Tutto esaurito per la prima del teatro famiglia

Tutto esaurito per il primo spettacolo della rassegna di teatro-famiglia “La Domenica dei Sogni, ideata nel 2010 da Vincenzo Cerami per promuovere l’amore per il teatro tra le giovani generazioni.

Ieri pomeriggio, al Complesso Monumentale di San Nicolò, sono stati oltre 200 i bambini che hanno assistito a “Pimpa Cappuccetto Rosso” prodotto dal Teatro dell’Archivolto e ispirato ai disegni di Francesco Tullio Altan.

“Questa rassegna è nata per voi – sono state le parole che l’assessore Battistina Vargiu ha rivolto ai bambini prima dell’inizio dello spettacolo – e vedervi qui così numerosi dimostra che, quando si dedica tempo e spazio alle giovani generazioni proponendo momenti di aggregazione per conoscere i grandi temi dell’arte, i risultati arrivano sempre”.

Un successo confermato non solo dalla presenza delle famiglie (188 gli adulti in totale per un incasso di 1.128 euro), ma anche dall’iniziativa “La biblioteca va a Teatro!”, curata dalla Biblioteca comunale “G. Carducci” per avvicinare i più giovani alla lettura (oltre 50 i libri presi in prestito). “In occasione di tutti gli spettacoli della rassegna – ha spiegato la responsabile della Biblioteca Carla Cesarini – predisponiamo uno spazio al San Nicolò dove le famiglie, a partire dalle ore 15, possono prendere in prestito i libri per bambini e di letteratura per ragazzi. È un momento molto gratificante del nostro lavoro, perché l’interesse dei più piccoli per il teatro e la lettura va spesso molto oltre quello che siamo soliti immaginare”.

Cinque gli spettacoli ancora in calendario fino al 6 aprile, tutti di grande livello, dal teatro d’attore alle clownerie, dalle marionette al teatro delle ombre. Il cartellone degli spettacoli, tutti in programma al San Nicolò, la domenica, con inizio alle 16.30, vedrà il 2 febbraio il Teatro Stabile dell’Innovazione presentare “L’aggiustaorsetti”, liberamente tratto da “Il Meraviglioso Mago Di Oz”. Il 16 febbraio va in scena “Gli Animali Salvano Il Mondo”, uno spettacolo di figure, attori e immagini, basato sul film “Animals united 3D”. Il 9 marzo è la volta di “Voglio La Luna”, teatro d’attore e di figura, spettacolo vincitore del premio Eolo Awards 2013 per il miglior progetto educativo. Un altro spettacolo pluripremiato, vincitore tra l’altro del premio della giuria Clown Festival 2011 è “Circo Tri Quater” che va in scena il 23 marzo. La rassegna si chiude il 6 aprile con “Twiribò”, uno spettacolo, tra circo e teatro, ispirato alle opere di Nikola Tesla.

Confermata anche per questa stagione la formula dell’ingresso gratuito per i giovani sotto i 18 anni. 6 euro per gli adulti. Con l’abbonamento si può assistere a tutti e sei gli spettacoli al costo di 30 euro. Biglietteria del Teatro San Nicolò aperta dalle ore 15 il giorno dello spettacolo. Per gli abbonamenti e le info chiamare 0743.218639 o 0743.20121. Fax 0743.218679. email: eventi.culturali@comunespoleto.gov.it oppure iat.spoleto@comunespoleto.gov.it

Pin It