalil, George Gruntz, Ernst Reiseger, Battista Lena, Michel Godard, Javier Girotto, Gabriele Mirabassi, Enrico Rava, Ares tavolazzi, Dave Bargeron, Maarten Van der Grinten, Tony Scott, Enzo Pietropaoli, Ivano Fossati, Gianmaria Testa, Fabrizio Bosso, Rita Marcotulli.

Festivals: Umbria Jazz Winter, Umbria Jazz Festival in the Dolomites, Coutançe, Montreal Jazz Festival, London, Brighton, Dublin, Beijing, Villa Celimontana, Fano Jazz Festival dei Due Mondi, Klezmer Festival of Ancona, Metronome, Skopje Jazz Festival, Perpignan, Leipzig Jazztage, Nancy Festival, Evreux, Brussels.

Discografia: Mavì – (Valter Ferrero, Ares Tavolazzi, Francis Petreni, Alberto Borsari, Martin Classen). Prendere o Lasciare –Mezzanotte Group (Martin Classen, Maarten Van der Grinten, Stephan Van Wylick, Dirik Schilgen). Nigun – Duo Malastrana (Moses Chiavoni). Lo Stortino ¬ – (Gabriele Mirabassi, Michel Godard, Francesco D’Auria) Um a zero – (Gabriele Mirabassi, Michel Godard, Patrick Vaillant) El Cacerolazo- (Javier Girotto) Latakia Blend- (Gabriele Mirabassi, Michel Godard) I Cosmonauti Russi (Battista Lena) Morton’s foot (Rabih Abou-Kalil) Tuba-Tuba (Michel Godard-Dave Bargeron) Silk (Ferrero-Tavolazzi-Petreni) Fuori le mura (Gabriele Mirabassi) Terra Madre (Javier Girotto) Prima del cuore ( Solo).

Mar
17
Sab
FINISSAGE EXCERPTA E VIAGGIATORI SULLA FLAMINIA @ Palazzo Collicola Arti Visive
Mar 17@12:00

Sabato 17 marzo 2018 alle ore 12.00 avrà luogo il finissage delle mostre temporanee di Palazzo Collicola Arti Visive.

Excerpta di Enrico Corte e Andrea Nurcis e Viaggiatori sulla Flaminia X edizione.

Dalle ore 12.00 alle ore 14.00 l’ingresso alle mostre sarà gratuito.

Domenica 18 marzo, ultimo giorno di apertura al pubblico, le mostre temporanee saranno aperte solo la mattina dalle ore 10.30 alle ore 13.00.

Apr
1
Dom
Visite guidate tematiche e Trekking tour – Aprile 2018 @ Spoleto
Apr 1–Apr 29 giorno intero

Programma Visite Guidate Tematiche Trekking Urbani
APRILE 2018

SPOCARD_APRILE2018

Il trekking urbano Spoletium previsto nel programma di visite guidate di promozione della Spoleto CARD per domenica 29 aprile alle ore 11.30 E’ STATO SOSTITUITO con la visita guidata tematica La Casa Romana di Spoleto:

Domenica 29 aprile ore 11.30
La Casa Romana di Spoleto _ Visita guidata alla domus romana di Spoleto
Luogo d’incontro: Casa Romana – Biglietteria – Via Visiale

Lunedì 30 aprile 2018 è prevista alle ore 16.30 UNA VISITA GUIDATA ULTERIORE rispetto al programma di APRILE 2018 al Piano Nobile di Palazzo Collicola Arti Visive:

Lunedì 30 aprile 2018 _ ore 16.30
Una nobile passeggiata _ Visita guidata al piano nobile di Palazzo Collicola Arti Visive
Luogo d’incontro: Palazzo Collicola Arti Visive – Biglietteria
Riservata gratuitamente ai possessori della Spoleto Card (per i non possessori della Spoleto Card € 3.00 a persona)

Per informazioni e prenotazioni: Soc. Coop. Sistema Museo – Piazza Collicola – Tel. 0743 46434 – 0743 224952 – e-mail: info@spoletocard.it

Per informazioni: IAT di Spoleto – Tel. 0743 218620 info@iat.spoleto.pg.it

Per maggiori informazioni visita il sito www.spoletocard.it

Apr
14
Sab
I concerti del sabato in galleria – Il quartetto nel Novecento @ Officina d'arte e tessuti
Apr 14@17:00

L’officina d’arte e tessuti presenta il terzo appuntamento de “I concerti del sabato in galleria”, dal titolo Il quartetto nel Novecento.

Musiche di:
Paul Hindemith, Schulwerke op.44 n.3
Anton Webern, Langsamer satz
Bèla Bartok, Danze Rumene (versione per quartetto d’archi)

Interpreti:
Gustavo Gasperini e Monica Pontini, violini
Federico Micheli, viola
Ivo Scarponi, violoncello

Per info e prenotazioni:
Cell. +39 333 3763011
Email: info@officinadartetessuti.com

concerti in galleria3

Apr
15
Dom
Lions day Umbria
Apr 15@09:00
<!--:it-->Lions day Umbria<!--:--> @ Spoleto | Umbria | Italia

Quasi 500 persone sono attese domenica 15 aprile a Spoleto per il Lions Day Umbria 2018, un appuntamento che in occasione della giornata Mondiale del Lions Club International, vede riunirsi, in 210 paesi del mondo, i Lions nel loro distretto di appartenenza.
Spoleto è stata scelta come sede della giornata per il distretto 108L (Umbria, Lazio e Sardegna).

IL PROGRAMMA
Ore 9.00. Ritrovo auto storiche a Spoleto (Piazzale Roma, distributore IP, uscita Spoleto sud);

Ore 9.30. Partenza delle auto verso il centro della citta‘ accompagnati da una pattuglia della Polizia Municipale;

Ore 10.00. Arrivo in Piazza del Duomo. Inaugurazione della manifestazione. esibizione della Banda musicale di Spoleto e degli Sbandieratori del Calendimaggio di Assisi, a seguire saluti istituzionali delle autorità lionistiche, civili e religiose;

Ore 11.00. Visita alla mostra fotografica “Viaggio in Umbria”, ai disegni del “Poster per la Pace” ed ai Service Lions presso l’ex museo Civico. Possibilità di visite guidate al Teatro Caio Melisso.l, alla Casa Menotti e partecipazione alla Messa nel Duomo alle 11.30:

Ore 12.30. Trasferimento a piedi alla Rocca Albornoziana con l’ausilio dei percorsi meccanizzati; i veicoli storici verranno accompagnati al percorso pedonale dove sosteranno fino al termine della manifestazione;

Ore 13.30. Inizio del Pranzo nel Piazzale d’Onore della Rocca Albornoziana, allietati dai Musici del Calendimaggio di Assisi;

Ore 15.00. Dopo il pranzo si alterneranno i seguenti eventi: esibizione del coro Lions; premiazione Concorso “Poster per la pace” sala Eugenio IV e Lancio dei palloncini; esibizione Tamburini dell‘Ente dei “Giochi de le Porte” di Gualdo Tadino; visita libera al Museo della Rocca;

Ore 17.00. Termine della manifestazione con girotondo della Rocca e fiaccolata verso la Città

Mag
1
Mar
Visite guidate tematiche e Trekking tour – Maggio 2018
Mag 1–Mag 27 giorno intero

Programma Visite Guidate Tematiche Trekking urbani
MAGGIO 2018

SPOCARD_MAGGIO_2018

Si informa che la visita guidata tematica “Una nobile passeggiata”, prevista alle ore 15.30 del 27 maggio, E’ STATA SOSTITUITA con la visita guidata Spoleto Contemporanea al Museo Carandente. Il luogo d’incontro è sempre Palazzo Collicola Arti Visive (biglietteria).

Mag
4
Ven
Mezz’ora dopo la chiusura – Nobili dimore. I palazzi gentilizi a Spoleto @ Palazzo Collicola e Arti visive
Mag 4@19:30
<!--:it-->Mezz'ora dopo la chiusura - Nobili dimore. I palazzi gentilizi a Spoleto<!--:--> @ Palazzo Collicola e Arti visive | Spoleto | Umbria | Italia

Trekking urbano
Partendo dal fastoso piano Nobile di Palazzo Collicola Arti Visive, si proseguirà con una passeggiata per il centro storico per conoscere la storia di alcuni dei più significativi edifici nobiliari della città.

La serata prosegue con un aperitivo.
L’evento vede la collaborazione del Con Spoleto – Consorzio Albergatori di Spoleto.

Quota di partecipazione:
Visita guidata – intero € 7,00
Visita guidata – ridotto € 5,00 – per Spoleto Card e fidelizzati
Aperitivo – € 5,00

Per info e prenotazioni:
È consigliata la prenotazione entro le 13:00 del venerdì
email: news.spoletomusei@sistemamuseo.it
Telefono: 0743 46434

Giu
1
Ven
Visite guidate tematiche e Trekking tour – Giugno 2018
Giu 1–Giu 29 giorno intero
Ago
5
Dom
Visite guidate tematiche e Trekking urbani – Agosto 2018 @ Spoleto
Ago 5–Ago 26 giorno intero

Attenzione: La visita guidata tematica Una nobile passeggiata prevista per mercoledì 15 agosto alle ore 15.30 a Palazzo Collicola Arti Visive E’ STATA ANTICIPATA la mattina (di mercoledì 15 agosto) alle ore 11.30.
Luogo d’incontro dei partecipanti con la guida: Palazzo Collicola Arti Visive – biglietteria.

Ago
31
Ven
CAPAREZZA – Prisoner 709 Tour @ Stadio Comunale
Ago 31@21:30
<!--:it-->CAPAREZZA - Prisoner 709 Tour<!--:--><!--:en-->CAPAREZZA - Prisoner 709 Tour<!--:--> @ Stadio Comunale | Spoleto | Umbria | Italia

Stadio Comunale (viale Martiri della Resistenza), venerdì 31 agosto ore 21.30
CAPAREZZA – Prisoner 709 Tour
Unica data estiva in Umbria, il “Prisoner 709 Tour” porta negli stadi e nelle arene d’Italia la musica di Caparezza.
Il Tour promuove l’omonimo settimo album in studio del geniale artista, cantautore e rapper che fa della contaminazione stilistica e dell’eclettismo sonoro la sua più peculiare cifra espressiva.

Un evento I LOVE SPOLETO
Biglietti: https://bit.ly/2I8VHN3

Set
2
Dom
Visite guidate tematiche e Trekking urbani – Settembre 2018 @ Spoleto
Set 2–Set 30 giorno intero
Ott
27
Sab
Mostre di Palazzo Collicola Arti Visive: TORU HAMADA e ANGELO DOZIO @ Palazzo Collicola Arti Visive
Ott 27 2018–Feb 24 2019 giorno intero
<!--:it-->Mostre di Palazzo Collicola Arti Visive: TORU HAMADA e ANGELO DOZIO<!--:--><!--:en-->Exhibitions at Palazzo Collicola Arti Visive: TORU HAMADA and ANGELO DOZIO<!--:--> @ Palazzo Collicola Arti Visive | Spoleto | Umbria | Italia

Palazzo Collicola Arti Visive, dal 27 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019
Toru Hamada e Angelo Dozio
Inaugurazione: sabato 27 ottobre ore 12.00

TORU HAMADA – Antologica

La mostra è a cura di Gianluca Marziani e Italo Bergantini, ed è realizzata in collaborazione con Romberg Contemporanea. Dopo la collocazione a giugno, durante il Festival dei Due Mondi, di una sua scultura in marmo di Carrara davanti al Teatro Nuovo, arriva oggi una grande mostra che ci racconta la sua pittura poetica e ispirata… La vita di Toru Hamada somiglia al ciclo elaborativo della sua arte. Si sente, in primis, il legame atavico col Giappone, ascrivibile ad uno stato dell’essere che privilegia il silenzio atmosferico, la fermezza dello sguardo, la disciplina tra corpo e spirito. Al contempo, si sente la seconda patria in Europa, prima a Pietrasanta e poi nella campagna francese di Saint-Lubin-de-la-Haye, due luoghi di solida cultura che hanno accolto l’uomo e l’artista. Asia ed Europa, due continenti che oggi tirano le somme adulte in quest’esperienza umbra, nel cuore di una Spoleto che da sempre concepisce l’armonia tra mondi lontani.

ANGELO DOZIO – La disciplina del dubbio costante

Continua l’indagine storica di Palazzo Collicola Arti Visive tra artisti italiani che meritano una più esaustiva valutazione del proprio operato ultradecennale. Dopo Gianfranco Chiavacci, Gastone Biggi, Salvatore Emblema e Giuseppe Biasio, è oggi la volta di Angelo Dozio con un’antologica allestita tra le sale bianche del Piano Mostre e gli arredi gentilizi del Piano Nobile.
La mostra è a cura di Gianluca Marziani: “Rivedendo i cicli di una lunga carriera, Angelo Dozio evidenzia un valore coerente nel tema della trascendenza. Perché è vero l’intuito tecnologico, il legame con l’urbanistica e l’architettura, la presenza implicita del suono, la veggenza sul linguaggio digitale, ma al dunque emerge una sospensione metafisica che sopravanza il resto, un sistema iconografico che torna alle linee della croce sacra, alle curve dei capitelli greci e romani, alle bicromie marmoree fiorentine, alla pianta di chiese e basiliche, al disegno delle città ideali… la geometria di Dozio esce fuori dalla Storia e si inerpica nei valori dell’Assoluto, dove solo la pittura può giungere, dove il disegno ingloba la morale, dove la Bellezza ragiona oltre le contingenze mondane.”

PALAZZO COLLICOLA ARTI VISIVE
Piazza Collicola, 1 Spoleto
Info mostra: www.palazzocollicola.it
https://www.facebook.com/PALAZZOCOLLICOLA

Contatti Palazzo Collicola: info@palazzocollicola.it
Contatti Sistema Museo: ufficiostampa@sistemamuseo.it

Feb
17
Dom
Bisse Social Live Show @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
Feb 17@17:00
<!--:it-->Bisse Social Live Show<!--:--><!--:en-->Bisse Social Live Show<!--:--> @ Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti | domenica 17 febbraio – ore 17.00
BISSE SOCIAL LIVE SHOW

Un “Contenitore di incontri” tra artisti provenienti da diverse parti del mondo (Europa, Asia, Medio oriente, Usa, Africa) che condivideranno il palco del Teatro Menotti di Spoleto con oltre ottanta elementi di coro e orchestra dell’Associazione Bisse.

Mediante la tecnologia della telepresenza, a questa “jam” si uniranno artisti a migliaia di chilometri di distanza, che suoneranno da New York a Seoul insieme ai musicisti presenti sul palco!

Prevendita biglietti:
da Lunedì a Venerdì dalle 17:30 alle 19:30 presso l’Atelier alla Sala Pegasus, Via delle Terme n.1, Spoleto;
Sabato 16 Febbraio e Domenica 17 Febbraio dalle ore 10:00 presso il botteghino del Teatro Nuovo G. Menotti di Spoleto.

Poltrone platea e Palchi di platea 20,00€ (2,00€ prevendita);
Palchi I, II e III Ord. 15,00 € (2,00€ prevendita);
Loggione 10,00€ (2,00€ prevendita)

Pin It