Calendar

Mag
26
Mer
IL MAGGIO DEI LIBRI | Il simbolo e l’allegoria: la modernità di Baudelaire e Montale @ in diretta streaming sul canale YouTube del Comune di Spoleto
Mag 26@18:30

IL MAGGIO DEI LIBRI 2021
a cura della Biblioteca Comunale “G. Carducci” di Spoleto

ore 18.30 in diretta streaming sul canale YouTube del Comune di Spoleto
Il simbolo e l’allegoria: la modernità di Baudelaire e Montale
videoconferenza di Romano Luperini e Valerio Magrelli

In concomitanza con il 200° anniversario della nascita di Charles Baudelaire e con il 40° anniversario della morte di Eugenio Montale, si parlerà dell’esperienza poetica di questi due grandi autori, figure chiave non solo della letteratura moderna ma della modernità tout court. La conferenza avrà protagonisti due influenti intellettuali italiani: Romano Luperini, critico letterario e scrittore e Valerio Magrelli, poeta e critico letterario. Coordina Roberto Contu, scrittore e docente di scuola secondaria superiore

Mag
29
Sab
IL MAGGIO DEI LIBRI | Il convitto di piazza Campello di Spoleto e la Prima Guerra Mondiale @ in diretta streaming sul canale YouTube del Comune di Spoleto
Mag 29@11:00

IL MAGGIO DEI LIBRI 2021
a cura della Biblioteca Comunale “G. Carducci” di Spoleto

ore 11.00 in diretta streaming sul canale YouTube del Comune di Spoleto
Il convitto di piazza Campello di Spoleto e la Prima Guerra Mondiale
presentazione del libro di Roberto Quirino e Giorgio Corino

In occasione del raduno annuale degli ex convittori ed ex convittrici dei Convitti di Spoleto, verrà presentato il libro di due ex convittori Roberto Quirino e Giorgio Corino dedicato ai quindici “fratelli” caduti nella Grande Guerra ai quali, con questa opera, viene ridato un volto e una storia. Insieme agli autori interverrà Rita Chiaverini, archivista e Alessandra Leone, presidente dell’Associazione ex Convittori ed ex Convittrici Spoleto e Pescara ONLUS

Mag
30
Dom
SPOLETO EBRAICA | VISITA GUIDATA @ Spoleto
Mag 30@10:00–11:30
<!--:it-->SPOLETO EBRAICA | VISITA GUIDATA<!--:--> @ Spoleto

SPOLETO EBRAICA | VISITE GUIDATE

30 maggio, ore 10.00 – Piazza del Mercato
Spoleto ebraica: luoghi e memorie della comunità ebraica di Spoleto

Una comunità ebraica visse a Spoleto per circa 250 anni, ma il tempo sembra aver cancellato dalla memoria questa presenza che è stata importante e significativa per la storia della città. In realtà non tutto è andato perduto, alcune tracce sono rimaste e questo itinerario vi permetterà di scoprirle come una caccia al tesoro.

2 giugno, ore 10.00 – Chiesa di San Ponziano
Spoleto ebraica: La cripta di San Ponziano: Simonino da Trento e la predicazione antigiudaica.

La scoperta della Spoleto ebraica prosegue nella cripta di San Ponziano con la storia di Simonino da Trento.

Le visite hanno una durata di un’ora e trenta.

Per info e prenotazioni: Tel: (+39) 075.815227/28
Email: info@assoguide.it
Numero emergenze: (+39) 339.3390103 www.assoguide.it

Visita guidata Spoleto Card @ Tempietto sul Clitunno / Campello sul Clitunno
Mag 30@15:30

Visita guidata tematica della Spoleto Card

Domenica 30 maggio, ore 15.30
Un monumento che affascina da secoli
Il Tempietto sul Clitunno
Luogo di incontro: Tempietto sul Clitunno, biglietteria

Le visite guidate tematiche sono gratuite PER I POSSESSORI della SPOLETO CARD.
Le visite guidate sono SOLO SU PRENOTAZIONE e A NUMERO CHIUSO.
Il numero massimo di partecipanti alle visite guidate è di 8 pax ad ogni visita.

Coloro che non hanno la SPOLETO CARD potranno partecipare alle VISITE GUIDATE TEMATICHE in programma con una tariffa agevolata di € 3.00 a persona, oltre il biglietto del museo.

La SPOLETO CARD è un biglietto cumulativo che consente di accedere a numerosi siti museali del territorio e usufruire di particolari vantaggi.
La SPOLETO CARD si può acquistare nei siti museali aderenti ed è valida 7 giorni.

TARIFFE SPOLETO CARD:
Red Card: € 9,50
Green Card: € 8,00 (dai 15 ai 25 anni, oltre 65 anni, gruppi)
A cura di: Sistema Museo, in collaborazione con il Comune di Spoleto.

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo
Tel e fax 0743 46434 – 0743 224952
E-mail: info@spoletocard.it
Sito web: www.spoletocard.it

Mag
31
Lun
IL MAGGIO DEI LIBRI | Im/possibile_amore / Spoleto in Covid @ in diretta streaming sul canale YouTube del Comune di Spoleto
Mag 31@11:00

IL MAGGIO DEI LIBRI 2021
a cura della Biblioteca Comunale “G. Carducci” di Spoleto

ore 11.00 sul canale YouTube del Comune di Spoleto
Im/possibile_amore / Spoleto in Covid
anteprima dell’esposizione di parole e immagini d’amore su cartoncino a cura di Studio_A’87 di Franco Troiani

L’amore come unica espressione di libertà: amore puro, virtuale, spirituale o carnale, “sentimenti” per la vita e per l’arte, espressi con pensieri, parole ed immagini in corso d’opera spedite tra il 14 febbraio e maggio 2021, stampate su cartoncini di base cm 10×15, “firmate” con un acronimo o pseudonimo ed esposte dal 31 maggio al 31 agosto nelle bacheche della Biblioteca Comunale di Palazzo Mauri: il 31 maggio, a conclusione del Maggio dei Libri 2021, ci sarà l’anteprima on line dell’esposizione. Un progetto a cura di Studio_A’87 di Franco Troiani

Giu
2
Mer
SPOLETO EBRAICA | VISITA GUIDATA @ Spoleto
Giu 2@10:00–11:30
<!--:it-->SPOLETO EBRAICA | VISITA GUIDATA<!--:--> @ Spoleto

SPOLETO EBRAICA | VISITE GUIDATE

30 maggio, ore 10.00 – Piazza del Mercato
Spoleto ebraica: luoghi e memorie della comunità ebraica di Spoleto

Una comunità ebraica visse a Spoleto per circa 250 anni, ma il tempo sembra aver cancellato dalla memoria questa presenza che è stata importante e significativa per la storia della città. In realtà non tutto è andato perduto, alcune tracce sono rimaste e questo itinerario vi permetterà di scoprirle come una caccia al tesoro.

2 giugno, ore 10.00 – Chiesa di San Ponziano
Spoleto ebraica: La cripta di San Ponziano: Simonino da Trento e la predicazione antigiudaica.

La scoperta della Spoleto ebraica prosegue nella cripta di San Ponziano con la storia di Simonino da Trento.

Le visite hanno una durata di un’ora e trenta.

Per info e prenotazioni: Tel: (+39) 075.815227/28
Email: info@assoguide.it
Numero emergenze: (+39) 339.3390103 www.assoguide.it

Festa della Repubblica @ in streaming
Giu 2@10:30
<!--:it-->Festa della Repubblica<!--:--> @ in streaming

FESTA DELLA REPUBBLICA
Mercoledì 2 giugno, nel canale YouTube del Comune, si terrà il convegno “Costituzione ed etica pubblica”

Due gli appuntamenti organizzati dal Comune di Spoleto per celebrare la Festa della Repubblica in occasione del 75° anniversario.

Mercoledì 2 giugno alle ore 10.30 è in programma in piazza della Libertà (Palazzetto Ancaiani) la deposizione di un mazzo di fiori sulla lapide celebrativa della nascita della Repubblica Italiana.

Alle ore 11.00 si terrà invece il convegno Costituzione ed etica pubblica nel corso del quale interverrà Francesco Merloni, già docente di Diritto Amministrativo dell’Università degli Studi di Perugia.

L’incontro, che sarà trasmesso nel canale YouTube del Comune di Spoleto (https://bit.ly/34rI3SO), vedrà la partecipazione della studentessa Chiara Ceccarelli che leggerà alcuni articoli della Costituzione Italiana.

Visita guidata ai percorsi difensivi della fortezza @ Rocca Albornoz
Giu 2@11:30
<!--:it-->Visita guidata ai percorsi difensivi della fortezza<!--:--> @ Rocca Albornoz

Rocca Albornoz, ore 11.30
Visita guidata ai percorsi difensivi della fortezza

La visita sarà l’occasione per ammirare la fortezza e la città da un privilegiato ed indimenticabile punto di vista.

In caso di maltempo la visita ai percorsi difensivi sarà sostituita con una visita guidata al ciclo pittorico della Camera Pinta.

Tariffe di partecipazione alla visita guidata
Intero € 4,00
Ridotto € 3,00 dai 7 ai 17 anni e per i possessori della Spoleto Card

Previo acquisto del biglietto di ingresso al monumento secondo le tariffe ministeriali vigenti.

La partecipazione alla visita guidata prevede l’obbligo della mascherina e il rispetto del distanziamento. La visita guidata è a numero chiuso e la prenotazione è obbligatoria fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni:
dal giovedì alla domenica e lunedì
Sistema Museo 0743.224952
museoducatospoleto@sistemamuseo.it

Giu
5
Sab
#Visionid’Autore | Massimo D’Anolfi presenta il film GUERRA E PACE @ Cinéma Sala Pegasus
Giu 5@17:00
<!--:it-->#Visionid’Autore | Massimo D’Anolfi presenta il film GUERRA E PACE<!--:--> @ Cinéma Sala Pegasus

#Visionid’Autore
Massimo D’Anolfi presenta il film Guerra e Pace

Sabato 5 giugno, ore 17.00
Cinéma Sala Pegasus

Ospite in sala il regista Massimo D’Anolfi per la presentazione del suo film Guerra e Pace, scritto e diretto insieme a Martina Parenti, in concorso nella sezione Orizzonti della 77. Mostra Internazionale del Cinema di #Venezia
Il film è patrocinato da #Emergency.

Per l’occasione saranno presenti i volontari di #Emergency con un banchetto informativo.
Al termine della proiezione, Q&A a cura di Roberto Lazzerini, formatore esperto di cinema.

#GuerraePace racconta l’ultracentenaria relazione tra cinema e guerra, dal loro primo incontro, nel lontano 1911, in occasione dell’invasione italiana in Libia, fino ai giorni nostri. Dalle sequenze filmate dai pionieri del cinema alle odierne riprese girate con gli smartphone dai cittadini del mondo, il passo appare brevissimo e la relazione tra cinema e guerra solidissima. Guerra e pace è una riflessione sulle immagini e, come in un grande romanzo scandito in quattro capitoli – passato remoto, passato prossimo, presente e futuro –, prova a ricomporre i frammenti della memoria visiva dai primi del Novecento a oggi e mette in scena la moltiplicazione delle visioni che, come un costante rumore di fondo, accompagnano le nostre attuali esistenze. Quattro importanti istituzioni europee ospitano la narrazione del nostro film e ne costituiscono la solida impalcatura spazio-temporale. Impalcatura in cui la pace e la guerra sembrano convivere e tenersi a bada a vicenda. Guerra e pace si interroga sulle conseguenze della guerra, sul senso della storia e della conservazione della memoria a beneficio delle future generazioni.

Prevendita biglietti su sito https://cinemasalapegasus.it

Giu
6
Dom
Visita guidata Spoleto Card @ Palazzo Collicola
Giu 6@15:30

Visite guidate tematiche della Spoleto Card
Domenica 6 giugno, ore 15.30
Giovanni Carandente. Archives and Documents
Mostra documentaria – Centenario della nascita di Giovanni Carandente
Luogo di incontro: Palazzo Collicola, biglietteria

Domenica 13 giugno, ore 11.30
La Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
Il martirio di Thomas Becket
Luogo di incontro: Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, biglietteria

Domenica 20 giugno, ore 11.30
Un monumento che affascina da secoli
Il Tempietto sul Clitunno
Luogo di incontro: Tempietto sul Clitunno, biglietteria

Domenica 27 giugno, ore 11.30
Mosaici e pitture parietali
La domus romana di Spoleto
Luogo di incontro: Casa Romana, biglietteria

*****

Le visite guidate tematiche sono gratuite PER I POSSESSORI della SPOLETO CARD.
Le visite guidate sono SOLO SU PRENOTAZIONE e A NUMERO CHIUSO.
Il numero massimo di partecipanti alle visite guidate è di 8 pax ad ogni visita.

Coloro che non hanno la SPOLETO CARD potranno partecipare alle VISITE GUIDATE TEMATICHE in programma con una tariffa agevolata di € 3.00 a persona, oltre il biglietto del museo.

La SPOLETO CARD è un biglietto cumulativo che consente di accedere a numerosi siti museali del territorio e usufruire di particolari vantaggi.
La SPOLETO CARD si può acquistare nei siti museali aderenti ed è valida 7 giorni.

TARIFFE SPOLETO CARD:
Red Card: € 9,50
Green Card: € 8,00 (dai 15 ai 25 anni, oltre 65 anni, gruppi)
A cura di: Sistema Museo, in collaborazione con il Comune di Spoleto.

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo
Tel e fax 0743 46434 – 0743 224952
E-mail: info@spoletocard.it
Sito web: www.spoletocard.it

Giu
7
Lun
Programmazione CINEMA a Spoleto @ Sala Pegasus e Sala Frau
Giu 7 2021–Gen 14 2022 giorno intero
<!--:it-->Programmazione CINEMA a Spoleto<!--:--><!--:en-->CINEMA in Spoleto<!--:--> @ Sala Pegasus e Sala Frau

Cinéma Sala Pegasus
Piazza Bovio
Sito web: www.cinemasalapegasus.it
Facebook: Cinéma Sala Pegasus
cinemasalapegasus@gmail.com
Tel. 0743 522620

Cinema Sala Frau
Vicolo San Filippo 16
Sito web: www.spoletocinemaalcentro.it
Facebook: Cinema Sala Frau
cinemasalafrau@gmail.com
Tel. 0743/522177

Per ricevere la NEWSLETTER invia una e-mail all’indirizzo cinemasalapegasus@gmail.com

TUTTI I GIORNI | Tour individuali di Spoleto @ Spoleto, partenza da Piazza della Libertà
Giu 7–Ott 14 giorno intero

SPOLETO TOUR INDIVIDUALI

TUTTI I GIORNI
Mattina: ore 10.00
Pomeriggio: ore 16.00

Itinerario (durata 2 ore): Partenza da Piazza della Libertà, visita del Teatro Romano, Arco di Druso e Germanico, Piazza del Mercato, Cattedrale, Giro della Rocca per ammirare la Rocca Albornoziana e il Ponte delle Torri
Ritrovo: in Piazza della Libertà, di fronte all’info point, 10 minuti prima della partenza

Prenotazione obbligatoria

Per info e prenotazioni:
Tel. 075 815227/28
numero emergenze: 339 3390103
e-mail: info@assoguide.it

Visite guidate a cura di AGTU (Associazione Guide Turistiche Umbria)

Giu
11
Ven
Presentazione del libro “Dante Alighieri, giovane tra i giovani. Cinque studi sulla vitalità di Dante” di Stefania Meniconi @ Ex Chiesa di Sant'Agata
Giu 11@16:00

Venerdì 11 giugno, alle ore 16, nell’ex chiesa di Sant’Agata, adiacente al Museo archeologico nazionale – Teatro romano di Spoleto, la direttrice Silvia Casciarri presenterà il libro di Stefania Meniconi Dante Alighieri, giovane tra i giovani. Cinque studi sulla vitalità di Dante edito da Gingko.

L’autrice dialogherà con gli studenti del liceo scientifico di Foligno.

Si offre una rilettura moderna dell’opera dantesca in occasione del settimo centenario della morte del sommo poeta. È narrata anche la vicenda di un giovane mafioso, in carcere con il 41bis, che nel 1997 decide di impiccarsi in cella. L’occhio, però, gli cade su una copia della Commedia e comincia a leggerla. Da quel momento la sua vita cambia e non solo rinuncia al suicidio ma si trasforma in uomo nuovo.

Prenotazione obbligatoria: 0743 223277

Giu
13
Dom
Mercatino dell’Antico @ Giardini di Viale Matteotti
Giu 13@08:00
<!--:it-->Mercatino dell'Antico<!--:--><!--:en-->Antiques Market<!--:--> @ Giardini di Viale Matteotti | Spoleto | Umbria | Italia

Il Mercatino dell’Antico si svolge ogni seconda domenica del mese in Piazza della Libertà e nelle vie limitrofe, dalla mattina fino al calare del sole.

Offre oggetti di vario genere e qualità, da prodotti di artigianato e di piccolo antiquariato, a capi d’abbigliamento, mobili, gioielli, libri, dipinti.

Per partecipare come espositori: Ufficio Commercio del Comune di Spoleto – Tel. 0743 218454 / 55

Green Day con gusto | Mostra mercato dei prodotti tipici a km. zero @ Casina dell’Ippocastano
Giu 13@09:00–18:00

Casina dell’Ippocastano (Viale Giacomo Matteotti), dalle 9.00 alle 18.00
Green Day con gusto
Mostra mercato dei prodotti tipici a km. zero dedicata alle fattorie sociali e alle aziende agricole del territorio.

Durante la giornata, alle ore 16.00 si svolgerà anche Piccoli chef all’opera dove tutti i bambini iscritti potranno divertirsi cucinando tante pietanze con i prodotti.

Evento a cura di Outdoor Umbria e Fattoria Sociale
Info e prenotazioni: 392 965610

Visita guidata Spoleto Card @ Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
Giu 13@11:30

Visite guidate tematiche della Spoleto Card
Domenica 6 giugno, ore 15.30
Giovanni Carandente. Archives and Documents
Mostra documentaria – Centenario della nascita di Giovanni Carandente
Luogo di incontro: Palazzo Collicola, biglietteria

Domenica 13 giugno, ore 11.30
La Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
Il martirio di Thomas Becket
Luogo di incontro: Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, biglietteria

Domenica 20 giugno, ore 11.30
Un monumento che affascina da secoli
Il Tempietto sul Clitunno
Luogo di incontro: Tempietto sul Clitunno, biglietteria

Domenica 27 giugno, ore 11.30
Mosaici e pitture parietali
La domus romana di Spoleto
Luogo di incontro: Casa Romana, biglietteria

*****

Le visite guidate tematiche sono gratuite PER I POSSESSORI della SPOLETO CARD.
Le visite guidate sono SOLO SU PRENOTAZIONE e A NUMERO CHIUSO.
Il numero massimo di partecipanti alle visite guidate è di 8 pax ad ogni visita.

Coloro che non hanno la SPOLETO CARD potranno partecipare alle VISITE GUIDATE TEMATICHE in programma con una tariffa agevolata di € 3.00 a persona, oltre il biglietto del museo.

La SPOLETO CARD è un biglietto cumulativo che consente di accedere a numerosi siti museali del territorio e usufruire di particolari vantaggi.
La SPOLETO CARD si può acquistare nei siti museali aderenti ed è valida 7 giorni.

TARIFFE SPOLETO CARD:
Red Card: € 9,50
Green Card: € 8,00 (dai 15 ai 25 anni, oltre 65 anni, gruppi)
A cura di: Sistema Museo, in collaborazione con il Comune di Spoleto.

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo
Tel e fax 0743 46434 – 0743 224952
E-mail: info@spoletocard.it
Sito web: www.spoletocard.it

Giu
14
Lun
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 14@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Giu
16
Mer
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 16@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Giu
18
Ven
GIORNATE EUROPEE DELL’ARCHEOLOGIA | Presentazione del libro “Trucco e bellezza nell’antichità” di Rossano De Cesaris @ Ex Chiesa di Sant'Agata
Giu 18@17:00
<!--:it-->GIORNATE EUROPEE DELL'ARCHEOLOGIA | Presentazione del libro "Trucco e bellezza nell'antichità" di Rossano De Cesaris<!--:--><!--:en-->EUROPEAN ARCHAEOLOGY DAYS | Presentation of the book 'Make-up and beauty in antiquity' by Rossano De Cesaris<!--:--> @ Ex Chiesa di Sant'Agata

Venerdì 18 giugno, alle ore 17, nella ex chiesa di Sant’Agata, adiacente al Museo archeologico nazionale di Spoleto e Teatro romano, sarà presentato il libro di Rossano De Cesaris “Trucco e bellezza nell’antichità” (edito da Sillabe).

Un viaggio tra Egizi, Cretesi, Micenei, Etruschi, Romani, Bizantini in compagnia del celebre make-up artist alla scoperta dei segreti della bellezza. Un’analisi dettagliata dei tratti distintivi e caratteristici di ogni singola civiltà, provando a rintracciare, laddove possibile, dei parallelismi con l’epoca attuale nonché un’identità che ci leghi agli antichi. A seguire verranno mostrati alcuni reperti legati alla moda e alla bellezza facenti parte delle collezioni del Museo e dei suoi depositi, con visite guidate gratuite.

Ingresso libero. Si consiglia la prenotazione chiamando il numero 0743 223277 o inviando un’email a drm-umb.muspoleto@beniculturali.it

È il primo degli eventi organizzati dalla direttrice Silvia Casciarri in occasione delle Giornate europee dell’archeologia (18-19-20 giugno 2021).

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 18@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Giu
19
Sab
GIORNATE EUROPEE DELL’ARCHEOLOGIA | Tesori nascosti da Piazza d’Armi @ Museo archeologico nazionale di Spoleto e Teatro romano
Giu 19@16:30

Sabato 19 giugno, ore 16.30
Tesori nascosti da Piazza d’Armi
Presentazione al Museo archeologico nazionale di Spoleto e Teatro romano dei tesori nascosti da Piazza d’Armi

In occasione delle Giornate europee dell’archeologia, saranno presentati in anteprima straordinari reperti di alcune tombe della necropoli. Interverranno la direttrice Silvia Casciarri e il restauratore Giacomo Perna che ha seguito i lavori di scavo.

Prenotazione obbligatoria allo 0743.223277 – e-mail: drm-umb.muspoleto@beniculturali.it

Giu
20
Dom
Visita guidata Spoleto Card @ Tempietto sul Clitunno / Campello sul Clitunno
Giu 20@11:30

Visite guidate tematiche della Spoleto Card
Domenica 6 giugno, ore 15.30
Giovanni Carandente. Archives and Documents
Mostra documentaria – Centenario della nascita di Giovanni Carandente
Luogo di incontro: Palazzo Collicola, biglietteria

Domenica 13 giugno, ore 11.30
La Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
Il martirio di Thomas Becket
Luogo di incontro: Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, biglietteria

Domenica 20 giugno, ore 11.30
Un monumento che affascina da secoli
Il Tempietto sul Clitunno
Luogo di incontro: Tempietto sul Clitunno, biglietteria

Domenica 27 giugno, ore 11.30
Mosaici e pitture parietali
La domus romana di Spoleto
Luogo di incontro: Casa Romana, biglietteria

*****

Le visite guidate tematiche sono gratuite PER I POSSESSORI della SPOLETO CARD.
Le visite guidate sono SOLO SU PRENOTAZIONE e A NUMERO CHIUSO.
Il numero massimo di partecipanti alle visite guidate è di 8 pax ad ogni visita.

Coloro che non hanno la SPOLETO CARD potranno partecipare alle VISITE GUIDATE TEMATICHE in programma con una tariffa agevolata di € 3.00 a persona, oltre il biglietto del museo.

La SPOLETO CARD è un biglietto cumulativo che consente di accedere a numerosi siti museali del territorio e usufruire di particolari vantaggi.
La SPOLETO CARD si può acquistare nei siti museali aderenti ed è valida 7 giorni.

TARIFFE SPOLETO CARD:
Red Card: € 9,50
Green Card: € 8,00 (dai 15 ai 25 anni, oltre 65 anni, gruppi)
A cura di: Sistema Museo, in collaborazione con il Comune di Spoleto.

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo
Tel e fax 0743 46434 – 0743 224952
E-mail: info@spoletocard.it
Sito web: www.spoletocard.it

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 20@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Giu
21
Lun
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 21@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Giu
23
Mer
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 23@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Giu
25
Ven
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Giu 25 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 25@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Giu
26
Sab
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Giu 26 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Giu
27
Dom
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Giu 27 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Visita guidata Spoleto Card @ Casa Romana
Giu 27@11:30

Visite guidate tematiche della Spoleto Card
Domenica 6 giugno, ore 15.30
Giovanni Carandente. Archives and Documents
Mostra documentaria – Centenario della nascita di Giovanni Carandente
Luogo di incontro: Palazzo Collicola, biglietteria

Domenica 13 giugno, ore 11.30
La Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo
Il martirio di Thomas Becket
Luogo di incontro: Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, biglietteria

Domenica 20 giugno, ore 11.30
Un monumento che affascina da secoli
Il Tempietto sul Clitunno
Luogo di incontro: Tempietto sul Clitunno, biglietteria

Domenica 27 giugno, ore 11.30
Mosaici e pitture parietali
La domus romana di Spoleto
Luogo di incontro: Casa Romana, biglietteria

*****

Le visite guidate tematiche sono gratuite PER I POSSESSORI della SPOLETO CARD.
Le visite guidate sono SOLO SU PRENOTAZIONE e A NUMERO CHIUSO.
Il numero massimo di partecipanti alle visite guidate è di 8 pax ad ogni visita.

Coloro che non hanno la SPOLETO CARD potranno partecipare alle VISITE GUIDATE TEMATICHE in programma con una tariffa agevolata di € 3.00 a persona, oltre il biglietto del museo.

La SPOLETO CARD è un biglietto cumulativo che consente di accedere a numerosi siti museali del territorio e usufruire di particolari vantaggi.
La SPOLETO CARD si può acquistare nei siti museali aderenti ed è valida 7 giorni.

TARIFFE SPOLETO CARD:
Red Card: € 9,50
Green Card: € 8,00 (dai 15 ai 25 anni, oltre 65 anni, gruppi)
A cura di: Sistema Museo, in collaborazione con il Comune di Spoleto.

Per informazioni e prenotazioni:
Soc. Coop. Sistema Museo
Tel e fax 0743 46434 – 0743 224952
E-mail: info@spoletocard.it
Sito web: www.spoletocard.it

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 27@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Giu
28
Lun
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Giu 28 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 28@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Giu
29
Mar
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Giu 29 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Giu
30
Mer
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Giu 30 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Giu 30@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Lug
1
Gio
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 1 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Lug
2
Ven
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 2 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Lug 2@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Lug
3
Sab
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 3 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Lug
4
Dom
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 4 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Lug 4@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Lug
5
Lun
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 5 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Lug 5@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Lug
6
Mar
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 6 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Lug
7
Mer
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 7 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Lug 7@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Lug
8
Gio
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 8 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

La SpoletoNorcia Trail Experience @ Spoleto e Valnerina
Lug 8 giorno intero
<!--:it-->La SpoletoNorcia Trail Experience<!--:--><!--:en-->The SpoletoNorcia Trail Experience<!--:--> @ Spoleto e Valnerina

LA SPOLETONORCIA TRAIL EXPERIENCE

Dall’8 all’11 luglio, nell’ambito del Festival dei Due Mondi, si svolgerà la SpoletoNorcia Trail Experience che porterà gli appassionati del turismo lento alla scoperta di Norcia, Cascia, Roccaporena, Gavelli e della fioritura di Castelluccio.

Per informazioni visita il sito https://www.laspoletonorciatrail.it

Lug
9
Ven
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 9 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

La SpoletoNorcia Trail Experience @ Spoleto e Valnerina
Lug 9 giorno intero
<!--:it-->La SpoletoNorcia Trail Experience<!--:--><!--:en-->The SpoletoNorcia Trail Experience<!--:--> @ Spoleto e Valnerina

LA SPOLETONORCIA TRAIL EXPERIENCE

Dall’8 all’11 luglio, nell’ambito del Festival dei Due Mondi, si svolgerà la SpoletoNorcia Trail Experience che porterà gli appassionati del turismo lento alla scoperta di Norcia, Cascia, Roccaporena, Gavelli e della fioritura di Castelluccio.

Per informazioni visita il sito https://www.laspoletonorciatrail.it

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Lug 9@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Lug
10
Sab
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 10 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

La SpoletoNorcia Trail Experience @ Spoleto e Valnerina
Lug 10 giorno intero
<!--:it-->La SpoletoNorcia Trail Experience<!--:--><!--:en-->The SpoletoNorcia Trail Experience<!--:--> @ Spoleto e Valnerina

LA SPOLETONORCIA TRAIL EXPERIENCE

Dall’8 all’11 luglio, nell’ambito del Festival dei Due Mondi, si svolgerà la SpoletoNorcia Trail Experience che porterà gli appassionati del turismo lento alla scoperta di Norcia, Cascia, Roccaporena, Gavelli e della fioritura di Castelluccio.

Per informazioni visita il sito https://www.laspoletonorciatrail.it

Lug
11
Dom
64° FESTIVAL DEI DUE MONDI @ Spoleto
Lug 11 giorno intero
<!--:it-->64° FESTIVAL DEI DUE MONDI<!--:--><!--:en-->64th FESTIVAL OF TWO WORLDS<!--:--> @ Spoleto

64° Festival dei Due Mondi
25 giugno – 11 luglio 2021
www.festivaldispoleto.com

Dal sito ufficiale www.festivaldispoleto.com:

S’inaugura venerdì 25 giugno 2021 la sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della direttrice artistica Monique Veaute. Il Festival delle arti performative più antico d’Italia, ideato da Gian Carlo Menotti nel 1958, trasforma ancora una volta la città in palcoscenico. La missione fondante rimane senza tempo, così come l’atmosfera del luogo che per tre settimane mescola la realtà con la finzione, la quotidianità con la magia del teatro, gli artisti con gli spettatori: 60 spettacoli, tutti in prima italiana, con più di 500 artisti da 13 paesi in 15 sedi sono i numeri di una proposta interdisciplinare che dal 25 giugno all’11 luglio mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro, Arte attraverso la creatività dei migliori artisti e delle migliori compagnie internazionali.

Gli appuntamenti si susseguono da mattina a sera, in una combinazione di generi e forme che permette al pubblico di scoprire l’inatteso. Gli spettacoli e gli incontri con gli artisti, gli appuntamenti collaterali, gli approfondimenti, i dibattiti scrivono il racconto della nostra contemporaneità, svelano il volto della nostra società e ci restituiscono la complessità del nostro vivere affrontandone i grandi temi: la Rai presenta a Spoleto il primo Festival per il sociale, la sostenibilità ambientale ed economica sono al centro del dibattito culturale, e della nuova organizzazione del Festival, così come la coesione e l’inclusione, il ruolo delle donne, quello delle nuove generazioni e il valore della memoria.

Dante, Stravinskij, Strehler, Pina Bausch così come i grandi classici sono il ponte tra passato e futuro, proiettati in avanti dalla visione artistica dei grandi nomi che compongono il cartellone: da Iván Fisher ad Antonio Pappano, dalla Budapest Festival Orchestra all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, da Mourad Merzouki ad Angelin Preljocaj, da Francesco Tristano a Brad Mehldau, da Flora Détraz a Jonas&Lander, da Liv Ferracchiati a Alan Lucien Øyen, dai contributi di Romeo Castellucci, Robert Lepage, Lucia Ronchetti, così come dalle residenze sperimentali a cura di La MaMa Spoleto Open o dell’Accademia Silvio d’Amico.

L’artista Daniel Buren firma il Manifesto della 64° Edizione mentre le mostre a Palazzo Collicola e in città completano la proposta d’arte. Sullo sfondo, gli approfondimenti culturali di Fondazione Carla Fendi, i concerti da Casa Menotti e i numerosi appuntamenti collaterali sono finestre sul nostro tempo e sui meravigliosi luoghi della città.

Il 64° Festival dei Due Mondi segna il ritorno alla socialità in assoluta sicurezza e affianca alla proposta dal vivo, offline, anche un calendario di appuntamenti online sul Digital Stage, per permettere di assistere agli spettacoli già programmati che non possono andare in scena per le limitazioni ancora imposte dall’emergenza sanitaria.

Un festival che torna a dialogare con il territorio e le realtà che lo animano facendosene promotore, un festival che torna a far dialogare il pubblico e le persone, creando nuove occasioni di incontro.

Per maggiori informazioni: www.festivaldispoleto.com
E-mail: info@festivaldispoleto.com

La SpoletoNorcia Trail Experience @ Spoleto e Valnerina
Lug 11 giorno intero
<!--:it-->La SpoletoNorcia Trail Experience<!--:--><!--:en-->The SpoletoNorcia Trail Experience<!--:--> @ Spoleto e Valnerina

LA SPOLETONORCIA TRAIL EXPERIENCE

Dall’8 all’11 luglio, nell’ambito del Festival dei Due Mondi, si svolgerà la SpoletoNorcia Trail Experience che porterà gli appassionati del turismo lento alla scoperta di Norcia, Cascia, Roccaporena, Gavelli e della fioritura di Castelluccio.

Per informazioni visita il sito https://www.laspoletonorciatrail.it

Mercatino dell’Antico @ Giardini di Viale Matteotti
Lug 11@08:00
<!--:it-->Mercatino dell'Antico<!--:--><!--:en-->Antiques Market<!--:--> @ Giardini di Viale Matteotti | Spoleto | Umbria | Italia

Il Mercatino dell’Antico si svolge ogni seconda domenica del mese in Piazza della Libertà e nelle vie limitrofe, dalla mattina fino al calare del sole.

Offre oggetti di vario genere e qualità, da prodotti di artigianato e di piccolo antiquariato, a capi d’abbigliamento, mobili, gioielli, libri, dipinti.

Per partecipare come espositori: Ufficio Commercio del Comune di Spoleto – Tel. 0743 218454 / 55

Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Lug 11@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Lug
12
Lun
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Lug 12@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Lug
14
Mer
Saggi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Alessandro Onofri” @ in streaming
Lug 14@18:00

DISPONIBILI SU FACEBOOK E YOUTUBE I SAGGI DELLA SCUOLA COMUNALE DI MUSICA E DANZA “ALESSANDRO ONOFRI”

Dal 14 giugno al 6 agosto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00

Per il secondo anno consecutivo i saggi della Scuola comunale di musica e danza “Alessandro Onofri” saranno disponibili nei canali social del Comune di Spoleto.

Insieme a Facebook (https://www.facebook.com/ComunediSpoleto), dove anche nel 2020 abbiamo potuto seguire i concerti degli allievi e delle allieve della Scuola, quest’anno i video saranno disponibili anche nel canale YouTube dell’Ente (https://bit.ly/3yi3Zxb).

Sotto la guida dei docenti Tiziano Tetro (batteria), Mariangela Campoccia (canto), Luca Giuliani, Fabrizio Porrazzini e Gionatan Scoppetta (chitarra), Alfredo Natili (clarinetto) , Sabrina Bacaro (flauto), Paolo Puliti (Oboe), Simone Benedetti, Egidio Flamini, Simona Granelli, Moira Michelini, Isabella Pistelli (Pianoforte), Luca Gregori (propedeutica musicale), Gabriele Francioli (sax), Giovanni Giglioni (tromba), Corinna Ruppert e Gionatan Scoppetta (violino), che li hanno seguiti costantemente anche nel corso di questo ultimo e difficile anno, tutti gli allievi si sono esibiti registrando i concerti che verranno pubblicati tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e domenica alle ore 18.00 da lunedì 14 giugno a venerdì 6 agosto.

PROGRAMMA

14 GIUGNO

CHITARRA Gabriele Pompilio- Sting: Every breath you take

CANTO Matteo Ricciarelli – G.B. Bononcini: Per la gloria di adorarvi

VIOLINO Maria Vittoria Panetto – S. Suzuki: Allegretto – J.S. Bach: Menuet in Sol

16 GIUGNO

PIANOFORTE Benjamin Rosati – S. Joplin: The Entertainer

TROMBA Pietro Di Lello – J. S. Bach: Bourré

SAX Matteo Cera e Alessandro Minestrini – F. Pauer: La Troucha

18 GIUGNO

FLAUTO Chiara Sciascio – C. Stamitz: Allegro

PIANOFORTE Eleonora Cinti – A.E. Muller: Allegretto

CLARINETTO Carlo Chiapperi – W.A. Mozart: In questo splendente canto

20 GIUGNO

CHITARRA Teresa Belpassi – Tradizionali: Salta con Lou; London Bridge; Temporale; Navigando allegramente

OBOE Luca Mariani – G. Ph. Telemann: Fantasia n. 6 per oboe solo

21 GIUGNO

VIOLINO Ludovica Romizi- E. H. Jones: Peelers Jig; The Hundred Pipers

PIANOFORTE Elena Proietti Silvestri – L. v. Beethoven: Sonata op. 49 n. 2

BATTERIA Edoardo Fortunato- T. Tetro: Studio

23 GIUGNO

PIANOFORTE Michele Ottaviani- Beyer: Op. 101 n° 74 n° 75 n° 78

FLAUTO Costanza Panetto – W.A. Mozart: Menuetto

25 GIUGNO

CANTO Bendetta Occasi – Ch Chaplin: Smile

SAX Matteo Coricelli – R. Rodgers: Blue Moon

PIANOFORTE Aurora Izzo- J. Bastien: Grandi amici; La canzone dei fiorellini innamorati; Quattro salti in compagnia

27 GIUGNO

CHITARRA Daniele Bellomo – G. Gershwin: Summertime – P. Henry: Preludio n° 4

CLARINETTO Elena Benedetti – Tradizionale:Fra Martino; Nella vecchia fattoria

PIANOFORTE Gabriele Natalizi – J.S.Bach: Giga dalla IV Suite

28 GIUGNO

PIANOFORTE Miriam Giannini – M. Clementi: Sonatina op. 36 n° 1

VIOLINO Miriam Vantaggi – F. Kuchler: Allegro moderato dal Concertino op. 11 in Sol magg

30 GIUGNO

SAX Giacomo Bellomo – E. Bozza: Aria

TROMBA Giovanni Pompilio – G. Puccini: Nessun dorma

PIANOFORTE Anna Belpassi – R. Vinciguerra: Celeste

2 LUGLIO

FLAUTO Emanuela Perla – S. Mercadante: Tempo I e II Fantasia

PIANOFORTE Sofia Marignoli – C. Harvé: Minuetto – W.A. Mozart: Tema e variazione

CHITARRA Jacopo Izzo – V.N. Paradiso: Aria d’opera; Leyenda

4 LUGLIO

OBOE – Nasrin Negahban L.v.Beethoven: Allegretto per oboe solo

CHITARRA Giacomo Restani- I. Albeniz: Asturias

PIANOFORTE Margherita Petrini – A. Vivaldi: La Primavera- Bastien: Tamburi indiani

5 LUGLIO

BATTERIA Pietro Bencivenni – Tetro: Studio

PIANOFORTE Carlo Augusto Broglioni – M. Vacca: Il maghetto equilibrista

CANTO Stefania Aramini – V.F. Vavilov-Caccini: Ave Maria

7 LUGLIO

SAX Luca Manuel Chcchiero – S. Joplin: The Entertainer

PIANOFORTE Lorenzo Ricciarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 4

CHITARRA Anita Bastianelli – R. Fabbri: Tra-la-le-ra

9 LUGLIO

VIOLINO Chiara Duranti – O. Rieding: Allegro moderato Concerto op. 35 in si min

PROPEDEUTICA MUSICALE Patrick Bradley – Gabriele Giannini – Jacopo Izzo – P. Conte: Via con me

11 LUGLIO

PIANOFORTE Elena Soravia –Y. Tiersen: Comptine d’un Autre été

FLAUTO Valentina Quarsiti – M. Blavet: Adagio

12 LUGLIO

PIANOFORTE Aurora Maria Busti – F. Chopin: Valzer op. postuma in la min

SAX Tommaso Moretti – A. Piazzolla: Oblivion

14 LUGLIO

TROMBA – Samuele Mariani – J.J. Mouret: Rondeau

PIANOFORTE Luca Manuel Chicchiero – R. Vinciguerra: Una melodia nascosta

CANTO Margherita Bittarelli – W.A. Mozart: In uomini, in soldati

16 LUGLIO

CHITARRA Gabriele Giannini – R. Fabbri:Merryl we roll along; Hansel flautista; Tra-la-le-ra

PIANOFORTE Elena Gullo – J.B. Duvernoy: Studio op. 176 n°1

VIOLINO Anita Forti – S. Nelson: Flag Dance

18 LUGLIO

FLAUTO Sofia Di Lello – G. Petrassi: Dialogo angelico

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – F. Chopin: Preludio op. 28 n° 20

19 LUGLIO

CHITARRA Giacomo Bartolucci – A. Jobim: Samba de una nota in sol

PIANOFORTE Gaya Rossetti – Tradizionale: When the Saints go marchin in – L.v. Beethoven: Inno alla Gioia

SAX Saverio Mariani – D. Shostakovich: Walzer n° 2

21 LUGLIO

CLARINETTO Carlo Chiapperi –W.A. Mozart: Una madrina o una femmina

VIOLINO Gabriele Ferracchiato – S. Dvorak: Allegro maestoso op. 75

CHITARRA David Maiocchi – V.N. Paradico: Il canto dei Rangers; Scarazula Marazula

23 LUGLIO

CANTO Megan Frashlliu – M. Wilder: Reflection

PIANOFORTE Pietro Bencivenni – R. Vinciguerra: Primo Jazz

VIOLINO Daphne Curiel – F. Kuchler: Rondo allegro dal Concertino op. 11 in Sol magg

25 LUGLIO

SAX Giovanni Tatti – G. Francioli: Ballata

CHITARRA Alessandro Achilli -Anonimo: Romanza G. Jules: Mad World

PIANOFORTE Eleonora Paretovic – J. Bastien: A happy cowboy

26 LUGLIO

PIANOFORTE – Emma Scocchetti – R. Vincuerra: Verde Smeraldo

FLAUTO Caterina Pesci – J.C. Schultze: Allegro

CANTO – Elisabetta Beltrammi – Anonimo: O leggiadri occhi belli

28 LUGLIO

TROMBA Patrick Bradley – L.v. Beethoven: Ode to Joy

PIANOFORTE Giulia Calandri – A. Diabelli: Minuetto

SAX Raffaella Bartesaghi – J. Lennon: Imagine

30 LUGLIO

VIOLINO Carlotta Manili – J.S. Bach: Minuetto n°1 in sol magg

PIANOFORTE Francesco Catanossi – L. Kaplan: The Pet Parade; Bastien: Il Goleador; Marcia

TROMBA – Antonio Pompilio – A. Lara: Granada

1 AGOSTO

VIOLINO Paolo Catasti e Gabriele Ferracchiato – F. Mazas: Duo n° 1 in do magg, allegro maestoso

PIANOFORTE Emanuela Capitani – L.v. Beethoven: Sonatina in Sol

2 AGOSTO

PIANOFORTE Maria Elettra Cardarelli – R. Vinciguerra: Adagio “Regale”

FLAUTO Eduard Buqaj – F. Devienne: Allegro moderato

CHITARRA Francesca Quarsiti – A. York: Walking

4 AGOSTO

VIOLINO Beatrice Gubbini – A. Vivaldi: Corrente allegro dalla Sonata op. 2 n° 5 in Si min

PIANOFORTE Azzurra Giovannelli Bosi – Beyer: Op. 101 n°47 – n° 49

CANTO Lauren Yrizarri Romero – O. Farres: Madrecita

6 AGOSTO

PIANOFORTE Lorenzo Mariani – J. B. Dovernoy: Studio op. 176 n° 3

VIOLINO Paolo Catasti – T. Albinoni: Allegro dalla Sonata in La min

SAX Brunero Ministrini – S. Bechet: Petit Fleur​

Pin It